Le tante facce del MUD

Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Le tante facce del MUD

Messaggio  Gabriel il Mer Mag 04, 2011 3:43 pm

Per la serie non sono mai sicuro di quello che faccio.... Rolling Eyes
Una ditta che seguo si occupa di telecomunicazioni (telefonia IP e tradizionale, architetture di rete dati, sistemi di videosorveglianza, ecc.) Effettuavano anche un servizio di sostituzione delle batterie contenute nei dispositivi elettronici venduti o installati da loro presso i loro clienti, portavano tutto in sede e poi smaltivano tramite un trasportatore. Queste batterie costituiscono i rifiuti pericolosi per i quali sono obbligati all'iscrizione al sistri. Ora invece si affidano al trasportatore anche per il ritiro delle batterie dai clienti, in modo tale che non trasportando nulla hanno potuto iscriversi al sistri semplicemente come produttori. Queste batterie sono portate presso la sede della ditta, stoccate temporaneamente (visto che i quantitativi sono veramente esigui) e poi smaltite tramite il trasportatore.
La mia domanda è questa: compilando il MUD per la dichiarazione del 2010 possono comunque risultare come semplici produttori presso la loro unità locale oppure devo compilare il modulo RT (rifiuto ricevuto da terzi) o il RE (rifiuto prodotto fuori dell'unità locale)?

Lode gloria e onore ai buoni samaritani che mi aiuteranno!! Wink

Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  MauroC il Mer Mag 04, 2011 4:12 pm

...........................Ora invece si affidano al trasportatore anche per il ritiro delle batterie dai clienti, in modo tale che non trasportando nulla hanno potuto iscriversi al sistri semplicemente come produttori. Queste batterie sono portate presso la sede della ditta, stoccate temporaneamente (visto che i quantitativi sono veramente esigui) e poi smaltite tramite il trasportatore............

ATTENZIONE:Secondo me fanno una cosa non regolare!!!

un conto è trasportare con l'iscizione all'albo, i propri rifiuti prodotti fuori dall'unità locale alla sede, ed un altro e prendere i rifiuti di una ditta x, trasportati da una ditta y...questo non lo possono assolutamente fare!!!

sarebbe importante vedere cosa viene scritto nelle bolle di trasporto, cmq nella seconda ipotesi farebbero un R 13 di un rifiuto ricevuto da terzi non autorizzato
MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  Gabriel il Mer Mag 04, 2011 4:42 pm

MauroC ha scritto:...........................Ora invece si affidano al trasportatore anche per il ritiro delle batterie dai clienti, in modo tale che non trasportando nulla hanno potuto iscriversi al sistri semplicemente come produttori. Queste batterie sono portate presso la sede della ditta, stoccate temporaneamente (visto che i quantitativi sono veramente esigui) e poi smaltite tramite il trasportatore............

ATTENZIONE:Secondo me fanno una cosa non regolare!!!

un conto è trasportare con l'iscizione all'albo, i propri rifiuti prodotti fuori dall'unità locale alla sede, ed un altro e prendere i rifiuti di una ditta x, trasportati da una ditta y...questo non lo possono assolutamente fare!!!

sarebbe importante vedere cosa viene scritto nelle bolle di trasporto, cmq nella seconda ipotesi farebbero un R 13 di un rifiuto ricevuto da terzi non autorizzato

Quindi anche se questi rifiuti sono derivanti da attività di manutenzione non possono essere trasportati da un soggetto terzo ma dal manutentore stesso? Ne consegue che in quanto trasportatori devono iscriversi all'albo dei gestori e al sistri anche come trasportatori oltre che come produttori?
Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  MauroC il Mer Mag 04, 2011 5:10 pm

Al sistri non sono obbligati, l'iscrizione per il trasporto di rifiuti propri è facoltativa, rimane sempre obbligatoria quella all'albo.

cmq io personalmente avrei bisogno di ulteriori informazioni sull'attività, per molti la batteria non è propriamente un rifiuto da manutenzione, in fondo il rifiuto è stato prodotto dall'uso delle attrezzature dei tuoi clienti e non da te che la vai a cambiare, è lui che se ne deve disfare.

Ma sarei curioso di avere qualche altro parere in merito, per ora ti consiglio di dare qualche altro particolare ad esempio:

adesso siete iscritti all'albo per trasportare i rifiuti?

cosa indicate nelle bolle di trasporto?

avete già effettuato dei trasporti con ditte terze?

ecc
MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  Gabriel il Gio Mag 05, 2011 10:56 am

MauroC ha scritto:Al sistri non sono obbligati, l'iscrizione per il trasporto di rifiuti propri è facoltativa, rimane sempre obbligatoria quella all'albo.

cmq io personalmente avrei bisogno di ulteriori informazioni sull'attività, per molti la batteria non è propriamente un rifiuto da manutenzione, in fondo il rifiuto è stato prodotto dall'uso delle attrezzature dei tuoi clienti e non da te che la vai a cambiare, è lui che se ne deve disfare.

Ma sarei curioso di avere qualche altro parere in merito, per ora ti consiglio di dare qualche altro particolare ad esempio:

adesso siete iscritti all'albo per trasportare i rifiuti?

cosa indicate nelle bolle di trasporto?

avete già effettuato dei trasporti con ditte terze?

ecc

Ho inoltrato la questione ad un legale, se la sostituzione delle batterie rientrasse nelle attività di manutenzione non ci sarebbe problema,il trasporto dai clienti alla sede manutentrice potrebbero farlo direttamente loro ma come dicevi tu MauroC è da verificare Wink
Tra l'altro spulciando il manuale ho visto anche la possibilità della "manutenzione con trasporto diretto all’impianto di digestione rifiuti" svincolando così la ditta manutentrice degli oneri di stoccaggio.
L'azienda manutentrice non è iscritta all'albo, ed è proprio per questo che hanno preferito cambiare il sistema di trasporto. L'idea è nata in questi giorni e quindi non credo abbiano avuto modo di far trasportare le batterie dai clienti alla loro sede tramite il trasportatore
Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  mapi68 il Gio Mag 05, 2011 6:21 pm

per quanto riguarda il MUD, dovrai scegliere il modulo da compilare (RT o RE) in base a quanto registrato finora su formulari e registri di carico e scarico.. devi cioè vedere se, nel corso del 2010, hanno considerato i rifiuti prodotti fuori sede o se risultano prodotti da terzi..
facci sapere cosa ti risponderà il legale.. ormai ci hai incuriositi
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 51
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  MauroC il Gio Mag 05, 2011 6:33 pm

e si facci sapere, sono molto curioso anche io!!!
MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 45
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  PiazzaPulita il Gio Mag 05, 2011 9:50 pm

sempre puntuali e attenti i ragazzi del MATTM

hanno mandato in GU oggi 5 maggio la circolare del 2 marzo sul MUD 2010

http://www.gazzettaufficiale.it/guridb/dispatcher?service=1&datagu=2011-05-05&task=dettaglio&numgu=103&redaz=11A05537&tmstp=1304624668492

chissà che valore ha??
PiazzaPulita
PiazzaPulita
Utente Attivo

Messaggi : 1044
Data d'iscrizione : 30.11.10

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  Gabriel il Ven Mag 06, 2011 9:43 am

mapi68 ha scritto:per quanto riguarda il MUD, dovrai scegliere il modulo da compilare (RT o RE) in base a quanto registrato finora su formulari e registri di carico e scarico.. devi cioè vedere se, nel corso del 2010, hanno considerato i rifiuti prodotti fuori sede o se risultano prodotti da terzi..
facci sapere cosa ti risponderà il legale.. ormai ci hai incuriositi

Ieri pomeriggio intanto ho tel al COBAT, loro mi hanno confermato candidamente che la sostituzione di batterie fà parte delle attività di manutenzione. Quindi se anche il legale mi confemasse la mia idea non potrei addirittura far compilare il MUD semplificato all'azienda dato che concorrono tutti i requisiti per farlo?

- presentano la comunicazione rifiuti su supporto cartaceo;
- sono produttori di non più di tre rifiuti;
- i rifiuti sono prodotti nell'unità locale cui si riferisce la dichiarazione (visto l'art. 266 comma 4 del 152/06) ;
- per ogni rifiuto prodotto non utilizzano più di tre trasportatori e più di tre destinatari;
Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  mapi68 il Ven Mag 06, 2011 11:28 am

se è così .. MUD semplificato..
ma siamo sempre curiosi..
attendiamo ulteriori notizie
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 51
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  Gabriel il Ven Mag 06, 2011 11:38 am

attendo anch'io la risposta di un legale i cui tempi di attesa rivaleggiano con quelli del CC SISTRI lol!
Gabriel
Gabriel
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Ancona

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  iosonoalessandra il Gio Mag 19, 2011 11:58 pm

a proposito di mud.........
guardate su YouTube il video:

Adolf viene a sapere del MUD 2010

https://youtu.be/MgN1LaZumtw

oggi sono stata ad un altro corso SISTRI e ancora una volta non ci capisce niente nessuno......



iosonoalessandra
iosonoalessandra
Utente Attivo

Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 16.04.10
Età : 55
Località : provincia di Pisa

Torna in alto Andare in basso

Le tante facce del MUD Empty Re: Le tante facce del MUD

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum