SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» MUD unità locale si o no?
Da magonero Oggi alle 7:28 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da magonero Oggi alle 7:27 pm

» tanica non omologata, nessuna ds per la merce. mi sfugge qualcosa?
Da tfrab Gio Giu 30, 2022 10:56 am

» 1.3.2.3 Formazione in materia di sicurezza
Da lotus1 Mar Giu 21, 2022 4:48 pm

» sottoprodotto e combustione
Da lotus1 Lun Mag 30, 2022 11:20 am

» Rifiuti sanitari rischio infettivo liquidi
Da tfrab Mar Mag 24, 2022 2:31 pm

» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am

» Classi di pericolosità RAEE
Da tfrab Mar Mag 03, 2022 4:19 pm


centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

+3
homer
Aurora Brancia
alessandro.cremonesi
7 partecipanti

Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  alessandro.cremonesi Lun Lug 08, 2013 5:58 pm

buona sera a tutti,
come da titolo, cerco aiuto:shock:  per riassumere le normative di riferimento, grazie
alessandro.cremonesi
alessandro.cremonesi
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.07.13

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Aurora Brancia Lun Lug 08, 2013 9:39 pm

alessandro.cremonesi ha scritto:buona sera a tutti,
come da titolo, cerco aiuto:shock:  per riassumere le normative di riferimento, grazie
Very Happy l'ultimo ma anche l'unico riferimento normativo che mi viene in mente è... il TULPS = Regio Decreto n. 1265/34, artt. 216, 217, ma anche 218 e 219, con collegato elenco di cui se ben ricordo l'ultimo aggiornamento è nel DM 5 settembre 1994, voci 100 e 101 della Lista B della Parte I.
Per quanto - al momento - dire "isolate nelle campagne" è almeno poco consono, in quanto le campagne sono zone urbanisticamente agricole, anche se incolte.
Nel 2013, tenderei ad escludere che in Europa, quindi anche in Italia, si dia il permesso di mettere un'attività comunque industriale in zona agricola. Per quanto la sanzione amministrativa anche sino a £ 400.000, che equivalgono a 206,58 €, non mi sembra un così salvifico deterrente.

_________________
sto ancora cercando un aforisma che mi identifichi senza confondimenti indesiderati, ma non c'è.
Aurora Brancia
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3846
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 69
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  homer Lun Lug 08, 2013 10:34 pm

ok per la ricerca di aiuto, ma a quale scopo? Quello di cercare appigli per contestare la realizzazione di un centro di raccolta? Mi auguro di no. Quali sarebbero i terribili rischi per la popolazione circostante? Mi pare che il pensiero "ambientalista" prevalente sia, ormai da molto tempo, portatore di disinformazione e di istanze che di "ambientalista" hanno solo la facciata.
homer
homer
Utente Attivo

Messaggi : 726
Data d'iscrizione : 24.07.10

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  isamonfroni Mar Lug 09, 2013 10:14 am

homer ha scritto:ok per la ricerca di aiuto, ma a quale scopo? Quello di cercare appigli per contestare la realizzazione di un centro di raccolta? Mi auguro di no. Quali sarebbero i terribili rischi per la popolazione circostante? Mi pare che il pensiero "ambientalista" prevalente sia, ormai da molto tempo, portatore di disinformazione e di istanze che di "ambientalista" hanno solo la facciata.

Come faccio a non quotarti? financo nella punteggiaturra!!!
Ok 

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Gabriele Stefani Mar Lug 09, 2013 2:12 pm

homer ha scritto:Mi pare che il pensiero "ambientalista" prevalente sia, ormai da molto tempo, portatore di disinformazione e di istanze che di "ambientalista" hanno solo la facciata.

premesso che sarebbe interessante, oltre che curioso, capire dal raggiungimento di quali finalità scaturisce questa richiesta di informazioni, dal punto di vista "ambientalistico" stra-quoto pure io.

E' ora di finirla con la disinformazione generalizzata e manipolizzata: le varie associazioni "ambientaliste" devono iniziare ad argomentare ipotesi, e tesi, sulla base di dati scientifici, e non sulla scorsa di pensieri, idee ed omissioni.

A titolo di esempio: è inutile che l'esponente di spicco dell'associazione "colibrì variopinto del madagascar" alle 19.30 si incateni davanti ai cancelli del costruendo impianto di digestione anaerobica del rifiuto organico perchè impattante sui flussi migratori delle formiche rosse del brasile, e alle 20.30 aizzi le folle contro il caro metano, o il caro energia elettrica.

Purtroppo sappiamo bene tutti che non è così automatico e scontato avere la botte piena e la moglie ubriaca .. per cui .. il NO a prescindere esclude a priori la possibilità di lamentarsi!

Fatta salva la presentazione di soluzioni alternative, cosa che, in 20 anni che lavoro nel settore .. non ho mai visto fare! Neppure dai più illustri (e pagati) esponenti di queste associazioni (uno tra tanti ha ripreso a farsi vedere in TV).

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  isamonfroni Mar Lug 09, 2013 2:43 pm

Vado pazza per il Colibrì variopinto del Madagascar!

Non parliamo delle formiche rosse del Brasile (che metterei volentieri nel letto di qualcuno) bapho 

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Admin Mar Lug 09, 2013 2:48 pm

La realizzazione dei centri di raccolta ex DM 8 aprile 2008 è "approvata" dal sindaco in conformità con la normativa vigente in materia urbanistica ed edilizia.
In buona sostanza, il sindaco verifica che la destinazione d'uso dell'area sia compatibile con l'opera. Non ho mai sentito parlare di distanze minime.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Gabriele Stefani Mar Lug 09, 2013 3:02 pm

.. giusto per:

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/451_news/534054_il_crematorio_si_pu_realizzare_a_santa_croce/

pur senza entrare nel merito della questione (che non ho approfondito e che non conosco nel dettaglio), così d'achtio, la mia attenzione si è soffermata su alcune frasi:


  • 1 - "La richiesta, come precisano i portavoce del quartiere, è dettata da ragioni di carattere pratico che rendono non idoneo il luogo scelto"




  • 2 - "In più, il passaggio dei cortei funebri per le cremazioni (otto al giorno secondo le stime dell'assessore ai lavori pubblici, ma il consiglio di quartiere ritiene di più) metterebbe a dura prova la viabilità della zona"




  • 3 - "Non è detto, infine, che gli attuali parametri di sicurezza valgano anche in futuro, per cui prima di realizzare un impianto che potrebbe rivelarsi inidoneo è opportuno interrogarsi"



dal punto di vista prettamente tecnico:
1 - riferirsi a non ben identificate "ragioni di carattere pratico" le trovo un po' riduttive;
2 - ho avuto la spiacevole possibilità di partecipare ad un rito funebre con destinazione finale "forno crematorio". Alla fine del ritiro religioso, la salma è partita sole e soletta verso l'impianto .. senza alcuna altra auto al seguito. Pertanto, non credo che le 8 auto in più al giorno portino a chissà quali influssi impattanti aggiuntivi;
3 - torno a chiedere: facciamo l'analisi di quello che esce da una comunissima e diffusissima stufa a pellets domestica, e poi la confrontiamo con le analisi dei fumi in uscita dal camino di un termovalorizzatore/forno crematorio? e in più: lor signori hanno idea di cosa comporti per un  termovalorizzatore/forno crematorio l'uscita, anche di 1 solo parametro, dai limiti di legge? e se invece io, a casa mia, alimento la stufa a pellets con pneumatici .. che succede? Il tutto, senza considerare, che per gli impianti "industriali", questi limiti diventeranno sempre più restrittivi.

NMB: il tutto senza voler alimentare nessuna sterile polemica. Ma siamo nel 2013 .. ed è giusto che tutti i cittadini vengano informati correttamente!
Senza considerare che, alla fine finirà come per i termovalorizzatori e/o le centrali nucleari: le farà qualcun altro, esattamente sul confine, non riducendo di fatto alcun impatto, e anzi, facendosi pagare lautamente per smaltire rifiuti, garantire energia elettrica, permettere ad un proprio caro il passaggio alla vita eterna senza mutui in banca (o ancor peggio, evitando perigrinazioni di salme per mesi da un obitorio all'altro - in zona l'attuale impianto di riferimento è a Mestre, ed ha un tempo di attesa di 1mese e mezzo (dubito che nessuno tenga il nonno morto 1 mese e mezzo in cantina!)).

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  cirillo Mar Lug 09, 2013 3:23 pm

Gabriele Stefani ha scritto:...(dubito che nessuno tenga il nonno morto 1 mese e mezzo in cantina!)).
tranne che al paese di mia moglie dove, se uno muore a gennaio, devono aspettare il disgelo prima di tumularlo...
(a meno di scavare la fossa col martello pneumatico)

_________________
si deficit fenum accipe stramen centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Musik710
cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7402
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 66
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  isamonfroni Mar Lug 09, 2013 3:36 pm

cirillo ha scritto:
Gabriele Stefani ha scritto:...(dubito che nessuno tenga il nonno morto 1 mese e mezzo in cantina!)).
tranne che al paese di mia moglie dove, se uno muore a gennaio, devono aspettare il disgelo prima di tumularlo...
(a meno di scavare la fossa col martello pneumatico)

Beh ma li si conserva magnificamente!

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  alessandro.cremonesi Mar Lug 09, 2013 11:13 pm

grazie a tutti..................
non temete non sono ne di quelli ne di questi.............
sono solo una persona civile che cerca di comportarsi in modo decoroso nella sua famiglia e tra la gente. Inquino!!! si credo molto, getto la mondezza o le cartacce in giro.......no assolutamente!!!!!
sono solo una persona alla quale piace essere informato e quando, con i comuni mezzi di noi mortali non ci riesco, cerco aiuto da quelli che ne sanno più di me.
P.S. certo un paese civile dovrebbe avere norme chiare e di facile accesso.....................
vi ringrazio ancora tutti.
alessandro.cremonesi
alessandro.cremonesi
Nuovo Utente

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.07.13

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Gabriele Stefani Mer Lug 10, 2013 9:56 am

alessandro.cremonesi ha scritto:P.S. certo un paese civile dovrebbe avere norme chiare e di facile accesso.....................
perchè, al di la della facciata, l'Italia è un paese civile?

_________________
Come lo scoglio infrango. Come l'onda travolgo.
Gabriele Stefani
Gabriele Stefani
Moderatore

Messaggi : 3268
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni?? Empty Re: centri di raccolta distanze minime dalle abitazioni??

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.