SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» quesito su natanti ridotti a relitti
Da magonero Oggi alle 7:32 pm

» Circolare ANGA n. 6 del 21/07/2022
Da Paolo UD Gio Lug 28, 2022 12:29 pm

» ascensori - rimozione - intermediario si/no?
Da lotus1 Ven Lug 22, 2022 9:24 am

» ViViFir - Spurghisti
Da vaghestelledellorsa Mar Lug 19, 2022 10:31 am

» RENTRI
Da tfrab Lun Lug 18, 2022 12:23 pm

» Corrosivo per CLP ma non per ADR
Da homer Ven Lug 15, 2022 4:02 pm

» Corso on line per consulente ADR
Da homer Ven Lug 15, 2022 3:55 pm

» VIVIFIR - Nuovo sistema di vidimazione formulari
Da Paolo UD Mer Lug 13, 2022 4:36 pm

» MUD unità locale si o no?
Da gmbr Lun Lug 11, 2022 10:22 am

» imballaggio vuoto contaminato da olio minerale inutilizzato (confezione originale)
Da homer Gio Lug 07, 2022 12:43 pm


Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

5 partecipanti

Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mer Giu 27, 2012 10:33 am

Dal momento che si è più volte discusso il problema del trasporto (e relativa classificazione) degli imballaggi vuoti, non ripuliti, ho cercato di mettere insieme quello che ho ricavato dalle discussioni, con l’obiettivo di cercare una soluzione condivisa che possa essere oggetto di un’iniziativa normativa, sia nazionale che internazionale, che finalmente faccia chiarezza.

Il file è questo: http://www.orangeproject.it/WhitePapers.aspx?id=7122
Per accedervi:
a) iscriversi alla newsletter (gratuitamente), dalla quale poi potete tranquillamente cancellarvi.
b) chi non si vuole iscrivere può comunicarmi la sua email tramite MP e provvederò ad inviare il file.

Ogni commento è più che gradito

benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  King Louie Mar Ott 22, 2013 9:18 pm

Un articolo interessante su una materia non ben regolato nella normativa attuale e quindi soggetto di interpretazione. Mi permetto di fare due commenti:

4.1.2 del White Paper: Visto che la disposizione speciale 216 esenta la tanica di metallo dai criteri di classificazione della classe 4.1, la tanica danneggiata di metallo contaminata con residui di qualche liquido infiammabile non può esser classificata UN 3175 nonostante il codice di classificazione F1?

4.1.5 del White Paper: Non c’e un’incongruenza con gli obblighi del caricatore definiti nel paragrafo 1.4.3.1.1 b)? ”Il caricatore deve verificare, durante la consegna al trasporto di […] imballaggi vuoti non ripuliti, se l’imballaggio è danneggiato. Egli non deve presentare al trasporto un collo il cui imballaggio è danneggiato […]; ciò vale anche per gli imballaggi vuoti non ripuliti.”

Almeno all’estero (p.e. Austria, Germania) mi aspetterei qualche problema con un documento di trasporto compilato come da conclusione al punto 4.1.5. Il trasporto di imballaggi vuoti danneggiati (!) con la dicitura VUOTO, NON RIPULITO (paragrafo 5.4.1.1.6.1) e senza indicazione della quantità della merce nel documento di trasporto non risulta conforme con la normativa su prima vista.

Comunque, la UNECE ha già preso atto della necessità di trovare una soluzione per i rifiuti costituiti da imballaggi. Il 17 Ottobre la UNECE ha pubblicato la versione finale della bozza degli aggiornamenti e modifiche dell’ADR 2015 (ECE-TRANS-WP15-95-inf7e) da recepire dal gruppo di lavoro WP.15 in Novembre 2013. Nell’ADR 2015 ci sarà una nuova rubrica per gli imballaggi ai fini di recupero o smaltimento (UN 3509). Questa nuova rubrica ci porta un po’ di chiarezza per la classificazione e il trasporto di imballaggi con codice CER 150110*. Al momento c’e solo disponibile la versione inglese cui sotto riportata:

2.1.5 Classification of packagings, discarded, empty, uncleaned:

    Empty uncleaned packagings, large packagings or IBCs, or parts thereof, carried for disposal, recycling or recovery of their material, other than reconditioning, repair, routine maintenance, remanufacturing or reuse, may be assigned to UN 3509 if they meet the requirements for this entry.

2.2.9.3, M11, nuova rubrica

    3509 PACKAGINGS, DISCARDED, EMPTY, UNCLEANED

Capitolo 3.2, Tabella A

    UN 3509 PACKAGING DISCARDED, EMPTY, UNCLEANED
    Classe (3a): 9
    Codice di Classificazione (3b): M11
    Etichetta (5): 9
    Disposizione speciale (6): 663
    Quantità limtitata (7a): 0
    Quantità esente (7b): E0
    Istruzioni d'imballaggio (8.): P003 IBC08 LP02
    Disposizioni speciali d'imballaggio (9a): RR9 BB3 LL1
    Istruzione di trasporto per il trasporto alla rinfusa (10): BK2
    Categoria trasporto / Codice restrizione gallerie (15): 4 (E)
    Disposizioni speciali di trasporto (17): VC2 AP10
    N° identificazione pericolo (20): 90

Capitolo 3.3, nuova disposizione speciale 663:

    This entry may only be used for packagings, large packagings or IBCs, or parts thereof, which have contained dangerous goods which are carried for disposal, recycling or recovery of their material, other than reconditioning, repair, routine maintenance, remanufacturing or reuse, and which have been emptied to the extent that only residues of dangerous goods adhering to the packaging parts are present when they are handed over for carriage.

    Scope: Residues present in the packagings, discarded, empty, uncleaned shall only be of dangerous goods of classes 3, 4.1, 5.1, 6.1, 8 or 9. In addition, they shall not be:
    - Substances assigned to packing group I or that have “0” assigned in Column (7a) of Table A of Chapter 3.2; nor
    - Substances classified as desensitized explosive substances of Class 3 or Class 4.1; nor
    - Substances classified as self-reactive substances of Class 4.1; nor
    - Asbestos (UN 2212 and UN 2590), polychlorinated biphenyls (UN 2315 and UN 3432) and polyhalogenated biphenyls or polyhalogenated terphenyls (UN 3151 and UN 3152).

    General provisions: Packagings, discarded, empty, uncleaned with residues presenting a risk or a subsidiary risk of Class 5.1 shall not be packed together with other packagings, discarded, empty, uncleaned, or loaded together with other packagings, discarded, empty, uncleaned in the same bulk container. Documented sorting procedures shall be implemented on the loading site to ensure compliance with the provisions applicable to this entry.

    NOTE: All the other provisions of ADR apply.

4.1.1.11 nuova frase alla fine del paragrafo:

    NOTE: When such packagings are carried for disposal, recycling or recovery of their material, they may also be carried under UN 3509 provided the conditions of special provision 663 of Chapter 3.3 are met.

4.1.4.1, P003, nuova istruzione speciale d'imballaggio RR9:

    Packagings meeting the requirements of 6.1.4, made leak tight or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, shall be used.

    When the only residues contained are solids which are not liable to become liquid at temperatures likely to be encountered during carriage, flexible packagings may be used. When liquid residues are present, rigid packagings that provide a means of retention (e.g. absorbent material) shall be used.

    Before being filled and handed over for carriage, every packaging shall be inspected to ensure that it is free from corrosion, contamination or other damages. Any packaging showing signs of reduced strength, shall no longer be used (minor dents and scratches are not considered as reducing the strength of the packaging).

    Packagings intended for the carriage of packagings, discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 shall be so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.

4.1.4.2, IBC08, nuova istruzione speciale d'imballaggio BB3:

    For UN 3509, IBCs are not required to meet the requirements of 4.1.1.3.

    IBCs meeting the requirements of 6.5.5, made leak tight or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, shall be used.

    When the only residues are solids which are not liable to become liquid at temperatures likely to be encountered during carriage, flexible IBCs may be used.

    When liquid residues are present, rigid IBCs that provide a means of retention (e.g. absorbent material) shall be used.
    Before being filled and handed over for carriage, every IBC shall be inspected to ensure that it is free from corrosion, contamination or other damages. Any IBC showing signs of reduced strength, shall no longer be used (minor dents and scratches are not considered as reducing the strength of the IBC).

    IBCs intended for the carriage of packagings, discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 shall be so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.

4.1.4.3, LP02, nuova disposizione speciale d'imballaggio LL1:

    For UN 3509, large packagings are not required to meet the requirements of 4.1.1.3.

    Large packagings meeting the requirements of 6.6.4, made leak tight or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, shall be used.

    When the only residues are solids which are not liable to become liquid at temperatures likely to be encountered during carriage, flexible large packagings may be used. When liquid residues are contained, rigid large packagings that provide a means of retention (e.g. absorbent material) shall be used.

    Before being filled and handed over for carriage, every large packaging shall be inspected to ensure that it is free from corrosion, contamination or other damages. Any large packaging showing signs of reduced strength, shall no longer be used (minor dents and scratches are not considered as reducing the strength of the large packaging).

    Large packagings intended for the carriage of packagings, discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 shall be so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.

5.4.1.1.19 nuovo paragrafo:

    5.4.1.1.19 Special provisions for carriage of packagings, discarded, empty, uncleaned (UN 3509)

    For packagings, discarded, empty, uncleaned, the proper shipping name specified in 5.4.1.1.1 (b) shall be complemented with the words “(WITH RESIDUES OF [...])” followed by the class(es) and subsidiary risk(s) corresponding to the residues, in the class numbering order. Moreover, 5.4.1.1.1 (f) does not apply.

    Example: Packagings, discarded, empty, uncleaned having contained goods of Class 4.1 packed together with packagings, discarded, empty, uncleaned having contained goods of Class 3 with a Class 6.1 subsidiary risk should be referred in the transport document as: “UN 3509 PACKAGINGS, DISCARDED, EMPTY, UNCLEANED (WITH RESIDUES OF 3, 4.1, 6.1), 9”

7.3.2.9.1 nuovo paragrafo per il trasporto secondo il 7.3.1.1 (a):

    For UN 3509, only closed bulk containers (code BK2) may be used. Bulk containers shall be made leak tight or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, and shall have a means of retaining any free liquid that might escape during carriage, e.g. absorbent material. Packagings, discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 may be carried in bulk containers which have been so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.

7.3.3 Provisions for carriage in bulk when the provisions of 7.3.1.1 (b) are applied

    7.3.3.1 In addition to the general provisions of section 7.3.1, the provisions of this section are applicable, when they are shown under an entry in column (17) of Table A of Chapter 3.2. Sheeted or closed vehicles or sheeted or closed containers used under this section need not be in conformity with the requirements of Chapter 6.11. The codes VC1, VC2 and VC3 in column (17) of Table A of Chapter 3.2 have the following meanings:
    [...]
    VC2 Carriage in bulk in closed vehicles, closed containers or closed bulk containers is permitted;
    […]

    7.3.3.2.7 Goods of Class 9
    AP10 Vehicles and containers shall be made leak tight or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, and shall have a means of retaining any free liquid that might escape during carriage, e.g. absorbent material. Packagings, discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 shall be carried in vehicles and containers which have been so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.
avatar
King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 60
Località : Colonia e Trento

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mar Ott 22, 2013 10:41 pm

Naturalmente apprezzo molto la competenza di King Louie in materia di ADR, Raccomandazioni ONU, ecc., e anche la sua attenzione alle discussioni che sono in corso al WP.15, al Joint Meeting ADR/RID/ADN, all' UNSCETDG (anche all'UNSCEGHS ?), e forse anche al DGP dell'ICAO e al DSC dell'IMO.
Per questo penso che potrebbe essere utile se si offrisse come punto di riferimento per raccogliere commenti e proposte in merito a quanto si va man mano discutendo in questi consessi internazionali.
Ma forse prima è necessario attendere che abbia terminato la sua generale revisione degli argomenti trattati in questo sito nei mesi e negli anni trascorsi che, mi sembra, ha avviato con certosina pazienza.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  King Louie Mer Ott 23, 2013 6:39 pm

benassaisergio ha scritto:Naturalmente apprezzo molto la competenza di King Louie in materia di ADR, Raccomandazioni ONU, ecc., e anche la sua attenzione alle discussioni che sono in corso al WP.15, al Joint Meeting ADR/RID/ADN, all' UNSCETDG (anche all'UNSCEGHS ?), e forse anche al DGP dell'ICAO e al DSC dell'IMO.
Per questo penso che potrebbe essere utile se si offrisse come punto di riferimento per raccogliere commenti e proposte in merito a quanto si va man mano discutendo in questi consessi internazionali.
Ma forse prima è necessario attendere che abbia terminato la sua generale revisione degli argomenti trattati in questo sito nei mesi e negli anni trascorsi che,  mi sembra, ha avviato con certosina pazienza.
Chiedo scusa per esser venuto meno all’ettichetta e spero di aver capito la segnalazione: Niente commento inutile su argomenti vecchi!

Visto che siamo qui in un’angolo della rubrica OT: Il mio mestiere è l'intermediazione di rifiuti dal mercato italiano prevalentemente ai mercati in Austria, Svizzera, Germania e altri paesi. Ogni tanto clienti miei si vedono confrontati con delle multe e sanzioni all'estero e sono costretti a pagarle, senza riuscire a capire la ragione. Letture divergenti e regole nazionali di applicazione della normativa nei singoli stati firmatari degli accordi ADR/RID/IMDG possano essere fonte di malintese. Per evitare problemi con gli enti di controllo, non vedo nient’altro da fare che dare il consiglio ai produttori di rifiuti (speditori) e ai trasportatori di prendere in considerazione anche le interpretazioni degli altri paesi coinvolti. Sono convinto, che i discorsi professionali qui nel forum mi possano aiutare di capire meglio il punto di vista italiano e da parte mia sono disposto a condividere volentieri le mie esperienze negli altri mercati.

Personalmente lo ritengo utile di seguire le discussioni delle commissioni internazionali a Ginevra e Berna (OTIF) per prepararsi al futuro. Oltre a ciò ho già fatto l’esperienza, che un commento ben motivato inviato nel momento giusto alla delegazione o associazione interessata o all’ente competente prima o durante la fase della discussione viene apprezzato e possa avere un effetto positivo.
avatar
King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 60
Località : Colonia e Trento

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  vaghestelledellorsa Gio Ott 24, 2013 4:05 pm

King Louie ha scritto:
benassaisergio ha scritto:Naturalmente apprezzo molto la competenza di King Louie in materia di ADR, ......
Ma forse prima è necessario attendere che abbia terminato la sua generale revisione degli argomenti trattati in questo sito nei mesi e negli anni trascorsi che,  mi sembra, ha avviato con certosina pazienza.
Chiedo scusa per esser venuto meno all’ettichetta e spero di aver capito la segnalazione: Niente commento inutile su argomenti vecchi!
nooooooooooooooooooooooooooooooooo !!!
gallina vecchia fa buon brodo ! se i thread sono ancora online non farti mai nessuna remora ad aggiungere del tuo per adattare le vecchie discussioni "al progresso tecnico" Wink Wink Wink 

PS: sei italico oder bisch a' Daitsch ? Embarassed 
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1178
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  King Louie Ven Ott 25, 2013 7:24 am

vaghestelledellorsa ha scritto:PS:  sei italico oder bisch a' Daitsch ?  Embarassed 
Sento ancora il sangue romano correre nelle mie vene: CCAA, Germania inferior, sempre al sud del limes. Quindi c’è per forza qualche orientamento verso Roma; però non riesco a nascondere il latino un po’ selvatico parlato in queste parti dell’imperio romano.
avatar
King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 60
Località : Colonia e Trento

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty accordo multilaterale trasporto imballaggi vuoti

Messaggio  benassaisergio Lun Dic 02, 2013 6:25 pm

Sul sito di ECE/ONU relativo al trasporto di merci pericolose è stato pubblicato il testo dell’Accordo Multilaterale M268 promosso dalla Francia in data 15 novembre 2013.

Con tale Accordo si anticipano le disposizioni (che entreranno in vigore con l’ADR 2015) relative al trasporto di imballaggi vuoti non ripuliti destinati allo smaltimento, al riciclo o al recupero (e di cui si è già parlato in questo thread)
Tali disposizioni prevedono l’assegnazione di tali imballaggi al numero ONU 3509 IMBALLAGGI, SCARTATI, VUOTI, NON RIPULITI, classe 9.
Il loro trasporto può avvenire:
-  negli imballaggi indicati nell’istruzione di imballaggio P003
-  negli IBC indicati nell’istruzione di imballaggio IBC08
-  nei grandi imballaggi indicati nell’istruzione di imballaggio LP02 per i grandi imballaggi
senza richiedere che siano stati sottoposti alle prove previste al paragrafo 4.1.1.3.
- alla rinfusa in contenitori per il trasporto alla rinfusa (BK2)
- in veicoli o contenitori chiusi (VC2 + AP10).

Sul sito di Orangeproject nei prossimi giorni cercherò di pubblicare traduzione e commenti, ma forse è prima di tutto importante capire se può essere utile richiedere al nostro Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di firmarlo.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  vaghestelledellorsa Lun Dic 02, 2013 7:39 pm

benassaisergio ha scritto: ...Sul sito di Orangeproject nei prossimi giorni cercherò di pubblicare traduzione e commenti, ma forse è prima di tutto importante capire se può essere utile richiedere al nostro Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di firmarlo.
se vale la pena ?????? Suspect Suspect Suspect 
MA come un topo nel formaggio !!!!

Aiuto GrandeBen !   coi tuoi moschettieri (i.e. i giovani da Te precettati qualche anno fa come hai raccontato nei Tuoi post sul blog !) fai che venga firmato asap e liberaci dal peccato (quello originale di come stiamo trasportando OGGI gli imballaggi schiacciati NdA) . pirat 
Amen ! cheers
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1178
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  tfrab Mar Dic 03, 2013 10:03 am

benassaisergio ha scritto:

Sul sito di Orangeproject nei prossimi giorni cercherò di pubblicare traduzione e commenti, ma forse è prima di tutto importante capire se può essere utile richiedere al nostro Ministero delle infrastrutture e dei trasporti di firmarlo.
mi associo a vaghestelledellorsa, è un accordo che servirebbe davvero per riportare un po' di ordine nelle spedizioni di questi rifiuti, perché alla fine sostanzialmente questo sono.

In giro se ne vedono di tutti i colori dho
tfrab
tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 556
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 48
Località : Centro Italia

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty si prova anche senza moschettieri

Messaggio  benassaisergio Mer Dic 04, 2013 12:51 am

Sto contattando (senza alcun moschettiere: mi sa che il cardinal Richelieu aveva argomenti migliori dei miei) il Ministero. Spero di potervi dire qualcosa la prossima settimana.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  vaghestelledellorsa Mer Dic 04, 2013 8:43 am

benassaisergio ha scritto:Sto contattando (senza alcun moschettiere: mi sa che il cardinal Richelieu aveva argomenti migliori dei miei) il Ministero. Spero di potervi dire qualcosa la prossima settimana.
ottimo, grazie. Very Happy 
nel frattempo pour parler :

l'M268 dice che posso viaggiare

- alla rinfusa in contenitori per il trasporto alla rinfusa (BK2)
- in veicoli o contenitori chiusi (VC2 + AP10).



1) qualcuno mi potrebbe dire se nel Belpaese ha mai visto girare dei Bulk container (BK2) visto che non sono di certo quelle carrozzerie intercambiabili tanto care a noi "rifiutaioli" ?? What a Face  o se conosce un sito web che li commercializza ?  
2) sempre la stessa anima pia mi spiega dove trovare il significato di quelle sigle VC2   &  AP10  ?? confused
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1178
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mer Dic 04, 2013 10:51 am

Le sigle VC2 e AP10 credo si riferiscano alle nuove disposizioni che si propone di inserire nell'ADR 2015 e che, secondo il doc. ECE/TRANS/WP.15/AC.1/2013/45, dovrebbero essere:
14. Add a new 7.3.2.9:
“7.3.2.9 Goods of Class 9
7.3.2.9.1 For UN 3509, only closed bulk containers (code BK2) may be used.
Bulk containers shall be made leak tight or fitted with a leak tight and puncture
resistant sealed liner or bag, and shall have a means of retaining any free liquid that
might escape during carriage, e.g. absorbent material. Packagings discarded, empty,
uncleaned with residues of Class 5.1 may be carried in bulk containers which have
been so constructed or adapted that the goods cannot come into contact with wood
or any other combustible material”.
15. In 7.3.3.2.7 add a new AP10:
“AP 10 Wagons/vehicles and containers and vehicles shall be made leak tight
or fitted with a leak tight and puncture resistant sealed liner or bag, and shall have a
means of retaining any free liquid that might escape during carriage, e.g. absorbent
material. Packagings discarded, empty, uncleaned with residues of Class 5.1 shall be
carried in vehicles and containers which have been so constructed or adapted that the
goods cannot come into contact with wood or any other combustible material.”
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mer Dic 04, 2013 10:54 am

Ah, dimenticavo: l'accordo multilaterale non è più disponibile sul sito ONU, perché è in revisione
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  vaghestelledellorsa Mer Dic 04, 2013 11:01 am

benassaisergio ha scritto:Le sigle VC2 e AP10 credo si riferiscano alle nuove disposizioni che si propone di inserire nell'ADR 2015 e che, secondo il doc. ECE/TRANS/WP.15/AC.1/2013/45, dovrebbero essere:
14. Add a new 7.3.2.9:
“7.3.2.9 Goods of Class 9
7.3.2.9.1 For UN 3509, only closed bulk containers (code BK2) may be used.
....”
sulla disponibilità di BK in Italia, mi sai dire q.cosa ?  le carrozzerie intercambiabili non le possiamo "sdoganare" come BK, vero ? (p.es: chiedendo alla prima revisione triennale di richiamare sul "certifcato integrativo delle carrozzerie intercambiabili" il § 6.11.4.4 ADR 2013)
immagino che i BK avranno una targa tipo convenzione CSC ... ?  Sad
vaghestelledellorsa
vaghestelledellorsa
Utente Attivo

Messaggi : 1178
Data d'iscrizione : 27.02.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mer Dic 04, 2013 12:25 pm

1) credo che ci siano diverse aziende che rendono disponibili anche in Italia i BK1 e BK2 (penso che una ricerca sul web possa individuarle)
2) qualunque container che risponda alle disposizioni del capitolo 6.11 (vedi anche 6.11.4.1) può essere un container per il trasporto alla rinfusa, ma ovviamente deve essere approvato dall'autorità competente (6.11.4.4)
3)devono essere marcati conformemente alla CSC (6.11.3.4.1)
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  King Louie Mer Dic 04, 2013 10:17 pm

  • La sigla VC2 si troverà nella sottosezione 7.3.3.1 ADR 2015 e significa: "Carriage in bulk in closed vehicles, closed containers or closed bulk containers is permitted." Nell'ADR 2015 le sigle VV1-VV17 per il trasporto alla rinfusa (colonna 17 della tabella 3.2 ADR) saranno sostituite da un nuovo sistema di tre codici VC (francese «vrac») e dieci codici AP (inglese «Additional Provision»). Per i trasporto alla rinfusa di imballaggi UN 3509 sono amessi sia i containers BK2 (colonna 10), sia quelli VC2/AP10 (colonna 17). Lo standard minimo per le carrozzerie intercambiabili sarebbe quindi la disposizione VC2/AP10.

  • I containers tipo CSC conformi allo standard ISO 1496-4:1991 (6.11.3.1.1 ADR) oppure allo standard ISO 1496-1:1990 e rinforzati parzialmente secondo lo standard ISO 1496-4:1991 (6.11.3.1.2 ADR) sono automaticamente omologati BK1/BK2, se vengono rispettate le disposizioni della sezione 6.11.3 ADR. Questi containers portano la marcatura CSC (6.11.3.4.1 ADR). Solo i containers senza marcatura CSC (sezione 6.11.4 ADR) richiedono l’approvazione dedicata dell’autorità competente per chiamarsi BK1/BK2 e devono esser riportati nel documento di trasporto con la dicitura "Contenitore alla rinfusa BKx approvato dall'autorità competente di ...". Ferme restando osservazioni particolari nell’autorizzazione i containers BK1/BK2 della sezione 6.11.4 non hanno nessuna scadenza.

  • La versione tolta dal situ UNECE dell'accordo M268 non era allineata con le nuove disposizioni per gli imballaggi UN 3509, p.e. questa versione consentiva al trasporto in veicoli telonati. Nella rete al momento è solo disponibile l'accordo multilaterale più o meno omofono per il trasporto ferroviario RID 5/2013 (en/fr/de).

  • link per foto Container VC2
    link per foto Container BK2


Ultima modifica di King Louie il Ven Dic 06, 2013 9:11 pm - modificato 1 volta. (Motivazione : Aggiornato il 06/12/13 (link foto))
avatar
King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 60
Località : Colonia e Trento

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  King Louie Mer Dic 11, 2013 7:06 pm

Con data 03 Dicembre 2013 la UNECE ha pubblicato la versione revisionata dell’accordo multilaterale M268 per il trasporto stradale di imballaggi scartati, vuoti, non ripuliti (UN 3509). La Francia ha cercato di miglioare la leggibilità e la comprensibilità. Alcuni punti sarebbero ancora da chiarire:

  • È rimasto il divieto per imballaggi, che presentino un rischio di radioattività, che non si trova nella versione dell’ADR 2015, nonostante che siano già esclusi imballaggi della classe 7. Il M268 non definisce la soglia per tale rischio di radioattività.
  • La versione francese del M268 richiede il trasporto sfuso in veicoli chiusi ("véhicules couverts"), la versione inglese consente al trasporto in veicoli telonati ("sheeted vehicles").
  • Sia per il M268, sia per l'ADR 2015 non è definito il sistema della documentazione delle procedure da implementare da parte del caricatore per garantire la conformità con le prescrizioni per tale rubrica.


Ultima modifica di King Louie il Gio Dic 12, 2013 8:07 am - modificato 2 volte. (Motivazione : elenco dei punti non chiari)
avatar
King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 82
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 60
Località : Colonia e Trento

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Mar Dic 17, 2013 12:08 pm

Ho parlato con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
Non ci sono obiezioni alla firma da parte dell’Italia dell’accordo multilaterale M268.

E’ tuttavia necessario che il Ministero riceva dalle associazioni degli operatori interessati una richiesta in tal senso, illustrando i motivi a sostegno di tale richiesta.

Tale richiesta deve essere inviata con lettera ufficiale delle associazioni al seguente indirizzo:
Ministero delle infrastrutture e dei trasporti
Direzione generale per la motorizzazione
Divisione II
All’attenzione dell’ing. Alfonso Simoni
Via Caraci 36
00157 Roma

Per guadagnare tempo, all’atto della spedizione della lettera, inviarne una copia per e-mail a a.simoni@mit.gov.it

Non resta che sollecitare le vostre associazioni in tal senso
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  danytore Lun Apr 07, 2014 1:00 pm

Buongiorno a tutti,

si ha qualche novità sul possibile recepimento dell'accordo M268 da parte dell'Italia?

C'è stato qualche "intoppo" o sono solo tempi tecnici o è cambiata la volontà dell'Italia di recepirlo?

grazie!
danytore
danytore
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 12.12.12

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  benassaisergio Lun Apr 07, 2014 2:11 pm

Non c'è nessuna novità.
E, che io sappia, nessuna associazione ha scritto al Ministero, come richiesto, per chiedere l'adesione all'accordo.
Siamo alle solite: tante persone pronte a protestare, ma nessuna che prenda l'inziativa per ottenere qualcosa che non è difficile ottenere.
Ma non voglio dire altro: ho già (quasi) rinunciato da tempo a sollecitare le/gli operatrici/ori. Aspetto che ci sia qualcuna/o più brava/o di me che abbia successo là dove io non sono riuscito.
benassaisergio
benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 707
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti  Empty Re: Trasporto imballaggi vuoti non ripuliti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.