SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Valore Co dell'antimonio
Da andrea zanardi Mer Ago 10, 2022 5:18 pm

» quesito su natanti ridotti a relitti
Da magonero Mar Ago 09, 2022 7:32 pm

» Circolare ANGA n. 6 del 21/07/2022
Da Paolo UD Gio Lug 28, 2022 12:29 pm

» ascensori - rimozione - intermediario si/no?
Da lotus1 Ven Lug 22, 2022 9:24 am

» ViViFir - Spurghisti
Da vaghestelledellorsa Mar Lug 19, 2022 10:31 am

» RENTRI
Da tfrab Lun Lug 18, 2022 12:23 pm

» Corrosivo per CLP ma non per ADR
Da homer Ven Lug 15, 2022 4:02 pm

» Corso on line per consulente ADR
Da homer Ven Lug 15, 2022 3:55 pm

» VIVIFIR - Nuovo sistema di vidimazione formulari
Da Paolo UD Mer Lug 13, 2022 4:36 pm

» MUD unità locale si o no?
Da gmbr Lun Lug 11, 2022 10:22 am


quesito su natanti ridotti a relitti

4 partecipanti

Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  sandrov61 Lun Lug 11, 2022 9:33 am

Buongiorno a tutti.
Sono a chiedervi lumi sul momento in cui, secondo voi, un natante ridotto a relitto, sia qualificabile come rifiuto. In particolare se il momento decisivo è quello della emersione dal fondo marino (cioè quando è tirato fuori dall'acqua) oppure il momento successivo in cui viene portato in area di stoccaggio e quindi avviato a demolizione.
Mi risulta un precedente di Cassazione pen (34768/2007) secondo il quale la nave arenata (il natante in sè considerato) non è classificabile come rifiuto, perchè rifiuti sarebbero soltanto le parti del natante prodotte a seguito della demolizione. Pertanto, secondo qs orientamento un relitto non può considerarsi rifiuto nel momento stesso dell'emersione ma soltanto dopo che è trasportato in area di stoccaggio e avviato a successiva demolizione. Il dubbio riguarda la fase intermedia del trasporto dal luogo di emersione all'area di stoccaggio, in particolare se la ditta preposta (autorizzata solo per ritiro e trasporto natanti) debba munirsi anche di autorizzazione al trasporto rifiuti.
Sulla base di quel precedente di Cassazione (che però è alquanto remoto nel tempo ma non ne ho trovati altri più recenti), il relitto trasportato non sarebbe classificabile come rifiuto (in quel momento), per cui non sarebbe contestabile al trasportatore il reato di gestione di rifiuti non autorizzata. Potete dirmi se siete d'accordo o meno con questa impostazione? Grazie
sandrov61
sandrov61
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 12.04.14

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  armando77 Gio Lug 28, 2022 8:45 am

Un oggetto diventa rifiuto quando il detentore se ne disfa o abbia l'intenzione o abbia l'obbligo di disfarsene. Quindi secondo me se lo stai inviando ad un centro di recupero significa che hai già deciso che è tutto da buttare quindi è un rifiutoe viaggia con formulario. Se lo invii in un cantiere navale per valutazione la cosa cambia. Dipende da come è messo questo relitto, se è recente e vuoi vedere se recuperabile la tua intenzione non è di disfartene, se è l'Andrea Doria sarà difficile recuperarlo...
armando77
armando77
Utente Attivo

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  Chemiker Gio Lug 28, 2022 12:05 pm

Quindi la Costa Concordia sulla via della demolizione era già un rifiuto. Ma viaggiando via mare non necessitava di formulario... Mi chiedo ma se un rifiuto viaggia per l'appunto via mare a quale norma si fa riferimento? Trasporti intermodali?
Grazie
Chemiker
Chemiker
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 01.12.14

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  armando77 Gio Lug 28, 2022 1:22 pm

Da quel che so, se quanto appreso nella preparazione per l'esame da RT ha un minimo di valenza (attendo conferme o smentite), il rifiuto viaggia con FIR su strada. Nei trasporti intermodali è usato dal luogo di produzione alla stazione di partenza e dalla stazione di arrivo fino al destinatario finale o frontiera. Se viaggia su mare il fir lo usi dal luogo di produzione al porto di partenza, se il rifiuto è prodotto in mare e viaggia solo su mare si dovrebbe allora fare riferimento alla norma tecnica trasporto merci via mare. Il consiglio che sento di darti è quello di informarti bene con gli Enti interessati (almeno Capitaneria di porto e province interessate) sulle procedure da seguire per il recupero e smaltimento del relitto perchè non sia mai che tirandolo su apri una falla e perdi liquidi pericolosi sei rovinato.
armando77
armando77
Utente Attivo

Messaggi : 413
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  Chemiker Gio Lug 28, 2022 3:27 pm

armando77 ha scritto:Da quel che so, se quanto appreso nella preparazione per l'esame da RT ha un minimo di valenza (attendo conferme o smentite), il rifiuto viaggia con FIR su strada. Nei trasporti intermodali è usato dal luogo di produzione alla stazione di partenza e dalla stazione di arrivo fino al destinatario finale o frontiera. Se viaggia su mare il fir lo usi dal luogo di produzione al porto di partenza, se il rifiuto è prodotto in mare e viaggia solo su mare si dovrebbe allora fare riferimento alla norma tecnica trasporto merci via mare. Il consiglio che sento di darti è quello di informarti bene con gli Enti interessati (almeno Capitaneria di porto e province interessate) sulle procedure da seguire per il recupero e smaltimento del relitto perchè non sia mai che tirandolo su apri una falla e perdi liquidi pericolosi sei rovinato.

Si grazie, la mia era una semplice speculazione. Il fir come giustamente dici è per trasporto stradale quindi curiosamente non sembra esserci un equivalente via mare se il rifiuto viene generato in mare. Almeno nella normativa rifiuti (quella merci proprio non la conosco).
Un saluto
Grazie
Chemiker
Chemiker
Chemiker
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 01.12.14

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  magonero Mar Ago 09, 2022 7:32 pm

sulle FAQ dell'ANGA c'è un quesito che esprime una risposta in merito... Very Happy
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 348
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 52

Torna in alto Andare in basso

quesito su natanti ridotti a relitti Empty Re: quesito su natanti ridotti a relitti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.