Ultimi argomenti
» Regalo di Natale
Da benassaisergio Oggi alle 12:12 am

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da cescal64 Ieri alle 10:38 pm

» FIR : Detentore diverso dal Produttore
Da Paolo UD Ven Dic 14, 2018 3:47 pm

» Contenuti minimi autorizzazione
Da isamonfroni Gio Dic 13, 2018 11:03 am

» combustione spontanea: ADR e rifiuti
Da Aurora Brancia Gio Dic 13, 2018 1:06 am

» società concessionaria sui formulari
Da vaghestelledellorsa Mar Dic 11, 2018 8:55 pm

» RIUTILIZZO PROPRI SCARTI DI PRODUZIONE
Da jolly Mar Dic 11, 2018 4:42 pm

» Albo e "circolari fantasma"
Da PiazzaPulita Dom Dic 09, 2018 9:38 am

» Batterie al piombo e ADR
Da Enrico Sab Dic 08, 2018 11:17 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da AlessandroC Ven Dic 07, 2018 7:42 pm


Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Andare in basso

Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  bonzo2790 il Mar Ago 23, 2016 10:13 am

Buongiorno a tutti,

mi chiamo Alessandro e sono il gestore di un impianto di recupero rifiuti inerti in semplificata nella provincia di Viterbo.

Ho un dubbio in fase di compilazione del registro di carico e scarico nel momento in cui devo registrare il cer 170504 terra e rocce da scavo.
Il mio ingegnere mi ha spiegato che quando ho un formulario con il cer 170504, devo effettuare una operazione di "carico" in R5 e che non serve effettuare una operazione di "scarico".
In pratica, solamente per il cer in questione, sul mio registro di carico non compare mai l'operazione "scarico" e quindi mi viene il dubbio che l'ingegnere mi stia dando una dritta sbagliata.

Secondo voi il mio dubbio è fondato oppure ha ragione l'ingegnere?

Grazie e buona giornata a tutti
avatar
bonzo2790
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 23.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Sciùr Colombo il Mar Ago 23, 2016 5:08 pm

Il ragionamento che sta dietro alla risposta dell'ingegnere potrebbe essere il fatto che sugli inerti esegui delle operazioni di recupero mentre sulle terre no.
Comunque un'operazione di "scarico" andrebbe comunque fatta quando le terre per te passano da rifiuto a materia prima.
Il registro di carico e scarico rifiuti funziona comunque come un registro di magazzino: del materiale viene caricato e poi scaricato per motivi diversi.
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 46
Località : Varese

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  bonzo2790 il Mar Ago 23, 2016 5:51 pm

L'operazione di recupero sulla terra certo che va fatta, anche perchè il riutilizzo è subordinato al recupero R5 come si evince dalla autorizzazione della Provincia.
Credo proprio quindi che andrò a segnare sul registro anche l'operazione di "scarico" per il condice cer 170504 al contrario di quel che diceva il mio ingegnere ( o forse il mio ex ingegnere Twisted Evil ).


Grazie mille per la risposta !!!
avatar
bonzo2790
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 23.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  lucamarangon il Mar Ago 23, 2016 6:37 pm

Secondo me (e secondo il tribunale di Venezia, per una sentenza di dicembre 2015 che, però, non ho letto per intero) il tuo ingegnere ha ragione: lo scarico è associato ad un formulario (quindi ad un trasporto). Quando recuperi il rifiuto (R5), questi cessa di essere considerato tale e quindi non è più soggetto alle registrazione dei rifiuti.
Vi sono provincie (di sicuro tra il Veneto ed il Friuli) che chiedono questo "scarico fittizio" ed altre che invece non lo chiedono. Tale scarico viene (secondo me erroneamente) richiesto per avere un "controllo" sul materiale lavorato, ma dal canto mio basterebbe inserire in autorizzazione l'obbligo di compilare un registro a parte con indicati questi "scarichi".
Quando invece fai r13 e poi invii il rifiuto ad altro sito per il recupero, allora devi fare lo scarico sul registro.
Spero di essere stato chiaro (e di non aver scritto cavolate). Very Happy
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Sciùr Colombo il Mer Ago 24, 2016 9:06 am

Solitamente un impianto riceve un rifiuto in R13 (carico) e successivamente lo invia ad atro impianto così come è entrato (scarico) oppure lo passa ad una lavorazione interna R12, R4, R5 ecc. (scarico).
bonzo2790, mi sembra di aver capito, invece lo carica direttamente in R5 (penso per sue esigenze di impianto) ed è qui che poi nasce il problema di creare uno "scarico fittizio".
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 46
Località : Varese

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Ago 24, 2016 12:00 pm

ho come l'impressione che non abbiate ben presente che significa "recupero di materia dai rifiuti" e che non vi sia chiara la funzione ed il significato di "registro di carico e scarico dei rifiuti".
Se si accetta della terra da recuperare, conferita come rifiuto, e la si avvia direttamente alle attività di recupero è corretto "caricarla" in R5
Quello che il nostro neo utente bonzo non sembra aver messo a fuoco, o forse non se lo è fatto ben spiegare dal suo ingegnere, è che - una volta trattato - quel rifiuto ha tecnicamente cessato la qualifica di rifiuto, quindi non c'è da scaricare nulla.

Solo nell'ipotesi, tuttavia, che per recuperare quel terreno arrivato con il CER 17 05 04 si siano dovute cernire materie estranee (dalla busta al pezzetto di tondino o anche degli inerti da riempimento), ci sarà da scaricare il NUOVO rifiuto prodotto, che avrà un codice 19 xx xx.
quindi, la corretta gestione del registro richiede che nelle note al carico si segnali che è stato ottenuto EoW ex art. 184 ter per l'X% in peso.
E si caricherà - nuovamente - il restante (100 - X)% con il codice 19 xx xx appropriato come prodotto presso la propria sede, segnalando nelle note il riferimento al primo carico del 17 05 04.
Poi, questo rifiuto prodotto dal trattamento di rifiuti sarà scaricato come gli spetta: in teoria, se siete autorizzati pure per quel 19 ve lo ricaricate si nuovo in R13 salvo ulteriori trattamenti, come da autorizzazione, altrimenti va avviato al suo destino, del quale sarete voi responsabili.

Siamo logici: se vi si manda un rifiuto da recuperare, voi dovete recuperarlo e se invece resta tutto rifiuto e lo scaricate tutto come tale c'è qualcosa nel vs. ciclo produttivo che non quadra.

La tracciabilità non è una parola burocratica, è una parola funzionale

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Sciùr Colombo il Mer Ago 24, 2016 2:30 pm

Sì sì Aurora è chiaro che se io carico un rifiuto in R5 perde tale qualifica e dovrei ottenere rifiuti solo come residui minimi di lavorazione.
Non avendo mai caricato direttamente in R5 il dubbio era solo a livello cartaceo ed eventualmente di gestionale.
bonzo2790 ha scritto:
In pratica, solamente per il cer in questione, sul mio registro di carico non compare mai l'operazione "scarico"
Che mi sembra fosse anche il dubbio di bonzo.
Concordo che se faccio un carico in R5 "dichiaro" che fine abbia fatto fare a quel rifiuto e ne salvaguardo la tracciabilità.
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 46
Località : Varese

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  bonzo2790 il Mer Ago 24, 2016 2:35 pm

Ciao Aurora,

il dubbio appunto me lo fa venire il fatto che sono autorizzato a riceverlo in R5 e non in R13 come il cer 170904.
il 170904 entra in "carico" con l'R13 e dopo averlo trattato esce in "scarico" con R5.
il 170504 entra in "carico" con l' R5 e dopo averlo trattato ( cernita, separazione e vagliatura) non c'è bisogno di segnare lo "scarico" sul registro a meno chè dalle lavorazioni sopra indicate vengano a crearsi nuovi tipi di rifiuti.

Giusto ?

Grazie...
avatar
bonzo2790
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 23.08.16

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Ago 24, 2016 4:47 pm

bonzo2790 ha scritto:.
il 170504 entra in "carico" con l' R5 e dopo averlo trattato ( cernita, separazione e vagliatura) non c'è bisogno di segnare lo "scarico" sul registro a meno chè dalle lavorazioni sopra indicate vengano a crearsi nuovi tipi di rifiuti.

Giusto ?

Sì.
Visto, che bastava leggersi la norma per capirlo
?

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Mer Ago 24, 2016 4:49 pm

p.s.: occorre ammettere che sì, è vero, sarò pure prolissa: ma non capire dopo una mia spiegazione è un gran brutto segnale...
Wink

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Paolo UD il Gio Ago 25, 2016 9:41 am

bonzo2790 ha scritto:
il 170904 entra in "carico" con l'R13 e dopo averlo trattato esce in "scarico" con R5.
Direi che lo scarichi a R5 prima di trattarlo e non dopo, alla stessa stragua del 170504 che ricevi direttamente in R5

Paolo
avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 461
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  lucamarangon il Gio Ago 25, 2016 10:41 am

Aurora Brancia ha scritto:[color=indigo]
quindi, la corretta gestione del registro richiede che nelle note al carico si segnali che è stato ottenuto EoW ex art. 184 ter per l'X% in peso.

Questo passaggio è un obbligo o un consiglio? Perché secondo me basta segnare i carichi dei rifiuti prodotti dal recupero.
Grazie
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Ago 25, 2016 6:11 pm

io, quando l'ho scritto, ho parlato di "corretta" gestione del registro, non di "dovuta" gestione del registro  Twisted Evil  
C'è la colonna "note", nel registro, e a mio avviso questo è uno dei casi in cui può far comodo profittarne.

Tecnicamente, una volta segnato il carico dei rifiuti prodotti dalla propria stessa attività si è fatto il proprio "dovere", esattamente come dici tu.

Ti prego di credermi, tuttavia, se ti dico che questo suggerimento (non è nemmeno un consiglio, proprio solo un suggerimento e basta) lo avanzo a ragion veduta.
Capita, non so nelle altre regioni ma qua in campania capita di continuo a quasi tutti i gestori di impianti (di recupero soprattutto) di trovarsi in ispezione la qualunque della molteplicità di OdV cui si può essere soggetti in tema ambientale. E diciamo che purtroppo non sempre ne capiscono loro, per cui si limitano a fotocopiare (quando va bene) o a sequestrare (quando andrà sicuramente da schifo) il registro, che fin troppo spesso viene poi "valutato" da persone con ... con .... non mi viene la parola...
... ah, ecco, non "con" : da persone senza la necessaria esperienza gestionale di corretta interpretazione delle scritture riportate.

E se per puro caso l'impianto non è autorizzato a ricevere i codici di famiglia 19 il carico di tale codice può ingenerare sgradevoli equivoci che possono richiedere anche anni ad essere chiariti.

E quindi, in via meramente precauzionale che ci sia già documentalmente provato -da doppia dicitura- quel codice 19 xx xx da dove origina, com'è che sta lì e dove sia finito, e poi ci si ritrovi con i conti dell' EoW commercializzato come da fatture emesse, è certamente preferibile.

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Ago 25, 2016 6:14 pm

P.S.: trattasi di esempio pratico dell'applicabilità del principio di precauzione, tanto caro ai nss magistrati, inquirenti ma anche giudicanti.

_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  lucamarangon il Gio Ago 25, 2016 6:22 pm

Grazie mille della risposta esaustiva (come sempre). Dalle mie parti (Veneto e qualcosina in Friuli) non rilevo questo problema con il 19, ma la richiesta di "scarico" fittizio richiesto dalle provincie di Treviso e Pordenone, se non ricordo male. Gorizia, ad esempio, non lo richiede. Perché qua al nord est le provincie (ed anche certe associazioni di categoria) pretendono di dettar legge.
Però sicuramente lo terrò a mente (anche se, secondo me, risulta di difficile attuazione in alcune realtà che conosco).
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Ago 25, 2016 9:58 pm

lucamarangon ha scritto:....
Dalle mie parti (Veneto e qualcosina in Friuli) non rilevo questo problema con il 19, ma la richiesta di "scarico" fittizio richiesto dalle provincie di Treviso e Pordenone, se non ricordo male.
....


"scarico fittizio" ?


_________________
Adescate il nemico con la prospettiva di un vantaggio, e conquistatelo con la confusione
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3734
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Paolo UD il Ven Ago 26, 2016 9:08 am

Aurora Brancia ha scritto:
quindi, la corretta gestione del registro richiede che nelle note al carico si segnali che è stato ottenuto EoW ex art. 184 ter per l'X% in peso.
E si caricherà - nuovamente - il restante (100 - X)% con il codice 19 xx xx appropriato come prodotto presso la propria sede, segnalando nelle note il riferimento al primo carico del 17 05 04.
Ti confermo che anche nelle citate sperdute lande del Nord Est di fa così, almeno i miei clienti lo fanno Wink

Paolo
avatar
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 461
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 53
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  lucamarangon il Ven Ago 26, 2016 6:19 pm

Lo "scarico fittizio" purtroppo viene richiesto da alcune provincie che per garantire, a modo loro, la rintracciabilità del rifiuto, devi segnare lo scarico quando lavori il rifiuto. La succitata (nel mio primo post) sentenza di dicembre 2015 della corte di Venezia si riferisce ad un impianto di compostaggio cui era stato contestato il mancato scarico (che ovviamente non doveva esserci). Il proprietario ha fatto ricorso e fortunatamente (non scrivo ovviamente perché non si sa mai) vinto.
Questa richiesta mi è stata confermata da due miei clienti e da un altro tecnico che collabora presso un altro mio cliente.
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  matteorossi il Mer Mar 28, 2018 7:33 pm

bonzo2790 ha scritto:Ciao Aurora,

il 170504 entra in "carico" con l' R5 e dopo averlo trattato ( cernita, separazione e vagliatura) non c'è bisogno di segnare lo "scarico" sul registro a meno chè dalle lavorazioni sopra indicate vengano a crearsi nuovi tipi di rifiuti.


Eh, peccato che il DM 05/02/1998 per il 170504 non prevede che la "cernita, separazione e vagliatura" siano tra le operazioni di recupero possibili.
Le uniche operazioni "in semplificata" permesse per il 170504 sono:
a) direttamente in cementifici (R5);
b) recuperi ambientali (R10);
c) direttamente per rilevati e sottofondi stradali (R5).

b) e c) previo test di cessione.

So che esistono decine, se non centinaia di impianti in semplificata che trattano la tipologia 7.31bis alla stregua di una 7.1 per la produzione di "supposte" Materie Prime Seconde, ma la legge non lo consentirebbe (Ho messo il condizionale perché siamo in Italia).

avatar
matteorossi
Utente Attivo

Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 28.08.15
Età : 43
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Registro carico e scarico - Terra e rocce da scavo. No scarico?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum