SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» deposito temporaneo 18 mesi
Da homer Ieri alle 10:49 am

» Filtri gasolio EER160107* in ADR
Da homer Ieri alle 10:47 am

» Analisi su campioni
Da skywalker2016 Mer Lug 08, 2020 11:11 pm

» inserimento automatico dati Orso
Da urgada Lun Lug 06, 2020 7:25 pm

» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am


Cosa succede ?

Andare in basso

Cosa succede ? Empty Cosa succede ?

Messaggio  benassaisergio il Mer Mar 06, 2019 12:53 am

Non sarebbe forse utile avere, da chi ne ha la disponibilità, informazioni su come preocede il confronto (se procede) fra associazioni interessate e Ministero dell'Ambiente sul futuro sistema di tracciabiltà dei rifiuti ?
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  Supremoanziano il Mer Mar 06, 2019 10:12 am

Da quel poco che so, i modelli di registro e formulario sono già definiti. Cambierà qualcosa, ma saranno modifiche marginali.
Temo una fotocopia del Sistri senza chiavetta USB e Black box.
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  fabiodafirenze il Mer Mar 06, 2019 8:58 pm

Si sono visti in un paio di versioni di modelli - cartacei - di un nuovo fir, di un un fir sempliificato e di nuovi registri di c/s con relativi frontespizi.
In buona sostanza, modelli che hanno gli stessi dati dei documenti attuali, e numerose aggiunte - non tutte comprensibili appieno.
Tutto questo dovrebbe essere in qualche modo dematerializzato (e/o digitalizzato). Come ha dichiarato il ministro la realizzazione tecnica sarà in-house senza costosi affidamenti a ditte esterne con gare etc. Quasi sicuramente questo equivale a Ecocerved. Sul come e sul quando io non ho notizie affidabili. C'è chi dice che ci stanno lavorando da 1-2 anni, ma non si capisce come ancora stiano discutendo con le associazioni su quali dati trattare allora, c'è chi ha parlato di un decreto attuativo prima dell'estate, chi di tempi molto più lunghi. Se qualcuno ha altri gossip...
fabiodafirenze
fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 20.01.10

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  Supremoanziano il Gio Mar 07, 2019 11:07 am

Il registro dovrebbe riassumere tutti i modelli previsti (RAEE inclusi) ed anche il fir dovrebbe essere unico per tutti i tipi di trasporto...
Mi immagino già la confusione...
Supremoanziano
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1493
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  Admin il Gio Mar 07, 2019 6:08 pm

Una volta definito un tracciato unico per i fir ed uno per il registro, ho capito che questi dati dovranno confluire (con modalità e tempistiche definite in uno o più decreti attuativi) in una piattaforma nazionale gestita in house.
Immagino che chi utilizza un software gestionale dovrà adeguarlo, per inviare i dati richiesti secondo le specifiche tecniche indicate.
Ci sarà sicuramente la possibilità di inserimento diretto, che (a giudicare dal volume dei campi obbligatori) immagino laboriosa anche per conferimenti occasionali.
Che il tutto rappresenti poi un miglioramento in termini di contrasto agli illeciti dipenderà molto, a mio avviso, dalle tempistiche imposte agli operatori e dalla fruibilità dei dati in tempo reale da parte degli organi di controllo.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  fabiodafirenze il Gio Mar 07, 2019 6:53 pm

esattamente, l'interoperabilità con i vari gestionali è IL problema principale per il successo effettivo del nuovo REN(TR). Come del resto col Sistri: perlomeno stavolta pare che i realizzatori saranno persone che hanno già esperienza in questo senso. Non solo, è anche ipotizzabile un ampliamento della platea di aziende interessate a dotarsi di una qualche soluzione software per i rifiuti, con l'obbligatorietà.
fabiodafirenze
fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 381
Data d'iscrizione : 20.01.10

Torna in alto Andare in basso

Cosa succede ? Empty Re: Cosa succede ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum