Ultimi argomenti
» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da SiculaCiclat_TT Oggi alle 10:41 am

» quiz adr 2017
Da tfrab Oggi alle 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Oggi alle 8:54 am

» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da UB2601 Ieri alle 11:12 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am

» Piano di emergenza interno degli impianti di stoccaggio e lavorazione rifiuti
Da beltrale Gio Mar 14, 2019 8:35 am

» Pesatura Rifiuti
Da ambieco Mer Mar 13, 2019 5:05 pm


cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Andare in basso

cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  paolodaru il Gio Ott 20, 2016 10:46 am

Salve,
un allevamento di galline ovaiole, già autorizzato con VIA ed AIA per la cessione della pollina come sottoprodotto ad impianti per la produzione di biogas, può cedere la pollina ad un impianto fuori regione?
Grazie,
Paolo
paolodaru
paolodaru
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  euclione il Gio Ott 20, 2016 4:32 pm

paolodaru ha scritto:Salve,
un allevamento di galline ovaiole, già autorizzato con VIA ed AIA per la cessione della pollina come sottoprodotto ad impianti per la produzione di biogas, può cedere la pollina ad un impianto fuori regione?
Grazie,
Paolo

Un impianto autorizzato alla cessione di pollina come sottoprodotto? Autorizzato? A me suona proprio male, ma sarebbe interessante leggere le autorizzazioni richiamate.

Sotto un profilo generale, se la pollina è un sottoprodotto (che, ricordiamolo, non è un rifiuto e non è una materia prima secondaria, nè può esserlo stato in precedenza), la sua gestione deve rispettare la normativa applicabile ai prodotti, di cui è una sottospecie.

L'impresa può quindi cedere un sottoprodotto a chi vuole, ferme restando le norme generali da riscontrare per la sua qualificazione come tale (e a prescindere, aggiungerei, da qualsiasi autorizzazione).
euclione
euclione
Utente Attivo

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 29.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  paolodaru il Ven Ott 21, 2016 10:16 am

Grazie per la risposta, con la quale concordo.
Confermo che l'impianto è in costruzione ed ha avuto sia il parere di compatibilità ambientale sia l'AIA (rientrando per numero di capi in entrambe le procedure).

I nostri dubbi riguardavano la cessione di un sottoprodotto fuori regione inquanto la qualifica della pollina come sottoprodotto, per quanto sia una questione alquanto spinosa e non priva di insidie, è ormai definita.

Infatti è previsto esplicitamente dal progetto che la pollina venga ceduta come sottoprodotto ad impianti per la produzione di biogas, inquanto rispetta le condizioni previste dal 184-bis. Sarà poi la gestione effettiva della pollina a dover dimostrare la qualifica "sulla carta" di sottoprodotto.

Ringrazio ancora per il contributo e per eventuali future osservazioni
paolodaru
paolodaru
Nuovo Utente

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 05.06.13

Torna in alto Andare in basso

Re: cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  isamonfroni il Ven Ott 21, 2016 11:17 am

paolodaru ha scritto:I nostri dubbi riguardavano la cessione di un sottoprodotto fuori regione inquanto la qualifica della pollina come sottoprodotto, per quanto sia una questione alquanto spinosa e non priva di insidie, è ormai definita.

Infatti è previsto esplicitamente dal progetto che la pollina venga ceduta come sottoprodotto ad impianti per la produzione di biogas, inquanto rispetta le condizioni previste dal 184-bis. Sarà poi la gestione effettiva della pollina a dover dimostrare la qualifica "sulla carta" di sottoprodotto.

Premesso che in quanto si scrive IN QUANTO, non riesco a comprendere il problema del fuori regione.

Se la pollina è un sottoprodotto e vengono rispettate tutte le condizioni dell'art. 184 bis, vuol dire che NON è mai stata un rifiuto in vita sua, quindi di sicuro non sconta le limitazioni di movimento previste per i rifiuti.

Peraltro mi domando... se non fosse un sottoprodotto e fosse un rifiuto, sarebbe un rifiuto speciale e se è un rifiuto speciale, perchè non potrebbe andare fuori regione?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12661
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  lucamarangon il Lun Ott 24, 2016 12:34 am

Credo che ci sia della confusione in quanto l'allevamento richiede delle autorizzazioni (nel caso specifico AIA con procedura VIA) mentre la cessione di sottoprodotti di origine animale (nel caso la pollina) richiede altri tipi di autorizzazioni, registri e controlli dei quali, onestamente, conosco solo iter e requisiti di base ma non sono a conoscenza se vi siano vincoli territoriali alla cessione.
lucamarangon
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Torna in alto Andare in basso

Re: cessione pollina come sottoprodotto fuori regione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum