Trasporto in ADR di Rifiuti

Andare in basso

Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Dernullo il Gio Gen 18, 2018 1:46 am

Buonasera a voi,

scrivo affinché chi è più esperto mi chiarisca un dubbio.

Intendo abilitarmi come consulente ADR, la qualifica mi serve per propormi alle aziende che trasportano rifiuti pericolosi, essendo io consulente ambientale da qualche tempo.

La specializzazione da conseguire a tal fine è quella in classi varie? Perché immagino che la stragrande tipologia di rifiuti rientri in quelle classi ADR.

Ringrazio anticipatamente chiunque voglia darmi lumi a riguardo.
avatar
Dernullo
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  benassaisergio il Gio Gen 18, 2018 1:23 pm

La risposta è SI se per classi varie si intendono le seguenti classi:
3, 4.1, 4.2, 4.3, 5.1, 5.2, 6.1, 6.2, 8 e 9
e si escludono le classi 1, 2 e 7
(vedi paragrafo 1.8.3.13 dell'ADR)
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 669
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Dernullo il Gio Gen 18, 2018 10:31 pm

benassaisergio ha scritto:La risposta è SI se per classi varie si intendono le seguenti classi:
3, 4.1, 4.2, 4.3, 5.1, 5.2, 6.1, 6.2, 8 e 9
e si escludono le classi 1, 2 e 7
(vedi paragrafo 1.8.3.13 dell'ADR)


Sì, esattamente le classi da lei indicate.

Grazie tante per il chiarimento
avatar
Dernullo
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Hope il Ven Gen 19, 2018 9:04 am

Vista, l'incapacità, in alcume regioni, di gestione dei rifiuti e ricorso a siti esteri, ti conviene sostenere l'esame anche per Modalità Ferroviaria
avatar
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 16.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Dernullo il Sab Gen 20, 2018 12:54 am

Buono a sapersi.
Vedrò se la mia preparazione sarà sufficiente, nel caso inserirò anche la modalità ferroviaria.

Grazie per l'informazione!
avatar
Dernullo
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 23.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Aurora Brancia il Sab Gen 20, 2018 12:55 am

Hope ha scritto:Vista, l'incapacità, in alcume regioni, di gestione dei rifiuti e ricorso a siti esteri, ti conviene sostenere l'esame anche per Modalità Ferroviaria

ma nooooo, Hope, hai frainteso: loro così facendo è come creassero posti di lavoro appunto per i consulenti relativamente ai rifiuti da trasportare in giro. Ok, il tutto è a loro insaputa, però almeno apprezziamo un aspetto positivo della questione: proprio da te, con quel nick che ti sei scelto, una sputazzellina in più di speranza io me l'aspetto Very Happy  

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3672
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 65
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  benassaisergio il Sab Gen 20, 2018 2:47 am

Ma non è che forse il vero problema è che alcuni comuni, regioni, stati, sono afflitti dalla sindrome NIMBY (Not In My Back Yard: non nel mio territorio) ?
Perché mandare i rifiuti in altri comuni, in altre regioni, in altri stati ?
Perché spendere soldi sonanti per trasportare i rifiuti altrove (e il trasporto contribuisce all'inquinamento) ?
Un esempio (che deriva dal mio essere stato un ingegnere nucleare e, in quesro ambito, uno degli estensori della guida allo smaltimento dei rifiuti radioattivi): cosa fare con i nostri rifiuti radioattivi (che sono una infinitesima parte dei rifiuti che dobbiamo gestire) ?
Paghiamo milioni e milioni di euro alla Francia e al Regno Unito per il deposito dei nostri rifiuti radioattivi che comunque poi dovremo riprenderci.
E paghiamo con altri milioni di euro (attraverso una voce della nostra bolletta elettrica) la SOGIN, la società incaricata di trovare una soluzione.
Ma sono passati mesi, anzi anni, da quando è scaduta la data nella quale si doveva decidere dove metterli.
Personalmente, ritenendo di conoscere un poco la materia, sarei disposto ad accettare di stoccare nel piano terra della mia abitazione qualche metro cubo di rifiuti radioattivi purché imballati secondo la normativa. Ovviamente è una provocazione: perché dovrei ottenere diecimila autorizzazioni.
Come alcune/i di voi forse sanno ho da tempo proposto una revisione della normativa sui rifiuti (non solo nazionale, ma anche a livello europeo).
Vorrei che la smettessimo di considerare gli impianti di gestione dei rifiuti come impianti inaccettabili per le popolazioni nei territori delle quali questi impianti sono
collocati.
Vorrei che la classificazione dei rifiuti pericolosi facesse esplicito riferimento ai rciteri del Regolamento CLP, punto e basta.
Vorrei che si rendesse più semplice la possibilità di classificare un materiale, un oggetto, come materiale ed oggetto riutilizzabile e non come rifiuto.
Vorrei che, semplicemente, si abolisse il SISTRI, che non serve a noente.
Vorrei che su tutto il probema dei rifiuti si mobilitassero le persone che fanno riferimento a questo nostro sito, con modi e tempi che io (avendo già fallito nel passato) non posso certo suggerire.
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 669
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Trasporto in ADR di Rifiuti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum