Ultimi argomenti
» vasca interrata
Da rao_gpp Ieri alle 2:22 am

» Incidente Borgo Panigale
Da valterb Mer Ago 15, 2018 1:22 pm

» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm

» Punto vendita AEE e obbligo schedario
Da marcogio85 Dom Ago 05, 2018 2:12 pm

» 170904, 170107 (macerie) dal 1° giugno
Da Claudia00 Mer Ago 01, 2018 8:59 pm

» Tempo a disposizione per la classificazione del rifiuto dopo la sua produzione
Da magonero Mar Lug 31, 2018 9:05 pm


Smaltimento misuratori sotto osservazione

Andare in basso

Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  air63 il Mar Dic 04, 2012 11:17 am

Buongiorno a tutti, ho necessità di far chiarezza su un problema legato all'attività che svolgo.
L’azienda per cui lavoro si occupa di distribuzione gas naturale; tra le attività svolte vi è anche quella di sostituzione misuratori per deterioramento, manutenzione o altro.
A seguito di delibera della Autorità per l’energia elettrica e il gas, il distributore è tenuto a conservare i misuratori sottoposti a “verifica in assenza di contraddittorio”, a disposizione per ulteriori accertamenti.
I misuratori interessati sono stoccati temporaneamente presso un nostro deposito, dopodiché allo scadere del periodo vengono conferiti in discarica come rifiuto, mentre i misuratori non soggetti a questo iter vengono conferiti subito in discarica.
Il problema è il seguente, dal giorno in cui il misuratore viene rimosso, al giorno in cui viene conferito in discarica è da considerarsi rifiuto, con tutto quel che ne segue, o diventa rifiuto solo allo scadere del periodo di “osservazione”, cioè quando viene conferito in discarica ?
avatar
air63
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  isamonfroni il Mar Dic 04, 2012 12:11 pm

Secondo me, se il distributore è tenuto a conservare i misuratori "a disposizione per la verifica" per ulteriori accertamenti, questi distributori diventano rifiuto solo dopo che il termine di conservazione è spirato, da quel momento i misuratori diventano rifiuto, visto che il distributore se ne deve disfare.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12580
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  CROCIDOLITE il Mar Dic 04, 2012 4:09 pm

isamonfroni ha scritto:Secondo me, se il distributore è tenuto a conservare i misuratori "a disposizione per la verifica" per ulteriori accertamenti, questi distributori diventano rifiuto solo dopo che il termine di conservazione è spirato, da quel momento i misuratori diventano rifiuto, visto che il distributore se ne deve disfare.

quoto al 100%
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  marcosperandio il Mar Dic 04, 2012 4:36 pm

Domanda: verifica o non verifica il misuratore viene comunque smaltito giusto? Io il dubbio che sia già rifiuto dall'inizio ce l'ho.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 50
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  cirillo il Mar Dic 04, 2012 4:49 pm

Quale può essere il risultato della verifica se non:
a) è riutilizzabile;
b) è da buttare.
Altrimenti a che servirebbe la verifica?
Quindi se è il caso a) non è rifiuto e diventa tale sono quando vien fatto il verbale che lo classifica come b).
Io la penso così.
marcosperandio ha scritto:Domanda: verifica o non verifica il misuratore viene comunque smaltito giusto? Io il dubbio che sia già rifiuto dall'inizio ce l'ho.
@Marco, per analogia:
un veicolo incidentato e completamente distrutto certamente destinato alla demolizione viene sottoposto a sequestro in quanto l'incidente è oggetto di indagine. Finchè il veicolo rimane in deposito a disposizione dell'autorità giudiziaria, pur sapendo che chiuso l'iter delle indagini sarà demolito, è già rifuto?
Personalmente direi di no ma non mi stupirei di nulla.


Ultima modifica di cirillo il Mar Dic 04, 2012 5:01 pm, modificato 3 volte

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7280
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  air63 il Mar Dic 04, 2012 4:52 pm

marcosperandio ha scritto:Domanda: verifica o non verifica il misuratore viene comunque smaltito giusto? Io il dubbio che sia già rifiuto dall'inizio ce l'ho.

Sì, è vero che i misuratori, scaduto il termine di "osservazione", verranno conferiti in discarica, ma è altrettanto vero che per tutto il periodo vanno mantenuti protetti ed efficienti per eventuali prove di laboratorio.
Altresì è possibile che, in caso di contestazione del cliente, il misuratore in questione potrebbe diventare rifiuto solo dopo mesi o anni dallo smontaggio, quando la contestazione risulterà chiusa.
E' da quì che nasce il dubbio che si tratti di rifiuti dal momento dello smontaggio.
avatar
air63
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  marcosperandio il Mar Dic 04, 2012 5:36 pm

@cirillo: sul veicolo sottoposto a sequesto inserendosi l'autorità giudiziaria onestamente ignoro la materia e quindi mi arrendo.
Alla luce della risposta ultima di air63 tuttavia emerge il fatto che in un tempo più o meno lungo in attesa di eventuali verifiche i contatori vengono sempre rottamati (però mi chiedo se la discarica sia il giusto polo di smaltimento).
Quindi l'obbligo/necessità/volontà di disfarsene sembrerebbe essere ab origine (all'atto dello smontaggio).
Probabilmente paranoie mie...

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
avatar
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 50
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  isamonfroni il Mar Dic 04, 2012 5:43 pm

Con la mia solita aria salomonica direi:
a) se il tempo limite per il quale devono essere tenuti a disposizione i misuratori prima di buttarli è inferiore a tre mesi, perchè preoccuparsene? possono essere rifiuti fin da subito e fin da subito caricati sul registro
b) se questo tempo limite è superiore, mi orienterei assolutamente sulla seconda ipotesi giusto per evitare pruriti ad eventuali controllori.

sarebbe interessante sapere che succede a valle di questa osservazione/verifica:
a) se esiste una sia pur labile possibilità che si possano riutilizzare/restituire agli utenti, vale quanto detto finora circa il momento in cui diventano rifiuti

b) se sono sempre e comunque rifiuti da smaltire e se i tempi di osservazione superano i tre mesi, allora, a stretto rigore, chi li ritira si dovrebbe fare uno stoccaggio autorizzato a cui tali misuratori dovrebbero essere conferiti con FIR da trasportatori autorizzati

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12580
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  cirillo il Mar Dic 04, 2012 5:56 pm

Sono del parere che, pur essendo destinati ad entrare nel circuito dei rifiuti (recupero o smaltimento non si capisce bene dal post iniziale) l'obbligo di conservazione ai fini della verifica è dato dall'Autorità per l’energia elettrica e il gas che è un Ente istituito con legge dello Stato e ha competenza in materia di energia elettrica e di gas e, più recentemente, anche sui servizi idrici.
Ora, se una disposizione di questo Ente obbliga alla conservazione dei misuratori in attesa di una loro verifica (che ho letto può avvenire anche in tempi molto lunghi) non mi preoccuperei di considerarli rifiuti fin da subito in quanto, pur sapendo che fine faranno una volta testati, sono tenuto ad "obbedire" ad una disposizione che di fatto è legge.
Forse prima ho sbagliato l'esempio del veicolo sottoposto al sequestro ma mi viene in mente la documentazione fiscale (hehehehe...) SO PER CERTO CHE TRA 10 ANNI SARA' MANDATA AL MACERO, ma non per questo mi devo far autorizzare uno stoccaggio provvisorio; sto solo ottemperando ad una disposizione di legge.
Non credo che, in caso di controllo, se i misuratori sono immagazzinati come si deve, magari con delle diciture che richiamano questa disposizione, mi venga contestato un qualche reato di natura ambientale.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7280
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  CROCIDOLITE il Mar Dic 04, 2012 6:34 pm

cirillo ha scritto:Sono del parere che, pur essendo destinati ad entrare nel circuito dei rifiuti (recupero o smaltimento non si capisce bene dal post iniziale) l'obbligo di conservazione ai fini della verifica è dato dall'Autorità per l’energia elettrica e il gas che è un Ente istituito con legge dello Stato e ha competenza in materia di energia elettrica e di gas e, più recentemente, anche sui servizi idrici.
Ora, se una disposizione di questo Ente obbliga alla conservazione dei misuratori in attesa di una loro verifica (che ho letto può avvenire anche in tempi molto lunghi) non mi preoccuperei di considerarli rifiuti fin da subito in quanto, pur sapendo che fine faranno una volta testati, sono tenuto ad "obbedire" ad una disposizione che di fatto è legge.
Forse prima ho sbagliato l'esempio del veicolo sottoposto al sequestro ma mi viene in mente la documentazione fiscale (hehehehe...) SO PER CERTO CHE TRA 10 ANNI SARA' MANDATA AL MACERO, ma non per questo mi devo far autorizzare uno stoccaggio provvisorio; sto solo ottemperando ad una disposizione di legge.
Non credo che, in caso di controllo, se i misuratori sono immagazzinati come si deve, magari con delle diciture che richiamano questa disposizione, mi venga contestato un qualche reato di natura ambientale.

quoto l'interpretazione di Cirllo
avatar
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  air63 il Mer Dic 05, 2012 10:48 am

Ad integrazione di quanto già detto, faccio presente che in nessun caso è previsto il riutilizzo dei misuratori rimossi e che essi vengono normalmente conferiti in presso il destinatario con CER 170405 Ferro e acciaio come rifiuto destinato a recupero con codice R13.
avatar
air63
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  zorba il Mer Dic 05, 2012 11:57 am

Sono d'accordo con la valutazione degli utenti che mi hanno preceduto: se la disciplina vigente ti impone l'obbligo di CONSERVAZIONE dei misuratori rimossi, per un determinato periodo ed ai fini di eventuali verifiche, "conservazione" che presuppone evidentemente che i misuratori rimossi vengano custoditi con una cura ed una diligenza che tra l'altro vanno ben oltre le normali prescrizioni che sarebbero richieste per un deposito temporaneo di rifiuti, mi pare evidente che per il suddetto periodo esiste semmai l'obbligo di NON DISFARSI di tali beni.

Le suddette circostanze paiono dunque incompatibili con una qualificazione di "rifiuti", che scatterà invece al termine del periodo di conservazione obbligatoria.
E' poi evidente che, in caso di controllo, lo stato dei misuratori sarà documentato dalle registrazioni di magazzino.


air63 ha scritto:...essi vengono normalmente conferiti in presso il destinatario con CER 170405 Ferro e acciaio come rifiuto destinato a recupero con codice R13.

Meno male. La tua prima indicazione (che cioè sarebbero conferiti "in discarica") mi era sembrata un po' strana... Very Happy

avatar
zorba
Utente Attivo

Messaggi : 370
Data d'iscrizione : 01.02.12

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  air63 il Mer Dic 05, 2012 12:20 pm

zorba ha scritto: Meno male. La tua prima indicazione (che cioè sarebbero conferiti "in discarica") mi era sembrata un po' strana... Very Happy
Scusa l'imprecisione, in effetti sono stato abbastanza approssimantivo.
avatar
air63
Membro della community

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 25.10.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: Smaltimento misuratori sotto osservazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum