SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Unsurpassed Сasual Dating Live Women
Da marcy111 Ieri alle 11:56 pm

» Break free from traditional dating norms and embrace the best in casual connections.
Da marcy111 Lun Feb 19, 2024 4:14 pm

» [Prime Сasual Dating Genuine Damsels]
Da gbernasconi Sab Feb 17, 2024 5:52 pm

» [Finest Сasual Dating Legitimate Girls]
Da marcy111 Ven Feb 16, 2024 4:22 pm

» MUD 2024 quando si farà?
Da lorilorenzo Mer Feb 14, 2024 5:00 pm

» quiz esame ADR 2023
Da massimilianom Gio Feb 08, 2024 8:20 pm

» ADR - esenzione nomina consulente per sedi operative
Da tano2013 Mer Feb 07, 2024 5:56 pm

» Trasporto serbatoio vuoti
Da Transporter Lun Gen 29, 2024 11:30 pm

» RENTRI ISTRUZIONI FIR E REGISTRI
Da Paolo UD Mer Gen 24, 2024 9:53 am

» riempitore
Da giovanniadamo Sab Gen 20, 2024 10:39 am


Problematiche Sistri regione Campania

3 partecipanti

Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  silvio petrone Lun Feb 24, 2014 6:15 pm

Dall'ultimo incontro con i comuni clienti e responsabili aziendali sono emerse una serie di lacune:
1 i rifiuti urbani smaltiti fuori regione come il 20.03.03 è necessario ovviamente compilare la scheda sistri ma se l'impianto finale non ha l'obbligo cosa accade, come bisogna procedere? Bah
2 i centri di raccolta comunale conformi al dm 8 aprile bell'ultima circolare non sono citati, cosa faccio regalo 500€ al ministero o aspetto? Aspetto visto la mancanza di sanzioni sperando che il 28 febbraio ci siano delucidazioni in merito!
3 una semplice curiosità un comune conferisce agli Stir il 20.03.01 sotto regime sistri, l'impianto effettua le operazioni di vagliatura e produce un nuovo rifiuto assoggettabile alla famiglia dei 19, che non sono urbani, ergo la tracciabilità finisce negli Stir, i rifiuti trasportati al termovalorizzatore non sono più soggetti a sistri perché speciali non pericolosi, allora che tracciabilità è? Che monitoraggio si effettua?
Risposta bah
4 piccola risata mentre si effettuava una simulazione accedendo con le credenziali dell'azienda il sistema accetta la pass id e pin ma mi dice che non ho le credenziali per compilare la scheda, rifaccio tutto con stesse pass id e pin ma stavolta mi lascia finalmente compilare la scheda!
Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti i colleghi in campani lunedì prossimo sarà dura ma siamo abituati per nostra fortuna a trovare soluzioni.
silvio petrone
silvio petrone
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  urgada Sab Mar 01, 2014 11:25 am

Abbiamo una problematica simile al tuo punto 1.
Un trasportatore di urbani non pericolosi della regione Campania deve conferire ad un destinatario non tenuto al sistri.
Il sistema di compilazione della scheda sistri non prevede destinatari in Italia.
Se simuli la compilazione vedrai che giunto alla scheda destinatario o ne inserisci uno iscritto o ne inserisci uno non tenuto, se scegli quest'ultima opzione non potrai fare altro che inserire un impianto estero perchè nel menù a tendina non c'è la voce Italia.
Al call center sistri dicono che tutti i destinatari/gestori italiani siano tenuti all'iscrizione, per questo motivo il sistema non contepla la voce Italia nel menù di selezione....
Scusate ma dov'è scritto che i destinatari di rifiuti urbani non pericolosi in Campania sono obbligati all'iscrizione?
urgada
urgada
Utente Attivo

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 14.07.12

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  Admin Sab Mar 01, 2014 1:08 pm

Con appena quattro anni di ritardo, a due giorni dall'operativita' e per giunta di sabato hanno pubblicato la guida rapida per la Campania: http://www.google.com/url?q=http://www.sistri.it/Documenti/Allegati/GUIDA_RAPIDA_REGIONE_CAMPANIA.pdf&sa=U&ei=Qr4RU5rgN66n0wXGz4DwAQ&ved=0CDkQFjAEOBQ&usg=AFQjCNH0Izj3vScWHDuLtBofOJfIlOn71A
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  urgada Lun Mar 03, 2014 4:11 pm

urgada ha scritto:Abbiamo una problematica simile al tuo punto 1.
Un trasportatore di urbani non pericolosi della regione Campania deve conferire ad un destinatario non tenuto al sistri.
Il sistema di compilazione della scheda sistri non prevede destinatari in Italia.
Se simuli la compilazione vedrai che giunto alla scheda destinatario o ne inserisci uno iscritto o ne inserisci uno non tenuto, se scegli quest'ultima opzione non potrai fare altro che inserire un impianto estero perchè nel menù a tendina non c'è la voce Italia.
Al call center sistri dicono che tutti i destinatari/gestori italiani siano tenuti all'iscrizione, per questo motivo il sistema non contepla la voce Italia nel menù di selezione....
Scusate ma dov'è scritto che i destinatari di rifiuti urbani non pericolosi in Campania sono obbligati all'iscrizione?

Nella Circolare n° 1 del 31 ottobre 2013, al paragrafo 2 lettera C si parla di:
"enti o imprese che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti urbani e speciali pericolosi.
In tal caso, diversamente dai precedenti, la norma si riferisce a tutti i rifiuti
pericolosi, sia speciali che urbani."

NOI STIAMO PARLANDO DI DESTINATARIO DI URBANI NON PERICOLOSI e quindi la norma non si riferisce a loro.
L’unico caso in cui si parla “semplicemente” di urbani (includendo pericolosi e non) è in merito ai trasportatori  e ai Comuni della Regione Campania.
Concordate ???
urgada
urgada
Utente Attivo

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 14.07.12

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  Admin Lun Mar 03, 2014 4:13 pm

Concordo, ma col DM di prossima emanazione hanno rimediato a questa svista.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  urgada Lun Mar 03, 2014 4:19 pm

Admin ha scritto:Concordo, ma col DM di prossima emanazione hanno rimediato a questa svista.

La circolare (pubblicata anche sul sito sistri) ha già chiarito questo punto, ma al call center mi continuano a dire che sono inclusi tutti gli smaltitori


Ultima modifica di urgada il Lun Mar 03, 2014 4:33 pm - modificato 1 volta.
urgada
urgada
Utente Attivo

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 14.07.12

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  silvio petrone Lun Mar 03, 2014 4:25 pm

Scheda bianca compilata a mano, ma c'è un'altro dubbio, se come capisco, compilo la scheda soistri e fir vado a confeire fuori regione con "peso presunto" (che per gli urbanio è al 99%), l'impianto mi firma scheda e fir, chi compila sul portale le quantità di conferimento?

ma tutti sti vuoti normativi sono stati fatti con cognizione e quindi con un disegno ben preciso??? non posso pensare che sia non competenza, anzi lo escludo!
silvio petrone
silvio petrone
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  Admin Lun Mar 03, 2014 4:34 pm

Ah, capito. Parli dei recuperatori e smaltitori di rifiuti urbani fuori della Campania e su quello non ci piove: deve essere pubblcato un decreto ministeriale che definisca l'avvio della fase sperimentale.
Io evidenziavo un altro aspetto:

Il comma 3 dell'art. 11 del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, coordinato con la legge di conversione 30 ottobre 2013, n. 125 dispone:

"3. Per i produttori iniziali di rifiuti pericolosi, nonche'  per  i comuni e le imprese di trasporto dei rifiuti  urbani  del  territorio della regione Campania di cui al comma 4 dell'articolo  188-ter,  del d.lgs. n. 152 del  2006,  il  termine  iniziale  di  operativita'  e' fissato al 3 marzo 2014, fatto salvo quanto disposto dal comma 8".
Dunque, ad oggi, i recuperatori e gli smaltitori di rifiuti urbani nella regione Campania non sarebbero ancora operativi!
Il "decreto semplificazioni" in via di pubbicazione dirà (dovrebbe dire...):

1. Gli enti e le imprese produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi obbligati ad aderire al SISTRI, ai sensi dell’articolo 188-ter, comma 1  e 3, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, come modificato dall’articolo 11, comma 1, del decreto-legge 31 agosto 2013, n. 101, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125, sono:
[...]
d) gli enti e le imprese che effettuano la raccolta, il trasporto, il recupero, lo smaltimento dei rifiuti urbani nella Regione Campania.


senza peraltro indicare una data di avvio...

Ora ci sarebbe da chiedersi: per i trasportatori l'obbligo del Sistri si è inteso anche per i trasportatori che, pur avendo sede al di fuori della regione Campania, trasportano rifiuti urbani provenienti dal territorio della Campania. Sarà così anche per gli impianti?

Non lo sa nessuno.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  urgada Lun Mar 03, 2014 4:46 pm

Nel frattempo uno smaltitore di rifiuti urbani non pericolosi in Campania è costretto ad iscriversi pur non essendo tenuto
urgada
urgada
Utente Attivo

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 14.07.12

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  silvio petrone Lun Mar 03, 2014 4:47 pm

questo mi era sfuggito, lo davo per scontato, quindi ad oggi gli impianti in campania "non devono utilizzare" il sistri!
ed io che ho ca__to mezzo mondo stamane perche non ci facevano scaricare, dicevano all'impianto che il sistri è stato rinviato, questo in prov di salerno, in provincia di Napoli tutto ok, tutti gli impianti utilizzano il sistri zero problemi per noi che traspoirtiamo, e poi dicono solo quello che accade di male  Basketball 
silvio petrone
silvio petrone
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  silvio petrone Lun Mar 03, 2014 4:53 pm

aspettate un attimo è vero che la circolare di ottobre non contempla gli impainti di urbani ma il decreto legge si, e non so se una circolare possa abrogare un decreto! affraid 
silvio petrone
silvio petrone
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  urgada Lun Mar 03, 2014 4:55 pm

silvio petrone ha scritto:aspettate un attimo è vero che la circolare di ottobre non contempla gli impainti di urbani ma il decreto legge si, e non so se una circolare possa abrogare un decreto! affraid 

contempla gli urbani, ma pericolosi.... la circolare chiarisce proprio questo punto
gli urbani non pericolosi, non sono mai menzionati


Ultima modifica di urgada il Lun Mar 03, 2014 6:33 pm - modificato 2 volte.
urgada
urgada
Utente Attivo

Messaggi : 279
Data d'iscrizione : 14.07.12

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  silvio petrone Lun Mar 03, 2014 5:10 pm

per curiosità guarda l'art. 11 legge n125 30/10/2013 sono compresi tutti gli impianti di trattamento e smaltuimento urbani, però posso aver letto male.
silvio petrone
silvio petrone
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  Admin Lun Mar 03, 2014 5:14 pm

Sì, ma l'operatività è subordinata ad un decreto che non ha ancora visto la luce.
"2. Per gli enti o le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti speciali pericolosi a titolo professionale compresi i vettori esteri che effettuano trasporti di rifiuti all'interno del territorio nazionale o trasporti transfrontalieri in partenza dal territorio, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero,
smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti speciali pericolosi, inclusi i nuovi produttori, il termine iniziale di operativita' del SISTRI e' fissato al 1° ottobre 2013.Con decreto
del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, adottato entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sentiti il Ministro dello sviluppo economico e il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sono disciplinate le modalita' di una fase di
sperimentazione per l'applicazione del SISTRI, a decorrere dal 30 giugno 2014, agli enti o imprese che raccolgono o trasportano rifiuti urbani pericolosi a titolo professionale, compresi i vettori esteri che effettuano trasporti di rifiuti urbani pericolosi all'interno del territorio nazionale o trasporti transfrontalieri in partenza dal territorio, o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti urbani pericolosi, a partire dal momento in cui detti rifiuti sono conferiti in centri di raccolta o stazioni ecologiche comunali o altre aree di raggruppamento o stoccaggio".


Ultima modifica di Admin il Lun Mar 03, 2014 5:36 pm - modificato 1 volta.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Problematiche Sistri regione Campania Empty Re: Problematiche Sistri regione Campania

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.