SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» adr macchinari contenenti olio
Da massimilianom Gio Giu 13, 2024 12:44 pm

» Annulla e sostituisci
Da Transporter Mar Giu 11, 2024 10:48 am

» registri per rifiuti da manutenzione
Da ambieco Mar Giu 04, 2024 1:47 pm

» Schede MG
Da Paolo UD Lun Mag 27, 2024 9:17 am

» esenzione nomina consulente ADR - numero di operazioni
Da lotus1 Mer Mag 15, 2024 3:35 pm

» multimodal - quantità totale
Da lotus1 Lun Mag 13, 2024 10:16 am

» www.rentri.gov.it
Da sviluppo Gio Mag 09, 2024 11:23 am

» Sul registro di Intermediaizone (modello B) va indicato il progressivo di registrazione?
Da tfrab Mar Apr 16, 2024 1:32 pm

» Tubi fluorescenti ADR SI/NO
Da homer Lun Mar 25, 2024 7:14 pm

» grado riempimento cisterna... e dove cavolo trovo le densità
Da lotus1 Ven Mar 22, 2024 3:54 pm


Rifiuti metallici

4 partecipanti

Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Rifiuti metallici

Messaggio  ketty76 Lun Feb 20, 2023 10:38 am

Buongiorno,
mi chiamo Ketty e sono consulente ambientale in uno studio privato. E’ un po' che sono iscritta al forum ma non ho mai scritto. Ho cercato molto in merito al quesito che vi porrò e per il quale vi chiedo un parere e ho trovato delle indicazioni ma secondo me nessuna che centra in pieno la casistica specifica.
Ritorno all’attribuzione del codice per rifiuti metallici.
Premesso che in molte ditte che ho avuto modo di seguire vengono ancora attribuiti ai rifiuti metallici acciaio il codice 170405 anche se non sono derivanti da costruzione e demolizione,
posto che continuo a fare una battaglia per far capire ai produttori che sono loro i responsabili dell’attribuzione dei codici EER e non i destinatari e non devono prendere per oro colato tutto quello che gli viene detto,
appurato che se una ditta fa lavorazioni metalliche il codice corretto rientra nella famiglia 12 e se sono cascami di metallo è più corretto il codice generico 120199,
Chiedo…
se una ditta fa solo montaggio di mobili, non lavorazione meccanica, e produce rifiuti quali i profili metallici (ferro e alluminio) che sono rovinati o non superano il test qualità quale codice è più pertinente?
In realtà anche la famiglia 12, pur essendo la più affine non sarebbe corretta…mi viene un dubbio sulla 20 che anche se si riferisce a rifiuti urbani include oltre ai rifiuti domestici i rifiuti assimilabili prodotti da attività commerciali e industriali. Potrebbe essere 200140 “Metallo”?
Mi potete dare un parere?
Grazie
ketty76
ketty76
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.05.12

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Re: Rifiuti metallici

Messaggio  tfrab Lun Feb 20, 2023 1:51 pm

ketty76 ha scritto:Buongiorno,
mi chiamo Ketty e sono consulente ambientale in uno studio privato. E’ un po' che sono iscritta al forum ma non ho mai scritto. Ho cercato molto in merito al quesito che vi porrò e per il quale vi chiedo un parere e ho trovato delle indicazioni ma secondo me nessuna che centra in pieno la casistica specifica.
Ritorno all’attribuzione del codice per rifiuti metallici.
Premesso che in molte ditte che ho avuto modo di seguire vengono ancora attribuiti ai rifiuti metallici acciaio il codice 170405 anche se non sono derivanti da costruzione e demolizione,
posto che continuo a fare una battaglia per far capire ai produttori che sono loro i responsabili dell’attribuzione dei codici EER e non i destinatari e non devono prendere per oro colato tutto quello che gli viene detto,
appurato che se una ditta fa lavorazioni metalliche il codice corretto rientra nella famiglia 12 e se sono cascami di metallo è più corretto il codice generico 120199,
Chiedo…
se una ditta fa solo montaggio di mobili, non lavorazione meccanica, e produce rifiuti quali i profili metallici (ferro e alluminio) che sono rovinati o non superano il test qualità quale codice è più pertinente?
In realtà anche la famiglia 12, pur essendo la più affine non sarebbe corretta…mi viene un dubbio sulla 20 che anche se si riferisce a rifiuti urbani include oltre ai rifiuti domestici i rifiuti assimilabili prodotti da attività commerciali e industriali. Potrebbe essere 200140 “Metallo”?
Mi potete dare un parere?
Grazie

Ciao Ketty e benvenuta.

Vado un pochino di corsa oggi, non riesco a darti una risposta articolata. Hai verificato l'assimilabilità rispetto agli allegati L-quater e quinquies di queste aziende?
Come consiglio generale: quando hai un dubbio sul codice, prova a vedere se chi li andrà a gestire è autorizzato per tutti quelli su cui hai dubbi, oppure no. Nel primo caso alla peggio è un peccato veniale, altrimenti chi ti controlla ti potrebbe contestare a ragione (più o meno...) l'art 256
Altra considerazione: vedi la prassi nel territorio. un po' per buon senso, un po' per richiamare le indicazioni dell'albo nella circolare del 26/4/2022

Rifiuti metallici Immagi11

anche non fosse un 99, il metodo di rifarsi agli altri è in qualche modo ammesso da questa circolare, meglio di niente è comunque una piccola pezza d'appoggio
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 655
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 50
Località : Centro Italia

A ketty76 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Re: Rifiuti metallici

Messaggio  ketty76 Lun Feb 27, 2023 10:45 am

Ciao tfrab,
ti ringrazio per la risposta...resta sempre il dubbio che l'eventuale contestazione dell'attribuzione del codice rimanga a discrezione dell'interpretazione di chi fa i controlli, almeno in questo specifico caso...
ketty76
ketty76
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.05.12

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Re: Rifiuti metallici

Messaggio  Aurora Brancia Gio Mar 09, 2023 2:04 pm

ketty76 ha scritto:Ciao tfrab,
ti ringrazio per la risposta...resta sempre il dubbio che l'eventuale contestazione dell'attribuzione del codice rimanga a discrezione dell'interpretazione di chi fa i controlli, almeno in questo specifico caso...


sul fatto che tuttora plurimi OdV non abbiano proprietà interpretativa del 152/06 concordo, però a parte le corrette indicazioni di tfrab su eventuali "99" per il caso specifico che ti preoccupa direi che la soluzione è tutta nella frase descrittiva di ciascun CER e, un po' più a monte, dalla verifica puntualissima di che "cascame metallico" si tratti, cioè i capitoli dell'EER così come cambiati nel tempo. Infatti, anche se l'incipit del "vecchio" Allegato D dove si spiegava che i Codice non andava assegnato in base all'attività aziendale bensì rispetto al processo che lo ha prodotto, non è che il principio non valga più, anzi ! E infatti questo principio è alla base della nascita dei CER e del loro elenco EER, riassumibile con " faccio questa certa cosa = POSSO PRODURRE questo/questi rifiuti". Quindi, anche
se una ditta fa solo montaggio di mobili, non lavorazione meccanica, e produce rifiuti quali i profili metallici (ferro e alluminio) che sono rovinati o non superano il test qualità quale codice è più pertinente?
In realtà anche la famiglia 12, pur essendo la più affine non sarebbe corretta…
ciò non significa che la famiglia 12 non si possa applicare anche ad un'attività anche artigianale ma comunque sostanzialmente di servizio. Ed anzi, ti dirò di più: vista la discontinuità se non saltuarietà di produzione di questi cascami metallici purtroppo cercare di farli rientrare tra i sottoprodotti è giuridicamente improponibile, quindi rifiuti sono e come tali vanno correttamente gestiti.
Mi trovassi al posto tuo, mi prenderei per mano il cliente, lo farei sedere al PC e lo collegherei alla pagina di normattiva del 152 fino all'allegato D e gli farei leggere:

12 01 02 polveri e particolato di metalli ferrosi
12 01 04 polveri e particolato di metalli non ferrosi

E coglierei l'occasione per dirgli, e semmai pure scrivergli, che con quel codice quando compila il FIR (o -decisamente peggio- lo fa compilare al trasportatore) è davvero essenziale che alla voce stato fisico del rifiuto ci sia scritto a chiare lettere SOLIDO NON PULVERULENTO.
Spero di esserti stata d'aiuto: pensa che tu, a differenza mia, potrai anche farti pagare per questo.
Ma "io vecchia cariatide del forum" alle volte mi diverto e distraggo anche così :-)))



_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3848
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 71
Località : Napoli

A annariri e Gballa piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Re: Rifiuti metallici

Messaggio  Introzzi Lun Mar 20, 2023 2:53 pm

Premesso che occorre conoscere bene il processo che ha generato il rifiuto e le sue caratteristiche, così con le poche informazioni che hai dato

ketty76 ha scritto: Buongiorno,
appurato che se una ditta fa lavorazioni metalliche il codice corretto rientra nella famiglia 12 e se sono cascami di metallo è più corretto il codice generico 120199,

il capito 12 è sul trattamento superficiale dei metalli, peraltro limature, scaglie trucioli ecc hanno i loro codici specifici (120101, 120102, 120103, 120104) mentre la produzione di metalli devi andare nel 10

ketty76 ha scritto:
se una ditta fa solo montaggio di mobili, non lavorazione meccanica, e produce rifiuti quali i profili metallici (ferro e alluminio) che sono rovinati o non superano il test qualità quale codice è più pertinente?
Così sui due piedi, da come è scritta, sicuramente meglio un 200140 identifica i rifiuti derivanti da attività artigianale come i ritagli dei profili ecc

Se poi vogliamo essere ultra precisi, ma si rischia di avere problemi con le autorizzazioni degli impianti soprattutto le più vecchie, ci sarebbe il povero 160304 che identifica proprio i prodotti inorganici non utilizzati o fuori specifica (che dovrebbe quindi usare non sui "ritagli" ma tipo su quelli nemmeno usati perché rovinati o non di qualità ...


Nota a margine: questa è l'ennesima dimostrazione dei limiti di una legislazione che basa le autorizzazioni su uno strumento che nasce con finalità statistiche (l'EER) anziché su una codifica legata alla natura del materiale (es. elenco di Basilea) ... ma è solo brontolio quindi dimentica pure questa nota.
Introzzi
Introzzi
Membro della community

Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 21.03.18
Età : 41
Località : Como

A tfrab piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Rifiuti metallici Empty Re: Rifiuti metallici

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.