SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

estetista

+7
fantalele 4.0
vixi72
andreasenorio
mauroscuba
valterb
Admin
Bastian
11 partecipanti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty estetista

Messaggio  Bastian Ven Gen 15, 2010 11:27 am

Promemoria primo messaggio :

Per i produttori di rifiuti pericolosi (lamette usate: piccolissime quantità all'anno) non esistono esenzioni, almeno pare.
Fino a 11 dipendenti è solo per i non pericolosi.
Devo iscrivermi al SISTRI?
avatar
Bastian
Membro della community

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 15.01.10

Torna in alto Andare in basso


estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  riger Lun Lug 19, 2010 5:28 pm

secondo me è meglio evitare il pc di casa e rimanere nel limbo di coloro che non hanno adeguate tecnologie per l'accesso al Sistri... Così, in caso di controllo:
1. la chiave rimane a disposizione dell'autorità in sede senza spostarsi, perdersi o dimenticarsi in qualche cassetto a casa
2. li mandi tutti a quel paese, o meglio dall'associazione di categoria perché hanno tutto loro
3. la scheda se la apre il trasportatore che ha una certa esperienza, non ne fa una all'anno, con conseguente maggior sicurezza tua e sgravio di responsabilità
4. non sai mai cosa ti possono inventare in futuro, il prossimo decreto potrebbe includere che chi dispone di pc e chiave del sistri debba aggiornare i dati una volta al giorno, o qualche altro assurdo e laborioso adempimento... Se il pc non ce l'hai, non ce l'hai... "vorrei ma non posso" (anche detta impossibilità oggettiva) è sempre meglio di "potrei ma non voglio"!!
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 40
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  bob66 Lun Lug 19, 2010 6:53 pm

riger ha scritto:secondo me è meglio evitare il pc di casa e rimanere nel limbo di coloro che non hanno adeguate tecnologie per l'accesso al Sistri... Così, in caso di controllo:
1. la chiave rimane a disposizione dell'autorità in sede senza spostarsi, perdersi o dimenticarsi in qualche cassetto a casa
2. li mandi tutti a quel paese, o meglio dall'associazione di categoria perché hanno tutto loro
3. la scheda se la apre il trasportatore che ha una certa esperienza, non ne fa una all'anno, con conseguente maggior sicurezza tua e sgravio di responsabilità
4. non sai mai cosa ti possono inventare in futuro, il prossimo decreto potrebbe includere che chi dispone di pc e chiave del sistri debba aggiornare i dati una volta al giorno, o qualche altro assurdo e laborioso adempimento... Se il pc non ce l'hai, non ce l'hai... "vorrei ma non posso" (anche detta impossibilità oggettiva) è sempre meglio di "potrei ma non voglio"!!
Grazie!

Quindi in sostanza ci consigli, sin da subito di delegare l'associazione anche al ritiro della chiave USB (come mi ha proposto oggi una sua impiegata che invece mi ha detto di non sapere altro sulla gestione futura), tenere la chiave USB in sede e poi lasciare che si disbrighino il tutto tra smaltitore (che sarà informato del fatto che non ho pc e connessione internet in sede) e associazione di categoria?

In più, sei al corrente di quale frequenza necessita lo smaltimento di rifiuti categoria 18.01.03? L'addetto che ad oggi ce li preleva ha detto che si dovrebbe fare ogni mese a prescindere dalla quantità! In tal caso ci costerebbe un patrimonio!

Quindi noi per ora ci limiteremmo a pagare i 50 euro, a comunicare a Sistri gli estremi e le modalità di pagamento, a delegare via mail l'associazione al ritiro della nostra chiave USB. Eventualmente a preparare l'ulteriore delega per il conferimento della gestione all'associazione di categoria facendo anche autenticare la firma in anagrafe, attendendo che la stessa associazione ci chiami per la consegna della chiave USB. In quella occasione potremo consegnare la delega (da dare in copia anche al Sistri) chiedendo istruzioni su quali possano essere le nostre incombenze non possedendo un PC in sede. Mi auguro che la risposta sia:"Nessuna, facciamo tutto noi!" D'altronde pagare una tessera a che serve se non ci danno una mano in queste circostanze?
bob66
bob66
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  valterb Lun Lug 19, 2010 8:42 pm

bob66 ha scritto:1) Come fa l'associazione di categoria a gestire il tutto se abbiamo noi la chiavetta?
L'associazione di categoria ha la sua chiavetta (con caricati i dati di coloro che fanno gestire il sistema all'associazione stessa).
bob66 ha scritto:2) Ogni quanto dobbiamo chiamare la società di smaltimento trattandosi di pochi grammi di aghi (ricompresi comunque nella categoria di rifiuti pericolosi 18.01.03)?
È un problema che riguarda il deposito temporaneo. Nel tuo caso la cosa più conveniente è quella di farlo 1 volta l'anno (sono sicuro che non supererai le 10 metricubi in un anno, perché altrimenti dovresti smaltirli al raggiungimento delle 10 tonnellate o dei due mesi di deposito).
bob66 ha scritto:3) Comunicheranno direttamente tra loro società di servizi per lo smaltimento e associazione di categoria?
Non ho capito, quando dici società di servizi intendi il trasportatore?
Se è così, sarebbe opportuno che tu ti mettessi d'accordo con il trasportatore, oppure ti sta bene che il trasportatore arrivi a tua insaputa?
bob66 ha scritto:4) A questo punto, dovendo poi pagare sia la società di servizi che l'associazione di categoria, non ci conviene far fare tutto trimestralmente alla società di categoria come diceva valterb, pur suggerendo di farci gestire dall'associazione di categoria?
La gestione affidata ad una associazione di categoria comporta che tu comunichi con una frequenza stabilita (mensile) la produzione dei rifiuti e le operazioni di smaltimento; quelli dell'associazione di categoria non si muovono dal loro ufficio e fanno tutto con il loro computer e la loro chiave USB.
La gestione affidata ad un consulente o ad una agenzia di servizi o al trasportatore o ... prevede che questi soggetti vengano fisicamente da te con una frequenza stabilita (ogni 10 giorni) con il loro bel portatile per inserire i dati utilizzando la tua chiave USB.
A rigor di logica la seconda soluzione è più costosa della prima. Fatti due conti. Quanto costa la gestione del sistema con l'associazione di categoria/altri e quanto costa un pc piccino piccino con il quale navigare in internet e far tutto da soli?
P.S.: quanto saresti disposta a spendere per una/uno che venga ogni 10 giorni da te a registrare i dati su SISTRI? Ho uno studio e sto facendo i miei conti per sapere se è un servizio che si potrebbe dare... Rolling Eyes
valterb
valterb
Utente Attivo

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 25.01.10

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  bob66 Lun Lug 19, 2010 9:25 pm

valterb ha scritto:
bob66 ha scritto:1) Come fa l'associazione di categoria a gestire il tutto se abbiamo noi la chiavetta?
L'associazione di categoria ha la sua chiavetta (con caricati i dati di coloro che fanno gestire il sistema all'associazione stessa).
bob66 ha scritto:2) Ogni quanto dobbiamo chiamare la società di smaltimento trattandosi di pochi grammi di aghi (ricompresi comunque nella categoria di rifiuti pericolosi 18.01.03)?
È un problema che riguarda il deposito temporaneo. Nel tuo caso la cosa più conveniente è quella di farlo 1 volta l'anno (sono sicuro che non supererai le 10 metricubi in un anno, perché altrimenti dovresti smaltirli al raggiungimento delle 10 tonnellate o dei due mesi di deposito).
bob66 ha scritto:3) Comunicheranno direttamente tra loro società di servizi per lo smaltimento e associazione di categoria?
Non ho capito, quando dici società di servizi intendi il trasportatore?
Se è così, sarebbe opportuno che tu ti mettessi d'accordo con il trasportatore, oppure ti sta bene che il trasportatore arrivi a tua insaputa?
bob66 ha scritto:4) A questo punto, dovendo poi pagare sia la società di servizi che l'associazione di categoria, non ci conviene far fare tutto trimestralmente alla società di categoria come diceva valterb, pur suggerendo di farci gestire dall'associazione di categoria?
La gestione affidata ad una associazione di categoria comporta che tu comunichi con una frequenza stabilita (mensile) la produzione dei rifiuti e le operazioni di smaltimento; quelli dell'associazione di categoria non si muovono dal loro ufficio e fanno tutto con il loro computer e la loro chiave USB.
La gestione affidata ad un consulente o ad una agenzia di servizi o al trasportatore o ... prevede che questi soggetti vengano fisicamente da te con una frequenza stabilita (ogni 10 giorni) con il loro bel portatile per inserire i dati utilizzando la tua chiave USB.
A rigor di logica la seconda soluzione è più costosa della prima. Fatti due conti. Quanto costa la gestione del sistema con l'associazione di categoria/altri e quanto costa un pc piccino piccino con il quale navigare in internet e far tutto da soli?
P.S.: quanto saresti disposta a spendere per una/uno che venga ogni 10 giorni da te a registrare i dati su SISTRI? Ho uno studio e sto facendo i miei conti per sapere se è un servizio che si potrebbe dare... Rolling Eyes

Grazie, a questo punto penso di aver capito.

1) Paghiamo i 50 euro e comunichiamo a Sistri le modalità e gli estremi del pagamento.

2) Aspettiamo che la camera di commercio ci chiami per il ritiro del dispositivo usb, che custodiremo sempre in sede.

3) Deleghiamo l'associazione di categoria ad effettuare la gestione per conto nostro, con l'apposito modulo presente su www.sistri.it, con la firma appositamente registrata da notaio o all'anagrafe (come comunico questa delega a Sistri?).

4) Comunichiamo mensilmente via mail o via filo all'associazione di categoria la quantità di aghi prodotta.

5) Annualmente chiamiamo trasportatore e associazione di categoria per le operazioni di smaltimento.

P.S. Non sarei disposta a pagare niente, già cerco di non avere costi tenendo pc e relativo contratto internet al lavoro, figurati se sarei disposta a pagare uno che viene ogni dieci giorni a farmi perdere del tempo per inserire due dati in un computer...comp

P.S.1 Penso che la soluzione in cinque punti di cui sopra risulti alla fin fine anche la meno onerosa. Ok
bob66
bob66
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Sempre più nebbia

Messaggio  bob66 Lun Ago 02, 2010 7:26 pm

valterb ha scritto:
bob66 ha scritto:1) Come fa l'associazione di categoria a gestire il tutto se abbiamo noi la chiavetta?
L'associazione di categoria ha la sua chiavetta (con caricati i dati di coloro che fanno gestire il sistema all'associazione stessa).
bob66 ha scritto:2) Ogni quanto dobbiamo chiamare la società di smaltimento trattandosi di pochi grammi di aghi (ricompresi comunque nella categoria di rifiuti pericolosi 18.01.03)?
È un problema che riguarda il deposito temporaneo. Nel tuo caso la cosa più conveniente è quella di farlo 1 volta l'anno (sono sicuro che non supererai le 10 metricubi in un anno, perché altrimenti dovresti smaltirli al raggiungimento delle 10 tonnellate o dei due mesi di deposito).
bob66 ha scritto:3) Comunicheranno direttamente tra loro società di servizi per lo smaltimento e associazione di categoria?
Non ho capito, quando dici società di servizi intendi il trasportatore?
Se è così, sarebbe opportuno che tu ti mettessi d'accordo con il trasportatore, oppure ti sta bene che il trasportatore arrivi a tua insaputa?
bob66 ha scritto:4) A questo punto, dovendo poi pagare sia la società di servizi che l'associazione di categoria, non ci conviene far fare tutto trimestralmente alla società di categoria come diceva valterb, pur suggerendo di farci gestire dall'associazione di categoria?
La gestione affidata ad una associazione di categoria comporta che tu comunichi con una frequenza stabilita (mensile) la produzione dei rifiuti e le operazioni di smaltimento; quelli dell'associazione di categoria non si muovono dal loro ufficio e fanno tutto con il loro computer e la loro chiave USB.
La gestione affidata ad un consulente o ad una agenzia di servizi o al trasportatore o ... prevede che questi soggetti vengano fisicamente da te con una frequenza stabilita (ogni 10 giorni) con il loro bel portatile per inserire i dati utilizzando la tua chiave USB.
A rigor di logica la seconda soluzione è più costosa della prima. Fatti due conti. Quanto costa la gestione del sistema con l'associazione di categoria/altri e quanto costa un pc piccino piccino con il quale navigare in internet e far tutto da soli?
P.S.: quanto saresti disposta a spendere per una/uno che venga ogni 10 giorni da te a registrare i dati su SISTRI? Ho uno studio e sto facendo i miei conti per sapere se è un servizio che si potrebbe dare... Rolling Eyes
Ciao Valterb, ti ho anche mandato due mp, ma non mi risultano nei messaggi inviati, ho paura che non ti siano arrivati...mi puoi aiutare, anche leggendo cosa ti avevo risposto al tuo puntualissimo e precisissimo intervento?
Grazie.

"Ho letto il manuale e ci capisco meno di prima. La situazione è questa: mia moglie ha un piccolo studio di estetica e produce neanche un chilo all'anno di aghi utilizzati per la depilazione definitiva. Recentemente si è recata alla CNA di Torino e sentito il produttore/smaltitore. Entrambi ci hanno consigliato di terminare l'iscrizione versando l'importo di euro 50 e comunicare gli estremi del versamento. In fase di iscrizione ci hanno detto di non inserire delegati, pur non possedendo mia moglie un pc al lavoro. Ora attendiamo che la Camera di Commercio ci consegni la chiave USB. Ma poi che ce ne facciamo? Siamo ancora in tempo eventualmente a delegare l'Associazione di categoria (che non ci ha indicato costi e neanche se farà il servizio!)? Io pensavo di fare ogni settimana il carico alla domenica sul pc di casa, ma sul manuale dice che nel momento della movimentazione occore un pc, connessione internet e stampante sul posto di lavoro! Esiste un'altra soluzione? Il fatto di non aver fatto deleghe mi è stato suggerito (sul sito Sistri faq 2.12) dalle modalità operative semplificate e possesso delle tecnologie informatiche, dove alla domanda "I soggetti iscritti al Sistri che, pur avendone facoltà (art. 7 comma 1) non delegheranno le Associazioni, dovranno disporre permanentemente, nell'unità locale, di tecnologie adeguate o sarà sufficiente il possesso del dispositivo USB?" si risponde che basta garantire la presenza del Registro cronologico nella sede, rendendo disponibile presso la stessa una stampa aggiornata del registro o garantendo la disponibilità presso la sede di tecnologie adeguate che consentano la visualizzazione e la stampa dei registri.
Ora invece leggendo il manuale, sembra che non delegando alcuno, si debbano stampare al momento le schede da dare al conducente...oltre ai costi (mia moglie non ha neanche dipendenti) è una cosa troppo onerosa dal punto di vista del tempo...
Metti che il conducente (farà una microraccolta...) ti piombi lì all'improvviso, mia moglie che fa, interrompe un massaggio e dedica mezz'ora allo svolgimento di tutte ste cose, per neanche un chilo di aghi all'anno?

Grazie a chi ci può consigliare, ci piacerebbe sapere qualcosa in più prima di ritirare la chiavetta!"
bob66
bob66
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  fantalele 4.0 Mar Ago 10, 2010 1:41 pm

bob66 ha scritto:"Ho letto il manuale e ci capisco meno di prima. La situazione è questa: mia moglie ha un piccolo studio di estetica e produce neanche un chilo all'anno di aghi utilizzati per la depilazione definitiva. Recentemente si è recata alla CNA di Torino e sentito il produttore/smaltitore. Entrambi ci hanno consigliato di terminare l'iscrizione versando l'importo di euro 50 e comunicare gli estremi del versamento. In fase di iscrizione ci hanno detto di non inserire delegati, pur non possedendo mia moglie un pc al lavoro. Ora attendiamo che la Camera di Commercio ci consegni la chiave USB. Ma poi che ce ne facciamo? Siamo ancora in tempo eventualmente a delegare l'Associazione di categoria (che non ci ha indicato costi e neanche se farà il servizio!)? Io pensavo di fare ogni settimana il carico alla domenica sul pc di casa, ma sul manuale dice che nel momento della movimentazione occore un pc, connessione internet e stampante sul posto di lavoro! Esiste un'altra soluzione? Il fatto di non aver fatto deleghe mi è stato suggerito (sul sito Sistri faq 2.12) dalle modalità operative semplificate e possesso delle tecnologie informatiche, dove alla domanda "I soggetti iscritti al Sistri che, pur avendone facoltà (art. 7 comma 1) non delegheranno le Associazioni, dovranno disporre permanentemente, nell'unità locale, di tecnologie adeguate o sarà sufficiente il possesso del dispositivo USB?" si risponde che basta garantire la presenza del Registro cronologico nella sede, rendendo disponibile presso la stessa una stampa aggiornata del registro o garantendo la disponibilità presso la sede di tecnologie adeguate che consentano la visualizzazione e la stampa dei registri.
Ora invece leggendo il manuale, sembra che non delegando alcuno, si debbano stampare al momento le schede da dare al conducente...oltre ai costi (mia moglie non ha neanche dipendenti) è una cosa troppo onerosa dal punto di vista del tempo...
Metti che il conducente (farà una microraccolta...) ti piombi lì all'improvviso, mia moglie che fa, interrompe un massaggio e dedica mezz'ora allo svolgimento di tutte ste cose, per neanche un chilo di aghi all'anno?

Grazie a chi ci può consigliare, ci piacerebbe sapere qualcosa in più prima di ritirare la chiavetta!"

Ciao Bob, scusa il ritardo ma pensavo di averti già risposto.
Anche io ho uno studio estetico con mia moglie e quindi sono io che mi occupo di tutte le questioni manageriali.
A mio avviso penso che la cosa migliore sia di munirsi di un piccolo pc portatile, di quelli da poco, non'è necessario fare linee internet, usa una chiavetta usb (io faccio così) e una stampante; il tutto non ti costerà più di qualche centinaio di euri (chiaramente deducibili).
Io non mi sono rivolto alle associazioni di categoria perchè comunque anche loro ti chiedono soldi sia per l'iscrizione che per il servizio, che comunque non hai la possibilità di tenere sotto controllo e comunque la responsasbilità è tua.
Capisco che il tutto sia una cosa pesante per lei, che come tutte le nostre colleghe devono lottare costantemente con l'orologio.
Il ritiro viene effettuato una volta all'anno e viene comunicato per tempo, quindi si può organizzare con gli appuntamenti in modo di avere la possibilità di disimpegnarsi qualche minuto.
Una cosa importante che forse può esservi sfuggita è lo smaltimento dei barattoli della ceretta e dei contenitori dei prodotti cosmetici, assicurati che nella delibera comunale siano assimilati agli urbani (da me non lo sono) questo per evitare spiacevoli sorprese.
Ciao Sleep sunny Sleep sunny
fantalele 4.0
fantalele 4.0
Moderatore

Messaggi : 3829
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 55
Località : Belinlandia

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Grazie a tutti, ma non abbiamo risolto nulla..

Messaggio  bob66 Mar Set 28, 2010 1:33 pm

Grazie
non abbiamo ancora preso una decisione.
Pensate che dieci giorni dopo aver effettuato il versamento e comunicato gli estremi, riceviamo il messaggio di mancato pagamento.
Rispondiamo che il pagamento è avvenuto (50 euro come da nuove disposizioni, Sistri inizialmente ce ne aveva chiesti 120...) e ricomunichiamo gli estremi del versamento.
Poi aria fritta, nessuna risposta, nessuna mail dalla Camera di Commercio.
Provo a telefonare al n° verde in continuazione, non riesco mai a parlare con nessuno.
Rientro sul forum e magia...riesco a controllare on line lo stato della pratica:
"La Camera di Commercio di Torino ha ricevuto da Sistri 1 dispositivi, ma è in attesa di ricevere da Sitri le informazioni necessarie per procedere con la consegna."
Sapete dirmi che significa? Secondo voi si sono resi conto che abbiamo pagato?
E dato che tra due giorni parte il tutto, che si fa?
Mi consigliate di telefonare alla Camera di Commercio?
Comunque ci stiamo sempre più convincendo a prendere un pc portatile (sentiremo comunque lo smaltitore per capire se fornirà i propri addetti di pc portatile con chiavetta e relativa stampante portatile, nel tal caso provvederemo al carico trimestralmente dal pc di casa) e una stampantina, con chiavetta internet USB, anche perchè su una FAQ di EcoCamere ho letto testualmente:
E' possibile indicare di volersi avvalere dell'Associazione dopo il completamento dell'iscrizione?
E' necessario contattare Sistri per sapere se l'impresa che si è iscritta senza indicare di volersi avvalere dell'Associazione di Categoria può modificare i propri dati."Quindi, un dubbio in più.
E nel caso la Camera di Commercio ci chiamasse per il ritiro del dispositivo USB, quei documenti che vengono elencati:
-Attestati di pagamento (ok, abbiamo la ricevuta)
-Dichiarazione di autocertificazione resa dal legale rappresentante riportante i dati dell'Unità locale così come derivanti dal controllo eseguito dalle Camere di Commercio (come si fa, c'è un modulo apposito, basta la fotocopia del modulo inviato al Sistri per l'iscrizione?)
-Documento di identità (ok)
-Fotocopia dei documenti di identità dei delegati i cui nominativi sono indicati nell'autocerticazione (ok, non ce ne sono)
-Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati (hanno loro un modulo da compilare al momento?)
-Dichiarazione di impegno all'uso corretto dei dispositivi (hanno loro un modulo da compilare al momento?)
_Attestati di versamento comprovanti l'avvenuto pagamento dei diritti di segreteria (chi ci comunica importo e beneficiario)?

Insomma, siamo al 28 e c'è una confusione pazzesca...

Grazie di tutto.
bob66
bob66
Membro della community

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 16.07.10

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  marcosperandio Mar Set 28, 2010 2:25 pm

bob66 ha scritto:Grazie
non abbiamo ancora preso una decisione.
Pensate che dieci giorni dopo aver effettuato il versamento e comunicato gli estremi, riceviamo il messaggio di mancato pagamento.
Rispondiamo che il pagamento è avvenuto (50 euro come da nuove disposizioni, Sistri inizialmente ce ne aveva chiesti 120...) e ricomunichiamo gli estremi del versamento.
Poi aria fritta, nessuna risposta, nessuna mail dalla Camera di Commercio.
Provo a telefonare al n° verde in continuazione, non riesco mai a parlare con nessuno.
Rientro sul forum e magia...riesco a controllare on line lo stato della pratica:
"La Camera di Commercio di Torino ha ricevuto da Sistri 1 dispositivi, ma è in attesa di ricevere da Sitri le informazioni necessarie per procedere con la consegna."
Sapete dirmi che significa? Secondo voi si sono resi conto che abbiamo pagato?
E dato che tra due giorni parte il tutto, che si fa?
Mi consigliate di telefonare alla Camera di Commercio?
Comunque ci stiamo sempre più convincendo a prendere un pc portatile (sentiremo comunque lo smaltitore per capire se fornirà i propri addetti di pc portatile con chiavetta e relativa stampante portatile, nel tal caso provvederemo al carico trimestralmente dal pc di casa) e una stampantina, con chiavetta internet USB, anche perchè su una FAQ di EcoCamere ho letto testualmente:
E' possibile indicare di volersi avvalere dell'Associazione dopo il completamento dell'iscrizione?
E' necessario contattare Sistri per sapere se l'impresa che si è iscritta senza indicare di volersi avvalere dell'Associazione di Categoria può modificare i propri dati."Quindi, un dubbio in più.
E nel caso la Camera di Commercio ci chiamasse per il ritiro del dispositivo USB, quei documenti che vengono elencati:
-Attestati di pagamento (ok, abbiamo la ricevuta)
-Dichiarazione di autocertificazione resa dal legale rappresentante riportante i dati dell'Unità locale così come derivanti dal controllo eseguito dalle Camere di Commercio (come si fa, c'è un modulo apposito, basta la fotocopia del modulo inviato al Sistri per l'iscrizione?)
-Documento di identità (ok)
-Fotocopia dei documenti di identità dei delegati i cui nominativi sono indicati nell'autocerticazione (ok, non ce ne sono)
-Dichiarazione di consenso al trattamento dei dati (hanno loro un modulo da compilare al momento?)
-Dichiarazione di impegno all'uso corretto dei dispositivi (hanno loro un modulo da compilare al momento?)
_Attestati di versamento comprovanti l'avvenuto pagamento dei diritti di segreteria (chi ci comunica importo e beneficiario)?

Insomma, siamo al 28 e c'è una confusione pazzesca...

Grazie di tutto.

Un paio di risposte: consiglio di sentire call center per verificare abbiano registrato il pagamento (io l'ho mandato tre volte e solo dopo telefonata hanno sbloccato), se non ricordo male opzione 4 e stare in attesa anche quando cala il silenzio (non è caduta la linea!!).
Quando arriverà la convocazione via mail dalla camera di commercio avrete tutte le indicazioni, comunque per i moduli che chiedi li trovi tutti sul sito del sistri nella sezione documenti.
Per il versamento di 16 euro per chiavetta ci sarà la documentazione allegata alla mail.
Ricordati copia dell'avvenuto pagamento sistri e copia del modulo di iscrizione.
Saluti.
marco
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 54
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  fantalele 4.0 Mer Set 29, 2010 9:35 am

Bob ti ho inviato un messaggio privato Wink
fantalele 4.0
fantalele 4.0
Moderatore

Messaggi : 3829
Data d'iscrizione : 18.03.10
Età : 55
Località : Belinlandia

Torna in alto Andare in basso

estetista - Pagina 2 Empty Re: estetista

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.