Ultimi argomenti
» Prefisso Alfabetico di Serie
Da cirillo Oggi alle 11:04 pm

» INTERMEDIARIO CON DETENZIONE
Da -bz8- Oggi alle 6:30 pm

» Presentazione
Da Annalaura Oggi alle 1:04 pm

» Errore formulario: responsabilita' impianto di destino
Da cirillo Oggi alle 10:40 am

» Classificazione rifiuti ecotossici
Da lore68 Gio Ago 17, 2017 10:08 am

» Termovalorizzatore PERCHÉ?
Da lore68 Mer Ago 16, 2017 2:11 pm

» ADR e sanzioni
Da pablISTRI Sab Ago 12, 2017 12:22 pm

» Deposito Temporaneo e sanzioni
Da pablISTRI Ven Ago 11, 2017 4:18 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Gio Ago 10, 2017 5:22 pm

» formulario dubbi: numero di registro e annotazioni
Da ilmonty Gio Ago 10, 2017 12:23 pm


Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Gisella76 il Lun Giu 19, 2017 9:09 am

Ciao a tutti. Un potenziale nuovo cliente, vorrebbe passare al mio software, ma mi ha posto alcuni quesiti "normativi".
Lui ha una rete di depuratori.
Alcuni di essi, sono remoti rispetto alla sede principale e sono privi di ufficio in cui mettere un pc (con il mio software).
Si pensava di tenere il registro (fogli a4 vidimati) presso il cantiere remoto)come vuole la norma), ma di' gestirlo' nella sede principale, inviando periodicamente qualcuno sul posto a prendere gli A4, riportarli in sede, stampare, e riportarli sul depuratore remoto.
Al di la della non proprio pratica procedura... in caso di controllo sul depuratore remoto, a livello normativo è possibile sostenere che la gestione del registro è effettuata nella sede centrale?

grazie
avatar
Gisella76
Utente Attivo

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 27.08.13
Età : 41

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  cirillo il Lun Giu 19, 2017 12:20 pm

art. 190 co. 2

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7126
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 61
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Gisella76 il Lun Giu 19, 2017 3:07 pm

Ciao, ti ringrazio.
Ho letto, ma non viene specificato se, in caso di impossibilità fisica di gestire il registro presso il luogo di produzione (ripeto area impervia, ove non presente in modo continuativo un operativo), la gestione si possa demandare alla "casa madre", pur tenendo fisicamente il registro presso il luogo di produzione remota e aggiornandolo periodicamente.
avatar
Gisella76
Utente Attivo

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 27.08.13
Età : 41

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Sciùr Colombo il Mer Giu 21, 2017 10:01 am

Credo che il dubbio di Gisella sia relativo al significato di "sono tenuti" presente al comma 2.
Anche io ci ho ragionato sopra qualche tempo fa.

Ho due clienti a cui teniamo i registri.
Avendo tanti movimenti, uso il nostro gestionale e porto loro le pagine stampate nei tempi richiesti dalla normativa.
Quindi il registro fisicamente è presente nell'unità locale ma non risulta compilato sul posto perché il software non è installato da loro.
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 45
Località : Varese

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  lucamarangon il Mer Giu 21, 2017 2:15 pm

Purtroppo l'unica deroga eventuale (vado a memoria) riguarda i cantieri. E la presenza di una deroga conferma che in tutti gli altri casi deve essere tenuto presso l'unità locale.
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Gisella76 il Mer Giu 21, 2017 2:35 pm

Sciùr Colombo ha scritto:Credo che il dubbio di Gisella sia relativo al significato di "sono tenuti" presente al comma 2.
Anche io ci ho ragionato sopra qualche tempo fa.

Ho due clienti a cui teniamo i registri.
Avendo tanti movimenti, uso il nostro gestionale e porto loro le pagine stampate nei tempi richiesti dalla normativa.
Quindi il registro fisicamente è presente nell'unità locale ma non risulta compilato sul posto perché il software non è installato da loro.

Esatto. Io ho proposto loro la stessa soluzione. Il dubbio è proprio quello legato ad un eventuale controllo sul posto remoto. C'è una norma che consente questa gestione oppure no? Pensandoci sopra, se un'associazione di categoria può gestire il registro di un suo associato (pur portando fisicamente il registro all'associato in caso di controllo), allora per estensione, non vedo perchè una sede centrale di un'azienda, non possa gestire i dati delle sue sedi remote se nelle sedi remote vi è l'impossibilità di avere non solo un pc (per la gestione informatica), ma anche una persona fisica(per la gestione cartacea) a tempo continuativo. Voi cosa ne pensate? Ci si può appellare a quale norma? Grazie.
avatar
Gisella76
Utente Attivo

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 27.08.13
Età : 41

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Admin il Mer Giu 21, 2017 5:09 pm

Ok per la gestione informatica, che in alcuni casi può essere tecnicamente non praticabile (ma la norma non la richiede), ma, a mio avviso, un registro cartaceo dovrebbe sempre essere compilato presso l'unità locale.
Sul registro devono essere annotati:
- i rifiuti prodotti e tenuti in deposito temporeneo. Ed è chiaro che per sapere quanti e quali rifiuti sono stati prodotti il produttore deve essere fisicamente sul posto (e contestualmente può annotare il carico sul registro).
- la consegna dei rifiuti ad un trasportatore per l'avvio a recupero o smaltimento. Ed anche in questo caso il produttore deve essere fisicamente sul posto, non fosse altro per il contraddittorio e la sottoscrizione del formulario.

Non è richiesta la presenza continuativa di un addetto.
Se poi la persona che è sul posto in questi due momenti non è in grado di assicurare tali adempimenti, questo è solo un problema di formazione.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6476
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  lucamarangon il Gio Giu 22, 2017 2:19 pm

Gisella76 ha scritto:
Esatto. Io ho proposto loro la stessa soluzione. Il dubbio è proprio quello legato ad un eventuale controllo sul posto remoto. C'è una norma che consente questa gestione oppure no? Pensandoci sopra, se un'associazione di categoria può gestire il registro di un suo associato (pur portando fisicamente il registro all'associato in caso di controllo), allora per estensione, non vedo perchè una sede centrale di un'azienda, non possa gestire i dati delle sue sedi remote se nelle sedi remote vi è l'impossibilità di avere non solo un pc (per la gestione informatica), ma anche una persona fisica(per la gestione cartacea) a tempo continuativo. Voi cosa ne pensate? Ci si può appellare a quale norma? Grazie.
A mio avviso non esiste norma, decreto o circolare che ti permetta di fare quello che chiedi, ovvero di stamparlo presso l'unità centrale e renderlo disponibile in caso di controllo. Volendo puoi chiederlo agli organi di controllo ma essendo più di uno, la vedo dura.
Un'associazione di categoria può gestire il registro di un associato (entro certi limiti e con tempi di registrazione diversi) perché c'è una deroga esplicita, che non si può estendere sulla base del principio "tanto è uguale".
In pratica tu puoi "gestirlo" da dove vuoi, l'importante è che la stampa (se compilata informaticamente) sia disponibile, nei tempi previsti dalla normativa, presso l'unità locale di riferimento.
avatar
lucamarangon
Utente Attivo

Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 23.09.13
Località : Salzano (VE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  isamonfroni il Gio Giu 22, 2017 5:22 pm

Guarda Gisella, se ti può interessare io ho subito un processo penale perchè il registro NON era nell'unità locale di riferimento.

Ti racconto brevemente:
* unità locale autorizzata il 31 luglio
*ancora non erano presenti i container adibiti ad ufficio (che ci sono stati consegnati qualche giorno dopo)
* l'addetto all'impianto si portava il registro a casa per evitare di lasciarlo lì, incustodito per terra.
* esattamente il 2 agosto alle 8 del mattino, quando è arrivato all'impianto ha trovato i NOE davanti al cancello ad attenderlo e subito gli han chiesto del registro
* lo ha preso nell'auto spiegando perchè lo aveva portato a casa.
* i NOE dicono tutto ok e se ne vanno

20 giorni dopo mi arriva [ero responsabile Tecnico] decreto penale di condanna per violazione delle norme sulla tenuta del registro.

Ho respinto il Decreto e affrontato il processo. Poi mi hanno assolta (il giudice è stato più intelligente del NOE), per te che ancora devi partire, ne vale la pena?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12365
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Depuratori senza ufficio, ma con registro c/s

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum