Ultimi argomenti
» MUD 2020 ANNULLA E' SOSTITUISCE
Da Hope Ven Mag 29, 2020 9:13 am

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da alexlariete Gio Mag 28, 2020 8:10 pm

» Nuovo sistema tracciabilità rifiuti
Da simon Gio Mag 28, 2020 8:38 am

» ACQUISTO DI AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI DA ALTRE DITTE
Da achab76 Mer Mag 27, 2020 11:09 am

» DPI e Coronavirus
Da isamonfroni Mer Mag 27, 2020 11:02 am

» Quesito sui formulari
Da Zertex Mar Mag 26, 2020 3:16 pm

» Imballaggio combinato omologato
Da danytore Mar Mag 26, 2020 9:37 am

» Classificazione corrosivi classe 8
Da danytore Mar Mag 26, 2020 9:29 am

» MUD e stazioni ecologiche
Da sven23 Lun Mag 18, 2020 12:29 pm

» tassa di concessione governativa: pagamento on line
Da Hope Gio Mag 14, 2020 6:14 pm


consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  benassaisergio il Ven Feb 08, 2013 10:28 am

Per chi fosse interessata/o a discutere su nomina del consulente sicurezza trasporti, relative esenzioni e possibili modifiche, sul mio sito personale (www.ilfuturomigliore.org) ho pubblicato un articolo http://www.ilfuturomigliore.org/materie-pericolose-e-rifiuti/125-obbligo-di-nomina-del-consulente-per-la-sicurezza-del-trasporto-di-merci-pericolose.html che cerca di affrontare questi problemi.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  Hope il Ven Feb 08, 2013 10:44 am

Con tutto il rispetto per un "opinion leader", ma che facciamo: ognuno di noi apre un topic invitando a visitare il proprio sito???
Se è così stasera invito tutti a visitare il mio!
Hope
Hope
Utente Attivo

Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 16.02.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  benassaisergio il Ven Feb 08, 2013 10:52 am

Mi scuso con Hope, con Admin e tutte/i: credoche Hope abbia ragione.

Posso allora far riferimento semplicemente al testo che ho scritto in questi termini ?
http://www.ilfuturomigliore.org/images/dal24dicembre2012/consulente2.pdf
oppure non è corretto neppure così ?

Comunque autorizzo fin d'ora Admin a cancellare il tutto
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  homer il Ven Feb 08, 2013 12:29 pm

il contributo è prezioso, grazie.

Francamente auspico che NON diventi mai obbligatorio l'obbligo di nomina per gli speditori, è vero che aumenterebbe molto il nostro lavoro, ma non sarebbero sufficienti tutti i DGSA presenti e futuri. Al riguardo ritengo che l'obbligo di formazione specifica previsto per tutti gli operatori, se assolto, dovrebbe bastare ma dovrebbe essere circoscritto ad imprese medio grandi.
Immaginate elettrauto, carrozzieri e tanti artigiani costretti a nominare il DGSA o a frequentare corsi sulla classificazione ADR dei propri rifiuti; per tacere degli enti pubblici.
Molti problemi si risolverebbero se le associazioni di categoria si facessero carico di tali classificazioni e di emanare istruzioni conformi all'ADR per i rifiuti (standard) dei loro associati. E, tanto per togliersi un sassolino dalla scarpa, sul presunto problema della classificazione ADR degli oli usati di cui tanto si scrive anche qui: ma che aspetta il COOU a fare un'iniziativa seria in tal senso, a prendere una posizione univoca condivisa con i ministeri competenti?
homer
homer
Utente Attivo

Messaggi : 709
Data d'iscrizione : 24.07.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  isamonfroni il Ven Feb 08, 2013 4:07 pm

Trovo il contributo estremamente interessante e significativo (anche se continuo a rimanere un bel po' ignorante in ADR), però mi pongo questo tipo di riflessione:

Nella stragrande maggioranza dei trasporti di rifiuti (e non soltanto di rifiuti), lo speditore che si può assimilare al produttore del rifiuto, normalmente se lo imballa e anche se lo carica sul camion, tanto quanto il destinatario all'arrivo se lo scarica da solo.
In tale eventualità ritengo che produttore di rifiuti pericolosi soggetti ad ADR e l'impianto di destino siano soggetti all'obbligo di nomina del consulente, visto che de facto svolgono il compito di caricatori/scaricatori.....o no?

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12738
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 62
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  homer il Ven Feb 08, 2013 6:24 pm

l'osservazione di isa è pertinente, io mi limitavo al ruolo "secco" di speditore, ma è ben raro che chi spedisce non rivesta qualche altro ruolo ai fini ADR.
homer
homer
Utente Attivo

Messaggi : 709
Data d'iscrizione : 24.07.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  benassaisergio il Ven Feb 08, 2013 11:52 pm

Quando sostengo che lo speditore deve avere il consulente è perché è lo speditore quello che classifica, sceglie gli imballaggi, ecc.
Naturalmente ci sono le esenzioni.
E, naturalmente, lo speditore può affidare a qualcun altro (anche al trasportatore) le sue responsabilità (ivi compresa quella della nomina del consulente).
Lo so che il mondo dei rifiuti è particolare, ma mi riesce difficile giustificare il fatto che, se spedisco una materia prima devo avere il consulente, mentre se poi spedisco un rifiuto che contiene quella materia prima (e magari miscelata insieme ad altre materie pericolose) non devo averlo.
Però sono pronto a ricredermi.
Ma mi piacerebbe anche sapere quanto chiede un consulente ad un artigiano, ad un'officina (che ovviamente non ricada nelle esenzioni) per svolgere il suo lavoro.
Presumo, ma posso sbagliare, che sono sufficienti (per un consulente che sappia quello che deve sapere) poche ore di lavoro per classificare i rifiuti, definire gli imballaggi o le cisterne da utilizzare, stabilire quali sono le etichette e i marchi da mettere sulle imballaggi e spiegare cosa scrivere sul documento di trasporto e, se il tutto è fatto bene e non ci sono incidente, farsi rivedere una volta all'anno per compilare la relazione. E quanto mai potrà costare questo impegno ?
Ma, come ho detto, del tutto aperto a opinioni diverse.
Ci sarebbe poi il capitolo 1.10 sulla "security", ove si cita esplicitamente lo speditore: ma preferisco lasciarlo fuori (anche perché ho a lungo combattuto a Ginevra per renderlo il più "inoffensivo" possibile, anche se non ho ottenuto tutto quello che pensavo giusto): per fortuna nessuna/o ci fa caso.
Ricordando comunque che il mio obiettivo è quello di modificare in meglio, se utile, la normativa esistente.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

consulente sicurezza trasporti merci pericolose Empty Re: consulente sicurezza trasporti merci pericolose

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum