Ultimi argomenti
» spazzamento spazi industriali
Da magonero Ieri alle 9:20 pm

» ESCLUSIONE NOMINA CONSULENTE ADR
Da cescal64 Ieri alle 4:23 pm

» Trovare la sede legale
Da Spigola Ven Gen 18, 2019 11:06 am

» MUD senza registro c/s
Da vp88 Mer Gen 16, 2019 5:27 pm

» TRACCIAMENTO MACERIE DA SISMA ABRUZZO
Da vp88 Mar Gen 15, 2019 7:10 pm

» Schedario di carico e scarico RAEE
Da simone1980 Lun Gen 14, 2019 2:29 pm

» Cantiere terre e rocce
Da Mike80 Lun Gen 14, 2019 11:15 am

» MUD 2019, si sa qualcosa?
Da Admin Gio Gen 10, 2019 7:49 pm

» Spes ultima dea
Da Admin Gio Gen 10, 2019 7:41 pm

» FIR : Detentore diverso dal Produttore
Da Introzzi Gio Gen 10, 2019 7:23 am


Gestione RAEE Società di servizi

Andare in basso

Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Ven Ago 29, 2014 2:17 pm

Salve a tutti,
sono una new entry in questo campo e devo sistemare la gestione dei rifiuti di una società assicurativa (lavoro di ufficio).

Allora adesso vengono gestiti così:
neon, computer rotti, telefoni ecc.. vengono messi in alcuni contenitori e poi viene chiamata una ditta al bisogno, che si occupa di smaltirli, tutto questo viene fatto utilizzando i FIR, SISTRI registro ecc.... I neon vengono considerati pericolosi come anche i monitor, mentre tastiere ecc... no (la questione dell'etichettatura e del deposito la sto già sistemando).

Quindi ora vengono considerati "rifiuti".
Quello che volevo chiedere è: se decido di considerarli RAEE, il manutentore deve farsi carico della loro gestione (mi pare di aver capito questo leggendo quasi tutti i topic sull'argomento); ho letto che per i neon si può fare così, ma per i monitor anche?

Per i rifiuti come i filtri dell'aria condizionata mi è stato detto che chi li sostituisce si porta via i vecchi (come anche le bombole del CED), ma cosa possiamo richiedere al manutentore per tutelarci?

In questo modo la Società non produrrebbe più rifiuti pericolosi quindi in teoria potrebbe non iscriversi più al Sistri...

Ci sarebbero anche i rifiuti sanitari a rischio infettivo, quindi bisognerebbe comunque essere iscritti per questi rifiuti (viene il medico di rado), ma stavo cercando informazioni anche per questa questione (magari facendo ritirare i rifiuti al medico come si fa in un'altra sede della società).

Grazie a tutti scusate se sono ripetitiva ma è la mia prima esperienza lavorativa e gli studi non mi hanno aiutato granché!!! (laurea magistrale in ingegneria per l'ambiente ed il territorio......mah...)
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Admin il Ven Ago 29, 2014 9:01 pm

Un'apparecchiatura avviata a smaltimento perche' obsoleta o guasta NON puo' considerarsi prodotta da chi viene a ritirarla (che, infatti, deve essere autorizzato alla raccolta ed al trasporto di rifiuti di TERZI).
Questo non ha nulla a che vedere con la manutenzione, che e' attivita' diversa.
Nemmeno per un fine nobile come evitare il Sistri Smile
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6542
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Ven Ago 29, 2014 9:08 pm

Admin ha scritto:Un'apparecchiatura avviata a smaltimento perche' obsoleta o guasta NON puo' considerarsi prodotta da chi viene a ritirarla (che, infatti, deve essere autorizzato alla raccolta ed al trasporto di rifiuti di TERZI).
Questo non ha nulla a che vedere con la manutenzione, che e' attivita' diversa.
Nemmeno per un fine nobile come evitare il Sistri Smile

Ebbene si, le sto pensando tutte (e quanti lo avranno fatto molto prima di me!)!!! Very Happy Very Happy Very Happy
Starò facendo un po' di confusione con l'elettricista che sostituisci i neon e simili.... Laughing
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Sciùr Colombo il Lun Set 01, 2014 5:14 pm

Rach3l3 ha scritto:Per i rifiuti come i filtri dell'aria condizionata mi è stato detto che chi li sostituisce si porta via i vecchi (come anche le bombole del CED), ma cosa possiamo richiedere al manutentore per tutelarci?

Verifica che nel contratto di manutenzione sia citato anche tale servizio ed eventualmente chiedi copia della documentazione del corretto smaltimento.

Rach3l3 ha scritto:Ci sarebbero anche i rifiuti sanitari a rischio infettivo, quindi bisognerebbe comunque essere iscritti per questi rifiuti (viene il medico di rado), ma stavo cercando informazioni anche per questa questione (magari facendo ritirare i rifiuti al medico come si fa in un'altra sede della società).

Potresti partire dalla definizione di "produttore di rifiuti": il soggetto la cui attività produce rifiuti.
E poi cercare informazioni sulla gestione dei rifiuti provenienti da assistenza sanitaria.
avatar
Sciùr Colombo
Utente Attivo

Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 07.01.14
Età : 46
Località : Varese

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Mar Set 02, 2014 9:30 am

Sciùr Colombo ha scritto:
Rach3l3 ha scritto:Per i rifiuti come i filtri dell'aria condizionata mi è stato detto che chi li sostituisce si porta via i vecchi (come anche le bombole del CED), ma cosa possiamo richiedere al manutentore per tutelarci?

Verifica che nel contratto di manutenzione sia citato anche tale servizio ed eventualmente chiedi copia della documentazione del corretto smaltimento.

Rach3l3 ha scritto:Ci sarebbero anche i rifiuti sanitari a rischio infettivo, quindi bisognerebbe comunque essere iscritti per questi rifiuti (viene il medico di rado), ma stavo cercando informazioni anche per questa questione (magari facendo ritirare i rifiuti al medico come si fa in un'altra sede della società).

Potresti partire dalla definizione di "produttore di rifiuti": il soggetto la cui attività produce rifiuti.
E poi cercare informazioni sulla gestione dei rifiuti provenienti da assistenza sanitaria.

Grazie tanto!
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Mer Set 03, 2014 3:24 pm

Admin ha scritto:Un'apparecchiatura avviata a smaltimento perche' obsoleta o guasta NON puo' considerarsi prodotta da chi viene a ritirarla (che, infatti, deve essere autorizzato alla raccolta ed al trasporto di rifiuti di TERZI).
Questo non ha nulla a che vedere con la manutenzione, che e' attivita' diversa.
Nemmeno per un fine nobile come evitare il Sistri Smile

Mi sto addentrando sempre di più in questo mondo e mi sembra di aver capito che la società potrebbe avvalersi di un'associazione di categoria!
Vedendo gli smaltimenti del 2013 (in cui consideravano i toner pericolosi!) hanno smaltito 2800 kg tra rifiuti speciali pericolosi e non!

Il resto (carta, cartone, plastica) lo ritira la municipalizzata...non ho capito con quale tipo di "contratto" o se con un protocollo di intesa...Ho mandato una lista di domande che non finisce più e mi devono ancora rispondere perchè sono entrata da poco e non ho capito ancora come hanno gestito fino ad ora il tutto.

avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 10:21 am

Admin ha scritto:Un'apparecchiatura avviata a smaltimento perche' obsoleta o guasta NON puo' considerarsi prodotta da chi viene a ritirarla (che, infatti, deve essere autorizzato alla raccolta ed al trasporto di rifiuti di TERZI).
Questo non ha nulla a che vedere con la manutenzione, che e' attivita' diversa.
Nemmeno per un fine nobile come evitare il Sistri Smile

Scusami Admin, ma allora non riesco a capire l'Art. 24 del D.Lgs 29/14 :

"Art. 24. “Modalità di finanziamento della gestione dei RAEE professionali”

1. Il finanziamento delle operazioni di raccolta, trasporto, trattamento adeguato, recupero e smaltimento ambientalmente compatibile dei RAEE storici professionali è a carico del produttore nel caso di fornitura di una nuova apparecchiatura elettrica ed elettronica in sostituzione di un prodotto di tipo equivalente ovvero è a carico del detentore negli altri casi.
2. Il finanziamento delle operazioni di raccolta, trasporto, trattamento adeguato, recupero e smaltimento ambientalmente compatibile dei RAEE professionali originati da apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato dopo il 13 agosto 2005 è a carico del produttore che ne assume l’onere per le AEE che ha immesso sul mercato a partire dalla predetta data. 3. I produttori possono sottoscrivere accordi volontari con utenti diversi dai nuclei domestici al fine di prevedere modalità alternative di fi nanziamento della gestione dei RAEE professionali, purché siano rispettate le finalità e le prescrizioni del presente decreto."


avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Admin il Gio Set 04, 2014 10:53 am

E quindi?
Ai fini del D.Lgs 49/14 per "produttore" si intende chi produce o immette sul mercato l'apparecchiatura (Bosch, Panasonic, Indesit,... per intenderci) non chi produce il rifiuto.
E in ogni caso quel decreto, che è norma speciale, non interviene nella nozione generale di "produttore" (del rifiuto), che resta quella definita dall'art. 183 TUA.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6542
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 11:08 am

Admin ha scritto:E quindi?
Ai fini del D.Lgs 49/14 per "produttore" si intende chi produce o immette sul mercato l'apparecchiatura (Bosch, Panasonic, Indesit,... per intenderci) non chi produce il rifiuto.
E in ogni caso quel decreto, che è norma speciale, non interviene nella nozione generale di "produttore" (del rifiuto), che resta quella definita dall'art. 183 TUA.

Mi sembrava di aver capito che per i RAEE storici professionali essi potevano essere ritirati dal produttore (dell'AEE) all'acquisto di un AEE equivalente, altrimenti doveva preoccuparsene il detentore.
Mentre per quelli dopo il 2005 non c'è questa "clausola".

Cioè leggendo l'articolo ho capito questo.
Proprio perché non sono sicura e mi sto informando, ho scritto qui..

Comunque vada non sto cercando di "scappare" dagli obblighi come produttore di rifiuti, ci mancherebbe, voglio solo capire tutte le varie opzioni per una corretta e semplice gestione dei rifiuti, visto che in definitiva stiamo parlando di un ufficio non di una centrale nucleare! Laughing
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Admin il Gio Set 04, 2014 11:43 am

Rileggendo la discussione mi era parso di capire che cercavi un modo per svincolare dall'obbligo del Sistri (e questo lo posso comprendere) giocando sulla qualifica di produttore del rifiuto.
Onestamente non vedo strade.

P.S. Per quanto riguarda i RAEE, è assai probabile che non siamo in presenza di RAEE professionali perchè siete azienda di servizi e le AEE dual use sono considerate equivalenti alle domestiche.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6542
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Supremoanziano il Gio Set 04, 2014 11:48 am

Non posso che quotare admin, ed è proprio per questo che volevo rispondere a VdT a suo tempo: questi RAEE possono essere considerati equivalenti ai domestici.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1486
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 12:02 pm

Admin ha scritto:Rileggendo la discussione mi era parso di capire che cercavi un modo per svincolare dall'obbligo del Sistri (e questo lo posso comprendere) giocando sulla qualifica di produttore del rifiuto.
Onestamente non vedo strade.

P.S. Per quanto riguarda i RAEE, è assai probabile che non siamo in presenza di RAEE professionali perchè siete azienda di servizi e le AEE dual use sono considerate equivalenti alle domestiche.

In primis cerco di capire come funziona il mondo dei rifiuti in generale perché sono neolaureata in ingegneria ambientale ma in definitiva non ci hanno insegnato niente di pratico (ahimè!!), fortunamente ho trovato un impiego e devo gestire i rifiuti proprio dall'inizio (dal deposito temporaneo, ai contratti ecc...).

Tutto questo per spiegare che mi sto studiando tutte le normative di riferimento, ma come sapete alle volte sono talmente ambigue o non esaustive che lasciano dei dubbi atroci.

Per questo sono arrivata ai RAEE perché, essendo gli unici rifiuti pericolosi prodotti dall'azienda, se si poteva risolvere la loro "gestione" in maniera diversa (per esempio facendoli ritirare dal produttore), si sarebbe eliminato un grosso problema!

Poi è arrivato il pensiero di come svincolare la socieà dall'obbligo del SISTRI (è un'idea che è venuta esclusivamente a me, per la società non è un problema).

Comunque vada un'altra cosa che voglio approfondire è quella delle associazioni di categoria... Laughing

P.s. che poi i raee pericolosi sarebbero i monitor, ma noi abbiamo solo monitor LCD che c'è chi li considera pericolosi e chi no! Poi ci sarebbero i neon che stanno completamente sostituendo con i LED (anche questi non ho ancora capito se sono pericolosi o meno). Ho richiesto le schede di sicurezza per capirci qualcosa di più!

avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  cirillo il Gio Set 04, 2014 12:29 pm

Rach3l3 ha scritto:Comunque vada un'altra cosa che voglio approfondire è quella delle associazioni di categoria... Laughing
?
vogliamo "approfonidire"?

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7333
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 63
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Admin il Gio Set 04, 2014 12:40 pm

Comunque vada un'altra cosa che voglio approfondire è quella delle associazioni di categoria...
Nel caso apri una nuova discussione, perchè è un argomento OT.
Se non trovi risposte già in vecchie discussioni, naturalmente.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6542
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 12:42 pm

cirillo ha scritto:
Rach3l3 ha scritto:Comunque vada un'altra cosa che voglio approfondire è quella delle associazioni di categoria... Laughing
?
vogliamo "approfonidire"?

Non vado in OT?

Comunque...stavo studiando anche l'ipotesi di far affidare la società ad un' associazione di categoria (io sono solo una stagista quindi voglio prospettare alla società tutte le alternative), stavo vedendo i requisiti per poterne usufruire e direi che ci sono, visto per esempio che nel 2013 la società ha prodotto circa 3000 kg di rifiuti speciali (e oltretutto consideravano inutilmente i toner pericolosi, visto che nelle schede di sicurezza non sono considerati tali).

Ancora devo informarmi bene però....
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 12:43 pm

Admin ha scritto:
Comunque vada un'altra cosa che voglio approfondire è quella delle associazioni di categoria...
Nel caso apri una nuova discussione, perchè è un argomento OT.
Se non trovi risposte già in vecchie discussioni, naturalmente.

Abbiamo risposto insieme! Laughing si infatti immaginavo fosse OT
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Supremoanziano il Gio Set 04, 2014 12:52 pm

Cosa intendi per "...affidare la società ad una associazione di categoria..."?
Forse per la gestione del Sistri?
Probabilmente non ne troverai tante desiderose di farlo. C'è una montagna di problemi per chi vuole gestirsi la propria azienda, figuriamoci per n. aziende tutte assieme... Rolling Eyes Rolling Eyes
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1486
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Gio Set 04, 2014 12:55 pm

Supremoanziano ha scritto:Cosa intendi per "...affidare la società ad una associazione di categoria..."?
Forse per la gestione del Sistri?
Probabilmente non ne troverai tante desiderose di farlo. C'è una montagna di problemi per chi vuole gestirsi la propria azienda, figuriamoci per n. aziende tutte assieme... Rolling Eyes Rolling Eyes

si per il sistri...ecco appunto..per questo devo vedere bene... grazie Smile
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Rach3l3 il Ven Set 05, 2014 11:01 am

Admin ha scritto:

P.S. Per quanto riguarda i RAEE, è assai probabile che non siamo in presenza di RAEE professionali perchè siete azienda di servizi e le AEE dual use sono considerate equivalenti alle domestiche.

Ma quindi vale l'uno contro uno..però in questo caso dovrebbe essere simultaneo il ritiro del RAEE e l'acquisto di uno equivalente.
Certo che potrebbero pure far valere degli accordi in cui per esempio io acquisto 100 pc e so che entro l'anno posso chiamare il distributore per farmi ritirare quello rotto rimanendo sempre nelle 100 sostituzioni...non so se ho spiegato bene il concetto..
sarebbe una semplificazione per i produttori di RAEE (di rifiuti) forse un po' meno per i distributori però.... Laughing
avatar
Rach3l3
Membro della community

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.14
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Re: Gestione RAEE Società di servizi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum