SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» Analisi su campioni
Da homer Mer Lug 01, 2020 9:23 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am

» Ditta edile trasporto in conto proprio rifiuti non pericolosi
Da lauramantova Lun Giu 22, 2020 6:38 pm

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da Tomaso Ven Giu 19, 2020 2:12 pm


indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata

Andare in basso

indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata Empty indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata

Messaggio  Bee2009 il Mar Mag 11, 2010 9:02 am

Ciao a tutti!!
Cercavo una maniera per archiviare tutte le eventuali comunicazioni tra me e il Sistri. Sto mandando una serie di mail in cui comunico loro che pur avendo effettuato iscrizione e pagamento nei termini previsti, ancora non ho ricevuto comunicazioni nè sono stata contattata dalla Camera di Commercio. L'indirizzo fornito sul portale ufficiale (contributo@sistri.it) genera solo risposte automatiche. Ai fini legali una mail non ha valore senza certificazione PEC...qualcuno di voi sa dirmi se il sistri è in possesso di una email certificata ( PEC ). In quel caso avrebbe senso archiviare tuttti gli invii e le ricezioni.
Grazie mille, saluti Smile)
Beatrice
Bee2009
Bee2009
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata Empty Re: indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata

Messaggio  mapi68 il Mar Mag 11, 2010 9:46 am

Ciao Bee!
Al momento nessuno è stato contattato per il ritiro dei dispositivi malgrado i termini per l'iscrizione ed il pagamento siano stati rispettati ..
sappiamo che ci vorrà un po' di tempo prima che ciò avvenga perchè dovranno essere predisposti tutti i dispositivi che saranno poi inviati alle CCIAA che dovranno provvedere alla distribuzione
Ogni comunicazione al SISTRI in questo senso risulta superflua .. si può solo attendere pazientemente di essere contattati dalla CCIAA competente per territorio
confermo comunque la mancanza di valore legale di una mail .. è più appropriato un fax con conferma di ricezione stampata al momento dell'invio .. ma se tutti inviassero fax in questo momento credo che otterremmo solo di allungare ulteriormente i tempi intasando le linee del centralino
Benvenuta nel mondo di quelli che aspettano ... il SISTRI!
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 52
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata Empty Re: indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata

Messaggio  Bee2009 il Mar Mag 11, 2010 9:58 am

grazie mille per la risposta!!!! L'amministratore insiste nel voler mandare il fax...penso che aspetterò qualche giorno e poi mi toccherà fare come dice lui, Sad
Intanto ho letto della probabile proroga a dicembre 2010...copio e incollo da una mail inviatami da un collega:

Trasporto Rifiuti – Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità – SISTRI – Risoluzioni della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati

Si ritiene opportuno segnalare che la Commissione Ambiente della Camera dei Deputati ha ora approvato, al termine di alcune audizioni delle associazioni degli operatori ambientali, tra cui ASSTRI/Conftrasporto e tenendo conto delle osservazioni da queste formulate, due importanti risoluzioni sull’istituzione del nuovo sistema di controllo e tracciabilità dei rifiuti – SISTRI.

Con tali risoluzioni, approvate all’unanimità e controfirmate da deputati di tutti i partiti parlamentari, la Commissione Ambiente ha chiesto al Governo di migliorare il SISTRI, impegnandolo in particolare a:

- prevedere un congruo periodo di proroga, almeno fino al 31 dicembre 2010 (o all’entrata in vigore dello specifico sistema sanzionatorio previsto dal decreto legislativo attuativo della direttiva 2008/98/CE sui rifiuti) dell'obbligo per le imprese e gli enti di iscriversi al sistema SISTRI;

- costituire quanto prima il Comitato di vigilanza e controllo previsto dall'articolo 11 del decreto ministeriale del 17 dicembre 2009, nel quale è presente la Conftrasporto, per garantire un monitoraggio continuo delle problematiche - anche riferite a singole categorie di imprese - che potrebbero emergere nel corso dell'applicazione del sistema SISTRI, attraverso analisi dei dati a cadenza almeno trimestrale;

- prevedere, nel rispetto delle norme sulla concorrenza, criteri e condizioni per l'applicazione del SISTRI anche agli operatori stranieri, assumendo peraltro iniziative, in sede di approvazione del decreto legislativo per il recepimento della direttiva 2008/98/CE sui rifiuti, tese a individuare misure in grado di contenere e/o eliminare talune rigidità normative degli autotrasportatori nazionali anche nei confronti della concorrenza estera (ad esempio, obbligo di fideiussione, pluralità di iscrizioni, contenimento dei diritti di iscrizioni all'Albo). Questi ultimi impegni sono stati chiesti e portati avanti su costante richiesta e pressione di Conftrasporto;

- garantire, per quanto tecnicamente possibile, l'iteroperabilità del sistema SISTRI con gli attuali software di gestione maggiormente diffusi tra le aziende che operano nel settore dei rifiuti nonché a consentire l'accesso gratuito al nuovo software sul sito del Ministero;

- prevedere, nell'ambito dell'integrazione della banca dati del SISTRI con quella dell'Albo gestori ambientali, un'unica procedura di registrazione;

- tenere in considerazione i costi dell'introduzione del SISTRI per le imprese, con particolare riguardo a quelle medio-piccole. Anche sui costi, la Conftrasporto è più volte intervenuta per segnalare quanto siano pesanti, in particolare per i trasportatori, obbligati non solo al versamento dei contributi ma anche all’onere del montaggio delle scatole nere ed all’acquisizione di una carta SIM per ciascuna di essa.

Il testo delle due risoluzioni è disponibile presso la sede della scrivente Associazione.

BBBBBBBBBBBBBBBBAH!!
Grazie ancora,
Smile
Bee2009
Bee2009
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata Empty Re: indirizzo mail del Sistri e e-mail certificata

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum