SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Gestione giacenze rifiuti e registri

4 partecipanti

Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  air63 Mer Set 15, 2021 8:36 am

Buongiorno,
l’azienda per cui lavoro, nei prossimi mesi, cederà alcune sedi ad altra società del settore.
Nelle sedi in questione sono presenti dei depositi temporanei e relativi registri di carico e scarico, che andranno chiusi per essere riaperti dalla società acquirente.
In previsione della cessione, abbiamo aumentato la periodicità degli smaltimenti, in modo da ridurre al minimo le giacenze di rifiuti presenti al momento della cessione.
In merito alle inevitabili giacenze, ci sono state poste due soluzioni:

1. Le giacenze presenti al momento della cessione verranno “scaricate” dai registri con nota in cui si dichiara la cessione ad altra società, che provvederà a inserirle nei nuovi registri.
2. Gli attuali registri vengono chiusi senza nessuna azione sulle giacenze presenti e la società acquirente provvederà a inserirle nei nuovi registri.

Come gestire il passaggio senza incorrere in potenziali sanzioni?
air63
air63
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  Paolo UD Mer Set 15, 2021 10:24 am

Ciao, non so quale sia l'attività in questione, quindi non so se avete una produzione di rifiuti contina, ma non potete programmare un ritiro il giorno del passaggio o anche qualche giorno dopo portando via le giacenze?
Paolo UD
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 593
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 56
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  air63 Mer Set 15, 2021 11:02 am

Paolo UD ha scritto:Ciao, non so quale sia l'attività in questione, quindi non so se avete una produzione di rifiuti contina, ma non potete programmare un ritiro il giorno del passaggio o anche qualche giorno dopo portando via le giacenze?

Ciao, i rifiuti derivano da attività di manutenzione reti, nella fattispecie gas naturale, la produzione è continua.
La soluzione prospettata sarebbe l'ideale, ma pressoché inattuabile Sad
air63
air63
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  fbyron Mer Set 15, 2021 12:21 pm

air63 ha scritto:Buongiorno,
1. Le giacenze presenti al momento della cessione verranno “scaricate” dai registri con nota in cui si dichiara la cessione ad altra società, che provvederà a inserirle nei nuovi registri.
2. Gli attuali registri vengono chiusi senza nessuna azione sulle giacenze presenti e la società acquirente provvederà a inserirle nei nuovi registri.

Come gestire il passaggio senza incorrere in potenziali sanzioni?

Io opterei per una contrattualizzazione del processo di gestione di questi rifiuti.
All'ora x i rifiuti in deposito temporaneo saranno stati prodotti dal produttore iniziale n. 1 ma saranno gestiti dal detentore n. 2. Il produttore iniziale del rifiuto scaricherà dal suo registro i rifiuti con una nota in cui si dichiara la contrattualizzazione della cessione, che non trasferisce la proprietà ma determina solo gli obblighi relativi alla gestione del deposito temporaneo.
All'ora x+1 minuto del giorno relativo alla cessione, il detentore n. 2 caricherà gli stessi rifiuti sul suo registro indicando la nota relativa al contratto.

All'ora y dello stesso giorno il detentore n. 2 chiamerà il trasportatore che farà due FIR. Uno per il quantitativo caricato all'ora x+1 gestito in qualità di detentore, appunto. Un altro per un quantitativo relativo alla quota parte di rifiuti prodotti dall'ora x+1 all'ora y. Quest'ultimo quantitativo sarà caricato contestualmente allo scarico in modo da azzerare il deposito temporaneo all'ora y.

IMHO
fbyron
fbyron
Utente Attivo

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 19.11.10
Età : 48
Località : Pescara

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  armando77 Mer Set 15, 2021 3:11 pm

Scusate siete certi che un rifiuto speciale possa essere ceduto da un produttore iniziale ad un terzo non autorizzato? Potrebbe configurarsi cessione illecita di rifiuti . Secondo me la strada sicura è smaltire a nome del produttore iniziale tutti i rifiuti prodotti fino alla data di cessione dell'azienda, regolarmente registrati. Al massimo si potrebbe prevedere nel contratto di cessione di azienda il temporaneo affitto di un locale, sul luogo di produzione iniziale, idoneo al deposito temporaneo degli stessi fino all'avvenuto conferimento presso un centro autorizzato.
armando77
armando77
Utente Attivo

Messaggi : 408
Data d'iscrizione : 16.02.10

A mari piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  fbyron Mer Set 15, 2021 6:30 pm

armando77 ha scritto:Scusate siete certi che un rifiuto speciale possa essere ceduto da un produttore iniziale ad un terzo non autorizzato?

In generale no. Ma mi sembra di capire che ci sia un processo di produzione continuo di rifiuti per cui all'istante in cui cambia gestore dell'impianto non sia possibile separare i rifiuti del primo da quelli del secondo.
In questo caso ogni azione deve essere documentata e, se è impossibile separare i rifiuti tra loro, occorre trovare un sistema per dare titolo al subentrante di gestire i rifiuti propri e quelli del precedente gestore in modo lecito.

Il subentrante non è produttore iniziale di tutti i rifiuti che andrà a smaltire, ma solo di una parte. Se questi sono prodotti in continuo non è possibile sapere quali sono i suoi e quali quelli dell'altro: la soluzione è un contratto che sposti l'onere della gestione del deposito temporaneo al subentrante, pur rimanendo il precedente gestore il produttore iniziale. Non stiamo spostando i rifiuti, non stiamo facendoli gestire a terzi. Stiamo semplicemente dando al subentrante titolo per gestire il deposito temporaneo nel luogo di produzione per conto del produttore iniziale, documentando tutto in modo dettagliato.
non è una gestione illecita di rifiuti perchè di fatto continua ad esistere un deposito temporaneo nel luogo di produzione ed il processo industriale impedisce di separare i rifiuti di un soggetto da quelli di un altro. Alla peggio si informa la polizia provinciale della cosa e si formalizza in modo che abbiano modo di sorvegliare questo passaggio.
Secondo me non c'è una soluzione diversa...
fbyron
fbyron
Utente Attivo

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 19.11.10
Età : 48
Località : Pescara

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  Paolo UD Gio Set 16, 2021 9:02 am

Mah, onestamente ho i miei dubbi che fisicamente non si possano separare le produzioni. I rifiuti derivano dalla manutenzione delle reti, ergo dagli interventi fatti dai tecnici nelle varie giornate. Basta separare quelli generati fino alla data x da quelli prodotti dalla data y. Quando viene lo smaltitore farà due FIR. Nel accordo scriveranno che i rifiuti depositati in una determinata area e identificati ed etichettati sono del precendente gestore che si impegna a smaltirli entro un determnata data.
Paolo UD
Paolo UD
Utente Attivo

Messaggi : 593
Data d'iscrizione : 23.08.10
Età : 56
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  fbyron Gio Set 16, 2021 9:09 am

Paolo UD ha scritto:Mah, onestamente ho i miei dubbi che fisicamente non si possano separare le produzioni. I rifiuti derivano dalla manutenzione delle reti, ergo dagli interventi fatti dai tecnici nelle varie giornate. Basta separare quelli generati fino alla data x da quelli prodotti dalla data y.

Concordo con questa procedura. Le mie considerazioni erano applicate al caso in cui ci fosse una impossibilità oggettiva a separare i rifiuti e nel caso comunque che non fosse possibile interrompere nemmeno per qualche ora il flusso.
fbyron
fbyron
Utente Attivo

Messaggi : 110
Data d'iscrizione : 19.11.10
Età : 48
Località : Pescara

Torna in alto Andare in basso

Gestione giacenze rifiuti e registri Empty Re: Gestione giacenze rifiuti e registri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.