Ultimi argomenti
» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am

» pannelli veicolo ed esenzione 1.1.3.6
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:05 pm

» cessione ramo d'azienda
Da valterb Dom Set 29, 2019 12:01 pm

» Corso Esperto Campionatore Ottobre 2019
Da geofranz67 Gio Set 26, 2019 12:57 pm


Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  Brunoste il Gio Gen 09, 2014 5:47 pm

Saluto quanti fanno già parte del forum ed espongo il mio quesito. E' ben noto a voi l'invio da parte di tale ente di lettere ad imprese non consorziate. Ad una mia telefonata al numero verde, la cortese signorina ha confermato l'obblogo d'iscrizione per la mia attività. Espongo molto brevemente: sono titolare di una enoteca, vendita di vino sfuso con contenitori NON  a perdere (produzione di rifiuti nulla) e di vini in bottiglia, che ricevo confezionati in scatoloni, ma vendo come unità singole (produzione rifiuti solo scatoloni vuoti) L'esempio proposto sul sito del parrucchiere che non deve il contributo sembra il mio caso, contraddicendo quindi quanto riferitomi dall'addetta telefonicamente. Ringrazio sin d'ora chi vorrà darmi maggiori ragguiagli.
Brunoste
Brunoste
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.01.14

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  cescal64 il Gio Gen 09, 2014 6:33 pm

Benvenuto e permettimi di dirti che, vista la tua attività e conoscendo un po' alcuni assidui frequentatori del forum, sarebbe molto gradita la tua collocazione geografica per una visita in situ celebrate !
 
Venendo al quesito, ed in attesa di cirillo, credo che abbia ragione Conai... cerco di spiegarmi meglio:
- tu acquisti merce imballata (vini in bottiglie contenute in scatoloni), che rivendi ai clienti (vini in bottiglia singola), quindi sei nel caso del parrucchiere che rivende parte dei prodotti acquistati a terzi, perciò soggetto ad iscrizione a Conai come utilizzatore o, al limite, come commerciante di imballaggi pieni;
- mi viene qualche dubbio anche per la vendita di vini sfusi: se, come credo, i contenitori in cui i clienti si portano via il vino li acquisti tu, potresti configurarti come acquirente di imballaggi vuoti, quindi soggetto ad iscrizione a Conai come utilizzatore;
- infine, se acquisti all'estero vini in bottiglie ed eventualmente in scatoloni che entrano per la prima volta in Italia, potresti essere tenuto ad iscriverti a Conai come importatore di merce imballata, ovvero di imballaggi pieni.
Questa è la mia impressione, ma penso che altri potranno fornire ulteriori contributi... non Conai  Wink !
 
Salute a tutti.
cescal64
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 807
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 55
Località : bologna

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  cirillo il Ven Gen 10, 2014 12:08 am

cescal64 ha scritto:Venendo al quesito, ed in attesa di cirillo....
ecchime!
Direi che Cescal ha già risposto e l'iscrizione al Conai, in questo caso è dovuta.
La produzione di rifiuti (scatole vuote) non ha nulla a che fare con l'iscrizione ma, il fatto di vendere il vino confezionato in bottiglia, si! (la bottiglia è un imballaggio).
Quindi l'obbligo d'iscrizione a Conai esiste certamente, almeno, in qualità di commerciante distributore.
Poi, come giustamente fa notare cescal, sarebbe cosa buona e giusta una verifica in azienda su tutti gli aspetti dell'attività (utilizzo di vuoti a rendere, acquisto di imballaggi vuoti, eventuale import di vini confezionati dall'estero, ecc....) per capire esattamente tutti gli eventuali adempimenti cui è soggetta la ditta in funzione dell'attività svolta.

Poi, permettetemi una considerazione sul titolo del post: "poca chiarezza CONAI"
Onestamente non lo trovo corretto, la gestione CONAI è tra le cose più semplici, lineari e, quindi, chiare.
Più che "poca chiarezza", sulla questione c'è "molta poca conoscenza".

_________________
si deficit fenum accipe stramen Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7376
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  Brunoste il Ven Gen 10, 2014 10:23 am

Spiegato in modo così semplice, la cosa diviene persino ovvia. Farò ammenda con l'iscrizione. Scaricherò dal sito la modulistica. Per quanto riguarda la mia attività, sono sempere contento di conoscere persone appassionate della cultura del vino e della somelleria. Io son nella bassa veronese, terre dimenticate da Dio, abbandonate alle nebbie. Ma ben vicine alla paradisiaca Valpolicella, all'amenità dei Colli Berici ed Euganei. Dei veri e propri santuari dell'enogastronomia veneta. Più precisamente a Nogara. La mia enoteca, con grande sforzo di fantasia, si chiama Casa del Vino  I love you !!!
Brunoste
Brunoste
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.01.14

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  isamonfroni il Ven Gen 10, 2014 11:47 am

Brunoste ha scritto:Spiegato in modo così semplice, la cosa diviene persino ovvia. Farò ammenda con l'iscrizione. Scaricherò dal sito la modulistica. Per quanto riguarda la mia attività, sono sempere contento di conoscere persone appassionate della cultura del vino e della somelleria. Io son nella bassa veronese, terre dimenticate da Dio, abbandonate alle nebbie. Ma ben vicine alla paradisiaca Valpolicella, all'amenità dei Colli Berici ed Euganei. Dei veri e propri santuari dell'enogastronomia veneta. Più precisamente a Nogara. La mia enoteca, con grande sforzo di fantasia, si chiama Casa del Vino  I love you !!!

Sei nel posto giusto perchè il nostro massimo esperto CONAI venga proprio a farti un sopralluogo di verifica gratuito.... alcool alcool 
vero Cirillo?

PS benvenuto sul forum.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  Brunoste il Ven Gen 10, 2014 5:09 pm

Ottimo! Così fra una degustazione e l'altra mi spiega perchè ciò che era una risorsa, la carta, che molte associazioni ha finanziato con la "mitica" raccolta, è divenuta un costo per chiunque. Questo si, è argomento da meditazione, con appropriata bottiglia!!!!
Brunoste
Brunoste
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.01.14

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  cirillo il Sab Gen 11, 2014 11:30 am

Brunoste ha scritto:Ottimo! Così fra una degustazione e l'altra mi spiega perchè ciò che era una risorsa, la carta, che molte associazioni ha finanziato con la "mitica" raccolta, è divenuta un costo per chiunque. Questo si, è argomento da meditazione, con appropriata bottiglia!!!!
... da bon Veneto del profondo Nord Est ti dico:
"aspettati una visitina, e magari rivo anca in compagnia de una tuti mati e de naltra magna gati...."

_________________
si deficit fenum accipe stramen Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7376
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 64
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  Brunoste il Sab Gen 11, 2014 12:54 pm

 cheers Ottimo! Manca i gran dotori, i gran signori, qualche pissa in acqua e semo a posto!
Brunoste
Brunoste
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.01.14

Torna in alto Andare in basso

Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca Empty Re: Poca chiarezza CONAI: adempimenti per un'enoteca

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum