Ultimi argomenti
» spazzamento spazi industriali
Da magonero Ieri alle 9:20 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da cescal64 Ieri alle 4:23 pm

» Trovare la sede legale
Da Spigola Ven Gen 18, 2019 11:06 am

» MUD senza registro c/s
Da vp88 Mer Gen 16, 2019 5:27 pm

» TRACCIAMENTO MACERIE DA SISMA ABRUZZO
Da vp88 Mar Gen 15, 2019 7:10 pm

» Schedario di carico e scarico RAEE
Da simone1980 Lun Gen 14, 2019 2:29 pm

» Cantiere terre e rocce
Da Mike80 Lun Gen 14, 2019 11:15 am

» MUD 2019, si sa qualcosa?
Da Admin Gio Gen 10, 2019 7:49 pm

» Spes ultima dea
Da Admin Gio Gen 10, 2019 7:41 pm

» FIR : Detentore diverso dal Produttore
Da Introzzi Gio Gen 10, 2019 7:23 am


attività manutenzione climatizzatori

Andare in basso

attività manutenzione climatizzatori

Messaggio  Ospite il Gio Lug 05, 2012 10:56 am


Parlando delle attività svolte dal post-vendita di società che vende e fa manutenzione di climatizzaori (che non rientrano in RAEE per potenza) , ho dei dubbi, tra le altre cose, sullo smaltimento dei rifiuti generati da attività di manutenzione.
Posto che il rifiuto sia pericoloso (Gas) noi vediamo due possibile strade:

- impresa carica il rifiuto sul proprio mezzo, lo porta in uno dei suoi plant (con o senza formulario?), attua uno stoccaggio temporaneo, compila il registro di carico e scarico e contatta un trasportatore/smaltitore indicando sul FIR che il rifiuto proviene da attività di manutenzione

- impresa contatta un trasportatore/smaltitore che ritira il rifiuto dal sito del cliente, indicando sul FIR che il rifiuto proviene da attività di manutenzione e compilando il registro di carico e scarico del plant di appartenenza del manutentore

la prima strada è percorribile? Comporta degli oneri come l'iscrizione all'albo nazionale dei gestori ambientali? Ci sono limiti quali-quantitativi da rispettare?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum