CONAI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CONAI

Messaggio  Claudia A il Lun Set 13, 2010 2:10 pm

Ciao a tutti,
noi compriamo degli imballagi (casse in legno) per spedire i macchinari che produciamo, abbiamo l'obblogo di iscrizione al consorzio CONAI?
grazie
ciao Very Happy
avatar
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 30
Località : Provincia di Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

CONAI

Messaggio  S2 il Lun Set 13, 2010 2:47 pm

Sì, come utilizzatori, definiti da CONAI come gli Acquirenti/Riempitori di imballaggi vuoti; gli Importatori di “imballaggi pieni” (cioè di merci imballate); gli Autoproduttori (che producono imballaggi per confezionare le proprie merci); i Commercianti di imballaggi pieni (acquirenti/rivenditori di merci imballate); i Commercianti di imballaggi vuoti (che acquistano in Italia e rivendono questi imballaggi senza effettuarne alcuna trasformazione).
In base all’art. 218, comma 1, lettera s) del Dlgs 152/06, gli Utilizzatori sono “i commercianti, i distributori,
gli addetti al riempimento, gli utenti di imballaggi e gli importatori di imballaggi pieni”.

L' utilizzatore si iscrive al Conai, precisando il settore di appartenenza (utilizzatore alimentare, utilizzatore chimico, altro utilizzatore).

L’attività di acquisto e riempimento degli imballaggi vuoti richiede solo alcuni adempimenti rispetto al Contributo Ambientale.
Gli Acquirenti-Riempitori che acquistano gli imballaggi in Italia devono pagare il Contributo esposto in fattura e apporre le diciture richieste sulle proprie fatture di vendita. Tuttavia, se l’impresa acquista gli imballaggi all’estero (e quindi “genera” questi imballaggi nel territorio nazionale), è tenuta ad effettuare la Dichiarazione periodica e il versamento del Contributo Ambientale Conai secondo le procedure previste per l’importazione. Inoltre, l’Acquirente-Riempitore è tenuto ad effettuare Dichiarazione periodica e versamento del Contributo Ambientale Conai per gli imballaggi cauzionati non restituiti dalla rete di distribuzione.

Fonte: guida CONAI 2010

Ciao

avatar
S2
Utente Attivo

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Claudia A il Lun Set 13, 2010 4:52 pm

Questo vale anche se tutti gli imballaggi che noi compriamo vengono utilizzati solo ed esclusivamente per l'esportazione al di fuori della comunità europea?
avatar
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 30
Località : Provincia di Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  S2 il Mar Set 14, 2010 11:55 am

Anche gli imballaggi li comprate all'estero?
avatar
S2
Utente Attivo

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Claudia A il Ven Set 17, 2010 3:15 pm

No, vengono comprati in Italia
avatar
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 30
Località : Provincia di Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Andrea il Ven Set 17, 2010 5:20 pm

Ciao a tutti..avrei un'altra domanda.

Falegnameria classica (mobili etc.). Va a produrre spot degli imballaggi in legno per un'altra ditta. Questa gli ha chiesto l'iscrizione a conai e al consorzio Rilegno.

E' giusta come cosa? La falegnameria cosa deve fare?
avatar
Andrea
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 22.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  S2 il Ven Set 17, 2010 7:37 pm

x Claudia:
La situazione risulta un po' particolare per il fatto che, a quanto scrivi, la totalità degli imballi viene acquistata in italia ma spedita all'estero.
Il problema è che la vostra attività viene svolta dopo che vi è stata una cessione da parte del produttore, quindi teoricamente la merce può venire esportata dopo essere stata sottoposta al contributo ambientale.
E' possibile comunque avere un rimborso sulle quote versate in riferimento alla percentuale di imballaggi che sono stati versati. I metodi di rimborso sono 2:
- documentare a consuntivo i quantitativi esportati e richiedere il rimborso su questi quantitativi;
- determinare preventivamente la quota di esportazione prevista nel corso dell'anno solare ed evitare il pagamento del contributo conai su tale quota.
Nel vostro caso questo significherebbe riavere tutto il maltolto. Però ho letto, in un quesito fatto al conai, che nel caso in cui gli imballaggi vengano acquistati all'estero e rinviati pieni all'estero, è possibile non iscriversi al consorzio, tenendo tutta la documentazione atta a documentare che gli imballi sono solo transitati per l'Italia. Penso che una situazione del genere potrebbe adattarsi anche a voi, però dovreste chiedere direttamente al consorzio o semplicemente a qualcuno che ne sappia più di me.
ciao
avatar
S2
Utente Attivo

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Claudia A il Lun Set 20, 2010 4:44 pm

Grazie Mille S2!
ciao Very Happy
avatar
Claudia A
Utente Attivo

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 09.06.10
Età : 30
Località : Provincia di Vicenza

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Andrea il Lun Feb 21, 2011 12:27 pm

Ciao a tutti,
una ditta che compra all'estero prodotti già imballati da installare, è soggetta all'iscrizione?

Grazie
avatar
Andrea
Membro della community

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 22.02.10

Tornare in alto Andare in basso

chairimenti

Messaggio  BB il Lun Feb 21, 2011 5:39 pm

Ciao a tutti, la ditta odve lavoro fornisce a spot imballaggi vuoti e prodotti chimici imballati da noi ai propri clienti. Comeci regoliamo con il CONAI? Noi in alcuni casi siamo rivenditori in alcuni riempitori/utilizzatori. E il mio cliente?
avatar
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 34
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  cirillo il Mer Feb 01, 2012 5:08 pm

Andrea ha scritto:Ciao a tutti,
una ditta che compra all'estero prodotti già imballati da installare, è soggetta all'iscrizione?
Grazie
Si, è importatrice di prodotti imballati. Come se fosse un produttore in quanto immette imballaggi, per prima, nel territorio nazionale.
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7118
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 61
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  cirillo il Mer Feb 01, 2012 5:13 pm

BB ha scritto:Ciao a tutti, la ditta odve lavoro fornisce a spot imballaggi vuoti e prodotti chimici imballati da noi ai propri clienti. Comeci regoliamo con il CONAI? Noi in alcuni casi siamo rivenditori in alcuni riempitori/utilizzatori. E il mio cliente?
Voi siete utilizzatori e, come tali, soggetti ad iscrizione al Conai.
Per i vostri clienti si tratta di vedere se sono:
- "utilizzatori" (rivendono la merce imballata) e quindi a loro volta soggetti a iscrizione;
- "consumatori finali" (utilizzano la merce per la loro attività e gli imballaggi sono giunti a fine vita) e quindi non soggetti ad iscrizione.
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7118
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 61
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONAI

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum