SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Ultimi argomenti
» deposito temporaneo 18 mesi
Da beltrale Oggi alle 2:32 pm

» Analisi su campioni
Da skywalker2016 Ieri alle 11:11 pm

» inserimento automatico dati Orso
Da urgada Lun Lug 06, 2020 7:25 pm

» accordo multilaterale M287
Da tfrab Gio Lug 02, 2020 10:40 am

» autodemolitore e cer 17.04.02
Da Hope Gio Giu 25, 2020 6:06 pm

» apparecchiature: tipologia 5.16 o 5.19
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:29 pm

» trasporti rifiuti derivati dall'attività di recupero
Da urgada Gio Giu 25, 2020 12:08 pm

» Cambio CER in MUD
Da cescal64 Mar Giu 23, 2020 4:14 pm

» Tenuta registro C/S digitale
Da sviluppo Mar Giu 23, 2020 11:27 am

» TARI: regolamenti comunali che menzionano impianti di smaltimento e recupero rifiuti
Da urgada Mar Giu 23, 2020 7:04 am


Periodo di partenza scaglionata per impianto-trasportatore

Andare in basso

Periodo di partenza scaglionata per impianto-trasportatore Empty Periodo di partenza scaglionata per impianto-trasportatore

Messaggio  Diego il Lun Lug 11, 2011 9:43 am

Salve a tutti
premetto che dopo l'ultima proroga ho messo da una parte la questione SISTRI e forse ho perso qualche passaggio, per cui mi scuso se l'argomento è stato già trattato.
Situazione: ditta di microraccolta (< 3000 ton) con due impianti di stoccaggio; si ricevono sia i rifiuti da noi trasportati che da altre ditte. Si fa anche sola intermediazione.
Tra i clienti ci sono tutte le casistiche: SISTRI-NO (medici di base, ...), SISTRI-SI con più e meno di 500 dipendenti, clienti iscritti per altre tipologie di rifiuti presso i quali ritiriamo rifiuti non pericolosi. Circa 250 FIR al giorno, 15 mezzi.
Secondo il ragionamento SISTRI, quando eseguo uno scarico dal mio impianto, sarei anche produttore, e siamo meno di 10 dipendenti).
Interoperabilità ancora embrionale (come credo per tanti, ma qui sarebbe da aprire un altro post).
Come gestire la fase di partenza scaglionata?
Come impianto partiamo a settembre, ma come? Faccio come impianto di stoccaggio le movimentazioni anche per me stesso come trasportatore e per gli eventuali altri conferitori? E per gli scarichi fa lo stesso per me l'impianto finale a valle del mio? Vi ringrazio tanto per i suggerimenti, ciao a tutti
Diego
Diego
Utente Attivo

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 04.10.10
Località : verona

Torna in alto Andare in basso

Periodo di partenza scaglionata per impianto-trasportatore Empty Re: Periodo di partenza scaglionata per impianto-trasportatore

Messaggio  luckyluke il Lun Lug 11, 2011 5:38 pm

Diego ha scritto:Salve a tutti
premetto che dopo l'ultima proroga ho messo da una parte la questione SISTRI e forse ho perso qualche passaggio, per cui mi scuso se l'argomento è stato già trattato.
...non hai perso nulla... Mad la realtà è che nessuno è in grado di risponderti in maniera certa alla tua domanda pale
siamo tutti in attesa di illuminazioni ...dall'alto Idea

http://sistri.forumattivo.com/t6453-decreto-correttivo-sistri-in-dirittura-d-arrivo-le-regole-per-l-interoperabilita#53908
luckyluke
luckyluke
Utente Attivo

Messaggi : 560
Data d'iscrizione : 24.09.10
Età : 49
Località : AP

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum