Ultimi argomenti
» Aiuto: R12-R13
Da isamonfroni Gio Set 12, 2019 4:26 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da sven23 Mer Set 11, 2019 7:42 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da massimilianom Mar Set 10, 2019 3:03 pm

» RICEVERE CODICI CER 19.XX.XX
Da Aurora Brancia Mar Set 10, 2019 1:57 pm

» Veicolo consegnato direttamente a Autodemolitore...
Da Alot Lun Set 09, 2019 5:20 pm

» CERCO Professionista esperto emissioni in atmosfera
Da isamonfroni Lun Set 09, 2019 10:45 am

» Generale Costa nuovo ministro dell'ambiente
Da fabiodafirenze Ven Set 06, 2019 12:53 pm

» Aua senza iscrizione in camera di commercio
Da isamonfroni Gio Set 05, 2019 10:35 am

» Testo per consultazione su cat 9 [bonifiche siti contaminati]
Da isamonfroni Mar Set 03, 2019 11:33 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Lun Set 02, 2019 3:54 pm


gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  magonero il Lun Set 17, 2012 11:54 am

non riesco proprio a trovare qualcosa che possa aiutarmi.....
il ragionevole dubbio è se attualmente un'impresa può gestire un impianto di titolarietà ed autorizzazione di terzi nonostante l'abrogazione della cat. 6 presso l'Albo.... difatti non riesco a capire quali possano essere i requisiti indispensabili per la gestione di un impianto, cioè, un'impresa che non ha mai gestito altri impianti può di colpo gestire un'impianto in ordinaria comunicando solo all'Ente autorizzante (Regione o Provincia che sia) i requisiti del responsabile tecnico e la sua capacità tecnica ?

magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  magonero il Lun Set 17, 2012 5:38 pm

http://sito.dirittoambiente.net/file/rifiuti_domande_228.pdf
penso quindi di esserci arrivato......
essendo abrogata la cat., le uniche incombenze possono essere dettate dall'Ente che ne rilascia l'autorizzazione e quindi eventualmente una gestione conto terzi di un impianto non di titolarietà deve essere comunque richiesta alla Regione e/o Provincia.
spero che qualcuno mi avalli la teoria....
grazie e saluti....
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty Re: gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  isamonfroni il Lun Set 17, 2012 6:06 pm

Scusa se non ti ho risposto prima ma ho sempre considerato questo abbastanza un falso problema....
La categoria 6 dell'Albo in realtà non ha mai davvero funzionato, tanto e vero che l'Albo non accettava neppure le domande.
E questo per almeno un valido motivo.........per gestire un impianto di recupero/smaltimento dei rifiuti è necessaria l'autorizzazione provinciale (o regionale) e l'autorizzazione è rilasciata direttamente al Gestore (cosa peraltro abbastanza ovvia.....se io gestisco un impianto e non rispetto le prescizioni, non è mica giusto che diano le sanzioni al proprietario), quindi pretendere anche l'iscrizione all'Albo mi sembra soltanto una inutile duplicazione.

Nella documentazione a supporto dell'istanza di autorizzazione (ordinaria o semplificata o AIA) si dovrà specificare che l'impianto è di titolarità di Tizio e che il gestore sarà Caio, ma l'autorizzazione è rilasciata a Caio.

Se cambia il gestore si dovrà modificare anche l'autorizzazione (voltura)

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12710
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty Re: gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  magonero il Lun Set 17, 2012 6:24 pm

non scusarti per il ritardo, è colpa mia che quando voglio conoscere qualcosa in più mi appassiono alla soluzione quasi come se volessi trovare un tesoro...
poi spesso, ce l'ho davanti agli occhi e mi costruisco mura invalicabili per non crederci e basta invece il consiglio inequivocabile di qualcuno per vedere oltre....
grazie mille....
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty Re: gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  marcosperandio il Lun Set 17, 2012 6:45 pm

Io la 6 l'avevo e ci pagavo anche fior di contributo annuo all'albo.
Ci serviva (prima dell'avvento dell'AIA) per gestire un impianto D8/D9 di proprietà di un comune in cui eravamo gestori sia del depuratore che di una piattaforma rifiuti liquidi.
Con l'aia siamo diventati i gestori e quindi il problema si è risolto prima della cancellazione della categoria.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty Re: gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  isamonfroni il Lun Set 17, 2012 7:56 pm

marcosperandio ha scritto:Io la 6 l'avevo e ci pagavo anche fior di contributo annuo all'albo.
Ci serviva (prima dell'avvento dell'AIA) per gestire un impianto D8/D9 di proprietà di un comune in cui eravamo gestori sia del depuratore che di una piattaforma rifiuti liquidi.
Con l'aia siamo diventati i gestori e quindi il problema si è risolto prima della cancellazione della categoria.

ecco vedi, la cosa è abbastanza controversa, visto che la 6 in realtà non è mai stata pienamente operativa (son sempre mancati i decreti per le fidejussioni) e le varie sezioni dell'Albo si comportavano come volevano..........

Comunque quelli che, come te, l'avevano (formalmente si chiamava "positiva conclusione dell'istruttoria" ) la usavano, appunto, per gestire gli impianti di proprietà comunale (discariche e depuratori) perchè per gli impianti di proprietà privata non ha mai avuto effettivo utilizzo.
Ma poi, appunto, con l'avvento dell'AIAè diventata superflua anche in qs.caso.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12710
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6 Empty Re: gestione impianto conto terzi a seguito dell'abrogazione cat. 6

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum