Ultimi argomenti
» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Incidente Borgo Panigale
Da tfrab Gio Ago 09, 2018 1:08 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm

» Punto vendita AEE e obbligo schedario
Da marcogio85 Dom Ago 05, 2018 2:12 pm

» 170904, 170107 (macerie) dal 1° giugno
Da Claudia00 Mer Ago 01, 2018 8:59 pm

» Tempo a disposizione per la classificazione del rifiuto dopo la sua produzione
Da magonero Mar Lug 31, 2018 9:05 pm

» vasca interrata
Da matteorossi Mar Lug 31, 2018 9:54 am


Iscrizione produttori rifiuti speciali non pericolosi

Andare in basso

220415

Messaggio 

Iscrizione produttori rifiuti speciali non pericolosi




Ciao a tutti,
vi scrivo per chiedervi un consiglio in merito all'iscrizione dell'azienda per cui lavoro.

Attualmente siamo registrati come produttori di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi.
Se non erro (e se erro vi prego di contraddirmi) l'obbligatorietà al SISTRI perdura solo per i produttori di rifiuti pericolosi, posso quindi modificare l'anagrafica aziendale eliminando la voce "produttori iniziali di rifiuti non pericolosi"?

Se non elimino questa dicitura, sono obbligata ad inserire nel sistema anche tutti i carichi/movimentazione dei rifiuti non pericolosi?

Ho contattato il contact center, ma la loro risposta è stata decisamente vaga... mi hanno solo detto che è possibile modificare l'anagrafica....

Grazie mille in anticipo!! Very Happy
avatar
veronica.iencinella
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 16.10.14

Torna in alto Andare in basso

- Argomenti simili
Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

Iscrizione produttori rifiuti speciali non pericolosi :: Commenti

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 2:48 pm  Redox

Ciao

sono produttore pure io, ahimè.
Non vedo il motivo per cui dovresti cancellare e/o modificare l'anagrafica in quanto mi pare di aver capito che producete effettivamente sia rifiuti pericolosi che non pericolosi. Hai dichiarato semplicemente quello che corrisponde alla realtà e non ha ripercussioni di nessun genere.

Per quanto riguarda invece la movimentazione del sistri sei obbligata a registrare tutta la movimentazione dei rifiuti pericolosi e quelli soltanto. Se poi, giusto per il gusto di farlo, ti va di inserire pure la movimentazione dei non pericolosi lo puoi fare (in quanto al momento è facoltativo).

Il contact center lo devi contattare solo nei seguenti casi:

1) per inveire contro il sistema quando non va (ma solo a scopo di sfogo perché se cerchi una cosa tipo help desk online è come vincere la lotteria di capodanno, sempre se ti rispondono ovviamente)
2) per sparare quattro pernacchie dedicandole a chi vuoi tu
3) Per chiedere informazioni stradali o in alternativa le pizzerie e ristoranti nelle tue vicinanze, dato che con ogni probabilità -viste le ultime novità- non si prenderanno nemmeno la briga di lavorare dato che la Selex sta per essere affondata definitivamente.

Per farla breve: lascia invariata la tua anagrafica e deliziati a registrare solo i movimenti dei rifiuti pericolosi, per il resto c'è mastecard. Wink

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 3:11 pm  veronica.iencinella

Grazie mille Redox!
Razz

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 3:48 pm  CROCIDOLITE

non è proprio così:

se sei iscritto al SISITRI lo devi utilizzare;
se sei soggetto iscritto, obbligato per alcune attività (es prod. RP) e non obbligato per altre (es. prod. RNP), o dichiari la volontà, relativamente alla attività non obbligata, di aderire al sistema volontariamente, e lo utilizzi oppure ti cancelli per quell'attività.
Inoltre ogni attività paga il contributo, e a più sei iscritto e più paghi

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 3:55 pm  veronica.iencinella

Ciao Crocidolite,
grazie del tuo contributo!

Per quanto riguarda il pagamento del contributo, in aziende che producono sia rifiuti pericolosi che rifiuti non pericolosi, si applica il contributo relativo ai rifiuti pericolosi.
-cit by "http://www.sistri.it/index.php?option=com_content&view=article&id=165&Itemid=132"-


Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 4:06 pm  CROCIDOLITE

veronica.iencinella ha scritto:Ciao Crocidolite,
grazie del tuo contributo!

Per quanto riguarda il pagamento del contributo, in aziende che producono sia rifiuti pericolosi che rifiuti non pericolosi, si applica il contributo relativo ai rifiuti pericolosi.
-cit by "http://www.sistri.it/index.php?option=com_content&view=article&id=165&Itemid=132"-


prego
relativamente al contributo, è così nel tuo caso, nel caso di un produttore e trasportatore in CP può essere diverso.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 4:13 pm  Redox

Posso dire una castronata ma mettendo per esteso che conosciamo già i soggetti obbligati all'adesione del SISTRI e al suo utilizzo c'è l'opzione di cui tu parli (cioè adesione volontaria) all'utilizzo del sistema per il controllo della tracciabilità dei rifiuti pericolosi.
Che in anagrafica tu inserisca anche i rifiuti non pericolosi non ha e non dovrebbe comunque (al momento) cambiare nulla.
Infatti se vai nel report dell'azienda per il contributo annuale puoi semplicemente constatare che è proprio il report stesso che ti dice testuali parole:

PRODUTTORI-DETENTORI DI RIFIUTI SPECIALI
Addetti per unita' locale da tot a tot dipendenti per Rifiuti pericolosi.

La voce dei non pericolosi non compare (e giustamente direi perché alla fine questo sistema è nato per la tracciabilità dei rifiuti pericolosi) e non ha valenza economica sul contributo.
Posso sempre sbagliarmi ma per quanto riguarda il fatto di registrare i non pericolosi è da sempre stato una cosa facoltativa e comunque a discrezione dell'operatore. Non mi sembra che ci siano sanzioni in merito alla decisione di registrare o meno i rifiuti non pericolosi da nessuna parte.
Io lo intendo meramente come un dato di anagrafica aziendale. con ogni probabilità hanno voluto mettere anche questa variabile dei non pericolosi in caso un domani il sistema si evolvesse a tracciare tutti i rifiuti e non solo quelli pericolosi.

Un'altra cosa che mi fa pensare che sono dalla parte della ragione è che fin'ora non ho mai sentito nessuno creare schede sistri per portare via la plastica o la carta pulita, anche perché probabilmente l'impianto di conferimento e il trasportatore mi chiamerebbero per chiedermi se "ci sono o se ci fò" dato che hanno già abbastanza grane con il SISTRI per via dei pericolosi.

Ovviamente come sempre il tutto è imho.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 4:36 pm  CROCIDOLITE

Redox ha scritto:Posso dire una castronata ma mettendo per esteso che conosciamo già i soggetti obbligati all'adesione del SISTRI e al suo utilizzo c'è l'opzione di cui tu parli (cioè adesione volontaria) all'utilizzo del sistema per il controllo della tracciabilità dei rifiuti pericolosi.
Che in anagrafica tu inserisca anche i rifiuti non pericolosi non ha e non dovrebbe comunque (al momento) cambiare nulla.
Infatti se vai nel report dell'azienda per il contributo annuale puoi semplicemente constatare che è proprio il report stesso che ti dice testuali parole:
PRODUTTORI-DETENTORI DI RIFIUTI SPECIALI
Addetti per unita' locale da tot a tot dipendenti per Rifiuti pericolosi.

nessuno dice castronerie e siamo qua solo per confrontarci sulle idee e sulle conoscenze di ognuno. Comunque voglio ricordare che SISTRI è nato nel 2009 per tracciare P e NP e RSU


Redox ha scritto:

La voce dei non pericolosi non compare (e giustamente direi perché alla fine questo sistema è nato per la tracciabilità dei rifiuti pericolosi) e non ha valenza economica sul contributo.
Posso sempre sbagliarmi ma per quanto riguarda il fatto di registrare i non pericolosi è da sempre stato una cosa facoltativa e comunque a discrezione dell'operatore. Non mi sembra che ci siano sanzioni in merito alla decisione di registrare o meno i rifiuti non pericolosi da nessuna parte.
Io lo intendo meramente come un dato di anagrafica aziendale. con ogni probabilità hanno voluto mettere anche questa variabile dei non pericolosi in caso un domani il sistema si evolvesse a tracciare tutti i rifiuti e non solo quelli pericolosi.
La voce NON PERICOLOSI non compare e ora non ha valenza economica, ma prima, per i produttori di soli RNP compariva e ce l'aveva.
Redox ha scritto:
Un'altra cosa che mi fa pensare che sono dalla parte della ragione è che fin'ora non ho mai sentito nessuno creare schede sistri per portare via la plastica o la carta pulita, anche perché probabilmente l'impianto di conferimento e il trasportatore mi chiamerebbero per chiedermi se "ci sono o se ci fò" dato che hanno già abbastanza grane con il SISTRI per via dei pericolosi.

oggi ti chiederebbero quanto sopra, ieri, se il mostro non si fosse arenato subito, le schede sui NP sarebbero state compilate in quantità
Redox ha scritto:
Ovviamente come sempre il tutto è imho.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 5:26 pm  Redox

CROCIDOLITE ha scritto:
nessuno dice castronerie e siamo qua solo per confrontarci sulle idee e sulle conoscenze di ognuno. Comunque voglio ricordare che SISTRI è nato nel 2009 per tracciare P e NP e RSU
Pare quasi che tu ti sia messo sulla difensiva con queste parole, concordo sul fatto che siamo qui per confrontarci e di solito dato che non ho la presunzione di conoscere tutto nelle mie risposte ci puoi trovare parole o frasi di autocritica giusto per tenere la conversazione in modo informale (vedi "castronerie" o "imho")
Concordo inoltre sul fatto che il sistema sia nato per uno scopo ma alla fine è utilizzato per un altro e cioè la tracciabilità dei rifiuti pericolosi in quanto c'è l'obbligo di iscrizione a causa di quest'ultimi, cosa che non ha a che fare (al momento) con i NP.

CROCIDOLITE ha scritto:
La voce NON PERICOLOSI non compare e ora non ha valenza economica, ma prima, per i produttori di soli RNP compariva e ce l'aveva.
E' un caso diverso, per i soggetti obbligati ad usare il SISTRI pagano il contributo grazie i rifiuti pericolosi. Chi invece decide di aderire su base volontaria al sistema avendo soli RNP è ovvio che lo fanno pagare perché utilizza il sistema con le chiavette tanto quanto come quelli che sono obbligati. Figurati se la Selex non prende al volo l'occasione per spennare i pollastri che decidono di aderire come volontari....
La frase che hai scritto, cito testuali parole "Inoltre ogni attività paga il contributo, e a più sei iscritto e più paghi" non mi risulta in quanto se sei soggetto obbligato paghi solo per i rifiuti pericolosi anche se hai nei dati anagrafici i RNP.

CROCIDOLITE ha scritto:
oggi ti chiederebbero quanto sopra, ieri, se il mostro non si fosse arenato subito, le schede sui NP sarebbero state compilate in quantità
Non penso sia opportuno entrare nel campo dei "se" e nei "ma". Allo stato attuale non c'è l'obbligo di registrazione dei NP e il contributo annuale da pagare per i rifiuti pericolosi rimane immutato che si decida di aderire ai NP o no.

Ovviamente come sempre, imho. Wink

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 5:43 pm  CROCIDOLITE

Che io mi sia messo sulla difensiva: MI CONOSCI POCO

Per tutto il resto, penso di aver scritto in italiano corretto, per cui chi vuol intendere intenda.

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 5:59 pm  cirillo

CROCIDOLITE ha scritto:....per cui chi vuol intendere intenda.
e gli altri in roulotte

Torna in alto Andare in basso

Messaggio il Mer Apr 22, 2015 6:23 pm  Redox

CROCIDOLITE ha scritto:Che io mi sia messo sulla difensiva: MI CONOSCI POCO

Per tutto il resto, penso di aver scritto in italiano corretto, per cui chi vuol intendere intenda.

Non metto in dubbio le tue qualità in fatto di italiano, ti si fa solo notare che quanto hai detto non è corretto e liquidare la cosa con un "get a life" finale la dice tutta.
Ad ogni modo va bene così, non vedo motivo per far partire un flame inutile.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio   Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum