Ultimi argomenti
» alimenti esplosivi
Da tfrab Ieri alle 12:10 pm

» Bibliografia suggerita per esame ADR
Da karl1 Ieri alle 11:14 am

» Autista esterno con partita iva
Da Paolo UD Ieri alle 10:50 am

» Fanghi di perforazione con bentonite
Da matteorossi Mer Nov 22, 2017 1:28 pm

» Manufatti cemento - cer.
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:56 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Mer Nov 22, 2017 12:18 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Aurora Brancia Mar Nov 21, 2017 5:56 pm

» formulario o fattura di vendita?
Da Sciùr Colombo Mar Nov 21, 2017 5:54 pm

» Designazione ufficiale di trasporto per i rifiuti
Da homer Lun Nov 20, 2017 10:15 pm

» rifiuti contaminati da saliva
Da carla82 Lun Nov 20, 2017 2:37 pm


transizione da H ad HP

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

transizione da H ad HP

Messaggio  tfrab il Mar Mag 26, 2015 3:42 pm

Salve a tutti, non so se il problema sia già stato dibattuto, non mi pare cercando sul forum.
Se un rifiuto parte il giorno 29 maggio si fa un formulario con, ad esempio, H5 e H13. Arriva in impianto a giugno, con la nuova normativa.
Che fa l'impianto che riceve? Lo accetta con quelle caratteristiche? Immagino dovrebbe caricarle come HP. L'unica soluzione che mi viene in mente è una annotazione con le HP nello spazio apposito.
avatar
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 372
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 44
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  UB2601 il Mar Mag 26, 2015 4:38 pm

tfrab ha scritto:Salve a tutti, non so se il problema sia già stato dibattuto, non mi pare cercando sul forum.
Se un rifiuto parte il giorno 29 maggio si fa un formulario con, ad esempio, H5 e H13. Arriva in impianto a giugno, con la nuova normativa.
Che fa l'impianto che riceve? Lo accetta con quelle caratteristiche? Immagino dovrebbe caricarle come HP. L'unica soluzione che mi viene in mente è una annotazione con le HP nello spazio apposito.

E' una delle criticità aperte per le quali si auspicava venisse concesso almeno un breve periodo transitorio.
Così non è stato. Temo che da lunedì ne vedremo di tutti i colori
avatar
UB2601
Utente Attivo

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 11.05.11
Età : 54
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  luckyluke il Gio Mag 28, 2015 4:28 pm

UB2601 ha scritto:
tfrab ha scritto:Salve a tutti, non so se il problema sia già stato dibattuto, non mi pare cercando sul forum.
Se un rifiuto parte il giorno 29 maggio si fa un formulario con, ad esempio, H5 e H13. Arriva in impianto a giugno, con la nuova normativa.
Che fa l'impianto che riceve? Lo accetta con quelle caratteristiche? Immagino dovrebbe caricarle come HP. L'unica soluzione che mi viene in mente è una annotazione con le HP nello spazio apposito.

E' una delle criticità aperte per le quali si auspicava venisse concesso almeno un breve periodo transitorio.
Così non è stato. Temo che da lunedì ne vedremo di tutti i colori
... Italy credo che di colori se ne stiano già vedendo diversi già da oggi,.... e domani sarà peggio...
Come impianto sto ricevendo una marea di richieste dell'ultimo secondo... che neanche in occasione delle ferie natalizie succedeva più!
avatar
luckyluke
Utente Attivo

Messaggi : 552
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 47
Località : AP

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  UB2601 il Gio Mag 28, 2015 4:38 pm

luckyluke ha scritto:
UB2601 ha scritto:
tfrab ha scritto:Salve a tutti, non so se il problema sia già stato dibattuto, non mi pare cercando sul forum.
Se un rifiuto parte il giorno 29 maggio si fa un formulario con, ad esempio, H5 e H13. Arriva in impianto a giugno, con la nuova normativa.
Che fa l'impianto che riceve? Lo accetta con quelle caratteristiche? Immagino dovrebbe caricarle come HP. L'unica soluzione che mi viene in mente è una annotazione con le HP nello spazio apposito.

E' una delle criticità aperte per le quali si auspicava venisse concesso almeno un breve periodo transitorio.
Così non è stato. Temo che da lunedì ne vedremo di tutti i colori
... Italy credo che di colori se ne stiano già vedendo diversi già da oggi,.... e domani sarà peggio...
Come impianto sto ricevendo una marea di richieste dell'ultimo secondo... che neanche in occasione delle ferie natalizie succedeva più!

E allora... Buon Natale santa
avatar
UB2601
Utente Attivo

Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 11.05.11
Età : 54
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Admin il Gio Mag 28, 2015 5:27 pm

Nel convegno con ISPRA fu detto di procedere così:

- Annotazione di scarico del rifiuto con le vecchie H e contestuale annotazione di carico con le HP (indicando nelle annotazioni: rifiuto riclassificato ai sensi....)
A quel punto puoi gestirlo.

Credo sia l'unica.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  bcrick il Gio Mag 28, 2015 5:57 pm

Admin ha scritto:Nel convegno con ISPRA fu detto di procedere così:

- Annotazione di scarico del rifiuto con le vecchie H e contestuale annotazione di carico con le HP (indicando nelle annotazioni: rifiuto riclassificato ai sensi....)
A quel punto puoi gestirlo.

Credo sia l'unica.

...cosi' sballa il MUD ( e di parecchio.....raddoppia!)

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  sviluppo il Gio Mag 28, 2015 6:34 pm

Admin ha scritto:Nel convegno con ISPRA fu detto di procedere così:

- Annotazione di scarico del rifiuto con le vecchie H e contestuale annotazione di carico con le HP (indicando nelle annotazioni: rifiuto riclassificato ai sensi....)
A quel punto puoi gestirlo.

Credo sia l'unica.

Ma se il CER è lo stesso e cambiano solo le classi di pericolo...non credo abbia senso...
Dopo anche il MUD sarebbe sfalsato/raddoppiato!

Parlando con un mio amico consulente, mi diceva che basta indicare nelle annotazioni le nuove classi di pericolo.
Poi, se il CER nella riclassificazione cambia codice...allora è giusto scaricarli e ricaricarli...vedi Sistri...
No??
avatar
sviluppo
Utente Attivo

Messaggi : 247
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 32
Località : Mercato San Severino

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Admin il Gio Mag 28, 2015 8:06 pm

Si puo' fare anche cosi'.
Ad ogni modo il MUD non raddoppia, le annotazioni di "riclassificazione" sono ininfluenti ai fini della dichiarazione.
Diverso il caso in cui cambi il CER di un rifiuto prima dello scarico (nel caso in cui non possa essere gestito con il "vecchio" CER).
Il famigerato DM avrebbe dovuto contenere, all'articolo 3, delle disposizioni transitorie.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  ceresio18 il Ven Mag 29, 2015 7:55 am

Ciao, sono anche io semplicemente per l'annotazione delle HP nel campo note dei movimenti di carico.
Perchè dovrei scaricare fittiziamente e ricaricare un rifiuto per il quale variano solo le H-HP?

Sul Sistri la procedura è da fare perchè altrimenti la macchina....stupida.....non riconosce un carico al quale abbinare lo scarico...
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Supremoanziano il Ven Mag 29, 2015 8:42 am

Anch'io sono per l'annotazione delle HP nel campo note.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1476
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  fabio65 il Ven Mag 29, 2015 10:27 am

Dal mio punto di vista il legislatore non ha specificato alcuna disposizione transitoria sul passaggio da H ad HP nei documenti UFFICIALI (sappiamo che il SISTRI è da considerare semplice passatempo in assenza di sanzioni) proprio per consentire a tutti di fare un pò come gli pare senza poter applicare sanzioni a nessuno.
Quindi l'unica certezza è che da giorno 1 giugno si utilizzerà la sigla HP per le nuove registrazioni e fino al 31 maggio si utilizzerà la sigla H.
Non mi stresserei troppo su questo c'è ben altro cui pensare...................
avatar
fabio65
Utente Attivo

Messaggi : 220
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : profondo sud

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Admin il Ven Mag 29, 2015 12:03 pm

A stretto rigore tutti i produttori di rifiuti con codice a specchio classificati non pericolosi ai sensi della vigente normativa dovrebbero, a strettissimo giro (anziche' andare al mare, per citta' d'arte o prendere tranquillamente in giardino):
- riclassificare i rifiuti secondo i nuovi criteri (probabilmente con analisi di laboratorio)
- sistemare le registrazioni a proprio estro

E, nel caso di riclassificazione a pericoloso:

- iscriversi al Sistri entro tre giorni (perche' su questo le sanzioni sono gia' applicabili)

Forse e' meglio preoccuparsi di altro.

_________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Mag 29, 2015 2:00 pm

se potessi permettermi una notazione a carattere social-politico, il Reg CE 1357 è del 18 dicembre 2014. Anche la Dec. CE 955 lo è.
Ed entrambi dicevano che funzionavano dal 1° giugno 2015.
Sempre per la mia fissazione congenita di amore sviscerato per il rispetto delle leggi e innanzi tutto della Costituzione, noterei che l'art. 97 dice

Costituzione della Repubblica Italiana, art. 97 ha scritto:I pubblici uffici sono organizzati secondo disposizioni di legge, in modo che siano assicurati il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione.
Nell'ordinamento degli uffici sono determinate le sfere di competenza, le attribuzioni e le responsabilità proprie dei funzionari.
Oh, bene Rolling Eyes ... e quindi qualche dirigente ministeriale - non parlo di ministri o viceministri o sottosegretari, parlo di dirigenti della P.A. cioè gente che è selezionata e lautamente pagata per farlo - avrebbe dovuto fare presente sto inghippo e predisporre almeno una circolare, squisitamente amministrativa e quindi non politica, per spiegare al cittadino come muoversi transitoriamente da lì sino al 1°giugno.
Perchè così com'è andata, ed oggi ne abbiamo 29 ed è venerdì, qualunque cosa si faccia da lunedì in poi sarà un gran casino.
E' IGNOBILE che in 5 mesi si siano grattati i gioielli di famiglia, o la pancia, tutti.
Io continuo infatti a credere che persino la gestione dei rifiuti faccia parte del grado di civiltà di una nazione, non solo l'occupazione, non solo la scuola, non solo il reddito di cittadinanza, non solo le modalità di espressione del voto, non solo lo spread o il fatturato industriale, etc. etc. etc. ...


_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  cirillo il Ven Mag 29, 2015 2:29 pm

Aurora Brancia ha scritto:E' IGNOBILE che in 5 mesi si siano grattati i gioielli di famiglia, o la pancia, tutti.
Io continuo infatti a credere che persino la gestione dei rifiuti faccia parte del grado di civiltà di una nazione, non solo l'occupazione, non solo la scuola, non solo il reddito di cittadinanza, non solo le modalità di espressione del voto, non solo lo spread o il fatturato industriale, etc. etc. etc. ...
cara Aurora, dovresti cambiare Nick e chiamarti Pia, come la figlia del grande violinista.
Si, UTO...PIA

_________________
si deficit fenum accipe stramen [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7180
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

e sul cartaceo?

Messaggio  FrancescoB il Lun Giu 01, 2015 12:10 pm

Buongiorno a tutti, il mio primo scarico con il Sistri coincide proprio con questa nuova ri-classificazione dei rifiuti!
Ho seguito la procedura indicata per la riconversione dei codici e cioè auto-scarico con causale, nuovo carico con annotazione della registrazione di scarico e causale. Due dubbi atroci:
1) nel nuovo carico la classificazione in HP segue la stessa degli H, cioè un rifiuto in origine H4 ed H5 diventano semplicemente HP4 ed HP5? Mi sembra ci siano differenze che non ho avuto modo di approfondire.
2) prassi vuole che un rifiuto pericoloso venga comunque registrato non solo sul Sistri ma anche sul cartaceo come ho fatto. Ma in questo caso avendo proceduto con uno scarico da me stesso e successiva registrazione del nuovo carico, come vado a chiudere il carico sul cartaceo?

Grazie.
avatar
FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  bcrick il Lun Giu 01, 2015 12:26 pm

cirillo ha scritto:
Aurora Brancia ha scritto:E' IGNOBILE che in 5 mesi si siano grattati i gioielli di famiglia, o la pancia, tutti.
Io continuo infatti a credere che persino la gestione dei rifiuti faccia parte del grado di civiltà di una nazione, non solo l'occupazione, non solo la scuola, non solo il reddito di cittadinanza, non solo le modalità di espressione del voto, non solo lo spread o il fatturato industriale, etc. etc. etc. ...
cara Aurora, dovresti cambiare Nick e chiamarti Pia, come la figlia del grande violinista.
Si, UTO...PIA

in verita' si dovrebbe chiamare dunque UGHI...PIA Very Happy

straquoto tutto il resto!!
FIne OT!!

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  cescal64 il Lun Giu 01, 2015 12:31 pm

FrancescoB ha scritto:
Buongiorno a tutti, il mio primo scarico con il Sistri coincide proprio con questa nuova ri-classificazione dei rifiuti!
Ho seguito la procedura indicata per la riconversione dei codici e cioè auto-scarico con causale, nuovo carico con annotazione della registrazione di scarico e causale. Due dubbi atroci:
1) nel nuovo carico la classificazione in HP segue la stessa degli H, cioè un rifiuto in origine H4 ed H5 diventano semplicemente HP4 ed HP5? Mi sembra ci siano differenze che non ho avuto modo di approfondire.
2) prassi vuole che un rifiuto pericoloso venga comunque registrato non solo sul Sistri ma anche sul cartaceo come ho fatto. Ma in questo caso avendo proceduto con uno scarico da me stesso e successiva registrazione del nuovo carico, come vado a chiudere il carico sul cartaceo?

Grazie.


1) ci sono differenze tra H ed HP, soprattutto nelle "classi" 5 e 6... basta leggere il Reg. UE 1357/14 in confronto con l'allegato D alla parte IV del D.Lgs. 152/06 (valido fino al 31/05/15, da oggi, boh...)... quindi sta a te (se sei il produttore) "sapere" se la trasposizione H>HP è automatica oppure no...
2) più che prassi, è legge... anzi, la norma ti sanziona solo per il cartaceo, non per le registrazioni sul sistri... tanto più che la procedura messa a punto è una solenne por**ata (escogitata solo perché il sistema è un cexxo, come già detto...) ...quindi, IMHO, del sistri me ne fregherei ampiamente (a parte versare l'obolo dell'iscrizione e delle quote annuali per tempo...pecunia non olet).
avatar
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 53
Località : bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  FrancescoB il Lun Giu 01, 2015 2:07 pm

Per il punto 1) ok, ma per il punto 2) cercavo un aiuto per chiudere la registrazione di carico sul cartaceo del pericoloso con i vecchi codici...help me!



cescal64 ha scritto:
FrancescoB ha scritto:
Buongiorno a tutti, il mio primo scarico con il Sistri coincide proprio con questa nuova ri-classificazione dei rifiuti!
Ho seguito la procedura indicata per la riconversione dei codici e cioè auto-scarico con causale, nuovo carico con annotazione della registrazione di scarico e causale. Due dubbi atroci:
1) nel nuovo carico la classificazione in HP segue la stessa degli H, cioè un rifiuto in origine H4 ed H5 diventano semplicemente HP4 ed HP5? Mi sembra ci siano differenze che non ho avuto modo di approfondire.
2) prassi vuole che un rifiuto pericoloso venga comunque registrato non solo sul Sistri ma anche sul cartaceo come ho fatto. Ma in questo caso avendo proceduto con uno scarico da me stesso e successiva registrazione del nuovo carico, come vado a chiudere il carico sul cartaceo?

Grazie.


1) ci sono differenze tra H ed HP, soprattutto nelle "classi" 5 e 6... basta leggere il Reg. UE 1357/14 in confronto con l'allegato D alla parte IV del D.Lgs. 152/06 (valido fino al 31/05/15, da oggi, boh...)... quindi sta a te (se sei il produttore) "sapere" se la trasposizione H>HP è automatica oppure no...
2) più che prassi, è legge... anzi, la norma ti sanziona solo per il cartaceo, non per le registrazioni sul sistri... tanto più che la procedura messa a punto è una solenne por**ata (escogitata solo perché il sistema è un cexxo, come già detto...) ...quindi, IMHO, del sistri me ne fregherei ampiamente (a parte versare l'obolo dell'iscrizione e delle quote annuali per tempo...pecunia non olet).
avatar
FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  cescal64 il Lun Giu 01, 2015 2:34 pm

...ma perché devi chiudere e riaprire Shocked ... il registro cartaceo non è il sistri (per fortuna...): nello spazio annotazioni dei carichi fatti prima di oggi ci metti le nuove HP, nello scarico che farai da oggi ci potrai mettere le H, tanto per mantenere la corrispondenza... io ho consigliato di procedere così, poi vedi tu Wink ...
avatar
cescal64
Utente Attivo

Messaggi : 781
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 53
Località : bologna

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  FrancescoB il Lun Giu 01, 2015 3:45 pm

Ciao non ho ben chiaro sul cartaceo..cmq ho una giacenza di pericolosi da Aprile e registrati lo stesso giorno sul cartaceo e sul Sistri. Sul Sistri ho risolto e risulta una registrazione nuova con nuovi codici dello stesso rifiuto (seguendo la procedura) in data odierna. Anche per il cartaceo dovrebbe essere prevista una procedura standard... non ho capito "nello scarico che farai da oggi ci potrai mettere le H, tanto per mantenere la corrispondenza...".

cescal64 ha scritto:...ma perché devi chiudere e riaprire Shocked ... il registro cartaceo non è il sistri (per fortuna...): nello spazio annotazioni dei carichi fatti prima di oggi ci metti le nuove HP, nello scarico che farai da oggi ci potrai mettere le H, tanto per mantenere la corrispondenza... io ho consigliato di procedere così, poi vedi tu Wink ...
avatar
FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  monimoni il Lun Giu 01, 2015 4:14 pm

Scusate se ritorno con i miei dubbi. Sempre a proposito di queste HP, il passaggio da H4 - H8 a HP4 -HP8 non è automatico. Sul Reg. 1357/2014, al punto relativo all'HP 4, leggo che questa caratteristica non si applica se il rifiuto è classificato come HP8. Ma per avere la corretta classificazione devo comunque fare effettuare una nuova analisi sul rifiuto (rifiuti liquidi di laboratorio analisi), che dica che secondo le % dei tali valori è classificabile solo come HP8, giusto?
Grazie a chi avrà la santa pazienza di rispondermi.
avatar
monimoni
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 11.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Giu 01, 2015 7:25 pm

monimoni ha scritto:...Sul Reg. 1357/2014, al punto relativo all'HP 4, leggo che questa caratteristica non si applica se il rifiuto è classificato come HP8.
Cerchiamo di usare logica e cervello e non facciamoci inzamare dai legislatori inzamanti...
Se la "vocilla" HP4 (che significa irritante "vario") non si mette quando il rifiuto è classificabile vome HP8, se l'hai letto su un gionale/rivista/bignamino, ok, passi.
Ma se l'hai letto sul Reg. CE 1357 - come si dovrebbe - mi spieghi come hai fatto a non leggere tutta il relativo commillo? commillo che dice testualmente (copioincollo)
Reg CE 1357 ha scritto:Si noti che i rifiuti contenenti sostanze classificate con il codice H314 (Skin corr.1A, 1B o 1C) in quantità superiori o pari a 5 % sono classificati come rifiuti pericolosi di tipo HP 8. La caratteristica di pericolo HP 4 non si applica se il rifiuto è classificato come HP 8.

Quindi, non c'è alcun bisogno di rifare le analisi, vai a vedere quale era il componente che era classificato R34 o R35 e dava la pericolosità H8 "vecchia", vedi se adesso quel componente è lassificato H314 e a second a di che percentuale minore o maggiore del 5% ti regoli come da legge sovranazionale. E' secondo me evidente che se anche ci sia uno o più H314 ma in quantità compresa tra 1% e 5 %, ci va solo HP4, come frase di rischio, mentre se c'è uno o più H314 superano il 5% ci va solo HP8

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  monimoni il Lun Giu 01, 2015 8:56 pm

Grazie, in realtà ho letto tutto, eppure non mi sembra così semplice quando hai un'analisi di 30 parametri e non essendo io un chimico, comunque ti ringrazio per il chiarimento. Buona serata!
avatar
monimoni
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 11.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Giu 01, 2015 9:34 pm

ma di solito, o almeno in genere, nei certificati di caratterizzazione si mette una colonna affianco ad ogni parametro analizzato con la sua frase di rischio, prima R ora H. Se quel laboratorio non fa così, puoi comunque chiedergli di integrartelo, non c'è bisogno di rifare certo le analisi.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  monimoni il Lun Giu 01, 2015 9:49 pm

Grazie per il consiglio, chiederò l'integrazione.
avatar
monimoni
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 11.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: transizione da H ad HP

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum