Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Andare in basso

Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  solmarzia il Gio Dic 16, 2010 5:46 pm

Non mangiatemi viva se faccio una domanda ovvia, ma è da poco che mi occupo di rifiuti.
Per trasportare i propri rifiuti non pericolosi è sempre obbligatoria l'iscrizione all'albo gestori ambientali?
La nostra azienda porta con proprio mezzo una volta ogni 2 mesi circa un centinaio di chili di imballaggi in plastica ad un'azienda che si occupa della raccolta, con il formulario. Ho già risolto i dubbi relativi alla compilazione del carico e dello scarico pre e post SISTRI, grazie a voi, ma adesso mi è sorto il dubbio se per fare ciò dobbiamo essere iscritti all'albo o no.
Mi sono letta il dlgs 152/2006 art. 212, sia vecchia che versione modificata 2010, ma non mi sono chiarita le idee.
Sarebbe superfluo aggiungerlo, ma ovviamente noi non siamo iscritti all'albo...

Grazie
avatar
solmarzia
Nuovo Utente

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 01.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  dana78 il Gio Dic 16, 2010 5:49 pm

I produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonchè i produtori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto di trenta chilogrammi o trenta litri al giorno dei propri rifiuti pericolosi, a condizione che tali operazioni costituiscano parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'impresa dalla quale i rifiuti sono prodotti.
avatar
dana78
Utente Attivo

Messaggi : 335
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 40
Località : Mi

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  TAURUS il Gio Dic 16, 2010 5:50 pm

dana78 (Gio Dic 16, 2010 4:49 pm) ha scritto:I produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonchè i produtori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto di trenta chilogrammi o trenta litri al giorno dei propri rifiuti pericolosi, a condizione che tali operazioni costituiscano parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'impresa dalla quale i rifiuti sono prodotti.


http://www.albonazionalegestoriambientali.it/IscrizioneTrasportoCP.aspx
avatar
TAURUS
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 06.10.10
Località : Prov. TN

Torna in alto Andare in basso

visto che non sei iscritta

Messaggio  BB il Gio Dic 16, 2010 6:00 pm

Cosa hai scritto nei formulari? Il trasportatore DEVE essere autorizzato! E, sì, almeno che tu non faccia trasporti occasionali (qualcuno può trovare la fonte?) che significa 3-4 trasporti all'anno per un massimo di 100 Kg all'anno, devi essere iscritta come trasportatore in c/p di rifiuti non pericolosi, e la tassa è di circa 50 €/anno.
Qui http://www.ve.camcom.it/rifiuti/pagina.phtml?pagina=trasp_cproprio&explode=95 trovi le indicazioni che dà la "mia" CCIAA.
avatar
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 35
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  solmarzia il Gio Dic 16, 2010 6:43 pm

Cosa hai scritto nei formulari? Il trasportatore DEVE essere autorizzato! E, sì, almeno che tu non faccia trasporti occasionali (qualcuno può trovare la fonte?) che significa 3-4 trasporti all'anno per un massimo di 100 Kg all'anno, devi essere iscritta come trasportatore in c/p di rifiuti non pericolosi, e la tassa è di circa 50 €/anno

Bella domanda.. Io non ho mai compilato i formulari perché lavoro in sede legale e i trasporti li fanno dalla sede operativa... Devo verificare.

I produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonchè i produtori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto di trenta chilogrammi o trenta litri al giorno dei propri rifiuti pericolosi, a condizione che tali operazioni costituiscano parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'impresa dalla quale i rifiuti sono prodotti

Che cosa significa in pratica "parte integrante ed accessoria dell'organizzazione dell'ìmpresa"? Se significa tutto ciò che non è occasionale, allora non c'è scampo...
avatar
solmarzia
Nuovo Utente

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 01.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  pastorenomade il Gio Dic 16, 2010 6:47 pm

BB ha scritto:Cosa hai scritto nei formulari? Il trasportatore DEVE essere autorizzato! E, sì, almeno che tu non faccia trasporti occasionali (qualcuno può trovare la fonte?) che significa 3-4 trasporti all'anno per un massimo di 100 Kg all'anno, devi essere iscritta come trasportatore in c/p di rifiuti non pericolosi, e la tassa è di circa 50 €/anno.
Qui http://www.ve.camcom.it/rifiuti/pagina.phtml?pagina=trasp_cproprio&explode=95 trovi le indicazioni che dà la "mia" CCIAA.

è la prima volta che nella stori della normativa sui rifiuti compare, finalmente, una definizione/parametro di occasionale.
almeno ora sappiamo di che morte morire crossfingers
avatar
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 63
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  Admin il Gio Dic 16, 2010 6:56 pm

"Sono considerati occasionali e saltuari i trasporti di rifiuti, effettuati complessivamente per non più di quattro volte l’anno non eccedenti i trenta chilogrammi o trenta litri al giorno e, comunque, i cento chilogrammi o cento litri l’anno". (art. 193, c.5)
Attenzione: l'entrata in vigore di questa disposizione, insieme a tante altre, è legata alla scadenza del termine di cui all'articolo 12, comma 2, del decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare in data 17 dicembre 2009. Dunque potrebbe subire una proroga.
E' anche vero, però, che lo stesso concetto è ribadito all'art. 39, c. 9, lett. a) con riferimento agli imprenditori agricoli, per cui credo che il criterio sia stato stabilito.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6522
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  isamonfroni il Gio Dic 16, 2010 9:13 pm

solmarzia ha scritto:Non mangiatemi viva se faccio una domanda ovvia, ma è da poco che mi occupo di rifiuti.
Per trasportare i propri rifiuti non pericolosi è sempre obbligatoria l'iscrizione all'albo gestori ambientali?
La nostra azienda porta con proprio mezzo una volta ogni 2 mesi circa un centinaio di chili di imballaggi in plastica ad un'azienda che si occupa della raccolta, con il formulario. Ho già risolto i dubbi relativi alla compilazione del carico e dello scarico pre e post SISTRI, grazie a voi, ma adesso mi è sorto il dubbio se per fare ciò dobbiamo essere iscritti all'albo o no.
Mi sono letta il dlgs 152/2006 art. 212, sia vecchia che versione modificata 2010, ma non mi sono chiarita le idee.
Sarebbe superfluo aggiungerlo, ma ovviamente noi non siamo iscritti all'albo...

Grazie
sì è obbligatoria l'iscrizione all'albo gestori nella categoria conto proprio, nel link che ha postato taurus trovi le indicazioni comunque ti do alcune info:
prima di tutto dovete essere in possesso della licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio e quindi dovreste essere iscritti all'albo degli autotrasportatori. Se non lo siete la prima cosa da fare è iscriversi lì, normalmente l'albo autotrasportatori ha sede presso la Provincia in cui ricade la sede legale dell'azienda.
Una volta in possesso della licenza in conto proprio si fa la procedura di iscrizione all'albo gestori ambientali, categoria CP. L'albo gestori a cui iscrivervi ha sede presso la CCIAA della città in cui è la sede legale.
La domanda è piuttosto semplice trovi tutti i facsimili sul sito dell'albo gestori, dovrai elencare le targhe dei mezzi ecc..
Il contributo annuale è di 50 €
Ciao
Isa
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12585
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  solmarzia il Ven Dic 17, 2010 10:50 am

sì è obbligatoria l'iscrizione all'albo gestori nella categoria conto proprio, nel link che ha postato taurus trovi le indicazioni comunque ti do alcune info:
prima di tutto dovete essere in possesso della licenza per l'autotrasporto di cose in conto proprio e quindi dovreste essere iscritti all'albo degli autotrasportatori.

Ho visto su internet che l'iscrizione all'albo per il trasporto di cose in conto proprio (indipendentemente dai rifiuti) non è necessaria se il mezzo ha una massa complessiva a pieno carico inferiore alle 6 tonnellate. Mi confermi che è così? In tal caso saremmo almeno esentati dall'iscrizione per il trasporto di cose!
avatar
solmarzia
Nuovo Utente

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 01.07.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  Giosistri il Gio Feb 10, 2011 6:46 pm

Un'azienda iscritta al Sistri come produttore di rifiuti pericolosi e non pericolosi che volesse iniziare a trasportare i propri rifiuti deve fare una modifica rispetto ai dati di iscrizione; questa variazione può essere fatta esclusivamente tramite il call-center ?
Qualcuno ha già fatto questo tipo di modifica?

Grazie a tutti
avatar
Giosistri
Utente Attivo

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  anna1966 il Mar Mar 22, 2011 5:00 pm

Giosistri ha scritto:Un'azienda iscritta al Sistri come produttore di rifiuti pericolosi e non pericolosi che volesse iniziare a trasportare i propri rifiuti deve fare una modifica rispetto ai dati di iscrizione; questa variazione può essere fatta esclusivamente tramite il call-center ?
Qualcuno ha già fatto questo tipo di modifica?

Grazie a tutti

Non sono molto esperta nel campo, ma ti consiglio di affidarti all' assistenza telefonica tramite il numero verde.
Io, ho modifcato la ns iscrizione con successo.


avatar
anna1966
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 17.03.11
Età : 52

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  Giosistri il Mar Mar 22, 2011 5:18 pm

annaannaanna ha scritto:Non sono molto esperta nel campo, ma ti consiglio di affidarti all' assistenza telefonica tramite il numero verde.
Io, ho modifcato la ns iscrizione con successo.



Grazie per le indicazioni. A buon rendere.
avatar
Giosistri
Utente Attivo

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 16.04.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Trasporto in conto proprio: iscrizione all'albo obbligatoria?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum