SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Scelta moduli esame RT per chi è già Rt
Da Paolo UD Lun Nov 28, 2022 10:10 am

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da clmsra Lun Nov 21, 2022 3:10 pm

» MUD produttore in categoria 8
Da the_gallas27 Ven Nov 18, 2022 11:53 am

» raee assimilabili ai domestici - installatore - gestione del rifiuto
Da x-alessandra Gio Nov 17, 2022 4:21 pm

» Disposizione speciale 375
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:29 pm

» della quantità stimata e dell'ADR2023
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:21 pm

» Trattamente in impianto R13-R12
Da VdT Lun Nov 07, 2022 1:23 pm

» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da sarabai Mer Ott 12, 2022 12:07 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm


Esenzione nomina consulente ADR

2 partecipanti

Andare in basso

Esenzione nomina consulente ADR Empty Esenzione nomina consulente ADR

Messaggio  gam66 Mer Gen 26, 2022 1:38 pm

Buongiorno a tutti,
scusate, mi è venuto un dubbio atroce.
Sto facendo una verifica ispettiva 14001 in un'azienda che ha tre siti, due sulla stessa provincia e uno su un'altra. Mi hanno esibito tre differenti comunicazioni di esenzione dalla nomina del consulente ADR, una per ogni sito, contabilizzando separatamente le attività di imballaggio + carico (non fanno trasporto) svolte in ciascun sito.
Se invece considerassimo le attività di imballaggio + carico svolte dai tre siti complessivamente, l'azienda non potrebbe beneficiare dell'esenzione dalla nomina del DGSA. Mi pare che le esenzioni parlino di "impresa", non di "unità locale".
Sapete illuminarmi in merito?
Grazie in anticipo
gam66
gam66
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 24.02.14
Età : 56
Località : Nereto

Torna in alto Andare in basso

Esenzione nomina consulente ADR Empty Re: Esenzione nomina consulente ADR

Messaggio  tfrab Gio Gen 27, 2022 10:58 am

Buongiorno, la domanda è interessante, provo a dire la mia.
Una parte delle esenzioni dalla nomina riguardano l'unità di trasporto, esempio 1.1.3.6, mi pare ovvio che in quel caso non si discute la validità dell'esenzione
Diverso è quando andiamo a conteggiare i quantitativi secondo il decreto del 4 luglio 2000, che recita:

Le esenzioni di cui alle lettere a) e b) dell'articolo 1 si applicano, per ciascuna
impresa
, ad un numero massimo di operazioni annue pari a 24, con un limite massimo
di 3 operazioni nello stesso mese, un totale complessivo massimo non superiore a 180
tonnellate

il conteggio è espressamente per impresa, non per sito produttivo, quindi se hai tre siti e ogni sito fa, poniamo, 9 operazioni annue, la nomina del consulente mi pare dovuta.
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 570
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 49
Località : Centro Italia

Torna in alto Andare in basso

Esenzione nomina consulente ADR Empty Esenzione nomina consulente ADR

Messaggio  gam66 Ven Gen 28, 2022 9:47 am

Buongiorno,
grazie per aver condiviso la tua interpretazione che in effetti trovo sensata e convincente.
Questo significa che in caso di impresa multisito vanno esclusi a priori tutti i trasporti ed operazioni connesse in esenzione parziale e/o in quantità limitate, quindi si valuta quello che rimane complessivamente per impresa e non per singolo sito.
Grazie di nuovo!
gam66
gam66
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 24.02.14
Età : 56
Località : Nereto

Torna in alto Andare in basso

Esenzione nomina consulente ADR Empty Re: Esenzione nomina consulente ADR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.