SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

intermediario o cosa?

Andare in basso

intermediario o cosa? Empty intermediario o cosa?

Messaggio  Ranx il Ven Nov 04, 2011 4:08 pm

Problema:
Un collega trasportatore mi passa un trasporto di pacchi di rottami (16.01.06).
Il produttore ha scelto l'impianto di trattamento e il mio collega come trasportatore perchè lo conosce. Ma lui non ha le necessarie autorizzazioni quindi da a noi in subvezione il trasporto a me.
Io fatturerò il trasporto al mio collega e lui lo fatturerà al produttore.
Se non ho capito male le ultime circolari dell'Albo il mio collega non si configura come intermediario in quanto a lui è stato commissionato il solo trasporto ma il mio dubbio è il seguente:
anche se nel formulario l'unico vettore che compare sono io, può il mio collega fatturare un trasporto di rifiuti pur non avendo le necessarie autorizzazioni?
Ranx
Ranx
Utente Attivo

Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 52

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  cirillo il Ven Nov 04, 2011 5:21 pm

Ranx ha scritto:Problema:
Un collega trasportatore mi passa un trasporto di pacchi di rottami (16.01.06).
Il produttore ha scelto l'impianto di trattamento e il mio collega come trasportatore perchè lo conosce. Ma lui non ha le necessarie autorizzazioni quindi da a noi in subvezione il trasporto a me.
Io fatturerò il trasporto al mio collega e lui lo fatturerà al produttore.
Se non ho capito male le ultime circolari dell'Albo il mio collega non si configura come intermediario in quanto a lui è stato commissionato il solo trasporto ma il mio dubbio è il seguente:
anche se nel formulario l'unico vettore che compare sono io, può il mio collega fatturare un trasporto di rifiuti pur non avendo le necessarie autorizzazioni?

Io invece ritengo che si possa configurare come intermiadiario proprio in quanto mancante dell'autorizzazione per il trasporto di quel CER.
Se la possedesse potrebbe configurarsi come una "sorta di collaborazione" in un momento nel quale non riesce a far fronte alla commessa ma, in questo caso non è così.
Mi rimetto però al giudizio di maggiori esperti
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7382
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 65
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  Ranx il Mar Nov 08, 2011 10:18 am

Il problema è che anche gli intermediari dovrebbero avere l'iscrizione alla cat.8;
In effetti ho fatto alcune ricerche:
- sino a poco tempo fa (ottobre) queste merci (ipacchi di carrozzeria) erano considerate materie prime secondarie (MPS) e venivano trasportate senza FIR (quindi senza iscrizione all'Albo)
- da ottobre in poi queste merci non sono considerate più MPS ma rifiuti a meno che il produttore non abbia anche una particolare certificazione per il trattamento degli stessi
In questo caso il produttore, sinchè non ottiene la certificazione, è costretto a spedire un rifiuto, ma non può affidarlo al suo vettore di fiducia perchè quest'ultimo è sprovvisto di autorizzazioni.
Il vettore di fiducia affida di fatto il trasporto a noi ma, non volendo perdere il cliente, non ci vuole far fatturare direttamente per cui cerca di inventarsi un ruolo da inserire solo sul ddt.
Gli ho già detto che mi sembra un pasticcio e che ci passi il trasporto in toto o se lo faccia fare da qualcun altro!
Dico bene?
Ranx
Ranx
Utente Attivo

Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 52

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  aras il Mar Nov 08, 2011 6:58 pm

- PRODUTTORE DEL RIFIUTO: CLIENTE del trasportatore
- TRASPORTATORE DEL RIFIUTO
- DESTINATARIO DEL RIFIUTO

si sottolinea che tutte le sopra elencate figure risultano quali DETENTORI DEL RIFIUTO, in particolare nel nostro caso TRASPORTATORI CON DETENZIONE DEL RIFIUTO.
2) L’art. 183 del D.Lgs. 152/2006, così come modificato dall’art. 10 del D.Lgs. 205/2010, definisce la figura dell’INTERMEDIARIO come colui che dispone il recupero o lo smaltimento per conto di terzi, compresi gli intermediari che non acquisiscono la materiale disponibilità dei rifiuti (INTERMEDIARIO SENZA DETENZIONE DEL RIFIUTO).
3) L’INTEMEDIARIO SENZA DETENZIONE DEL RIFIUTO è tenuto alla compilazione del “registro di carico e scarico non detentori Mod. B” come da Allegato B al DM 1 aprile 1998, n. 148 e s.m.i., obbligo cui non è tenuto l’INTERMEDIARIO CON DETENZIONE, poichè, ricoprendo uno dei ruoli attivi precedentemente elencati, è tenuto alla compilazione del “registro di carico e scarico detentori Mod. A” come da Allegato A al DM 1 aprile 1998, n. 148 e s.m.i.
4) Con delibera del Comitato Nazionale n. 2 del 15 dicembre 2010 l’Albo Nazionale Gestori Ambientali ha istituito la “Categoria 8: imprese che svolgono attività di intermediazione e di commercio di rifiuti senza detenzione degli stessi” cui hanno obbligo di iscrizione gli INTERMEDIARI SENZA DETENZIONE DEL RIFIUTO.
5) Il sistema SISTRI prevede la compilazione di un Registro Cronologico per la figura di INTERMEDIARIO/COMMERCIANTE SENZA DETENZIONE.

un estratto di quanto da noi dedotto!

aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 39
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  pastorenomade il Mer Nov 09, 2011 8:26 am

Domanda (forse un pò OT): se un produttore vende il proprio rifiuto ad un intermediario (ovviamente prima del trasporto), che quindi ne diviene il detentore, come fa a scaricare il rifiuto sul registro senza un formulario sul quale figuri come produttore?
pastorenomade
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 65
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  Mariangela il Mer Nov 09, 2011 8:56 am

..mmm.....Ma come fa l'intermedario a diventare detentore se fisicamente il rifuto è ancora in possesso del produttore? Question flower
Mariangela
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 958
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 56
Località : PROVINCIA DI MILANO

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  pastorenomade il Mer Nov 09, 2011 9:03 am

Mariangela ha scritto:..mmm.....Ma come fa l'intermedario a diventare detentore se fisicamente il rifuto è ancora in possesso del produttore? Question flower

Infatti il rifiuto sta, fisicamente, ancora a casa del produttore, che lo ha venduto all'intermediario e che incaricherà un trasportatore, che andrà a caricarlo a casa del produttore iniziale. E che problema c'è?

ps - ciao Mariangela! Very Happy
pastorenomade
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 65
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  aras il Mer Nov 09, 2011 3:27 pm

pastorenomade ha scritto:Domanda (forse un pò OT): se un produttore vende il proprio rifiuto ad un intermediario (ovviamente prima del trasporto), che quindi ne diviene il detentore, come fa a scaricare il rifiuto sul registro senza un formulario sul quale figuri come produttore?

ma come vende???..un rifiuto?? mmmmmmmmmmmmm

spiegati meglio..
aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 39
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  pastorenomade il Mer Nov 09, 2011 3:54 pm

X aras

Non perchè giuridicamente rifiuti, i materiali di scarto non hanno un valore economico. Per esempio i metalli.......

pastorenomade
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 65
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  aras il Mer Nov 09, 2011 4:02 pm

es. scaglie d'argento:
le si vende..

le si da con ddt di trasporto C.TO VENDITA al trasportatore che, ove fosse anche destinazione finale firma su ambo i campi...bon..
aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 39
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  pastorenomade il Mer Nov 09, 2011 4:13 pm

aras ha scritto:es. scaglie d'argento:
le si vende..

le si da con ddt di trasporto C.TO VENDITA al trasportatore che, ove fosse anche destinazione finale firma su ambo i campi...bon..

Stiamo parlando di rifiuti. Se viaggiano con ddt saranno un sottoprodotto.

Metalli ferrosi e non ferrosi sono rifiuti (in qualche caso ci si potrebbe imbarcare nell'avventura sottoprodotto) con alto o altissimo valore economico (vedi rame): posso vendere i miei rottami ad un intermediario che gestirà il rifiuto. Come produttore, dopo averli caricati su registro e venduti ad un intermediario, come faccio a scaricarli se non c'è un fir in cui figura la mia ragione sociale? Dal momento che sul fir figurerà come detentore l'intermediario che li ha acquistati (anche se i rifiuti stanno ancora nei cassoni del produttore).

Non so se è chiaro, boh?

ps - a questo punto mi chiedo: in materia di rifiuti, proprietario e detentore sono sinonimi? e se no, cosa comporta che i rifiuti di proprietà di un intermediario siano "depositati" presso il produttore?
pastorenomade
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 65
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

intermediario o cosa? Empty Re: intermediario o cosa?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.