Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  CJM il Gio Feb 21, 2013 10:21 am

homer ha scritto:Sono molti i rifiuti pericolosi da catalogo che, se sottoposti ad analisi (non per la classificazione ma per altri scopi) risultano non pericolosi proprio perchè privi di rischi e quindi di H.
La norma NON consente declassificazioni o mancata indicazione di H nei registri o nei fir, quindi un H ci vuole anche se non ha senso. A mio modesto avviso chi fa l'analisi ed emette il giudizio deve spiegare questa situazione e suggerire l'H "meno" farlocca possibile. Ad esempio mi capita spesso per sviluppi offset 090102 riscontrati privi di rischi, di consigliare H4 solo per consentire la completa compilazione documentale, ma ciò non significa che il rifiuto sia R36/37/38 o R41.
Le analisi si fanno sul T.Q. (o almeno il certificato deve riportare i dati riferiti al T.Q. anche se in precedenza eseguiti s.s.) perchè è il T.Q. che costituisce il rifiuto da caratterizzare e da gestire.

ecco... ieri ho ricevuto una telefonata da un nostro assistito, che ha frequentato un Corso di Formazione Regionale. Il docente asseriva che se le H non sono identificabili si possono non riportare nella documentazione registri c/s e FIR.
avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  VdT il Gio Feb 21, 2013 11:42 am

ma il docente spiegava anche cosa dire ad eventuali organi di controllo che trovandosi di fronte ad un formulario recante indicazione di rifiuti pericolosi non indicasse nemmeno una H?


_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1859
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  Aurora Brancia il Gio Feb 21, 2013 12:45 pm

VdT ha scritto:ma il docente spiegava anche cosa dire ad eventuali organi di controllo che trovandosi di fronte ad un formulario recante indicazione di rifiuti pericolosi non indicasse nemmeno una H?

Beh, se è un rifiuto asteriscato ex lege la risposta è facile: preg.mo ODV, lo chieda all'esimio sig. Legislatore italico ed europeo che in allegato D degli Allegati alla Parte Quarta del d.lgs. 152/06 e smi scrive che
3.4. I rifiuti contrassegnati nell'elenco con un asterisco «*» sono rifiuti pericolosi ai sensi della direttiva 2008/98/CE e ad essi si applicano le disposizioni della medesima direttiva, a condizione che non trovi applicazione l'articolo 20. Si ritiene che tali rifiuti presentino una o più caratteristiche indicate nell'Allegato III della direttiva 2008/98/CE e, in riferimento ai codici da H3 a H8, H10 e H11 del medesimo allegato, una o più delle seguenti caratteristiche:
etc. etc. etc.
Se invece è un pericoloso da codice a specchio significa che hai fatto le analisi e quindi sai quale serie di componenti delle singole classi di H ha sforato la percentuale limite di categoria.
Ritengo che sarebbe una domanda giusta da porre ai produttori/certificatori se gli OdV volessero cominciare a stroncare i codici pericolosi indebitamente assegnati e/o suggeriti da terzi per un qualche motivo prevalentemente economico, ma proprio oggi ho seri dubbi che sia per questo fine che la fanno.
Poichè però la voce nel formulario c'è e va compilata, io suggerisco di solito di segnalare sul FIR (per gli asteriscati secchi) "CER univocamente pericoloso ex dlgs. 152/06 e smi". quando rientro vi dò gli estremi dei pareri dell'ISS sulle modalità di analisi/refertazione, almeno degli idrocarburi.

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3644
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  CJM il Gio Feb 21, 2013 1:34 pm

@VdT : no

@aurora. grazie

avatar
CJM
Utente Attivo

Messaggi : 5453
Data d'iscrizione : 19.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  homer il Gio Feb 21, 2013 8:25 pm

@cjm potrei avere, anche in mp, i riferimenti del corso citato?
avatar
homer
Utente Attivo

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  paopao il Mar Feb 26, 2013 4:30 pm

Al tempo che si usava ancora il Sistri (per fare pratica, convinti che di li a poco sarebbe partito) mi capitò proprio un caso del genere : analisi di un rifiuto pericoloso già asteriscato dalla legge, e analisi senza alcuna H.
Ebbene il Sistri non me lo accettava continuando a darmi errore.
Questo per farvi sapere che, se mai dovesse ripartire, vi trovereste nelle stesse condizioni.
Risolsi parlando col laboratorio e facendomi rilasciare un certificato con una H.
avatar
paopao
Utente Attivo

Messaggi : 87
Data d'iscrizione : 31.01.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Analisi: rifiuto pericoloso senza H

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum