Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  zesec il Gio Ott 10, 2013 3:54 pm

Promemoria primo messaggio :

Questi gli emendamenti approvati dal Senato, in attesa della votazione sul provvedimento nel complesso e del successivo passaggio nell'altra Camera:

11.11 (testo 2)
Sostituire il comma 1 con il seguente:
       «1. I commi 1, 2 e 3 dell'articolo 188-ter, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono sostituiti dai seguenti:
       1. Sono tenuti ad aderire al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) di cui all'articolo 188-bis, comma 2, lettera a), gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi e gli enti o le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti speciali pericolosi a titolo professionale, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti urbani e speciali pericolosi, inclusi i nuovi produttori che trattano o producono rifiuti pericolosi.
       2. Possono aderire al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) di cui all'articolo 188-bis, comma 2, lettera a), su base volontaria i produttori, i gestori e gli intermediari e i commercianti dei rifiuti diversi da quelli di cui al comma 1.
       3. Con uno o più decreti del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, sentiti il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, possono essere specificate le categorie di soggetti di cui al comma 1, e sono individuate, nell'ambito degli enti o imprese che effettuano il trattamento dei rifiuti, ulteriori categorie di soggetti a cui è necessario estendere il SISTRI di cui all'articolo 188-bis.».


11.22 (testo 2)
Al comma 1, capoverso 1, dopo le parole: «a titolo professionale», sono inserite le seguenti: «compresi i vettori esteri che operano sul territorio nazionale».
           Al comma 2, dopo le parole: «a titolo professionale», sono inserite le seguenti: «compresi i vettori esteri che effettuano trasporti di rifiuti all'interno del territorio nazionale o trasporti transfrontalieri in partenza dal territorio».


11.91
Al comma 13, secondo periodo, dopo le parole: «monitoraggio e concertazione del SISTRI», inserire le seguenti: «comprendente oltre ai soggetti già partecipanti al soppresso comitato di vigilanza, almeno un rappresentante scelto tra le associazioni nazionali di tutela ambientale riconosciute dal MATTM,».

11.98
Dopo il comma 14, aggiungere il seguente:
       «14-bis. Al fine di ottimizzare l'impiego del personale e delle strutture del Corpo forestale dello Stato nell'ottica del contenimento della spesa pubblica, di conseguire il rafforzamento del contrasto al traffico illecito dei rifiuti operato dal Corpo forestale in base a quanto previsto dall'articolo 2, comma 1, lettera h) della legge 6 febbraio 2004, n. 36, e al decreto del Ministro dell'interno 28 aprile 2006 pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 193 del 21 agosto 2006, nonché di migliorare l'efficienza delle operazioni inerenti la loro tracciabilità, all'articolo 108, comma 8, del codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, e successive modificazioni, al secondo capoverso dopo le parole: "articolazioni centrali" sono inserite le parole: "e periferiche avvalendosi delle risorse umane finanziarie e strumentali disponibili a legislazione vigente."»


11.103 (testo 2)
Dopo il comma 3, inserire il seguente:
       «3-bis. Le sanzioni relative al SISTRI si applicano a decorrere dalla scadenza dei novanta giorni successivi alla data di avvio dell'operatività del sistema, fermi restando nelle more di detta scadenza gli obblighi di cui agli articoli 190 e 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e l'applicazione delle relative sanzioni. Con il decreto di cui al comma 4 il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare provvede alla modifica ed integrazione della disciplina delle sanzioni relative al SISTRI, anche al fine di assicurare il coordinamento con l'articolo 188-ter del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dal comma 1 del presente articolo.».


11.500
Al comma 8, sostituire le parole: « il 31 gennaio 2014» con le seguenti: «i sessanta giorni lavorativi dalla data di inizio di detta operatività».

11.1000
«Al comma 10, aggiungere in fine il seguente periodo: "dall'attuazione del presente comma non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica»


Ultima modifica di zesec il Ven Ott 11, 2013 10:04 am, modificato 2 volte

zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1161
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Tornare in alto Andare in basso


Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  Supremoanziano il Gio Ott 31, 2013 11:35 am

Potrebbe essere.
Ma mi sembra un po' debole quell'aggrapparsi all' aggettivo indefinito "altri" per indicare una precisa categoria...
Bah. Vedremo...

Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Ott 31, 2013 11:53 am

Supremoanziano ha scritto:Potrebbe essere.
Ma mi sembra un po' debole quell'aggrapparsi all' aggettivo indefinito "altri" per indicare una precisa categoria...
Bah. Vedremo...
Non mi deludere Embarassed    non ti fermare ad "altri" ma prosegui nella lettura, quando la categoria da indefinita diventa definita ed il testo di Legge richiama "enti  e  imprese  che raccolgono e trasportano  rifiuti" ...   ma non rifiuti speciali, o propri, o propri con propri automezzi (i.e. comma 8 )  bensì DRACONIANAMENTE rifiuti, cioè TUTTI i rifiuti (anche quelli della moglie quando ha il mal di testa piange  )

12-bis ha scritto:[omissis]
  "1. Sono obbligati alla compilazione e  tenuta  dei  registri  di carico e scarico dei rifiuti:
 [omissis]
  b) gli altri detentori di  rifiuti,  quali  enti  e  imprese  che raccolgono e trasportano  rifiuti ...
PS: feedback invece sulla prima parte del msg ? .. quella sbrodolata sul comma 8 ??

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  ceresio18 il Gio Ott 31, 2013 12:26 pm

Scusate...sbaglio io o con l'art. 12 quater hanno modificato le tempistiche per la registrazione da parte degli intermediari?

Prima era; "per i commercianti, gli intermediari e i consorzi, almeno entro dieci giorni lavorativi dalla effettuazione della transazione relativa"

Ora è:" almeno 2 giorni lavorativi prima dell'avvio dell'operazione ed entro 10 giorni lavorativi dalla conclusione dell'operazione"

Me la spiegate voi?
Grazie

ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 451
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Ott 31, 2013 12:52 pm

ceresio18 ha scritto:Scusate...sbaglio io o con l'art. 12 quater hanno modificato le tempistiche per la registrazione da parte degli intermediari?

... Me la spiegate voi?
ne parliamo (ci proviamo) qui   www.sistriforum.com/t10121-sistri-sospeso-ed-ora#120934  Wink

vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 999
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  ceresio18 il Gio Ott 31, 2013 3:45 pm

ok letto grazie.

ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 451
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  TimeTravel_0 il Lun Nov 04, 2013 12:59 pm

Da quello che mi è parso di capire, se il decreto è stato convertito in legge, i rifiuti speciali NON pericolosi non sono più soggetti al sistri, ma continueranno ad utilizzare al cartaceo come fino ad oggi.
Giusto?

TimeTravel_0
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 19.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  fabio65 il Lun Nov 04, 2013 9:17 pm

giusto

fabio65
Utente Attivo

Messaggi : 215
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : profondo sud

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  Admin il Lun Nov 04, 2013 11:41 pm

E' giusto, ma è rimasta la facoltà, per il ministero, di individuare, entro il 3 marzo 2013, ulteriori categorie di soggetti obbligati tra le imprese che effettuano il trattamento di rifiuti (non pericolosi ovviamente, per gli altri sono già obbligati).
Infine, relativamente alla regione Campania, dal 3 marzo 2014 dovrebbe partire tutta la filiera degli urbani (pericolosi e non pericolosi), mentre gli speciali non pericolosi, fatto salvo quanto detto sopra, sono esenti.
E anche questo è un aspetto paradossale della vicenda. Diciamo di pura propaganda.

Admin
Amministratore

Messaggi : 6384
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 43

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  TimeTravel_0 il Mar Nov 05, 2013 10:00 am

Admin ha scritto:E' giusto, ma è rimasta la facoltà, per il ministero, di individuare, entro il 3 marzo 2013, ulteriori categorie di soggetti obbligati tra le imprese che effettuano il trattamento di rifiuti (non pericolosi ovviamente, per gli altri sono già obbligati).
Infine, relativamente alla regione Campania, dal 3 marzo 2014 dovrebbe partire tutta la filiera degli urbani (pericolosi e non pericolosi), mentre gli speciali non pericolosi, fatto salvo quanto detto sopra, sono esenti.
E anche questo è un aspetto paradossale della vicenda. Diciamo di pura propaganda.
Siccome la mia ditta è iscritta
1) Come recuperatore di rifiuti speciali NON PERICOLOSI
2) Come Produttore di rifiuti speciali PERICOLOSI E NON PERICOLOSI
A questo punto quindi dovrei effettuare la cancellazione come recuperatore di RS NON PERICOLOSI o dovrei ancora attendere prima di farla?

TimeTravel_0
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 19.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  Hieronymus il Mar Nov 05, 2013 11:21 am


E rimane ancora oscuro cosa dovrà fare chi produce/gestisce/trasporta sia pericolosi che non pericolosi. A regime, una volta che SISTRI sarà operativo per tutti i soggetti obbligati (se mai arriverà quel giorno), si continerà col doppio binario NP cartaceo e Pericolosi SISTRI ?

Hieronymus
Utente Attivo

Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 20.04.11
Località : Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Art. 11 DL 101/2013 - Legge di conversione - Emendamenti Senato

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 12:19 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum