SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» scarico a registro - sanzione - richiesta confronto
Da lotus1 Ieri alle 2:27 pm

» comunicazione o AUA per centri di raccolta
Da maxcer Mer Mag 05, 2021 4:36 pm

» Distruzione fir e registri rifiuti
Da magonero Lun Mag 03, 2021 7:41 pm

» emissione di atto notorio "falso" da parte del trasportatore
Da silvia Lun Mag 03, 2021 10:52 am

» RIFIUTI DA PULIZIA STRADE DOPO INCIDENTI STRADALI
Da armando77 Lun Mag 03, 2021 9:22 am

» Iscrizione cat 4 e profilo 2BIS
Da cirillo Dom Mag 02, 2021 2:20 pm

» Smaltimento rifiuti abbandonati sul terreno
Da Aurora Brancia Sab Mag 01, 2021 6:01 pm

» mud 2021
Da Enrico Mar Apr 27, 2021 12:09 pm

» dlgs 116/2020 art. 190 registro carico scarico materiali secondari
Da vaghestelledellorsa Ven Apr 16, 2021 11:58 am

» cavi elettrici manutenzione
Da Paolo UD Ven Apr 16, 2021 9:04 am


demolizioni straordinarie e registro c/s

Andare in basso

demolizioni straordinarie e registro c/s Empty demolizioni straordinarie e registro c/s

Messaggio  roberto79 Gio Lug 19, 2012 8:52 am

Ciao a tutti,
il mio quesito riguarda il caso in cui un'azienda agricola demolisce un proprio capannone industriale o un piccolo magazzino o casolare. I formulari che rilascerebbe la ditta che si occupa dello smaltimento dei materiali di risulta (es. calcinacci, ecc) devono essere registrati sul registro di carico e scarico dei rifiuti? E nel caso di smaltimento di amianto..come ci si regola?
roberto79
roberto79
Membro della community

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 19.07.12

Torna in alto Andare in basso

demolizioni straordinarie e registro c/s Empty Re: demolizioni straordinarie e registro c/s

Messaggio  isamonfroni Gio Lug 19, 2012 9:18 am

Innanzitutto bisogna vedere chi è che demolisce....
Dubito fortemente che sia l'agricoltore in prima persona che si demolisce gli edifici industriali da sè, immagino che affiderà i lavori ad una impresa edile, la quale è a tutti gli effetti il produttore del rifiuto. Pertanto tutti gli obblighi di corretta gestione del rifiuto (registri formulari ecc...) ricadono sull'impresa che effettua la demolizione.

Nel caso ci fosse poi presenza di amianto, la questione è ancora più semplice, la rimozione e smaltimento dell'amianto deve obbligatoriamente essere affidata ad impresa iscritta all'albo gestori nella cat. 10 e soprattutto deve obbligatoriamente essere eseguita prima di ogni altro intervento di demolizione, attraverso procedure regolamentate dalla normativa, in tal caso, quindi è ancora più evidente che il produttore del rifiuto è l'impresa che effettua la bonifica dell'amianto.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 63
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.