Ultimi argomenti
» Quesito sui formulari
Da Zertex Ieri alle 3:16 pm

» Imballaggio combinato omologato
Da danytore Ieri alle 9:37 am

» Classificazione corrosivi classe 8
Da danytore Ieri alle 9:29 am

» DPI e Coronavirus
Da Aurora Brancia Ven Mag 22, 2020 12:53 pm

» MUD e stazioni ecologiche
Da sven23 Lun Mag 18, 2020 12:29 pm

» tassa di concessione governativa: pagamento on line
Da Hope Gio Mag 14, 2020 6:14 pm

» Modifica normativa su deposito temporaneo
Da pascozzi Mar Mag 12, 2020 2:09 pm

» Nuovo sistema tracciabilità rifiuti
Da benassaisergio Mer Mag 06, 2020 3:10 pm

» “Percorso” microraccolta
Da Aurora Brancia Lun Apr 27, 2020 2:49 pm

» RIFIUTI PRODOTTI DA RECUPERO RAEE
Da Mariangela Lun Apr 20, 2020 1:20 pm


Categoria d'iscrizione

Andare in basso

Categoria d'iscrizione Empty Categoria d'iscrizione

Messaggio  PieroP il Gio Ott 07, 2010 2:50 pm

buongiorno a tutti, mi sono iscritto oggi ,perche' spero questo Forum possa aiutarmi a capire "chi sono".
ho iscritto la mia societa' entro il termine stabilito come produttore per la mia sede legale, poi ho eseguito iscrizione anche come intermediario.
la mia societa' , piccola, occupa 12 dipendenti piu' un paio di part-time,la nostra sede e' a Roma; il lavoro consiste nella manutenzione di impianti del Min. Interno, con cadenza mensile. ho contratti che durano 12 mesi.
alcuni siti dove eseguo la manutenzione sono fuori Roma.
durante la manutenzione fornisco filtri per impianti aria ( spesso i filtri sono considerati pericolosi, per alcune discariche no, solo speciali, a seguito di analisi chiaramente). dopo la sostituzione dei filtri portavo via i vecchi che venivano smaltiti con modulo cartaceo.
ho parlato diverse volte con il numero verde del Sistri ma risposte contrastanti; incominciamo,
sedi fuori Roma devo dichiarare il cantiere alla locale CCIAA, perche ' durano piu' di 6 mesi; altra telefonata, non devo dichiarare il cantiere .
posso iscrivermi come manutentore? nessuno sa dirmi nulla; il DPR 152 parla di manutenzioni , ma delle infrastrutture , quindi cantieri mobili( ferrovie etc.)
nel manuale Sistri pag. 29 e 30 non sono menzionate infrastrutture ma solo rifiuti dalle manutenzioni ( che sembra quello piu' simile al mio lavoro).
anni fa' mi sono iscritto , come societa' all'Albo Gestori Ambientali del Lazio per trasporto in C/proprio di rifiuti pericolosi con il limite 30lt/kg giorno. l'anno scorso ho integrato l'iscrizione alla 5-F fino a 3000 ton anno.
io chiaramente non trasporto piu' di 3-4000 kg all'anno, ma in un giorno poteva capitare di portarne piu' di 30kg.
I siti del Min. Interno si sono tutti iscritti come produttori.

detto questo cosa dovrei fare , in quale categoria iscrivermi?
dovrei dichiarare i miei cantieri fuori Roma alla locale CCIAA?
un grazie per le riposte ed uno per la pazienza,
certo la mia e' quasi finita, invece di lavorare sto' impazzendo dietro al SISTRI.
Piero
PieroP
PieroP
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Categoria d'iscrizione Empty Re: Categoria d'iscrizione

Messaggio  riger il Gio Ott 07, 2010 3:05 pm

Secondo me i tuoi sono rifiuti da manutenzione, niente cantiere e niente CCIAA, porti i rifiuti in sede e poi da li li mandi a smaltimento come se te li fossi prodotti tu.
Il problema è l'iscrizione all'albo in 5-F, che rientra nel 212 c.5 e non più nel 212 c.8, perciò ti dovresti iscrivere come trasportatore, black box, chiavi del mezzo e bestemmie a raffica.
Però prima di disperarti prendila con le pinze e aspetta altri commenti, perché sei fuori dal mio campo solito...
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 38
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Categoria d'iscrizione Empty Re: Categoria d'iscrizione

Messaggio  VdT il Gio Ott 07, 2010 3:49 pm

riger visto che ci siamo una domanda lampo sulla quale spesso mi sorgono dei dubbi. Ma chi ha il conto proprio può portare i rifiuti derivanti dalle proprie attività nel proprio deposito? Io ricordo che non fosse possibile ma che dovevano essere avviati direttamente a smaltimento. Solo i rifiuti prodotti dalle proprie attività già all'interno del proprio deposito potevano restare lì come deposito temporaneo.
Illuminami
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

Categoria d'iscrizione Empty Re: Categoria d'iscrizione

Messaggio  Admin il Gio Ott 07, 2010 8:16 pm

Ma chi ha il conto proprio può portare i rifiuti derivanti dalle proprie attività nel proprio deposito?
Se parli di cantieri la risposta è no.
Se parli di manutenzione si può fare. In virtù dell'art. 266 TUA, che considera prodotti presso la sede i rifiuti da manutenzione ed assistenza sanitaria.
Infatti il deposito temporaneo è il raggruppamento dei rifiuti nel luogo in cui sono prodotti.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Categoria d'iscrizione Empty Re: Categoria d'iscrizione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum