SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» accordo multilaterale M287
Da tfrab Oggi alle 10:40 am

» Analisi su campioni
Da homer Ieri alle 9:23 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am

» Ditta edile trasporto in conto proprio rifiuti non pericolosi
Da lauramantova Lun Giu 22, 2020 6:38 pm

» Linee guida SNPA n. 23/20: EOW e obblighi REACH/CLP
Da Tomaso Ven Giu 19, 2020 2:12 pm


Sede legale estera

Andare in basso

Sede legale estera Empty Sede legale estera

Messaggio  rodolfo il Gio Mar 25, 2010 11:30 am

Buongiorno a tutti,

Pongo un quesito:
cosa bisogna indicare durante la procedura di iscrizione al punto 1.2 (SEDE LEGALE) nel caso in cui la sede legale della società sia estera? Nello specifico si tratta di una società spagnola con stabile organizzazione in Italia e n. 2 unità operative in Italia.

Il dubbio mi è sorto poichè sembrerebbe non esserci la possibilità di inserire nei campi richiesti dei dati relativi all'estero.

Qualcuno che abbia già svolto la procedura di iscrizione online, potrebbe fornirmi informazioni in merito?

Grazie
rodolfo
rodolfo
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  Chimera il Gio Mar 25, 2010 12:19 pm

rodolfo ha scritto:Buongiorno a tutti,

Pongo un quesito:
cosa bisogna indicare durante la procedura di iscrizione al punto 1.2 (SEDE LEGALE) nel caso in cui la sede legale della società sia estera? Nello specifico si tratta di una società spagnola con stabile organizzazione in Italia e n. 2 unità operative in Italia.

Il dubbio mi è sorto poichè sembrerebbe non esserci la possibilità di inserire nei campi richiesti dei dati relativi all'estero.

Qualcuno che abbia già svolto la procedura di iscrizione online, potrebbe fornirmi informazioni in merito?

Grazie
Sul camerale come siete messi in quanto a sedi e UL?
Chimera
Chimera
Utente Attivo

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  rodolfo il Gio Mar 25, 2010 12:49 pm

La visura camerale indica:

Sede legale in Spagna

Nella sezione unità locali viene riportato testualmente:

1) "Sede secondaria n. 1: Sede secondaria" indirizzo etc.. (questa è la sede amministrativa secondaria italiana a Milano che non produce rifiuti).
2) "Unità locale n. 2: Deposito" indirizzo etc... (questa è invece l'unità locale che produce rifiuti per la quale si vuole fare l'iscrizione).

A questo punto le soluzioni possibili sono 2:
- indicare come sede legale quella spagnola, e qui si ripropone il dubbio sui campi da compilare per l'estero;
- indicare come sede legale la sede secondaria a Milano, ovviando così al problema di cui sopra, in questo caso però il dubbio che sorge quello di una non corretta indicazione dei dati identificativi dell'impresa.

Il punto critico sarebbe quello di capire se la "sede secondaria" possa essere intesa come Sede legale italiana.

Spero di essere stato chiaro nell'esporre il problema.
rodolfo
rodolfo
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  Chimera il Gio Mar 25, 2010 12:58 pm

rodolfo ha scritto:La visura camerale indica:

Sede legale in Spagna

Nella sezione unità locali viene riportato testualmente:

1) "Sede secondaria n. 1: Sede secondaria" indirizzo etc.. (questa è la sede amministrativa secondaria italiana a Milano che non produce rifiuti).
2) "Unità locale n. 2: Deposito" indirizzo etc... (questa è invece l'unità locale che produce rifiuti per la quale si vuole fare l'iscrizione).

A questo punto le soluzioni possibili sono 2:
- indicare come sede legale quella spagnola, e qui si ripropone il dubbio sui campi da compilare per l'estero;
- indicare come sede legale la sede secondaria a Milano, ovviando così al problema di cui sopra, in questo caso però il dubbio che sorge quello di una non corretta indicazione dei dati identificativi dell'impresa.

Il punto critico sarebbe quello di capire se la "sede secondaria" possa essere intesa come Sede legale italiana.

Spero di essere stato chiaro nell'esporre il problema.
Non sono in grado di supportare la risposta, ma tra le due la seconda mi sembra più accettabile (sede secondaria a Milano). Tieni presente che prima della consegna delle USB presso la CCIAA verranno verificate le iscrizioni, ed eventualmente corrette. Questo caso mi sembra abbastanza evidente da valutare (per la CCIAA)
Chimera
Chimera
Utente Attivo

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  rodolfo il Gio Mar 25, 2010 1:20 pm

Grazie, anch'io ero più propenso ad indicare la sede di Milano.

Per l'eventuale variazione dell'iscrizione si potrebbe incorrere in costi ulteriori o sanzioni?

Grazie di nuovo anche per la tempestività delle risposte.

Gran bel Forum!
rodolfo
rodolfo
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 24.03.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  Chimera il Gio Mar 25, 2010 1:38 pm

rodolfo ha scritto:Grazie, anch'io ero più propenso ad indicare la sede di Milano.

Per l'eventuale variazione dell'iscrizione si potrebbe incorrere in costi ulteriori o sanzioni?

Grazie di nuovo anche per la tempestività delle risposte.

Gran bel Forum!
Sanzioni per il momento non sono previste, poi cosa possa succedere in questo mondo matto chi lo sa? Magari potranno richiedere di nuovo i diritti di segreteria (15-20 €, pare). Comunque ti riporto il testo del punto 5 dell'allegato 1.A del DM 17 dicembre 2009
5. Procedura di ritiro
L'addetto del Sito di distribuzione:
— verifica la corrispondenza dei dati visualizzati nel sistema Sistri con quelli indicati nell'autodichiarazione presentata dal Richiedente;
— inserisce nel sistema gli estremi del soggetto che effettua il ritiro;
— verifica che i pagamenti siano stati effettuati correttamente per quanto riguarda gli importi e le modalità;
— verifica altresì la completezza dei documenti presentati dall'incaricato al ritiro, ivi inclusa l'eventuale delega al ritiro.
Nel caso in cui dall'esame effettuato risultino documenti mancanti o necessità di rettifiche/integrazioni dei dati, l'addetto del Sito di distribuzione concorda con l'Operatore un nuovo appuntamento per il completamento della procedura.
Chimera
Chimera
Utente Attivo

Messaggi : 100
Data d'iscrizione : 04.02.10

Torna in alto Andare in basso

Sede legale estera Empty Re: Sede legale estera

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum