SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Scelta moduli esame RT per chi è già Rt
Da Paolo UD Lun Nov 28, 2022 10:10 am

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da clmsra Lun Nov 21, 2022 3:10 pm

» MUD produttore in categoria 8
Da the_gallas27 Ven Nov 18, 2022 11:53 am

» raee assimilabili ai domestici - installatore - gestione del rifiuto
Da x-alessandra Gio Nov 17, 2022 4:21 pm

» Disposizione speciale 375
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:29 pm

» della quantità stimata e dell'ADR2023
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:21 pm

» Trattamente in impianto R13-R12
Da VdT Lun Nov 07, 2022 1:23 pm

» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da sarabai Mer Ott 12, 2022 12:07 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm


CFP e rifiuti sanitari in QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6

2 partecipanti

Andare in basso

CFP e  rifiuti sanitari in QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6  Empty CFP e rifiuti sanitari in QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6

Messaggio  ninnig Mar Giu 03, 2014 5:56 pm

Devo trasportare rifiuti sanitari a rischio infettivo: li classifico con il codice CER 18.01.03, ai fini ADR invece dovranno essere classificati UN 3291 RIFIUTI OSPEDALIERI N.A.S., 6.2, II. Poichè non trasporterò più di 333 kg dovrei ricadere nella QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6, quindi l'autista può non avere il CFP, giusto?
ninnig
ninnig
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 03.06.14

Torna in alto Andare in basso

CFP e  rifiuti sanitari in QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6  Empty Re: CFP e rifiuti sanitari in QUANTITA' NON SUPERIORE AI LIMITI DI ESENZIONE PRESCRITTI AL 1.1.3.6

Messaggio  benassaisergio Mar Giu 03, 2014 10:05 pm

Se non si tratta di rifiuti contenenti materie infettanti di categoria A (nel qual caso comunque dovrebbero essere classificati come UN 2814), la mia risposta è: sì
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.