SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» deposito temporaneo 18 mesi
Da beltrale Oggi alle 2:32 pm

» Analisi su campioni
Da skywalker2016 Ieri alle 11:11 pm

» inserimento automatico dati Orso
Da urgada Lun Lug 06, 2020 7:25 pm

» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am


coadiuvanti fam. e soci

Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  cinzia79 il Mar Apr 13, 2010 10:57 am

I coadiuvanti famigliari rientrano nel conteggio ULA?
I soci "lavoratori" ? Un'azienda dove sono presenti esclusivamente due soci ed hanno produzione di rifiuti pericolosi, hanno l'obbligo di iscrizione, giusto?
Grazie
cinzia79
cinzia79
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.04.10

Torna in alto Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty Re: coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  cinzia79 il Mar Apr 13, 2010 1:14 pm

Qualcuno può aiutarmi??Grazie
cinzia79
cinzia79
Nuovo Utente

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.04.10

Torna in alto Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty Re: coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  Costy il Mar Apr 13, 2010 2:20 pm

Per quanto riguarda i coadiuvanti famigliari, se iscritti regolarmente agli enti previdenziali, io personalmente li conteggio, però non sono del tutto sicuro che sia esatto
Per quanto riguarda i soci lavoratori questi rientrano nelle U.L.A. Ad ogni modo la F.A.Q. del Sistri a tal proposito recita:
"Si considerano dipendenti dell’impresa anche i proprietari gestori (imprenditori individuali) ed i soci che svolgono attività regolare nell’impresa e percepiscono un compenso per l’attività svolta diverso da quello di partecipazione agli utili e di remunerazione delle cariche amministrative".
Per quanto riguarda l'iscrizione è obbligatoria in quanto produttori di rifiuti pericolosi.
Costy
Costy
Utente Attivo

Messaggi : 547
Data d'iscrizione : 18.02.10
Età : 49
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty Re: coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  mapi68 il Mar Apr 13, 2010 2:28 pm

Per quanto riguarda i coadiuvanti famigliari mi risulta non siano da conteggiare. Ti allego una parte di quanto scritto da ECOCERVED in risposta ad una domanda sul calcolo del numero dei dipendenti
"In assenza di una definizione di dipendente specifica ai fini del D.Lgs 152, per quanto riguarda il computo dei dipendenti sembra corretto fare riferimento, oltre che al concetto di "prestatore di lavoro subordinato" di cui all’articolo 2094 del Codice civile, ad alcun criteri generali applicabili a prescindere dalla finalità per cui si richiede la determinazione dell'organico aziendale.
Si ritiene quindi che vadano esclusi dal computo eventuali collaboratori non dipendenti e familiari, i lavoratori interinali, i tirocini formativi e gli stage nonché i contratti di inserimento e reinserimento.
Per quanto concerne il titolare ed i soci si ritiene che questi debbano essere conteggiati tra i dipendenti solo se inquadrati anch'essi come dipendenti dell'azienda, cioè a libro paga della medesima.
Sono compresi i lavoratori a termine inseriti nell'ordinario ciclo produttivo e quindi rientranti (seppure pro tempore) nell'organigramma aziendale: per essi vanno computate, come da DPCM 24/12/2002, le frazioni di unità lavorative, in dodicesimi, di unità lavorative annue"
Spero di aver dato risposta ai tuoi dubbi
mapi68
mapi68
Moderatrice

Messaggi : 1234
Data d'iscrizione : 12.03.10
Età : 52
Località : Treviso

Torna in alto Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty Re: coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  Costy il Mar Apr 13, 2010 2:41 pm

mapi68 ha scritto:Per quanto riguarda i coadiuvanti famigliari mi risulta non siano da conteggiare. Ti allego una parte di quanto scritto da ECOCERVED in risposta ad una domanda sul calcolo del numero dei dipendenti
"In assenza di una definizione di dipendente specifica ai fini del D.Lgs 152, per quanto riguarda il computo dei dipendenti sembra corretto fare riferimento, oltre che al concetto di "prestatore di lavoro subordinato" di cui all’articolo 2094 del Codice civile, ad alcun criteri generali applicabili a prescindere dalla finalità per cui si richiede la determinazione dell'organico aziendale.
Si ritiene quindi che vadano esclusi dal computo eventuali collaboratori non dipendenti e familiari, i lavoratori interinali, i tirocini formativi e gli stage nonché i contratti di inserimento e reinserimento.
Per quanto concerne il titolare ed i soci si ritiene che questi debbano essere conteggiati tra i dipendenti solo se inquadrati anch'essi come dipendenti dell'azienda, cioè a libro paga della medesima.
Sono compresi i lavoratori a termine inseriti nell'ordinario ciclo produttivo e quindi rientranti (seppure pro tempore) nell'organigramma aziendale: per essi vanno computate, come da DPCM 24/12/2002, le frazioni di unità lavorative, in dodicesimi, di unità lavorative annue"
Spero di aver dato risposta ai tuoi dubbi


Grazie per la risposta. Però non mi è chiara una cosa: se in una ditta lavorano esclusivamente dei soci non a libro paga nelle U.L.A. (sezione 2.3 del modulo d'iscrizione) cosa metto? Zero?
Costy
Costy
Utente Attivo

Messaggi : 547
Data d'iscrizione : 18.02.10
Età : 49
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

coadiuvanti fam. e soci Empty Re: coadiuvanti fam. e soci

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum