SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Scelta moduli esame RT per chi è già Rt
Da Paolo UD Lun Nov 28, 2022 10:10 am

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da clmsra Lun Nov 21, 2022 3:10 pm

» MUD produttore in categoria 8
Da the_gallas27 Ven Nov 18, 2022 11:53 am

» raee assimilabili ai domestici - installatore - gestione del rifiuto
Da x-alessandra Gio Nov 17, 2022 4:21 pm

» Disposizione speciale 375
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:29 pm

» della quantità stimata e dell'ADR2023
Da lotus1 Lun Nov 07, 2022 6:21 pm

» Trattamente in impianto R13-R12
Da VdT Lun Nov 07, 2022 1:23 pm

» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da sarabai Mer Ott 12, 2022 12:07 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm


Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

4 partecipanti

Andare in basso

Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori? Empty Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

Messaggio  Rick23 Gio Mag 26, 2011 3:10 pm

Con la presente siamo a comunicare quanto appreso oggi dal sito del Ministero dell'Ambiente in riferimento all'avvio del SISTRI:

Una intesa per rimodulare l’entrata in funzione del Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi è stato raggiunto ieri a tarda sera fra il Ministero dell’Ambiente e le principali organizzazioni imprenditoriali Confindustria e Rete Imprese.

L’accordo recepisce le esigenze evidenziate nelle ultime settimane dagli operatori del settore ribadendo il valore del Sistri quale importante strumento di legalità e trasparenza nel delicato campo dei rifiuti.

Secondo l’intesa raggiunta Il Sistri entrerà in vigore:

- il 1° settembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano più di 500 dipendenti, per gli impianti di smaltimento, incenerimento, etc. (circa 5.000) e per i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui superiori alle 3.000 tonnellate (circa 10.000);

- il 1° ottobre 2011 produttori di rifiuti che abbiano da 250 a 500 dipendenti e “Comuni, Enti ed Imprese che gestiscono i rifiuti urbani della Regione Campania”;

- il 1° novembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano da 50 a 249 dipendenti;

- il 1° dicembre 2011 per produttori di rifiuti che abbiano da 10 a 49 dipendenti e i trasportatori che sono autorizzati per trasporti annui fino a 3.000 tonnellate (circa 10.000);

- il 1° gennaio 2012 per produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti.


Sono inoltre previste procedure di salvaguardia in caso di rallentamenti del sistema ed una attenuazione delle sanzioni nella prima fase dell’operatività del sistema.


Mi domando che ne è dei RECUPERATORI, grande assente da questo elenco.......
Rick23
Rick23
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 23.11.10

Torna in alto Andare in basso

Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori? Empty Re: Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

Messaggio  patti Gio Mag 26, 2011 3:13 pm

impainti di smaltimento e recuperatori per loro è la medesima cosa!
patti
patti
Utente Attivo

Messaggi : 120
Data d'iscrizione : 22.11.10

Torna in alto Andare in basso

Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori? Empty Re: Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

Messaggio  S2 Gio Mag 26, 2011 3:14 pm

patti ha scritto:impainti di smaltimento e recuperatori per loro è la medesima cosa!
Certo, sta tutto nell'eccetera, così non si sbagliano.... Evil or Very Mad
S2
S2
Utente Attivo

Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori? Empty Re: Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

Messaggio  Rufus Gio Mag 26, 2011 3:23 pm

S2 ha scritto:
patti ha scritto:impainti di smaltimento e recuperatori per loro è la medesima cosa!
Certo, sta tutto nell'eccetera, così non si sbagliano.... Evil or Very Mad
Sì, stupendo l'eccetera!!!
Peccato che questa tabella di marcia metterà ancora più in difficoltà i trasportatori, che si vedranno costretti a compilare quasi tutte le schede per conto terzi, dato che i produttori, a meno che non abbiano più di 500 dipendenti, non saranno tenuti a farlo!!! comp
Rufus
Rufus
Membro della community

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 10.12.10

Torna in alto Andare in basso

Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori? Empty Re: Accordo con Ministero Ambiente: ed i recuperatori?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.