Ultimi argomenti
» Tempistica permanenza carcassa nel centro di raccolta
Da Hope Ieri alle 7:38 pm

» Quiz ADR 2017
Da MattiaC Ieri alle 9:09 am

» VENDITA AUTOMEZZO CON BLACK BOX
Da Hope Gio Ott 17, 2019 7:35 pm

» conferimento a onlus o croce rossa
Da isamonfroni Sab Ott 12, 2019 9:51 am

» residui merce pericolosa su imballaggi ADR
Da benassaisergio Sab Ott 12, 2019 8:35 am

» definizione di imballaggio - cartucce silicone
Da pascozzi Ven Ott 11, 2019 12:04 pm

» RINNOVO AUTORIZZAZIONE CAT 4
Da ri-cicla Ven Ott 11, 2019 9:40 am

» PROCEDIMENTO DI R12
Da beltrale Mar Ott 08, 2019 1:07 pm

» DOPPIO PASSAGGIO R13 IMPIANTI
Da beltrale Lun Ott 07, 2019 3:17 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da Enrico Lun Set 30, 2019 10:52 am


Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Dom Dic 23, 2012 6:12 pm

Cambiamento epocale ragazzi miei!
Forse perchè i grandi gruppi industriali risentono della crisi del rifiuto ed hanno i forni quasi vuoti o forse perché, effettivamente, sembrava un po' troppo a tutti una proroga che si trascina da quasi dieci anni, il fatto è che le Camere sono state sciolte e non c'è più tempo per un decreto di proroga per consentire, dal 1° gennaio prox, lo smaltimento in discarica di rifiuti con un PCI>13.000 kj/kg.
Bisogna anche dire che l'Europa stava per procedere con altre procedure di infrazione e l'Italia non può proprio più permettersene di prenderne altre. Quindi?
Quindi succederà che dal primo gennaio 2013, chi si limita a dare una semplice tritata ai rifiuti urbani prima di mandarli in discarica, come nelle discariche del Lazio, probabilmente non viola il divieto di deposito in discarica di rifiuti con PCI>13.000 kj/kg, pur continuando a violare il divieto di inviare in discarica un rifiuto non trattato (per l'Unione Europea, infatti, i rifiuti semplicemente tritovagliati e inviati in discarica non sono trattati), chi, invece, tritovaglia e stabilizza il sottovaglio, si troverà con un sopravaglio che, se non utilizzato per produrre cdr, non potrà essere inviato in discarica.
Quindi, tutti a fare cdr e le discariche diventano finalmente elementi residuali del ciclo dei rifiuti, altra infrazione comunitaria evitata!
Se non si prendeva un po' di coraggio, questa svolta non ci sarebbe mai stata e avremmo avuto sempre le discariche come protagoniste del ciclo dei rifiuti.
Come Italiani siamo bravissimi ad aggirare le leggi. La legge impone di recuperare i rifiuti, anche ai fini energetici e di inviare in discarica solo i rifiuti trattati che non possono essere ulteriormente recuperati in un ciclo utile e, invece, da bravi italiani, che abbiamo fatto in questi 10 anni? Abbiamo messo su ogni discarica un trituratore e, al massimo, un vaglio e poi via, tutto in discarica ... Ma che senso ha? Questo non è un mondo normale!!!!!
Speriamo che questo segnale possa promettere bene! Buon Natale a tutti.
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  Admin il Lun Dic 24, 2012 11:53 am

Questo il comunicato stampa di Federambiente:
Da anni l’Italia concede proroghe ma non è ancora riuscita a distogliere dalla discarica quasi la metà dei rifiuti prodotti ogni anno. La scelta del governo è dunque coerente. Tuttavia occorre considerare l’impatto immediato – prosegue il documento -, che rischia di essere devastante per tutte quelle realtà italiane del Nord e del Sud che hanno avuto finora necessità di smaltire i rifiuti in discarica e che potrebbero trovarsi, in poche ore, nella condizione di non poter provvedere a forme diverse di smaltimento. Per di più resterebbe in campo la contraddizione per cui la discarica potrebbe essere usata soltanto per rifiuti non trattati. In tal modo si manterrebbe questa forma di smaltimento che invece a regime dev’essere superata.

Federambiente sollecita un tempestivo provvedimento che gradualizzi l’efficacia di quanto ora disposto in modo da cogliere il risultato desiderato senza contraccolpi che potrebbero causare gravissime difficoltà in larga parte del Paese. Ciò in un quadro d’efficace pianificazione per un assetto finalmente normale della gestione dei rifiuti in Italia.


Non e' chiaro chi dovrebbe adottare un tale provvedimento ed in quale forma.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  VdT il Lun Dic 24, 2012 1:05 pm

Sono rimasto disorientato anch'io nel leggere quelle parole.....

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  magonero il Gio Dic 27, 2012 9:41 am

be... da quello che immagino anche il sovvallo del tritovaglio può avere problemi sul limite, e quindi css.....
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  tfrab il Gio Dic 27, 2012 9:45 am

uhm, qualcuno di voi ha idea di quanto possa essere il PCI di un fango biologico? Question
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 451
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 45
Località : Centro Italia

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  marcosperandio il Gio Dic 27, 2012 11:31 am

tfrab ha scritto:uhm, qualcuno di voi ha idea di quanto possa essere il PCI di un fango biologico? Question
dipenderà dal tenore di secco.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  Admin il Gio Dic 27, 2012 12:56 pm

Quindi succederà che dal primo gennaio 2013, chi si limita a dare una semplice tritata ai rifiuti urbani prima di mandarli in discarica, come nelle discariche del Lazio, probabilmente non viola il divieto di deposito in discarica di rifiuti con PCI>13.000 kj/kg, pur continuando a violare il divieto di inviare in discarica un rifiuto non trattato
Il 13 gennaio dovremmo sapere se e' davvero cosi'.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  magonero il Gio Dic 27, 2012 1:03 pm

be... dai pareri dell'Ispra al Ministero si può già prevedere cosa risponderanno.... valutare caso per caso....
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Ven Dic 28, 2012 1:03 pm

Il 13 gennaio dovremmo sapere se e' davvero cosi'
Il Consiglio di Stato ci sarà l'11 gennaio e non il 13, però mi chiedo cosa c'entra la pronuncia del CdS sulla natura del rifiuto urbano tritovagliato provenienti dagli STIR Campani, con il divieto di inviare in discarica rifiuti con un PCI>13.000 kj/kg ...
Ma nessuno sa veramente se parte o non parte questo divieto dal 1° gennaio?
Se parte, chiaramente, non sarà facile mandare in discarica il sovvallo tritovagliato da rifiuti urbani ... fosse la volta buona che anche l'Italia si mette in linea con la norma e le discariche vengono utilizzate solo in via residuale? What a Face
Sono passati solo 9 anni ... almeno un'altra sanzione comunitaria ci vorrebbe...
Visto quello che è stato fatto per l'ILVA, non mi meraviglierebbe niente! clown
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  Admin il Ven Dic 28, 2012 1:49 pm

Ma nessuno sa veramente se parte o non parte questo divieto dal 1° gennaio?
Certo.
La richiesta di proroga, inserita come subemendamento 2.0.4000/83 nel disegno di legge recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2013) (AS. 3584, approvato dalla Camera), è stata bocciata dalla Commissione Bilancio del Senato.

In fase di discussione in Commissione, tra i vari Ministeri presenti, non risultavano presenti i rappresentati dei Ministeri interessati e, sulla base degli orientamenti emersi in precedenza sull’argomento, risulta che quanto emerso dal rapporto di Federambiente “Il recupero energetico dei RU in Italia” (2012) che evidenziava il sottoutilizzo degli impianti di incenerimento e la necessità di limitare il conferimento in discarica, abbia condizionato l’attuale situazione.
Dal 1 gennaio e' dunque operativo quanto disposto all'articolo 6, comma 1, lettera p), del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36 che pone il divieto di conferimento in discarica dei rifiuti con pci superiore a 13000kJ/kg (ad eccezione del fluff).
E' vero che siamo in Italia, ma il D.Lgs 36/2003 e' una legge dello Stato.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6577
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 46

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  marcosperandio il Ven Dic 28, 2012 4:16 pm

Admin ha scritto:Questo il comunicato stampa di Federambiente:
Da anni l’Italia concede proroghe ma non è ancora riuscita a distogliere dalla discarica quasi la metà dei rifiuti prodotti ogni anno. La scelta del governo è dunque coerente. Tuttavia occorre considerare l’impatto immediato – prosegue il documento -, che rischia di essere devastante per tutte quelle realtà italiane del Nord e del Sud che hanno avuto finora necessità di smaltire i rifiuti in discarica e che potrebbero trovarsi, in poche ore, nella condizione di non poter provvedere a forme diverse di smaltimento. Per di più resterebbe in campo la contraddizione per cui la discarica potrebbe essere usata soltanto per rifiuti non trattati. In tal modo si manterrebbe questa forma di smaltimento che invece a regime dev’essere superata.

Federambiente sollecita un tempestivo provvedimento che gradualizzi l’efficacia di quanto ora disposto in modo da cogliere il risultato desiderato senza contraccolpi che potrebbero causare gravissime difficoltà in larga parte del Paese. Ciò in un quadro d’efficace pianificazione per un assetto finalmente normale della gestione dei rifiuti in Italia.


Non e' chiaro chi dovrebbe adottare un tale provvedimento ed in quale forma.
Ciao, non trovo sul sito federambiente (sul sommario nn potendo entrare) il suddetto comunicato del 24/12.
invece appare questo sotto:
Servizio Tecnico
Prot. 1416 del 27-12-2012

è lo stesso in data diversa? (anche in questo caso la mancanza di credenziali di accesso me ne impediscono la visione).
Thanks. ciao

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  marcosperandio il Ven Dic 28, 2012 5:28 pm

trovato comunicato che riporto:
Conferimento in discarica dei rifiuti con pci superiore a 13000kJ/kg
Si informano le Imprese associate che fatti salvi provvedimenti urgenti allo stato attuale difficilmente ipotizzabili, a partire dal 1 gennaio 2013 si dovrà considerare operativo quanto disposto all'articolo 6, comma 1, lettera p), del decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36 che pone il divieto di conferimento in discarica dei rifiuti con pci superiore a 13000 kJ/kg fatta eccezione per il c.d. Fluff.
Al 31 dicembre 2012 scade, infatti, la proroga disposta, da ultimo, dal comma 6 dell' art 13 del dl 216/11 convertito con modifiche dalla l. 14/2012.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 51
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Ven Dic 28, 2012 5:35 pm

Grande Admin!!!!!
Speriamo bene ... anche se, fino all'ultimo non ci credo. Chissà cosa si inventeranno.
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  ASIA LAVIS il Lun Dic 31, 2012 9:30 am

Ma operativamente nel caso nostro di conferitori presso discariche, cosa cambia?
Chi stabilisce il potere calorifico del rifiuto?
Che tipo di analisi merceologica bisogna fare?

Il comunicato di Federambiente dice ad un certo punto""rischiano di qui a pochissimi giorni di impedire l'accesso alle discariche di questo tipo di rifiuti, che non potrebbero essere altrimenti collocati".
Perchè si dice non potrebbero essere altrimenti collocati? Sad
ASIA LAVIS
ASIA LAVIS
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 19.06.12
Età : 44
Località : Trento

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  magonero il Lun Dic 31, 2012 10:13 am

il potere calorifico viene effettuato da un laboratorio di analisi.....
il limite di 13.000 Kj/Kg impedisce a molti rifiuti che soddisfano ciò, di finire in discarica e quindi occorre indirizzarli verso impianti di recupero o di trattamento....
quello che attualmente rischia maggiormente che non possa andare in discarica è appunto il sovvallo dei rifiuti urbani derivanti da impianti di tritovagliatura, come gli impianti STIR della campania, visto che il sovvallo è costituito principalmente da una componente merceologica che "dovrebbe" superare il limite imposto (molto dipende dalla presenza di organico)...
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  giulio il Lun Dic 31, 2012 3:16 pm

Non si pone il problema solo per il tritovagliato ma per TUTTI i rifiuti che non rispettano il limite, anche, per es., i rifiuti ingombranti prodotti da un artigiano, da un serramentista o i rifiuti prodotti da una impresa edile.

Dal 1° gennaio ci saranno molte situazioni di piccole e medie imprese che non riusciranno a gestire i propri rifiuti e che non avranno a disposizione un termovalorizzatore, ivi compreso gli scarti derivanti dalle operazioni di trattamento sui rifiuti raccolti in modo differenziato (es. gli scarti da raccolta multimateriale o da impianto di compostaggio).

Non capisco quale sia stata la "lungimiranza" su tale scelta, mezza nazione è in emergenza, c'è una crisi conclamata e questa norma è tutta una invenzione nazionale perchè non è prevista dalla direttiva discariche quindi tutti i produttori e detentori di rifiuti coinvolti da questa norma subiranno un danno economico significativo ingiustificato!

Non ha senso crearsi altri problemi, purtroppo ne abbiamo già tanti.

Spero che l'anno nuovo porti consiglio e ravveda coloro i quali dovevano creare le condizioni per prorogare o emendare questo divieto inutile.

Buon anno a tutti.

giulio
giulio
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Lun Dic 31, 2012 3:32 pm

questo non è un divieto inutile!
Non era compreso nella direttiva discarica ma in altre disposizioni comunitarie recepite dall'Italia con il DLgs 36/03. Il principio è quello di utilizzare il meno possibile le discariche, quindi il principio è nobile! Per quanto riguarda i rifiuti urbani, poi, il legislatore intendeva disporre queste modalità:
- raccolta differenziata spinta di tutte le componenti riciclabili;
- avvio dell'indifferenziato al TMB, per la stabilizzazione dell'organico residuo e per la produzione di CDR da inviare a recupero energetico.
Secondo me il discorso fila. Ciò che non fila è una proroga decennale di una norma che quando entra in vigore sembra un fulmine a ciel sereno. Chi ci vuol far credere che in questi 10 anni non potevamo metterci in regola?
A proposito, qualcuno mi sa dare indicazioni sul PCI del sovvallo da rifiuto urbano o più semplicemente sul PCI dell'indifferenziato?
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  magonero il Lun Dic 31, 2012 3:44 pm

quoto Robbonet...
il principio è quello evidenziato all'art. 179 del TUA "Criteri di priorità nella gestione dei rifiuti"
Buon anno a tutti Urrà Urrà Urrà
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  Aurora Brancia il Lun Dic 31, 2012 4:33 pm

robbonet ha scritto:... Ciò che non fila è una proroga decennale di una norma che quando entra in vigore sembra un fulmine a ciel sereno. Chi ci vuol far credere che in questi 10 anni non potevamo metterci in regola?

Quoto integralmente, ed aggiungo che l'art. 6 letterilla p) nell'ormai lontano 2003 diceva:
p) rifiuti con PCI (Potere calorifico inferiore) > 13.000 kJ/kg a partire dal 1° gennaio 2007.
.
Quindi, dal gennaio 2003 ci si dava 4 anni di tempo per attrezzarsi...
Ricordo ancora che, all'epoca, mi dissi che 13 MJ/kg (eh già, 13.000 kJ sono 13 MJ... è un' equivalenza da 3^ media, al più) comportavano una percentuale di Carbonio Organico ben superiore anche al 6% di TOC ammesso per i non pericolosi con il successivo DM 13 marzo 2003, atteso che di fatto 13 MJ è il PCi della torba: nessuno, secondo me, sarebbe stato così idiota ma mettere della torba in discarica, visto che per quanto meno calorifica anche della lignite pure era diffusa come combustibile.
E ricordo anche che, nel mio chiosare la tardività di quel recepimento, chiacchierandone con altri, sollevai la opportunità che si dovesse recepire PRIMA la Dir CE 31/1999 e DOPO dettare le indicazioni applicative del Reg CE 2557/2011, di cui alla Direttiva MinAmb 2002, cosiddetta di transcodifica dei codici CER.
Così, magari, alcuni concetti di base come le modalità di attribuzione di un codice, secondo me da chiarirsi diciamo meglio già in sede di decreto Ronchi, sarebbero stati di aiuto nella formulazione di piani programmatici.

Ed in sole 2 righe ho messo a nudo le 2 motivazioni per cui oggi piangiamo di non saper dove mandare rifiuti che COMUNQUE da anni non dovevano finire in buchi per terra:
1) la conoscenza di concetti di base per la gestione rifiuti quali l'attribuzione dei codici CER e
2) la formulazione di piani programmatici.

Gentile robbonet, permettimi un piccolo richiamo: non erano "10 anni per metterci in regola", dovevano essere altri 4 anni per capire come deve funzionare e metterlo in pratica. Come si può pensare di ridurre i rifiuti da mandare in discarica se ancora oggi si accetta di inviarvi materia recuperabile proprio come materia, come ad esempio i rifiuti di costruzione e demolizione o le terre e rocce da scavo, ben prima che come "energia"?

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3806
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 66
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  magonero il Lun Dic 31, 2012 4:56 pm

dubbio madornale, il PCI si calcola sulla Sostanza secca o sul tal quale ??
magonero
magonero
Utente Attivo

Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 29.06.10
Età : 50

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  isamonfroni il Mar Gen 01, 2013 12:56 pm

Aurora Brancia ha scritto:
robbonet ha scritto:... Ciò che non fila è una proroga decennale di una norma che quando entra in vigore sembra un fulmine a ciel sereno. Chi ci vuol far credere che in questi 10 anni non potevamo metterci in regola?

Quoto integralmente, ed aggiungo che l'art. 6 letterilla p) nell'ormai lontano 2003 diceva:
p) rifiuti con PCI (Potere calorifico inferiore) > 13.000 kJ/kg a partire dal 1° gennaio 2007.
.
Quindi, dal gennaio 2003 ci si dava 4 anni di tempo per attrezzarsi...
Ricordo ancora che, all'epoca, mi dissi che 13 MJ/kg (eh già, 13.000 kJ sono 13 MJ... è un' equivalenza da 3^ media, al più) comportavano una percentuale di Carbonio Organico ben superiore anche al 6% di TOC ammesso per i non pericolosi con il successivo DM 13 marzo 2003, atteso che di fatto 13 MJ è il PCi della torba: nessuno, secondo me, sarebbe stato così idiota ma mettere della torba in discarica, visto che per quanto meno calorifica anche della lignite pure era diffusa come combustibile.
E ricordo anche che, nel mio chiosare la tardività di quel recepimento, chiacchierandone con altri, sollevai la opportunità che si dovesse recepire PRIMA la Dir CE 31/1999 e DOPO dettare le indicazioni applicative del Reg CE 2557/2011, di cui alla Direttiva MinAmb 2002, cosiddetta di transcodifica dei codici CER.
Così, magari, alcuni concetti di base come le modalità di attribuzione di un codice, secondo me da chiarirsi diciamo meglio già in sede di decreto Ronchi, sarebbero stati di aiuto nella formulazione di piani programmatici.

Ed in sole 2 righe ho messo a nudo le 2 motivazioni per cui oggi piangiamo di non saper dove mandare rifiuti che COMUNQUE da anni non dovevano finire in buchi per terra:
1) la conoscenza di concetti di base per la gestione rifiuti quali l'attribuzione dei codici CER e
2) la formulazione di piani programmatici.

Gentile robbonet, permettimi un piccolo richiamo: non erano "10 anni per metterci in regola", dovevano essere altri 4 anni per capire come deve funzionare e metterlo in pratica. Come si può pensare di ridurre i rifiuti da mandare in discarica se ancora oggi si accetta di inviarvi materia recuperabile proprio come materia, come ad esempio i rifiuti di costruzione e demolizione o le terre e rocce da scavo, ben prima che come "energia"?

Chiaro e limpido! Per me non fa una piega!

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12714
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty paradosso PCI

Messaggio  lucasti il Mer Gen 02, 2013 10:07 am

giulio ha scritto:
Dal 1° gennaio ci saranno molte situazioni di piccole e medie imprese che non riusciranno a gestire i propri rifiuti e che non avranno a disposizione un termovalorizzatore, ivi compreso gli scarti derivanti dalle operazioni di trattamento sui rifiuti raccolti in modo differenziato (es. gli scarti da raccolta multimateriale o da impianto di compostaggio).
capisco che la situazione siciliana é patologica e sempre paradossale, ma ci sono parti di quel territorio (che vorrebbero sempre appartenere allo stato) dove si verifica il paradosso che si ricicla l'organico (tanto da rispettare almeno il primo obiettivo RUB in discarica), si é pronti a selezionare il CSS grezzo (col solo TM, il TMB in aree rurali non regge, la FOS ai contadini non serve) ma la regione non ha pronti gli impianti (che si é avocata di imperio, impedendo persino di progettare digestori anaerobici per l'organico da RD): quindi da oggi che fare?! la soluzione più semplice e bestiale: fermare la raccolta domiciliare dell'organico (di ottima qualità) e mandare tutto in discarica, in modo da abbassare il PCI (nei RUR é stato calcolato attorno a 14.860 kJ/kg...grazie alla RD dell'umido!) e aggirare il divieto (tanto degli obiettivi RUB nessuno se ne cura, mancando sanzioni), in attesa che si ottenga l'ennesima proroga dell'emergenza rifiuti e quindi una deroga (se giuridicamente possibile), oppure qualche accordo per trasportare sopravaglio dei RUR e sovvalli da piattaforme di multimateriale e impianti di compostaggio (ahimè, sacchetti in plastica...) fuori regione (e forse il bilancio non torna, se camion+nave consumano più gasolio di quello sostituito dai rifiuti "grezzi" trasportati). saluti dal lontano sud-ovest.
lucasti
lucasti
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 18.04.12
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  lucasti il Mer Gen 02, 2013 10:14 am

robbonet ha scritto:questo non è un divieto inutile!
Non era compreso nella direttiva discarica ma in altre disposizioni comunitarie recepite dall'Italia con il DLgs 36/03. Il principio è quello di utilizzare il meno possibile le discariche, quindi il principio è nobile! Per quanto riguarda i rifiuti urbani, poi, il legislatore intendeva disporre queste modalità:
- raccolta differenziata spinta di tutte le componenti riciclabili;
- avvio dell'indifferenziato al TMB, per la stabilizzazione dell'organico residuo e per la produzione di CDR da inviare a recupero energetico.
Secondo me il discorso fila. Ciò che non fila è una proroga decennale di una norma che quando entra in vigore sembra un fulmine a ciel sereno. Chi ci vuol far credere che in questi 10 anni non potevamo metterci in regola?
A proposito, qualcuno mi sa dare indicazioni sul PCI del sovvallo da rifiuto urbano o più semplicemente sul PCI dell'indifferenziato?
a livello nazionale sono d'accordo con te, quindi hanno fatto benissimo a non prorogare con l'ennesimo DL: devono essere messe in risalto le situazioni critiche, regione per regione. per quanto riguarda il PCI da RUR dove é attiva la sola raccolta delle frazioni secche tradizionali con campane, abbiamo invece calcolato circa 10.000 kJ/kg (analisi merceologica: ma tieni conto che umido 42%, ed area rurale, sebbene quartieri urbani di città sui 40.000 abitanti). saluti.
lucasti
lucasti
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 18.04.12
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Mer Gen 02, 2013 1:31 pm

Lucasti ha scritto:
...nei RUR é stato calcolato attorno a 14.860 kJ/kg...grazie alla RD dell'umido!
...per quanto riguarda il PCI da RUR dove é attiva la sola raccolta delle frazioni secche tradizionali con campane, abbiamo invece calcolato circa 10.000 kJ/kg
Caro Lucasti, se mi dai, cortesemente, dei riferimenti concreti (dove posso trovare pubblicati questi dati, o dove posso trovare in tal senso qualcosa di ufficiale) ti bacio in fronte!!! kiss
Mi sembra che dopo un primo momento di smarrimento, tutti i gestori in Italia stiano dichiarando di avere un PCI inferiore a 13.000 kj/kg per i RUR Pinocchio e tutto continua ad andare tranquillamente in discarica ...
Questo non è un mondo normale! kos
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  robbonet il Mer Gen 02, 2013 7:58 pm

E' possibile che anche gli impianti TMB che si limitano a stabilizzare il sottovaglio, dichiarino di avere un sopravvaglio (sovvallo) da inviare in discarica con un PCI<13.000 kj/kg?
Le cose non mi tornano ... Quindi, questa temuta norma, di fatto, non cambierebbe nulla!!!!
Tutto in discarica!!!! Come prima ... affraid
Le alchimie dei laboratori analisi!!! scratch
robbonet
robbonet
Membro della community

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 25.03.12
Località : Mondo non Normale

Torna in alto Andare in basso

Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà? Empty Re: Nessuna proroga per PCI>13.000 kj/kg! Cosa succederà?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum