SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» MUD unità locale si o no?
Da gmbr Oggi alle 12:49 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da nickcla Ven Lug 01, 2022 10:29 am

» tanica non omologata, nessuna ds per la merce. mi sfugge qualcosa?
Da tfrab Gio Giu 30, 2022 10:56 am

» 1.3.2.3 Formazione in materia di sicurezza
Da lotus1 Mar Giu 21, 2022 4:48 pm

» sottoprodotto e combustione
Da lotus1 Lun Mag 30, 2022 11:20 am

» Rifiuti sanitari rischio infettivo liquidi
Da tfrab Mar Mag 24, 2022 2:31 pm

» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am

» Classi di pericolosità RAEE
Da tfrab Mar Mag 03, 2022 4:19 pm


GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

5 partecipanti

Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Ven Ott 07, 2011 4:00 pm

Ciao a tutti, vi ringrazio in anticipo x l'aiuto che certamente mi darete, vi sottopongo un quesito:

1 - un installatore/gestore assistenza tecnica su impianti elettrici/elettronici su automezzi chiama il suo Centro di Coordinamento RAEE x smaltire le autoradio
2 - il Centro di Coordinamento chiama la mia ditta x il trasporto
3 - io affido il trasporto ad un altro trasportatore che lo effettua con autorizzazione Semplificata per trasporto RAEE conferendo il rifiuto ad un centro di raccolta
4 - il trasporto in semplificata è accompagnato dal "Documento semplificato di trasporto RAEE di cui al D.Lgs. 25 luglio 2005, n. 151" indicando la mia ditta come 2° intermediario, mentre il 1° intermediario è il Centro di Coordinamento

La mia domanda è: DEVO REGISTRARE QUESTO DOCUMENTO SUL REGISTRO DELL'INTERMEDIARIO?

cat cat cat
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  cirillo Ven Ott 07, 2011 4:06 pm

MONICA78 ha scritto:Ciao a tutti, vi ringrazio in anticipo x l'aiuto che certamente mi darete, vi sottopongo un quesito:

1 - un installatore/gestore assistenza tecnica su impianti elettrici/elettronici su automezzi chiama il suo Centro di Coordinamento RAEE x smaltire le autoradio
2 - il Centro di Coordinamento chiama la mia ditta x il trasporto
3 - io affido il trasporto ad un altro trasportatore che lo effettua con autorizzazione Semplificata per trasporto RAEE conferendo il rifiuto ad un centro di raccolta
4 - il trasporto in semplificata è accompagnato dal "Documento semplificato di trasporto RAEE di cui al D.Lgs. 25 luglio 2005, n. 151" indicando la mia ditta come 2° intermediario, mentre il 1° intermediario è il Centro di Coordinamento
La mia domanda è: DEVO REGISTRARE QUESTO DOCUMENTO SUL REGISTRO DELL'INTERMEDIARIO?
cat cat cat

Ma le autoradio NON sono RAEE....

cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7402
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 66
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Ven Ott 07, 2011 4:11 pm

con che criterio non sono RAEE? Mi sai dare qualche dritta? Grazie.

PS il mio problema però resta x' il documento di trasporto è stato emesso.
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  cirillo Ven Ott 07, 2011 4:24 pm

MONICA78 ha scritto:con che criterio non sono RAEE? Mi sai dare qualche dritta? Grazie.

PS il mio problema però resta x' il documento di trasporto è stato emesso.

vai qui e trovi l'elenco anche se non esaustivo:
https://www.sistriforum.com/t1406-i-rifiuti-di-queste-apparecchiature-non-sono-considerati-raee?highlight=RAEE

in particolare a questo punto:
I rifiuti di queste apparecchiature non sono considerati RAEE

Messaggio Admin il Gio Giu 17, 2010 3:38 pm
Per fare un pò di chiarezza ecco un elenco, eventualmente da aggiornare, di apparecchiature che, una volta dismesse, in base alle definizioni non sono considerati RAEE:

Esclusioni...................

Componenti, parti e sottoassiemi di apparecchiature escluse
Apparecchiature per automobili:
Autoradio, navigatori satellitari, stereo,...
Apparecchiature per imbarcazioni: Radar, ecoscandagli,...
Componenti di installazioni industriali: multimetri, contatori elettrici, display, sensori, celle fotoelettriche, armadi, interruttori, centri di controllo, pannelli di distribuzione,...
Sistemi di verifica, autenticazione, conteggio di apertura porte/cancelli

cirillo
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7402
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 66
Località : veneto

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Admin Ven Ott 07, 2011 6:07 pm

"Il presente decreto di applica alle apparecchiature elettriche ed elettroniche rientranti nelle categorie individuate nell'allegato 1 A, purchè non siano parti di tipi di apparecchiature che non ricadono nell'ambito di applicazione del presente decreto." (art. 2, c. 1, D.Lgs 151/05)
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Lun Ott 10, 2011 11:28 am

Buona settimana a tutti,
sono andata a leggere l'art. 2, c. 1, D.Lgs 151/05 e l'allegato 1A, continuando con l'allegato 1B per vedere alcuni esempi, al punto 4 dell'allegato 1B non vi sembra che l'autoradio possa rientrare nella categoria 4.1 apparecchi radio?
"4. Apparecchiature di consumo. Valutazione in peso ai fini della determinazione delle quote di mercato ai sensi dell'articolo 8, comma 1.
4.1 Apparecchi radio.
4.2 Apparecchi televisivi.
4.3 Videocamere
4.4 Videoregistratori.
4.4 registratori hi-fi.
4.6 Amplificatori audio.
4.7 Strumenti musicali.
4.8 Altri prodotti o apparecchiature per registrare o riprodurre suoni o immagini, inclusi segnali o altre tecnologie per la distribuzione di suoni e immagini diverse dalla telecomunicazione"

In ogni caso, torno alla mia domanda iniziale:
facciamo finta che l'autoradio sia sicuramente un RAEE e sia stato giustamente trasportato con il "Documento semplificato di trasporto RAEE di cui al D.Lgs. 25 luglio 2005, n. 151", questa bolla devo registrarla sul registro dell'intermediario?

Grazie ... cat cat cat
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Admin Lun Ott 10, 2011 11:49 am

Per quanto riguarda l'esclusione dai RAEE delle autoradio, in quanto componenti di autoveicoli, i quali non rientrano nel campo di applicazione del D.Lgs 151/05 ai sensi dell'art. 2 c.1, sarei abbastanza tranquilla. Esiste uno specifico chiarimento del Comitato di vigilanza e controllo riguardante alzacristalli elettrici, chiusure centralizzate e rilevatori di temperatura per il medesimo motivo. Dai un'occhiata anche a questa guida dell'ANIE - Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche. Se ne parla a pag. 29: http://www.cobospa.it/download/guida_anie.pdf

La seconda questione non mi torna. I sistemi collettivi sono gravati dell'onere di ritirare i rifiuti dai CdR per il trasporto agli impianti di recupero. Perchè dovrebbero occuparsi di ritirare i RAEE da un'installatore e portarli al Cdr?
A meno che non sia un sistema che si occupi, con gestione separata, di RAEE professionali. Nel qual caso non potrebbe portarli al CdR.
Infine ti chiedo: i sistemi collettivi ammettono il subappalto? Vi configurate come secondi cessionari?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  VdT Lun Ott 10, 2011 12:07 pm

all'ultima domanda ti rispondo io admin, i sistemi collettivi ammettono più intermediazioni.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 40
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Lun Ott 10, 2011 12:25 pm

Admin ha scritto:
Infine ti chiedo: i sistemi collettivi ammettono il subappalto? Vi configurate come secondi cessionari?
esatto, noi siamo 2° intermediario.
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Admin Lun Ott 10, 2011 12:38 pm

Ok.
Ma perchè dovreste ritirare RAEE da un installatore e portarli al Cdr comunale per conto di un sistema collettivo? A che titolo?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Lun Ott 10, 2011 12:57 pm

Admin ha scritto:Ma perchè dovreste ritirare RAEE da un installatore e portarli al Cdr comunale per conto di un sistema collettivo? A che titolo?
Il Sistema Collettivo ci ha incaricati (in quanto trasportatori autorizzati) ad eseguire questo trasporto, eseguiamo tantissimi di viaggi, il problema è che in questo caso abbiamo a nostra volta incaricato un piccolo trasportatore autorizzato al trasporto RAEE, l'avessimo mai fatto... Cmq tralasciando tanti particolari, la mia domanda è generica: un "Documento semplificato per il trasporto di RAEE" secondo voi deve essere caricato sul registro dell'intermediario come se fosse un Formulario? cat cat cat
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  VdT Lun Ott 10, 2011 12:59 pm

no. Il problema è che con il documento di trasporto semplificato non è prevista la figura dell'intermediario. Erroneamente avevo capito che viaggiaste con il formulario. In questo caso non credo che la cosa sia propriamente fattibile.
Il dm 65 è nato con l'intento di semplificare la gestione dei raee non di incasinarla ulteriormente.
A mio avviso il documento di trasporto semplificato non prevede le figure degli intermediari. Se poi c'è qualcuno che ha qualche informazione sempre lieto di apprendere.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 40
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Lun Ott 10, 2011 1:14 pm

Grazie per l'aiuto, anche se adesso sono ancora + incasinata, a parte il fatto di aver passato il viaggio ad un altro trasportatore (che possiamo aver sbagliato noi) per cui siamo diventati intermediari, il problema è che ci sono addirittura 2 intermediari per questo viaggio x' l'incarico a noi non l'ha dato il Centro di Coordinamento in persona, ma un Operatore Logistico affiliato al CdC che si occupa appunto di coordinare la logistica dei ritiri RAEE.
Quindi per concludere il CdC opera fuori legge!!! Siamo a posto...
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Admin Lun Ott 10, 2011 1:19 pm

Scusa Monica, ma ma non capisco il ruolo del CdCRAEE in questa vicenda.
Ma non credo che operino fuori della legge.

Ad ogni modo, tornando al punto che più ti preme, concordo con Vdt: in questo caso non ricorrono le condizioni per il ricorso alle procedure agevolate di cui al DM 65/2010.
Per memoria:

"1. Il trasporto dei RAEE provenienti dai nuclei domestici e' effettuato dai distributori o dai terzi che agiscono in loro nome secondo le modalita' di cui al presente articolo e al successivo articolo 3 solo se riguarda:
a) il tragitto dal domicilio del consumatore presso il quale viene effettuato il ritiro al centro di raccolta di cui all'articolo 6, comma 1, del decreto legislativo n. 151 del 2005 o al luogo ove e' effettuato il raggruppamento di cui all'articolo 1 del presente decreto;
b) nei casi in cui il raggruppamento di cui all'articolo 1 sia effettuato in luogo diverso dai locali del punto di vendita, il tragitto dal punto di vendita al luogo ove e' effettuato il raggruppamento medesimo;
c) il tragitto dal luogo ove e' effettuato il raggruppamento di cui all'articolo 1 del presente decreto al centro di raccolta di cui all'articolo 6, comma 1, del decreto legislativo n. 151 del 2005;
d) un quantitativo complessivo di RAEE non superiore a 3500 kg, effettuato con automezzi con portata non superiore a 3500 kg e massa complessiva non superiore a 6000 kg."
(art. 2, c.1)

E' chiaro, infatti, che non state operando per conto del distribuore/installatore.

I trasportatori che operano per conto dei sistemi collettivi viaggiano con formulario.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Sato Lun Ott 10, 2011 1:25 pm

Caro Admin, vorrei inserirmi nella discussione, relativamente al discorso dell'esclusione di alcuni componenti. Contesto fortemente il documento dell'ANIE da te postato, in quanto mi sembra un'escamotage per non far fronte agli obblighi di legge, ovvero quello della partecipazione finanziaria ai sistemi collettivi.
Ma prima devo fare un passo indietro.
La legislazione europea ha imposto la normativa E-Waste (da noi chiamata RAEE) per motivi che direi molto nobili. Il ragionamento fatto è stato molto semplice e per una volta tanto, veramente lineare, ovvero che se per costruire una scheda elettronica di un PC, devo impiegare 1000 litri d'acqua, diversi Kilowatt di energia elettrica, oltre ad una grossa quantità di materia prima e/o materiale prezioso quale rame, alluminio, oro, argento,, ecc, ecc, che senso ha, una volta terminato il suo ciclo di lavoro, gettarlo in discarica??? Perchè non recuperarlo come componente funzionante, (anche se obsoleto) o avviarlo al recupero almeno di una parte della sua preziosa costituzione? Ora estrapolare dalla 151 o 152 ( e vari allegati) una sola parola o frase per i propri comodi, mi sembra non corretto...Come si fa a considerare un "trasformatore" ( che faccia parte di un sottoinsieme o meno) un NON-RAE, se esso funziona "soltanto" se esiste un campo magnetico?? Come si fa a considerare un telecomando NON-RAEE, considerando che la sua tecnologia costruttiva è identica a quella di una scheda di un pc? Come si fa a considerare una autoradio NON-RAEE, sol perchè fa parte di una automobile?? E cosa bisognerebbe fare, secondo l'ANIE, buttare l'elettronica dell'autoradio, i trasformatori o i telecomandi in discarica?? Insieme ai navigatori, o ai radar, che posseggono una tecnologia elettronica avanzatissima e preziosissima??
Scusa, ma per me quel documento non vale una cicca...Come può essere un RAEE un trapano elettrico e non un alternatore di un'auto, un motorino d'avviamento o quello di un tergicristallo?? Esistono l'allegato 1a ed 1b che premettono la non-esaustività della lista, ( sarebbe stato impensabile il contrario) e quindi tutto ciò che è elettrico o elettronico o elettromagnetico, deve essere considerato RAEE....
Io la vedo così..
ciao
..Sato.. comp

Ed aggiungo:
addirittura secondo l'ANIE ci sarebbero app.elettroniche non sottoposti addirittura alla normativa ROHS, normativa che riguarda l'esclusione del piombo dalle saldature...E' UNA FOLLIA....Oggi il piombo non può essere più impiegato nemmeno per saldare le ..casse da morto...!!!! ( notizia fondata)
Sato
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  MONICA78 Lun Ott 10, 2011 1:41 pm

Io personalmente sono d'accordo con Sato, anche se non sono sufficientemente informata per controbattere quanto scritto, ovviamente per la logica se una radio è RAEE, perchè l'autoradio non deve esserlo? Mah..... cat cat cat
MONICA78
MONICA78
Utente Attivo

Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 26.04.10
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Admin Lun Ott 10, 2011 2:21 pm

Ciao Sato,

sono d'accordo con te sulla considerazione che un componente elettrico ed elettronico, indipendentemente dal fatto che provenga da un'installazione fissa, da un veicolo o costituisca un prodotto finito, meriti la medesima gestione del fine vita.

E' evidente, poi, che il documento citato non ha alcun valore legale. L'ho postato perchè chiarisce bene come individuare, per un'apparecchiatura, l'applicabilità o meno del D.Lgs 151/05.

Va detto, infatti, che i criteri sono quelli e che la norma li esclude dal sistema. Mi risulta che non sia coinvolti nel meccanismo dell""ecocontributo".
La nota del Comitato di vigilanza e controllo ce l'ho in cartaceo, ma sostanzialmente esclude "dagli adempimento del decreto" i "componenti di autoveicoli". E ne esistono altre che escludono altre apparecchiature anche se, come giustamente dici, la loro "tecnologia costruttiva è identica a quella" di altri RAEE.

Ad ogni modo, questo non vuol dire che si possa buttarli in discarica perchè il fine vita dei veicoli è disciplinato da una legge speciale.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  VdT Lun Ott 10, 2011 2:24 pm

Comunque sia, pur essendo d'accordo con Sato sulla filosofia che dovrebbe seguire la definizione di RAEE, resta il problema dell'utente che ha postato il proprio quesito.
Io credo che a questo punto l'unica soluzione che loro hanno è quella di utilizzare un formulario alla vecchia maniera ed andare in impianto autorizzato se proprio hanno necessità di inserire l'intermediario.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 40
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Sato Lun Ott 10, 2011 2:57 pm

Admin ha scritto:Ciao Sato,


E' evidente, poi, che il documento citato non ha alcun valore legale. L'ho postato perchè chiarisce bene come individuare, per un'apparecchiatura, l'applicabilità o meno del D.Lgs 151/05.
Però potrebbe generare confusione...Purtroppo in Itaglia si fanno tante cose singolarmente sbagliate, che poi diventano "buone pratiche" e quindi giuste....

La risposta la dai nella frase successiva:
...Va detto, infatti, che i criteri sono quelli e che la norma li esclude dal sistema. Mi risulta che non sia coinvolti nel meccanismo dell""ecocontributo".

Con quella logica, le autoradio estraibili sarebbero RAEE e quelle fisse, no...!!
Comunque, tutta la storia dell'ecocontributo è una grossa porcheria, poichè viene ribaltato il concetto della determinazione del RAEE, lasciandola in mano ai consorzi che hanno interessi diversi da quelli del legislatore...

..Ad ogni modo, questo non vuol dire che si possa buttarli in discarica perchè il fine vita dei veicoli è disciplinato da una legge speciale...

Su questa avrei molto da dire....Hai mai visto un autodemolitore che tolga le centraline, i cablaggi o le autoradio dalle auto prima di macinarle o compattarle???? Very Happy Very Happy Very Happy
Se consideri la quantità dei veicoli rottamati ogni anno, moltiplicati per il singolo contenuto di materiale elettrico ed elettronico in esso contenuti, (siamo nell'ordine di una decina di kg) fatti tu i conti di quanto materiale riciclabile viene mandato in fonderia insieme alla lamiera...
Ma d'altronde ti immagini di far pagare il 2% di ecocontributo su ogni auto venduta???? Very Happy Very Happy
In questo caso gli interessi sono superiori al discorso ambientale...E se te lo dice un ecomafioso come me che non ha pagato il contributo sistri 2011, puoi crederci.....!!!! Cool Cool
Ciao
..Sato.. comp
Sato
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Torna in alto Andare in basso

GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio Empty Re: GESTIONE SEMPLIFICATA RAEE: autoradio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.