SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

cessione ramo d'azienda con Sistri

2 partecipanti

Andare in basso

cessione ramo d'azienda con Sistri Empty cessione ramo d'azienda con Sistri

Messaggio  ARCOBALENO Ven Apr 22, 2011 4:47 pm

Un'azienda iscritta al Sistri dal 2010 come produttore, trasportatore, destinatario e intermediario decide di procedere con la cessione di un ramo di impresa ad una new company comprendente alcuni automezzi attualmente attrezzati di black box e regolarmente registrati presso SISTRI.
Fermo restando che la cessione di ramo di impresa è una eventualità prevista e regolamentata dal Codice Civile, oltre ad essere tutt’altro che infrequente nel settore dei servizi ambientali, è necessario che tale situazione venga prevista e normata dal sistema SISTRI con modalità e tempi certi.
Dando per scontato che l’azienda a cui viene conferito il ramo d’azienda debba essere iscritta all’Albo Gestori Ambientali ed al SISTRI non è chiaro se gli autocarri, già dotati di black box, possano transitarvi senza sostituire l’apparecchiatura e comunicando soltanto la variazione di proprietà.
Se invece l’apparecchiatura deve essere rimossa e sostituita con una nuova della vecchia cosa ne facciamo?
Ma soprattutto quale è la procedura da seguire per non perdere giornate di lavoro? I contratti stipulati, in particolare nel settore dei RAEE, prevedono forti sanzioni per il ritardo dei trasporti ed addirittura l’interruzione nel caso l’esecutore non ottemperi agli obblighi.
E' quindi impensabile che autocarri, già fermati una volta per l'installazione delle black box, debbano essere nuovamente fermati per una operazione analoga o per altri motivi generati dal sistema.
ARCOBALENO
ARCOBALENO
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 20.04.11

Torna in alto Andare in basso

cessione ramo d'azienda con Sistri Empty Re: cessione ramo d'azienda con Sistri

Messaggio  mauroscuba Ven Apr 22, 2011 6:00 pm

Ciao.... diciamo che siamo sulla stessa barca...

Ho appena seguito, diciamo che sto seguendo due aziende che hanno proceduto al conferimento delle loro attività a due reciproche aziende controllate tramite atto di conferimento. La prima è autorizzata allo stoccaggio/intermedizione mentre la seconda è autorizzata allo stoccaggio/intermediazione/trasporto

Io mi sono comportato così

- la nuova azienda hanno presentato le domande di voltura all'Albo e penso che entro la fine di maggio di ottenere le volture quindi in tempi diciamo abbastanza umani.

- le nuove aziende hanno presentato la domanda di voltura delle autorizzazioni provinciali e qui viene il bello si parla di un tempo variabile dai 3 ai 6 mesi per ottenere il decreto di voltura.

- le nuove aziende si sono iscritte al sistri con tutte le categorie interessate e stanno aspettando le chiavette.

- Quella che aveva solo stoccaggio/produzione/intermediazione: L'ho ritirato oggi

- Quella che iscritta anche all'albo ho controllato ora la situazione e il sito mi ha dato questa risposta:

Tipo Data richiesta Data risposta
Verifica iscrizione Registro Imprese 31/03/11 12.49 01/04/11 11.19
Verifica iscrizione Albo Gestori 11/04/11 13.11 12/04/11 11.41
Verifica iscrizione Albo Gestori 20/04/11 17.16

Naturalmente per le aziende nuove hanno dovuto pagare il contributo per l'anno 2011 e anche le vecchie l'hanno dovuto pagare. Il decreto su questo punto è chiaro.

Ora non so come mi comporterò per le black box. Le chiavette appena riceverò le volture farò la comunicazione al sistri (entro 72 ore) e provvederò alla riconsegna entro i 10 gg successivi come dice il decreto.
mauroscuba
mauroscuba
Utente Attivo

Messaggi : 290
Data d'iscrizione : 21.01.10
Età : 47
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.