SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» Analisi su campioni
Da homer Mer Lug 01, 2020 9:23 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am

» Ditta edile trasporto in conto proprio rifiuti non pericolosi
Da lauramantova Lun Giu 22, 2020 6:38 pm

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da Tomaso Ven Giu 19, 2020 2:12 pm


manutenzione e committenza

Andare in basso

manutenzione e committenza Empty manutenzione e committenza

Messaggio  Bee2009 il Mer Mar 24, 2010 1:29 pm

Salve a tutti,

le mie perplessità sono relative alla categoria di iscrizione che ci appartiene, e piu’ precisamente relative al fatto che nutriamo dei dubbi circa l'eventualità di poter essere considerati “produttori di rifiuti pericolosi”.

Siamo un’azienda di 16 dipendenti che opera da oltre 20 anni nel settore del monitoraggio ambientale e parte delle nostre attività consistono nel prestare servizio di manutenzione presso le sedi della committenza.

Tale manutenzione viene effettuata su macchinari e strumentazione di proprietà della committenza e tale aspetto è reso esplicito nella documentazione contrattuale. Nell’effettuare le operazioni manutentive previste dal contratto, il nostro personale tecnico procede alla sostituzione di parti di consumo esauste (di proprietà del committente) con parti di consumo nuove - Es. sostituzione filtri di consistenza granulometrica di cui alcuni classificati come CER pericolosi.

La nostra domanda è la seguente:

il filtro esausto è il risultato dell’attività inquinante e proprietà dell’Ente Committente; per contratto, il nostro tecnico deve effettuare solamente la sostituzione del filtro esausto con uno nuovo (non inquinato) ma non lo smaltimento , peraltro, non previsto e non remunerato contrattualmente, pertanto, l’onere dello smaltimento può essere inteso a carico dell’ente Committente che per definizione è il …. produttore iniziale la cui attività ha prodotto il rifiuto… secondo quanto stabilito dal D.Lgs. 152/2006 art. 183 lettera b) e successivo aggiornamento D.Lgs. 4/2008 art. 183 lettera b)? Chi è che inquina, noi o l'ente committente?

Grazie per l'attenzione,

Beatrice Battaglini
Bee2009
Bee2009
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  Admin il Mer Mar 24, 2010 9:50 pm

Benvenuta nel forum, Beatrice Very Happy

Dovete scrivere molto bene il contratto.
L'attività non si deve configurare come manutenzione dell'impianto bensì come fornitura di componenti, comprensiva di smontaggio del componente usato e montaggio di quello nuovo.
Se la mettete in questi termini il tuo ragionamento ci può stare.
Se il capitolato è scritto come il tuo post ("prestare servizio di manutenzione" , "effettuare le operazioni manutentive",...) allora il rifiuto è prodotto dalla vostra attività e la sua gestione deve avvenire in conformità alla norma ed in particolare all'art. 266, D.Lgs 152/06.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  valterb il Gio Mar 25, 2010 12:28 am

Beatrice, io ti do la mia interpretazione (d'accordo con admin).
Il rifiuto è qualsiasi sostanza od oggetto che rientra nelle categorie riportate nell'allegato A alla parte quarta del presente decreto e di cui il detentore si disfi o abbia deciso o abbia l'obbligo di disfarsi.
Il detentore è il produttore dei rifiuti o il soggetto che li detiene.
Il produttore: la persona la cui attività ha prodotto rifiuti cioè il produttore iniziale e la persona che ha effettuato operazioni di pretrattamento, di miscuglio o altre operazioni che hanno mutato la natura o la composizione di detti rifiuti.

Detto questo, se tu dici che fai manutenzione, la decisione di sostituire i filtri la prendi tu (tu decidi di disfartene), quindi sei tu il produttore (cioè sei colei la cui attività genera il rifiuto);
se vieni chiamata a sostituire i filtri, allora la decisione della dismissione l'ha presa chi ti ha chiamata ed è la sua attività ad aver prodotto il rifiuto (tu non fai alcuna attività che muti la natura o la composizione del rifiuto).
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  Admin il Gio Mar 25, 2010 7:52 am

OK! Cool
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6581
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  vaghestelledellorsa il Gio Mar 25, 2010 9:18 am

Admin ha scritto:OK! Cool
Mi permetto - per un attimo - di dissentire. L'art. 266 c. 4 è un'opportunità o meglio una fictio juris come dice qualcuno di molto + importante di me.
Si finge che i rif da MTZ siano prodotti nella sede del manutentore.
Bene! ma se io manutentore dopo aver smontato i filtri li lascio lì, (per esempio per permettere che la Ditta proprietaria dell'impianto possa contestarli alla casa produttrice) il detentore è sicuramente la Ditta presso la quale sono andato a fare MTZ.
E - cosa non da poco - il FIR parla nel primo campo oltre che di produtt anche di Detentore

PS: complimenti Moderatore, ti alzi prestino come me! bounce bounce bounce
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1148
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  Bee2009 il Gio Mar 25, 2010 9:45 am

Grazie!!! Risposta velocissima, Smile
In effetti la sostituzione del filtro avviene su indicazione del committente (nel contratto è proprio specifificata la cadenza temporale con cui tali componenti vanno controllati e sostituiti). Il punto è che gli enti preposti a fornire risposte univoche che aiutino chi deve effettuare l'iscrizione ad orientarsi tra i molti dubbi che sorgono in casi come questi, in cui la normativa si presta a diverse interpretazioni, molto semplicemente evitano di prendere posizioni chiare. Ho scritto al Ministero, alla Guardia Forestale, alla Provincia (che credo sia l'organismo piu' autorevole in questo caso)...nulla, dicono che è il singolo che deve farsi interprete della norma. Tanto se sbaglia paga. La nostra azienda era in fase di certificazione ISO14001, con un manuale già pronto e il lavoro di mesi alle spalle; abbiamo dovuto fermare tutto perchè finchè non capiamo che tipo di iscrizione al sistri dobbiamo fare non siamo piu' certi di come organizzare le nostre attività dal punto di vista ambientale.
Grazie ancora, siete stati preziosi!
Bee2009
Bee2009
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  Mattia8 il Gio Mar 25, 2010 10:48 am

Bee2009 ha scritto:
Ho scritto al Ministero, alla Guardia Forestale, alla Provincia (che credo sia l'organismo piu' autorevole in questo caso)...

Il problema dei controlli è uno dei tanti fatti disarmanti del BelPaese (ovvero l'incertezza della norma su mille questioni). Nel tuo caso mi recherei all'ufficio sanzioni della Provincia e all'Arpa e cercherei di ottenere uno straccio di documento sulla loro posizione in merito. Di fronte a un documento del genere anche NOE e forestale potrebbero farsene una ragione in caso di controllo e posizione difforme (non è comunque detto che i NOE non sconfessino gli altri enti).
Mattia8
Mattia8
Utente Attivo

Messaggi : 209
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

manutenzione e committenza Empty Re: manutenzione e committenza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum