Numerazione pagine registro di carico e scarico

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Numerazione pagine registro di carico e scarico

Messaggio  giovannam il Lun Nov 30, 2015 10:12 am

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno, avrei bisogno di un charimento, finora abbiamo vidimato il registro c/s una volta all'anno, ma visto che quest'anno, entro pochi giorni lo dovremo vidimare nuovamente, non mi è ben chiaro se dobbiamo continuare con la numerazione progressiva (1001*/2015) o possiamo ripartire da 1/2015, dato che esiste un foglio vidimato con la stessa numerazione. Ho letto le Vs risposte precedenti, mi pare di capire che dobbiamo continuare con il progressivo, ma avrei bisogno di Vs. conferma. Grazie e buon lavoro a tutti!! Smile
avatar
giovannam
Utente Attivo

Messaggi : 88
Data d'iscrizione : 17.05.11
Località : ITALIA

Tornare in alto Andare in basso


Grazie

Messaggio  Luca65 il Lun Apr 23, 2018 10:16 pm

Grazie a tutti per le risposte.
Non ho avuto una indicazione precisa dal nostro consulente per cui ho deciso, anche rinfrancato dal fatto che esistono gestionali che non "resettano" mai la numerazione progressiva, di mantenere la numerazione com'è, ovvero:
1/17
2/17
...
178/17
179/18
180/18
...
...
Mi hanno invece confermato che la numerazione del movimento, quando viene riportata sulla nostra copia del formulario, è così strutturata (come da tutti i formulari prestampati tipo Buffetti in commercio) NNNNN AA (guardate in alto sulla sinistra della data del formulario e troverete 5 spazi delimitati da barre verticali, poi una barra verticale più lunga, e infine altri due spazi. Quindi cinque cifre per il numero progressivo, due per l'anno.
Se poi la numerazione è progressiva (e non si resetta a fine anno) allora penso che l'anno si possa anche evitare.

Grazie ancora e buon lavoro a tutti
Luca
avatar
Luca65
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.04.18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Numerazione pagine registro di carico e scarico

Messaggio  euclione il Mar Apr 24, 2018 12:25 pm

Luca65 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte.
Non ho avuto una indicazione precisa dal nostro consulente per cui ho deciso, anche rinfrancato dal fatto che esistono gestionali che non "resettano" mai la numerazione progressiva, di mantenere la numerazione com'è, ovvero:
1/17
2/17
...
178/17
179/18
180/18

Luca
Ho seguito la discussione sulla numerazione dei movimenti nel registro di CS un po’divertito e un po’ sconsolato. La norma del 2006 che rimanda ai registri IVA per la gestione dei registri dei rifiuti fu chiesta da Confindustria con tre motivi: perché si volevano evitare le interpretazioni caso per caso da parte di funzionari magari esperti di rifiuti ma non di registri, perché l’aggiornamento delle procedure in funzione dell’evoluzione della tecnologia era garantito dal Ministero dell’economia meglio che dal Ministero dell’Ambiente (che per fare un decreto su queste banalità ci impiega anni) e perché in ogni azienda c’è necessariamente un esperto o di un consulente in grado di dare ogni indicazione necessaria sui registri IVA, senza bisogno di crearne un secondo che fosse invece esperto di registri sui rifiuti. Ricordo che allora si era reduci dalle difficoltà di utilizzare una stampante ad aghi a moduli continui, ormai fuori mercato, come era disposto dal 1997. La richiesta fu accolta con qualche resistenza basata sulla peculiarità dei rifiuti (?), ma prevalse la tesi che se la procedura andava bene per i registri IVA perché non anche per rifiuti? Meglio non si può fare. Sulla base di questi ricordi personali, mi sono domandato perché tanti dubbi su una questione chiara e definita, come quella della numerazione dei movimenti, e ancor più perché suggerire di rivolgersi ai consulenti ambientali. Semmai ci si dovrebbe rivolgere ai consulenti fiscali. In ogni caso, basta una ricerca con Google per scoprire che l’Agenzia delle entrate ha chiarito definitivamente la cosa con la risoluzione n. 1/E del 10 gennaio 2013. Tranquilli, l’Agenzia delle Entrate ha confermato che la numerazione deve garantire l’identificazione del movimento in modo univoco e che pertanto sono accettate sia le numerazioni progressive azzerate al primo gennaio sia quelle continuate dall’ultimo numero dell’anno precedente. E per chi cerca certezze, rimando alla prima di tante note che ho trovato sull’argomento: http://www.studiomainini.com/2013/01/numerazione-fatture-chiarimenti-dellagenzia-dellentrate/
avatar
euclione
Utente Attivo

Messaggi : 161
Data d'iscrizione : 29.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Numerazione pagine registro di carico e scarico

Messaggio  mari il Mar Apr 24, 2018 7:35 pm

estratto da guida alla gestione amministrativa  dei rifiuti

documento promosso dalla camera di commercio di torino e edito da ecorcevced

"E’ obbligatorio attribuire un numero progressivo ai movimenti.
Per motivi di ordine pratico, è possibile annotare in modo progressivo, su base annua, le registrazioni:
in tal modo la prima registrazione di ogni anno ha numero 1 (es. 1,2, …, ecc.). Non ci sono
però motivazioni ostative a cambiare la progressione della numerazione anche dopo il cambio dell’anno."
avatar
mari
Membro della community

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 18.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Numerazione pagine registro di carico e scarico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum