Ultimi argomenti
» Ritiro merce da cliente
Da Giosistri Mer Dic 04, 2019 4:42 pm

» Esenzione totale 1.1.3.1 c)
Da gam66 Mar Dic 03, 2019 1:54 am

» Requisiti responsabile tecnico - anni di esperienza
Da MattiaC Lun Dic 02, 2019 6:37 pm

» Pannelli sandwich con carta catramata
Da STEBER Lun Dic 02, 2019 10:19 am

» raggruppamento rifiuti hp differenti
Da pascozzi Mer Nov 27, 2019 11:24 am

» Codici a specchio e analisi
Da isamonfroni Mer Nov 27, 2019 11:05 am

» Come gestire i rifiuti prodotti in diversi luoghi
Da cirillo Mer Nov 27, 2019 10:34 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Mer Nov 27, 2019 9:48 am

» ufficio e rif pericolosi
Da Admin Lun Nov 25, 2019 7:15 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da gianluca corrieri Mar Nov 19, 2019 1:52 pm


rifiuti da manutentore

Andare in basso

rifiuti da manutentore Empty rifiuti da manutentore

Messaggio  amicoambiente2010 il Ven Feb 04, 2011 8:07 pm

buonasera a tutti,
ho un dubbio, spero che qualcuno possa risolverlo .
chi fa impianti di montaggio di climatizzazione e sanitari, e produce rifiuti in plastica (tubi), rame e ottone (rubinetterie) e mattonelle e cemento deve avere i registri di carico e scarico rifiuti?
ho classificato i rifiuti così, è corretto?

17 02 03 plastica
17 04 01 rame, bronzo, ottone
17 01 07 miscugli o scorie di cemento

non ho capito se i rifiuti con codice 17 vanno caricati sul registro oppure se l'esclusione riguarda solo i rifiuti da da costruzione e demolizione (muratori per intenderci).
leggendo sul sito ho ttrovato alcuni post in cui si dice che i codici 17 non vanno registrati: ma se si tratta di impresa artigianale e produce solo quei rifiuti deve avere il registro? dall'art. 190 sembrerebbe di si. aiutooooooo! Embarassed
grazie mille, siete straordinarimente in gamba. cheers
amicoambiente2010
amicoambiente2010
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.01.11

Torna in alto Andare in basso

rifiuti da manutentore Empty Re: rifiuti da manutentore

Messaggio  VdT il Ven Feb 04, 2011 8:13 pm

stranamente questa cosa interessa anche me, qualcuno esperto nel campo ci aiuta?
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1860
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 37
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

rifiuti da manutentore Empty Re: rifiuti da manutentore

Messaggio  amicoambiente2010 il Ven Feb 04, 2011 8:42 pm

ho un pò di confusione su questo argomento.
amicoambiente2010
amicoambiente2010
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 04.01.11

Torna in alto Andare in basso

rifiuti da manutentore Empty Re: rifiuti da manutentore

Messaggio  zesec il Sab Feb 05, 2011 12:04 am

Sì, quei rifiuti derivano da attività artigianale (installazione di impianti) e quindi sono classificati in art. 184 comma 3 lett. d): vanno registrati.
Per svolgere la tua attività è chiaro che spacchi e rimuovi qualcosa, quindi correttamente usi i codici che cominciano per 17, che da un punto di vista merceologico sono i codici che identificano meglio quella tipologia di rifiuto. Ma l'attività che genera quei rifiuti non può definirsi di demolizione.
La classificazione del rifiuto la si fa ai sensi dell'art. 184 del D.Lgs. 152/2006. E' sulla base di questa classificazione che si determinano gli obblighi di registrazione. Poi devi attribuirgli un codice CER. E' vero che la procedura per l'attribuzione del codice CER parte dall'individuazione della fonte che genera il rifiuto, ma se non hai una categoria specifica che fa al caso tuo, scegli il codice che da un punto di vista merceologico è più consono al tuo rifiuto.
zesec
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

rifiuti da manutentore Empty Re: rifiuti da manutentore

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum