SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» deposito temporaneo 18 mesi
Da beltrale Gio Lug 09, 2020 2:32 pm

» Analisi su campioni
Da skywalker2016 Mer Lug 08, 2020 11:11 pm

» inserimento automatico dati Orso
Da urgada Lun Lug 06, 2020 7:25 pm

» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am


Scriviamo a tutti i parlamentari x il CER 17.09.04

Andare in basso

Scriviamo a tutti i parlamentari  x il CER 17.09.04 Empty Scriviamo a tutti i parlamentari x il CER 17.09.04

Messaggio  g.f. il Mar Dic 20, 2011 2:33 pm

Se siete d'accordo prendendo spunto da ciò che c'è scritto qui sotto, scrivendo ad ogni parlamentare in cosa consiste LA PRATICA, magari un pensierino in più lo potrebbero fare....

Gentilissimo Onorevole,

mi permetto di scriverLe alcune notizie relative al vero incubo che perseguita molte aziende italiane come la nostra da circa 1 anno e mezzo.

Allo stato attuale (dal lontano 1997) procediamo alle registrazioni di tutti i rifiuti che permettono tutta la tracciabilità nel formato cartaceo (formulari e registri c/s VIDIMATI dall’ufficio delle ENTRATE).

C’e’ un rifiuto NON PERICOLOSO CER 17.09.04 che recita Rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione diversi da quelli di cui alle voci 170901-170902-170903 (semplicissimo rottame edile) che dal luogo di produzione al centro di recupero (se il TRASPORTATORE è lo stesso PRODUTTORE) viaggia con il FIR senza aver l’obbligo di sottostare al SISTRI.

DAL 1997 A OGGI: I centri di recupero come il nostro (iscritti al registro provinciale con procedura semplificata) procedono alla registrazione del FIR su un UNICO REGISTRO CARICO E SCARICO cartaceo vidimato dall’ufficio delle Entrate. Tempo previsto di registrazione per ogni singolo formulario circa 10 secondi. Tempo previsto per la registrazione di SCARICO circa 20 secondi.

DAL 09 FEBBRAIO 2012 con l’entrata in vigore del SISTRI obbligatorio (salvo proroghe): I centri di recupero come il nostro (iscritti al registro provinciale con procedura semplificata) procederanno alla registrazione del FIR nel seguente modo:
1. CONNESSIONE A INTERNET (non sempre è accessibile)
2. APRIRE pagina web Sistri, CARICARE nel registro R13 tutti i dati riportati sul FIR e precisamente:
a) Causale registrazione
b) Codice CER
c) Seleziona un CER dalla lista
d) Descrizione
e) Quantità
f) Stato fisico
g) Origine del rifiuto
h) Ragione sociale
i) Codice fiscale
j) Cerca una nazione
k) Cerca un comune italiano
l) Indirizzo
m) Rifiuti destinati a
n) Annotazioni: riportare il numero del FIR (codice alfanumerico di 11cifre)
o) Salva
p) Firma

3. Dopo la lavorazione del rifiuto (FRANTUMAZIONE) si procede sempre sul SISTRI con l’operazione di SCARICO che si effettua prima con lo SCARICO NEL REGISTRO R13

4. Poi con il CARICO nel REGISTRO R5

5. E finalmente con lo SCARICO nel REGISTRO R5.

ESEMPIO:
FIR N.123456/11 del 20.12.2011 CER 17.09.04 kg.1000. Prima si procederà alla fase 1, nella fase 2 (procedura molto lunga) alla lett. e metteremo quantità kg. 1000, nella fase 3 scarico kg. 1000, fase 4 carico kg. 1000, fase 5 scarico kg. 1000. (N.b. Non è uno scherzo e neppure un gioco, ma è tutto vero!)

RICAPITOLANDO:
· Fino ad oggi la legge ci ha sempre fatto registrare le operazioni su UN SOLO REGISTRO DI C/S

· Con il SISTRI si lavorerà con DUE REGISTRI DI C/S

· Fino ad oggi il tempo di compilazione è MINIMO (semplice e chiaro)

· Con il SISTRI il tempo di compilazione è ………. (da PROVARE PER CREDERE).

Domanda:

Stiamo parlando di un RIFIUTO NON PERICOLOSO. Non sarebbe opportuno ad aiutare le imprese come la nostra che ricevono un RIFIUTO NON PERICOLOSO (CER 17.09.04) ad escluderle dal SISTRI?

La ringrazio anticipatamente speranzoso che la tematica venga discussa nelle sedi opportune.

Le auguri i migliori e sinceri auguri di trascorrere un Buon Natale e che il 2012 porti serenità a Lei e a tante aziende come la nostra.
g.f.
g.f.
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 22.11.10

Torna in alto Andare in basso

Scriviamo a tutti i parlamentari  x il CER 17.09.04 Empty Re: Scriviamo a tutti i parlamentari x il CER 17.09.04

Messaggio  geofranz67 il Mer Dic 21, 2011 11:04 am

Come ti capisco !! Pur non gestendo un impianto (sono consulente...) concordo con la tua lettera clapclap
geofranz67
geofranz67
Partner

Messaggi : 416
Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 52
Località : Desio (MB)

Torna in alto Andare in basso

Scriviamo a tutti i parlamentari  x il CER 17.09.04 Empty COPIA E INCOLLA

Messaggio  g.f. il Mer Dic 21, 2011 4:09 pm

....chi può lo faccia, copiando buona parte di ciò che ho scritto lo invii via mail all'associazione di categoria oppure a qualche politico nella SPERANZA che venga cancellato il CER 17.09.04 dal sistema SISTRI e si prosegua come stiamo facendo da 14 anni..... (TUTTO SOTTO CONTROLLO, NESSUNA EVASIONE,....E SOPRATTUTTO NESSUN DANNO AMBIENTALE).
g.f.
g.f.
Membro della community

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 22.11.10

Torna in alto Andare in basso

Scriviamo a tutti i parlamentari  x il CER 17.09.04 Empty Re: Scriviamo a tutti i parlamentari x il CER 17.09.04

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum