SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da tfrab Oggi alle 9:02 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm

» Software per registro carico e scarico
Da paolodap Mer Set 21, 2022 10:14 am

» Trattamente in impianto R13-R12
Da skywalker2016 Mar Set 20, 2022 8:23 am

» Informativa per il PEE 2021
Da tano2013 Mer Set 14, 2022 1:00 pm

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da lotus1 Lun Set 12, 2022 9:48 am

» Analisi su apparecchiature fuori uso
Da skywalker2016 Lun Set 12, 2022 8:06 am

» Esenzione 1.1.3.1 c)
Da marco goberti Sab Set 10, 2022 11:42 am

» stampa registro carico scarico con codice errato
Da paolodap Lun Set 05, 2022 5:18 pm


attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

3 partecipanti

Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  dgab Lun Apr 19, 2010 4:37 pm

Buon pomeriggio a tutti,
una ditta che effettua manutenzioni artigiane (carpenteria in legno) presso imprese di terzi per un periodo di tempo che può variare da alcuni giorni ad alcuni mesi nell'arco dei quali produce rifiuti pericolosi e non pericolosi come si deve comportare per lo stoccaggio temporaneo dei rifiuti stessi?
1) si fa dare "in concessione" uno spazio presso il luogo dove lavora?
2) si deve dotare di un proprio deposito temporaneo da qualche parte e quindi trasportare di volta in volta il rifiuto prodotto presso tale deposito temporaneo? In tal caso il trasporto dei rifiuti come deve essere gestito?
3) fa diventare produttore del rifiuto il proprio committente stipulando un contratto di appalto ad hoc?

Grazie ancora per i vs. preziosi suggerimenti.
dgab
dgab
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 19.04.10

Torna in alto Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty Re: attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  Admin Ven Apr 23, 2010 7:40 am

Ciao dgab

è necessario capire come lavorano.
Dichiarano i cantieri?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty Re: attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  dgab Ven Apr 23, 2010 8:27 am

Non sono cantieri edili (quindi esulano dal Titolo IV del D.lgs 81/08), generalmente lavorano presso cantieri navali (sono maestri d'ascia).
Le lavorazioni vengono programmate attraverso la redazione di un DUVRI.
Diciamo che rientrano nelle attività di manutenzione previste dall'art. 6, comma 7 (Particolari Tipologie) del D.M. del 17/12/09.
Grazie per l'attenzione!
dgab
dgab
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 19.04.10

Torna in alto Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty Re: attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  giampy Ven Apr 23, 2010 9:49 am

se rientrano tra le attività di manutenzione il deposito temporaneo è la sede legale della società che effettua la manutenzione, quindi potresti traasportare i propri rifiuti dal luogo di produzione alla tua sede legale e tenere li il deposito.

non ho capito se ti riferivi al fatto che hai necessità di tenere il deposito sul luogo di produzione dei rifiuti.

in quel caso dovrebbe essere autorizzato, ma sentiamo cosa dice Admin.
giampy
giampy
Moderatore

Messaggi : 959
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 47

Torna in alto Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty Re: attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  dgab Ven Apr 23, 2010 11:18 am

scusate se non sono stato particolarmente preciso.
Spesso, e non mi riferisco solo alla ditta in questione, la sede legale dei piccoli artigiani è una sede di pura rappresentanza ed a volte corrisponde all'ufficio del Commercialista! Pertanto sono soliti stoccare i propri rifiuti presso la sede di lavoro del Committente.
Per risolvere tale situazione anomala, chiedo quali siano le possibili soluzioni:
1. cambiano sede legale e si fanno un proprio deposito temporaneo (per fare ciò si dovrebbero iscrivere ad un albo in particolare?Che cosa comporta per loro?)
2. viene data in "concessione" dal committente un'area da destinare al loro punto di stoccaggio temporaneo (in tal caso come si deve comportare il committente? Deve fare un contratto di "affitto" o qualcosa del genere? Il deposito deve essere autorizzato e da chi? E come deve essre organizzata l'area di deposito temporaneo? Deve essere accessibile solamente alla ditta in questione?)

Grazie per i Vs. suggerimenti.
dgab
dgab
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 19.04.10

Torna in alto Andare in basso

attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo Empty Re: attività di manutenzione presso terzi e deposito temporaneo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.