SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Scelta moduli esame RT per chi è già Rt
Da Paolo UD Lun Nov 28, 2022 10:10 am

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da clmsra Lun Nov 21, 2022 3:10 pm

» MUD produttore in categoria 8
Da the_gallas27 Ven Nov 18, 2022 11:53 am

» raee assimilabili ai domestici - installatore - gestione del rifiuto
Da x-alessandra Gio Nov 17, 2022 4:21 pm

» Disposizione speciale 375
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:29 pm

» della quantità stimata e dell'ADR2023
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:21 pm

» Trattamente in impianto R13-R12
Da VdT Lun Nov 07, 2022 1:23 pm

» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da sarabai Mer Ott 12, 2022 12:07 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm


Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

2 partecipanti

Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  simone1980 Mar Giu 21, 2011 10:43 am

Fino ad oggi i formulari venivano così compilati:
Produttore: A
Trasportatore: B
Destinatario: A presso azienda agricola C
Quindi, il produttore (come riportato a pag.76 punto 1 del manuale operativo versione 2.4 del 26/04/11) nel compilare la scheda sistri area movimentazione indicherà come destinatario se stesso riportando nelle annotazioni il luogo fisico in cui viene effettuato il recupero dei fanghi.
Io trasportatore, nella pianificazione del viaggio, indicherò come destinazione il luogo indicato dal produttore nel campo annotazioni.
E qua ho il primo dubbio:
- quanto tempo prima posso effettuare la pianificazione del viaggio considerando il fatto che molte volte gli autisti partono verso le 5 del mattino, orario in cui nessuno è presente in ufficio?

Inoltre, secondo quanto riportato al punto 6: "il trasportatore compila la scheda per conto dell'impianto indicando la data, l'ora e l'esito positivo del conferimento."
Altro dubbio:
- quanto tempo dopo posso effettuare la compilazione per conto dell'impianto considerando il fatto che molte volte gli autisti terminano i viaggi verso le 20, orario in cui nessuno è presente in ufficio?
Grazie
simone1980
simone1980
Utente Attivo

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 23.11.10
Età : 42
Località : Pavia

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  marcosperandio Mar Giu 21, 2011 1:54 pm

Potrai pianificare tranquillamente giorni prima i viaggi (con il rischio di doverli magari modificarli se le condizioni meteo quel giorno vieteranno lo spargimento), per la chiusura secondo me si rientra da un lato nelle 48 ore dall'altro non essendo escluso l'utilizzo del token BB entro sera va fatto l'accesso pubblico per sincronizzare i dati.
evidenzio un ulteriore problema che ho posto più volte ai funzionari ma di cui ho ricevuto solo risposte verbali.
Essendo, in Lombardia almeno, il destinatario sempre l'azienda prodruttrice del fango 8ossia l'impianto che lo ha ritirato e lavorato) ai sensi del sistri esso si ritrova, nel proprio registro R10, le schede da chiudere. La chiusura infatti da parte del trasportatore non le chiude come destinatario.
I funzionari a questa obiezione hanno risposto di chiuderle come destinatario, a questo punto però non si capisce perchè le debba chiudere il trasportatore!!!
Mah!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 54
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  simone1980 Mar Giu 21, 2011 2:37 pm

La chiusura infatti da parte del trasportatore non le chiude come destinatario.
I funzionari a questa obiezione hanno risposto di chiuderle come destinatario, a questo punto però non si capisce perchè le debba chiudere il trasportatore!!!
Mah!
Non capisco...il punto 5 della procedura dice: "La scheda cartacea (sottoscritta da un rasponsabile dell'azienda autorizzata all'attività r10) viene poi consegnata dall'impianto autorizzato al produttore per attestare l'assolvimento della responsabilità per il corretto recupero dei fanghi".
Il punto 6 dice: "Il trasportatore compila la scheda per conto dell'impianto indicando la data, l'ora e l'esito positivo del conferimento".
Quindi per impianto si intende il destinatario...o no?!
simone1980
simone1980
Utente Attivo

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 23.11.10
Età : 42
Località : Pavia

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  marcosperandio Mar Giu 21, 2011 2:52 pm

simone1980 ha scritto:
La chiusura infatti da parte del trasportatore non le chiude come destinatario.
I funzionari a questa obiezione hanno risposto di chiuderle come destinatario, a questo punto però non si capisce perchè le debba chiudere il trasportatore!!!
Mah!
Non capisco...il punto 5 della procedura dice: "La scheda cartacea (sottoscritta da un rasponsabile dell'azienda autorizzata all'attività r10) viene poi consegnata dall'impianto autorizzato al produttore per attestare l'assolvimento della responsabilità per il corretto recupero dei fanghi".
Il punto 6 dice: "Il trasportatore compila la scheda per conto dell'impianto indicando la data, l'ora e l'esito positivo del conferimento".
Quindi per impianto si intende il destinatario...o no?!
Non so in che regione operi e come sia da voi la prassi.
In Lombardia i terreni sono autorizzati per l'uso dalla provincia all'impianto X che li riceve da terzi, li lavora e poi li smaltisce in r10 diventandone il produttore. Sui formulari in uscita quindi X è sia il produttore che il destinatario (indicando azienda agricola Y come unità locale di X).
A questo punto, in sistri indicando X come destino la scheda rimane aperta fintanto che X la chiude nella sua qualità di destino (avendo messo solo nelle note l'indirizzo di ubicazione dei terreni).
Il trasportatore inserirà data e ora di arrivo ma non ha senso che compili conto terzi essendo il destinatario in sistri.
La procedura è stata evidentemente pensata SOLO per i casi in cui il destinatario (azienda agricola Y) è autonoma da X e quindi non soggetta ad iscrizione sistri.
spero di essere stato chiaro, anche se la soluzione, al momento, non è chiara!

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 54
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  simone1980 Mar Giu 21, 2011 3:09 pm

Anch'io sono in Lombardia.
Ok penso di aver capito cosa intendi.
Se X è già in sistri è inutile che la scheda la chiuda il trasportatore.
E su questo posso essere d'accordo con te ma mi confermi che per il destinatario è il trasportatore che chiude la procedura??
simone1980
simone1980
Utente Attivo

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 23.11.10
Età : 42
Località : Pavia

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  marcosperandio Mar Giu 21, 2011 3:22 pm

simone1980 ha scritto:Anch'io sono in Lombardia.
Ok penso di aver capito cosa intendi.
Se X è già in sistri è inutile che la scheda la chiuda il trasportatore.
E su questo posso essere d'accordo con te ma mi confermi che per il destinatario è il trasportatore che chiude la procedura??
secondo il manuale sì, tuttavia nel nostro caso NON ha senso.
In un recente incontro in confindustria venezia, dove adottano lo stesso metodo, sono stati d'accordo con me nel prevedere la chiusura a cura del destinatario (che è sistri nonostante quello che pensano i geni di software e manuali). Oltretutto chiudendola io come destinatario abbrevio i tempi (e gli eventuali casini) che potrebbe fare il trasportatore compilandola conto terzi. al trasportatore compete dichiarare al limite orario di fine trasporto nella sua parte di scheda.

_________________
santa
Gli uomini malvagi sopravvivono alle loro gesta. I buoni vengono selpolti insieme alle loro ossa. -- William Shakespeare- "Giulio Cesare"
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 54
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  simone1980 Mar Giu 21, 2011 3:35 pm

Ok. Grazie mille.
Se questo formum non esistesse sarei perso.
Grazie ancora.
simone1980
simone1980
Utente Attivo

Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 23.11.10
Età : 42
Località : Pavia

Torna in alto Andare in basso

Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura Empty Re: Gestione fanghi destinati allo spandimento in agricoltura

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.