SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am

» Classi di pericolosità RAEE
Da tfrab Mar Mag 03, 2022 4:19 pm

» Spurghisti nuovi produttori - Registro di C/S
Da Emanuele Roy Lun Mag 02, 2022 4:32 pm

» Cantiere edile: come compilare correttamente il mud?
Da Paolo UD Lun Mag 02, 2022 1:44 pm

» Mud trasporti Conto terzi 2022 senza novità?
Da Transporter Ven Apr 29, 2022 12:15 pm

» ERRORI SEGNALATI
Da Transporter Mar Apr 26, 2022 6:15 pm

» UN1133 kit di riparazione nautico
Da Maniscalco Ven Apr 22, 2022 3:30 pm

» trasporto cer 200304
Da tfrab Ven Apr 22, 2022 11:59 am


RAEE domestico e RAEE professionale

+18
Giosistri
Sato
Sapevatelo
mapi68
Demetra
MauroC
MonicaBenassi
antonella1
ottovalvole
aleve
Antonella Repetto
giampy
andreasenorio
Bastian
Blumoro79
kolax
VdT
Admin
22 partecipanti

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  Admin Mer Mag 26, 2010 4:03 pm

Promemoria primo messaggio :

Parliamone. chat

"o) 'RAEE provenienti dai nuclei domestici': i RAEE originati dai nuclei domestici e i RAEE di origine commerciale, industriale, istituzionale e di altro tipo analoghi, per natura e per quantità, a quelli originati dai nuclei domestici;
p) 'RAEE professionali': i RAEE prodotti dalle attività amministrative ed economiche, diversi da quelli di cui alla lettera o);"
(D.Lgs 151/05, art. 3, c.1)


Ultima modifica di Admin il Mer Giu 16, 2010 10:20 am - modificato 1 volta.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 48

Torna in alto Andare in basso


RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  Sato Mar Apr 19, 2011 9:39 am

VdT ha scritto:non è che non interessa è che ci sono anche troppi interessi dietro.

Hai ragione perfetttamente...Ci sono i consorzi che rastrellano milioni di euro dai produttori col balzello del 2%, e se li "spartiscono" in lauti compensi nei consigli di amministrazione ed accantonamenti milionari, rigirando agli operatori che poi effettuano il "lavoro sporco", pochi spiccioli...Ma nei RAEE professionali non ci entreranno mai...Troppo complesso e le aziende non stanno a perdere tempo con queste sciocchezze dell'uno a uno, o ricercare il produttore di 10 anni fa...Le aziende vogliono servizi e risposte rapide a costi contenuti...Pensiamo piuttosto a garantire questo...
...Sato.. comp
Sato
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  VdT Gio Lug 31, 2014 9:10 am

Sato vorrei essere d'accordo con te ma negli ultimi mesi le cose si stanno muovendo proprio in quella direzione. E' chiaro che nei RAEE domestici hanno ormai saturato e consolidato i loro interessi ed ora cercano nuovi punti di sviluppo...senza contare ovviamente che i sistemi collettivi costituiti in forma di consorzi non dovrebbero fare utili.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 39
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty dubbi su caldaie ed affini

Messaggio  DVMFV Mer Gen 14, 2015 11:54 am

Buongiorno, sto cercando di districarmi nel mondo RAEE domestici e professionali. Un mio cliente effettua sostituzioni di caldaie in differenti siti (dai condomini alle scuole) ed a volte subappalta il lavoro ad altre aziende. Negli accordi inserisce che lo smaltimento dei rifiuti prodotti da quell'attività è a carico di ogni piccola azienda. i suoi fornitori sono iscritti all'albo gestori ambientali, ma nessuno ad oggi ha alcunchè relativo ai RAEE.
1) questi RAEE sono domestici o professionali: io rimuovo una caldaia da un'abitazione=uso domestico? è se rimuovo la stessa da un'azienda è professionale?
2) il produttore risulta l'azienda a cui è subappaltato il lavoro: è corretto? questo risulta su tutta la documentazione che segue il rifiuto (FIR etc)
3) tra i rifiuti prodotti ci sono caldaie e simili. Sono RAEE? ok, le vecchie caldaie no, ma le nuove hanno schede o altro che le fa appartenere a questa categoria. è corretto?
4) le pompe che vengono rimosse sono da considerarsi RAEE? hanno un motore che funziona grazie ad elettricità. Domestico o professionale? e i quadri elettrici?

Ho letto e riletto tutti i commenti ma non sono ancora confuso
Grazie
Franco Suspect


DVMFV
DVMFV
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 14.01.15

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  DVMFV Mer Gen 14, 2015 12:52 pm

al punto 2 mi rispondo da solo con l' art. 183, c.1, lett. f del TUA. il produttore è quello che effettua l'attività che genera rifiuti, quindi le aziende alle quali hanno subappaltato il lavoro.
Ma mi sorge un dubbio in più: io committente del lavoro ho responsabilità in caso di errato smaltimento dei rifiuti in partenza dal mio cantiere?

Grazie ancora
Franco
DVMFV
DVMFV
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 14.01.15

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  Supremoanziano Mer Gen 14, 2015 4:34 pm

Caro DVMFV (che strano nick, sembra un codice fiscale Razz )
per prima cosa si dovrebbe leggere il Dlgs n.49/2014 dove troverai la definizione di AEE.
Ovviamente per semplificare la cosa a noi comuni mortali non laureati in ingegneria elettrica/elettronica (ma neanche come perito) hanno pensato bene di allegare un elenco di AEE che però, per ovvie ragioni, non può essere esaustivo ma tant'è può essere considerata una utile traccia.
Da lì potrai capire se la tua caldaia rientra nelle AEE (quindi a fine vita diventa RAEE) oppure no.
Più complicato (ma a dir la verità non più di tanto) è capire se la caldaia è domestica oppure professionale.
Molti, per comodità, catalogano come RAEE professionale quelle AEE che arrivano da un'attività economica in generale oppure da un ente, insomma da un'entità giuridica.
Secondo me sbagliano perchè anche qui la norma dice diversamente (art.4 comma 1 lettera l)
Direi che tutte le risposte che cerchi derivano dalla comprensione della definizione di AEE.
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1495
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  DVMFV Mer Gen 14, 2015 5:45 pm

Ciao Supremoanziano,
innanzitutto grazie mille per la risposta.
non sono ingegnere e quindi sto impazzendo sulle definizioni corrette Shocked , la legge non ammette ignoranza e non ti aiuta se ammetti di esserlo!

da Dlgs 49/2014 le mie caldaie, a parte le più vetuste, son tutte li e sono domestiche perchè per quantità e natura svolgono un "ruolo domestico".

a questo punto direi che i passi da fare sono:
confermare per ogni caldaia rimossa l'effettiva appartenenza al gruppo AEE
assicurarmi che l'azienda che effettua la sostituzione e lo smaltimento sia Gestore Ambientale o si rivolga ad un Consorzio per il corretto smaltimento

Grazie
PS: il nick non è un codice fiscale ma ci sei andato vicino
DVMFV
DVMFV
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 14.01.15

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  cirillo Mer Gen 14, 2015 6:00 pm

Mod OT ON
DVMFV ha scritto:PS: il nick non è un codice fiscale ma ci sei andato vicino
Dovunque Vado Me Fanno Viola celebrate
Mod OT OFF

_________________
si deficit fenum accipe stramen RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7402
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 66
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  DVMFV Mer Gen 14, 2015 6:19 pm

Suspect
cosi?
DVMFV
DVMFV
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 14.01.15

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  cirillo Gio Gen 15, 2015 9:59 am

DVMFV ha scritto:Suspect cosi?
Razz Ok

_________________
si deficit fenum accipe stramen RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7402
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 66
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  DARIA SANTINI Ven Apr 22, 2016 3:25 pm

Admin ha scritto:Riprendo questa discussione che, a partire dal 18 giugno, diventerà cruciale per l'applicazione della norma.
Premesso che il criterio quantitativo è assolutamente opinabile (magari ci ritorneremo), vediamo di fissare dei punti condivisi su cosa debba essere considerato certamente professionale e certamente domestico basandosi esclusivamente sul criterio qualitativo.
Fate riferimento all'All. 1 al D.Lgs 151/05 ][url=https://www.sistriforum.com/raee-f33/dlgs-151-05-allegati-t1313.htm(Consulta)[/url].
Alla fine possiamo pensare di "mettere in bella" il lavoro e tenerlo a disposizione sul forum.
Comincio io con le considerazioni più ovvie.
Sono certamente professionali per qualità le AEE dei cap. 8, 9 e 10:

8. Dispositivi medici (ad eccezione di tutti i prodotti impiantati ed infettati)

8.1 Apparecchi di radioterapia.

8.2 Apparecchi di cardiologia.

8.3 Apparecchi di dialisi.

8.4 ventilatori polmonari.

8.5 Apparecchi di medicina nucleare.

8.6 Apparecchiature di laboratorio per diagnosi in vitro.

8.7 Analizzatori.

8.8 Congelatori.

8.9 Altri apparecchi per diagnosticare, prevenire, monitorare, curare e alleviare malattie, ferite o disabilità.


9. Strumenti di monitoraggio e di controllo.

9.1 Rivelatori di fumo.

9.2 Regolatori di calore.

9.3 Termostati

9.4 Apparecchi di misurazione, pesatura o regolazione ad uso domestico o di laboratorio.

9.5 Altri strumenti di monitoraggio e controllo usati in impianti industriali, ad esempio nei banchi di manovra.


10. Distributori automatici

10.1 Distributori automatici, incluse le macchine per la preparazione e l'erogazione automatica o semiautomatica di cibi e di bevande:

a) di bevande calde;

b) di bevande calde, fredde, bottiglie e lattine,

c) di prodotti solidi.

10.2 Distributori automatici di denaro contante.

10.3 Tutti i distributori automatici di qualsiasi tipo di prodotto ad eccezione di quelli esclusivamente meccanici.
DARIA SANTINI
DARIA SANTINI
Nuovo Utente

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 12.04.16

Torna in alto Andare in basso

RAEE domestico e RAEE professionale - Pagina 4 Empty Re: RAEE domestico e RAEE professionale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.