Ultimi argomenti
» INTERMEDIARIO CON DETENZIONE
Da cirillo Oggi alle 12:53 pm

» Prefisso Alfabetico di Serie
Da cirillo Ieri alle 9:04 pm

» Annalaura
Da Annalaura Ieri alle 11:04 am

» Errore formulario: responsabilita' impianto di destino
Da cirillo Ieri alle 8:40 am

» Classificazione rifiuti ecotossici
Da lore68 Gio Ago 17, 2017 8:08 am

» Termovalorizzatore PERCHÉ?
Da lore68 Mer Ago 16, 2017 12:11 pm

» ADR e sanzioni
Da pablISTRI Sab Ago 12, 2017 10:22 am

» Deposito Temporaneo e sanzioni
Da pablISTRI Ven Ago 11, 2017 2:18 pm

» Terre e rocce da scavo, la nuova disciplina
Da Aurora Brancia Gio Ago 10, 2017 3:22 pm

» formulario dubbi: numero di registro e annotazioni
Da ilmonty Gio Ago 10, 2017 10:23 am


Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  MARCO BARRAGATO il Sab Nov 19, 2016 10:06 pm

http://www.frontedelblog.it/2016/11/19/il-tar-blocca-lappalto-sul-sistri-il-sistema-di-tracciamento-dei-rifiuti-per-il-ministero-dellambiente/
avatar
MARCO BARRAGATO
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  benassaisergio il Dom Nov 20, 2016 12:25 am

Ma quando ci decideremo ad abolire i TAR ?
avatar
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 653
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  PiazzaPulita il Dom Nov 20, 2016 5:32 pm

Pubblicato il 10/11/2016

N. 07114/2016 REG.PROV.CAU.

N. 10119/2016 REG.RIC.          

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio

(Sezione Seconda)

ha pronunciato la presente

ORDINANZA

sul ricorso numero di registro generale 10119 del 2016, proposto da:

Exitone s.p.a., in proprio e nella qualità di mandataria del costituendo RTI con Dedalus s.p.a. e Lutech s.p.a., mandanti, in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dagli avvocati Claudio Vinci e Federico Tedeschini, con domicilio eletto presso lo studio del primo, in Roma, viale Parioli 59;

contro

Consip s.p.a., in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dagli avvocati Andrea Guarino e Cecilia Martelli, con domicilio eletto presso lo Studio Legale Guarino in Roma, piazza Borghese, 3;

nei confronti di

Almaviva s.p.a., in proprio e nella qualità di mandataria del raggruppamento temporaneo di imprese con Telecom Italia s.p.a,, ed Agriconsulting s.p.a., in persona del legale rappresentante p.t., rappresentata e difesa dagli avvocati Filippo Lattanzi, Francesco Cardarelli e Francesco Saverio Cantella, con domicilio eletto presso lo studio dei difensori, in Roma, via P.G. Da Palestrina, 47;

per l'annullamento

previa sospensione dell'efficacia,

- del provvedimento con il quale la Consip s.p.a. ha definitivamente aggiudicato la procedura ristretta per l’affidamento in concessione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) per il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) – ID 1642 in favore del RTI costituendo tra Almaviva s.p.a. mandataria e Telecom Italia s.p.a e Agriconsulting s.p.a., mandanti, comunicato con nota prot. 19972 del 4 agosto 2016 ai sensi dell’art. 79, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006;

- di ogni atto presupposto, antecedente, conseguenziale o comunque connesso con quelli impugnati, incluso il bando di gara, il documento descrittivo e la lettera di invito per quanto lesivi della posizione giuridica della ricorrente, ovvero il contratto di appalto, ove stipulato.


Visto il ricorso con i relativi allegati;

Visti gli atti di costituzione in giudizio di Consip s.p.a. e di Almaviva s.p.a.;

Visto il ricorso incidentale;

Vista la domanda di sospensione dell'esecuzione dei provvedimenti impugnati, presentata in via incidentale dalla parte ricorrente;

Visto l'art. 55 cod. proc. amm.;

Visti gli atti tutti della causa;

Ritenuta la propria giurisdizione e competenza;

Relatore alla camera di consiglio del giorno 9 novembre 2016 il Cons. Silvia Martino;

Uditi gli avv.ti, di cui al verbale;


Considerato che, ad un primo esame, dalla documentazione di gara (in particolare il bando e la lettera di invito), sembra evincersi che l’amministrazione si sia autovincolata a procedere al calcolo dell’anomalia e alla verifica delle offerte anomale ai sensi degli art. 86 e ss. del d.lgs. n.163/2006;

Considerato che, per tale aspetto, il bando non si pone in contrasto con norme imperative in quanto – sebbene l’art. 30 del d.lgs. n. 163/2006 escluda le concessioni di servizi dall’ambito di applicazione del previgente codice dei contratti – siffatta disposizione, al tempo stesso, non vieta alle stazioni appaltanti di richiamarlo nella disciplina di affidamento delle concessioni;

Rilevato che la commissione non ha proceduto alla verifica obbligatoria, ex art. 86, comma, 2, d.lgs. n. 163/2006;

Ritenuto pertanto che, allo stato, per il profilo testé evidenziato, il ricorso presenti apprezzabili elementi di “fumus”;

Riservata al merito la delibazione delle articolate argomentazioni di parte ricorrente volte a stigmatizzare l’operato della commissione di gara per quanto concerne l’apprezzamento delle offerte tecniche;

Ritenuto infine, quanto al “periculum in mora”, che non sussistano ragioni di estrema gravità ed urgenza tali da giustificare la sospensione del procedimento di gara;

P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, sede di Roma, sez. II^, respinge l’istanza cautelare.

Fissa, per la trattazione del merito, la pubblica udienza del 25 gennaio 2017.

Compensa tra le parti le spese della fase cautelare.

La presente ordinanza sarà eseguita dall'Amministrazione ed è depositata presso la segreteria del tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.

Così deciso in Roma nella camera di consiglio del giorno 9 novembre 2016 con l'intervento dei magistrati:

Antonino Savo Amodio, Presidente

Silvia Martino, Consigliere, Estensore

Roberto Proietti, Consigliere


.... e quindi nuova ulteriore proroga nel milleproroghe decembrino... mi astengo dai commenti

P.S. su Exitone: http://www.affaritaliani.it/roma/pulizia-scuole-indagine-agcom-sulla-maxigara-c-e-il-sospetto-di-un-cartello-tra-i-giganti-362837.html
avatar
PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 980
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  fabiodafirenze il Lun Nov 21, 2016 2:53 pm

E non è tutto.. Il nuovo sistema, se mai ci sarà, lo proveremo nei roaring twenties...

http://www.riciclanews.it/primopiano/sistri-ancora-senza-contratto-ma-dal-tar-nessuno-stop_6310.html
avatar
fabiodafirenze
Utente Attivo

Messaggi : 348
Data d'iscrizione : 20.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  raimondo il Lun Nov 28, 2016 4:53 am

fabiodafirenze ha scritto:E non è tutto.. Il nuovo sistema, se mai ci sarà, lo proveremo nei roaring twenties...

http://www.riciclanews.it/primopiano/sistri-ancora-senza-contratto-ma-dal-tar-nessuno-stop_6310.html
buongiorno a tutti, ho notato che nella gazzetta ufficiale alla pagina 29 art 10 comma 3 viene tolta la possibilita' per le associazioni di categoria "rappresentative a livello nazionale" la possibilita' di tenere i registri di carico e scarico rifiuto per i produttori che non eccedevano le 2 tonnellate di rifiuti pericolosi e rimane di fatto solo la gestione per quelli che producono rifiuti NON pericolosi che la cui produzione annua non eccede le dieci tonnellate cosa ne pensate grazie
avatar
raimondo
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 15.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  -bz8- il Lun Nov 28, 2016 1:53 pm

Brutta storia,
scusa potresti specificarmi meglio di quale legge o decreto si tratta? Non riesco a trovarlo.
Grazie
Ciao
avatar
-bz8-
Utente Attivo

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 13.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  Supremoanziano il Lun Nov 28, 2016 3:15 pm

Testo Unico Ambientale - Articolo 190 Smile
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1474
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  -bz8- il Lun Nov 28, 2016 3:24 pm

Grazie mille
avatar
-bz8-
Utente Attivo

Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 13.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  PiazzaPulita il Mer Nov 30, 2016 6:13 pm

fabiodafirenze ha scritto:E non è tutto.. Il nuovo sistema, se mai ci sarà, lo proveremo nei roaring twenties...

http://www.riciclanews.it/primopiano/sistri-ancora-senza-contratto-ma-dal-tar-nessuno-stop_6310.html

nel frattempo i geni del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare avevano pensato di affidare in via diretta a Sogei i servizi di supporto per il monitoraggio del SISTRI.

il 16 novembre la risposta dell'ANAC:

Si ritiene, pertanto, che non sussistono le condizioni per l’affidamento diretto a SOGEI  dei servizi di supporto alle strutture del MATTM per il monitoraggio del sistema SISTRI, in base al modello dell’ in house providing

http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/home/_RisultatoRicerca?id=b6001b2f0a7780420798c25ceae1b9fd&search=sistri

mancano 31 giorni, che facciamo?

PS: rimetterei il contatore per il count down
avatar
PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 980
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Udienza del TAR del Lazio del 25 gennaio

Messaggio  sanciolo il Mer Feb 08, 2017 12:52 pm

Qualcuno ha notizie su come sia andata l'udienza? Penso che è probabile che sia stata fissata una nuova udienza, ma non si trovano notizie in rete...
avatar
sanciolo
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.09.10
Età : 41
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  Admin il Mer Feb 08, 2017 8:04 pm

Ricorso improcedibile: si va avanti col nuovo concessionario.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=NRECYG5HQAWI6YBCPVBOOPJMQM&q=
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6476
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  Gimi il Gio Feb 09, 2017 8:18 am

Admin ha scritto:Ricorso improcedibile: si va avanti col nuovo concessionario.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/cdsintra/AmministrazionePortale/DocumentViewer/index.html?ddocname=NRECYG5HQAWI6YBCPVBOOPJMQM&q=

Admin, pare di no, dato che:
"Considerato che, secondo quanto documentato dalla società Consip,il provvedimento di aggiudicazione disposto in favore del RTI Almaviva è stato annullato, in via di autotutela;
"

Conseguentemente il subappalto è da rifare!
sunny
avatar
Gimi
Utente Attivo

Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 05.02.10
Località : Venezia/Mestre

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  Michela Accedi il Gio Feb 09, 2017 9:13 am

Cosa accadrà?

"Il ritorno del Sistri potrebbe essere davvero più vicino. La gara a procedura ristretta indetta da Consip per l’affidamento in concessione del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti è stata nuovamente aggiudicata. A chi? Agli stessi che avevano vinto la gara ad agosto, vale a dire alla RTI composta da Almaviva Spa, Telecom Spa e Agriconsulting Spa."

........

"Al netto della vicenda giudiziaria, ora si attende che si sblocchi l’avanzamento del Sistri vero e proprio (con l’auspicio che negli impianti e sulle strade arrivi un sistema funzionante e funzionale). Il primo passo dovrebbe essere la firma del contratto che ufficializzi il passaggio di mano da Selex al trio Almaviva – Tim – Agriconsulting, dopodiché dovranno esserci le fasi di affiancamento, trasferimento dei server, sviluppo del nuovo sistema e sperimentazione. Se si partisse subito nel Milleproroghe di fine 2017 potrebbe non esserci il solito rinvio."

http://www.riciclanews.it/primopiano/sistri-tar-ricorso-improcedibile_6851.html
avatar
Michela Accedi
Utente Attivo

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 09.05.13
Età : 51

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  PiazzaPulita il Gio Feb 09, 2017 9:17 am

RIAGGIUDICATA!!!

http://www.reteambiente.it/news/28260/sistri-riaggiudicata-gara-per-affidamento-del-sis/

che velocità... degna di miglior causa

http://www.consip.it/gare/bandi/storico_gare/2015/gara_0021/index.html
avatar
PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 980
Data d'iscrizione : 30.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  sanciolo il Gio Feb 09, 2017 10:51 am

Grazie a tutti. Ne deduco che adesso bisogna sperare che la conversione del Milleproroghe tolga il riferimento al subentro del nuovo concessionario, o il contratto del nuovo concessionario preveda un subentro non a breve, altrimenti ci può essere il rischio di trovare le sanzioni SISTRI operative da un giorno all'altro.
avatar
sanciolo
Membro della community

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 20.09.10
Età : 41
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

aggiudicata la gara di appalto x SISTRI

Messaggio  fullmetalpanic il Lun Feb 13, 2017 10:29 am

http://ricicla.tv/sistri-consip-aggiudicazione-tg/
avatar
fullmetalpanic
Utente Attivo

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 26.01.17

Tornare in alto Andare in basso

Ancora ....SISTRI

Messaggio  MARCO BARRAGATO il Gio Lug 06, 2017 7:54 am

Gennaio 2018, ovvero quasi un anno dopo la seconda aggiudicazione della gara Consip (la prima risale all’agosto dell’anno scorso) al raggruppamento temporaneo di imprese capitanato da Almaviva e completato da TIM ed Agriconsulting. Solo allora, forse, sarà dato sapere cosa riserverà il prossimo futuro. Stiamo parlando dell’affidamento in concessione del Sistri, il sistema informatico di tracciabilità dei rifiuti, che neanche quest’anno, probabilmente, vedrà la luce.

Il Tar del Lazio, infatti, lo scorso 7 giugno ha emanato un’ordinanza collegiale che rinvia al prossimo 24 gennaio 2018 l’udienza di discussione per il ricorso presentato da un’altra RTI (capitanata dall’azienda Exitone e che già si era vista fermare da una decisione che ne dichiarava improcedibile un precedente ricorso proprio a gennaio). Il motivo di una posposizione a così lungo termine starebbe nella estrema complessità della materia, che ha spinto i giudici della magistratura amministrativa a nominare ben due consulenti per assumere una decisione. Si tratta di due docenti, in particolare per per gli aspetti tecnici, il Direttore del Dipartimento di Informatica della Facoltà di Ingegneria dell’Informazione Informatica e Statistica dell’Università “La Sapienza” di Roma, Prof. Alessandro Mei, e, per gli aspetti economico-finanziari, il Dr. Marco Tranquilli.

Tra i punti che necessitano di particolare approfondimento, secondo l’ordinanza, ci sarebbe la necessità di verificare la sussistenza di eventuali incongruenze tra l’offerta della RTI Almaviva e i servizi che il Sistri dovrebbe effettivamente erogare, ma anche la necessità di chiarire se l’offerta del RTI Exitone non rispondesse effettivamente alle specifiche della gara. Dalla lettura dell’ordinanza, insomma, si comprende che il piano dello scontro tra Almaviva e ricorrenti fosse quello di mettere sostanzialmente in discussione l’adeguatezza delle offerte, alternativamente dell’una o dell’altra parte, di incontrare quanto richiesto dalla presa in carico della concessione del servizio sia sul piano tecnico che su quello finanziario.

A partire dall’inizio del lavoro di perizia, i due consulenti avranno complessivamente 150 giorni (cinque mesi) per depositare una relazione finale. Fatti i dovuti conti, si arriverebbe alla fine dell’anno per avere un’analisi puntuale delle criticità in oggetto, spingendo quindi i giudici a designare la data del 24 gennaio per discutere il merito della vicenda.

A quel punto a seconda di come andranno le cose da qui a gennaio 2018 la RTI capitanata da Almaviva potrà vedersi confermare o meno l’affidamento, e a meno di ulteriori trafile giudiziarie, firmare (o meno) il contratto. Dopodiché scatteranno i soliti tempi tecnici, e di fronte a quelli qualche certezza in più possiamo averla. Parlare di “certezze” forse è azzardato, in realtà, dato che le sorprese quando si parla di Sistri non mancano mai, ma stando al capitolato di gara l’affiancamento del nuovo affidatario al vecchio gestore sarebbe dovuto durare in media 6 mesi, durante i quali bisognava sviluppare anche le innovazioni del sistema. Tempi che, ipotizzando una firma immediata ed un avvio dell’iter istantaneo dopo la sentenza, ci condurrebbero comunque ad un 2018 inoltrato prima di vedere qualche sperimentazione sul campo. Senza dimenticare che il Ministero a fine 2015 promise una fase di confronto con le associazioni di categoria prima di mettere “su strada” il Sistri 2, il che allungherebbe ulteriormente i tempi. Sperando che la promessa sia mantenuta, ovviamente, ma per allora potremmo avere addirittura una nuova legislatura.

In altre parole il precedente gestore, vale a dire la società di orbita Finmeccanica in liquidazione, la Selex SeMa, si è garantita anche per il 2017 i 10 milioni di euro annui di gestione “straordinaria” previsti tra legge di bilancio e Milleproroghe già da un paio d’anni. Le previsioni, tra l’altro, restano limitate alla sola ipotesi in cui l’affidamento ad Almaviva dovesse essere confermato: se invece il ricorso dovesse incontrare un giudizio favorevole, allora gli scenari sarebbero davvero imprevedibili, quanto meno sull’allungamento dei tempi, che finirebbero probabilmente per dilatarsi oltre ogni immaginazione.
avatar
MARCO BARRAGATO
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuovo Sistri: nuovo ricorso al TAR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum