SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» proroghe scadenze per il protrarsi del periodo di crisi Covid 19
Da urgada Ven Ott 22, 2021 5:16 pm

» ARERA, questa sconosciuta!
Da vaghestelledellorsa Ven Ott 22, 2021 12:40 pm

» Dubbio CER mattoni, mattonelle, cemento
Da grandepuffo80 Gio Ott 21, 2021 2:18 pm

» Codice CER acqua lavaggio betoniere calcestruzzo
Da Maw Mar Ott 19, 2021 9:07 am

» RENTRI
Da Paolo UD Lun Ott 18, 2021 6:03 pm

» mezzi con atto notorio in corso di validità
Da urgada Lun Ott 18, 2021 11:10 am

» iscrizione cat.4 bis veicolo in locazione immatricolato in Polonia
Da urgada Ven Ott 15, 2021 5:23 pm

» sanzione per mancata identificazione cassone scarrabile
Da chris Mar Ott 12, 2021 5:58 pm

» smarrimento ultimo registro carico e scarico
Da Transporter Mar Ott 12, 2021 10:01 am

» trasporto cer 200304
Da annariri Ven Ott 01, 2021 10:58 am


cambio impianto di destino

+2
geologoBG
BB
6 partecipanti

Andare in basso

cambio impianto di destino Empty cambio impianto di destino

Messaggio  BB Gio Gen 27, 2011 11:28 am

Ciao a tutti, oggi vi pongo una nuova domanda con la mia soluzione ipotetica.
Premetto che parlo di trasporti lagunari, via barca.
Un concorrente-fornitore mi ha posto il problema del cambio destinazione a formulario già compilato.
Mi spiego meglio: il rifiuto in questione l'avrebbero portato all'impianto A, e così hanno scritto sul formulario.
L'impianto A purtroppo non è raggiungibile causa nebbia persistente da 2 giorni, quindi per eveitare di stoccarsi il rifiuto per + di 48 ore hanno deciso di portarlo all'impianto B.
Cosa possono fare col formulario?
Io ho proposto di mettere nelle annotazioni il cambio destinazione con il motivo specificato, altri hanno proposto la creazione di un nuovo formulario in sostituzione del vecchio (ma a me l'idea non sconfifera per nulla).
A voi il dibattito!
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 38
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  geologoBG Ven Gen 28, 2011 1:23 am

dalla CIRCOLARE 4 agosto 1998 del MINISTERO DELL’AMBIENTE E MINISTERO DELL'INDUSTRIA DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO:
m) nel caso in cui il trasportatore sia costretto a cambiare destinatario, ad esempio perché quello previsto è impossibilitato a ricevere il rifiuto, il nuovo percorso e il nuovo destinatario, nonché i motivi della variazione, devono essere riportati nell'apposito spazio del formulario riservato alle «annotazioni»;

geologoBG
geologoBG
Utente Attivo

Messaggi : 531
Data d'iscrizione : 28.01.10

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Yeah!

Messaggio  BB Ven Gen 28, 2011 10:55 am

Grazie! Proprio come immaginavo!!!
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 38
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  aras Ven Gen 28, 2011 3:31 pm

ecco....ma con sistri...come si potrebbe risolvere il problema...
Le annotazioni non bastano... scratch
aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 40
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  marcosperandio Ven Gen 28, 2011 5:51 pm

aras ha scritto:ecco....ma con sistri...come si potrebbe risolvere il problema...
Le annotazioni non bastano... scratch
Bel quesito: annotazioni no perchè il nuovo impianto non potrebbe compilare nulla non vedendo la scheda.
Poichè la necessità principale è proprio quella di poter chiudere il viaggio l'unica è fare una nuova scheda gestendo il rifiuto come respinto dal primo impianto (che a sua volta deve poter chiudere in qualche modo la scheda che si trova aperta).
Quindi gestione di un erspinto con movimentazione ad un secondo impianto (pagina 25 del Manuale).

Movimentazione del rifiuto respinto verso un secondo impianto
Nel caso in cui il produttore intenda movimentare il rifiuto respinto ad un altro impianto di destinazione, deve
compilare una nuova Scheda SISTRI Area Movimentazione inserendo i riferimenti del nuovo destinatario
indicando nel campo “Annotazioni” che il rifiuto è al momento depositato presso l’impianto che lo ha respinto. Il
trasportatore stampa la scheda SISTRI firmata dal produttore e si reca presso l’impianto dive è allocato il rifiuto
respinto per la presa in carico e la movimentazione presso il nuovo destinatario


Evidentemente come motivazione della non accettazione uno scriverà quello che gli pare!
Che ne dite?
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 53
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  aleve Ven Gen 28, 2011 6:19 pm

marcosperandio ha scritto: Che ne dite?

Dico che per me il ragionamento è perfetto, ma che ancora una volta le cose col Sistri si complicano...e sono molto meno rispettose dell'ambiente... visto che si dovranno stampare più schede!
Suspect
aleve
aleve
Utente Attivo

Messaggi : 640
Data d'iscrizione : 07.04.10

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  paolo valvo Sab Gen 29, 2011 12:32 pm

marcosperandio ha scritto:
aras ha scritto:ecco....ma con sistri...come si potrebbe risolvere il problema...
Le annotazioni non bastano... scratch
Bel quesito: annotazioni no perchè il nuovo impianto non potrebbe compilare nulla non vedendo la scheda.
Poichè la necessità principale è proprio quella di poter chiudere il viaggio l'unica è fare una nuova scheda gestendo il rifiuto come respinto dal primo impianto (che a sua volta deve poter chiudere in qualche modo la scheda che si trova aperta).
Quindi gestione di un erspinto con movimentazione ad un secondo impianto (pagina 25 del Manuale).

Movimentazione del rifiuto respinto verso un secondo impianto
Nel caso in cui il produttore intenda movimentare il rifiuto respinto ad un altro impianto di destinazione, deve
compilare una nuova Scheda SISTRI Area Movimentazione inserendo i riferimenti del nuovo destinatario
indicando nel campo “Annotazioni” che il rifiuto è al momento depositato presso l’impianto che lo ha respinto. Il
trasportatore stampa la scheda SISTRI firmata dal produttore e si reca presso l’impianto dive è allocato il rifiuto
respinto per la presa in carico e la movimentazione presso il nuovo destinatario


Evidentemente come motivazione della non accettazione uno scriverà quello che gli pare!
Che ne dite?

obietto sulla procedura senza dare però una soluzione....
compilare una nuova scheda sistri è l'unico modo per chiudere la filiera e sono d'accordo, ma dichiarare che il rifiuto "è al momento depositato presso l’impianto che lo ha respinto" implica che il mezzo su cui è il rifiuto sia arrivato all'impianto e che il rifiuto sia li dentro(non dimentichiamo che le BB rintracciano il mezzo con una approssimazione di pochi metri se non meno), inoltre potrebbe far venire qualche sospetto, ad un eventuale controllore, sul perchè il rifiuto sia stato respinto.

Azzardo una ipotesi che è più una domanda...non potrebbe il secondo impianto accettare il carico facendo una semplice operazione di nuovo carico con riferimento alla scheda sitri, come si farebbe per il cartaceo?
paolo valvo
paolo valvo
Utente Attivo

Messaggi : 328
Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 45
Località : Siracusa

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  marcosperandio Sab Gen 29, 2011 1:48 pm

Per Paolo,
in teoria anche la tua proposta ha senso ma, secondo me, visto anche il pensiero dei controllori della mia zona sarebbe un po' pericolosa. Infatti il primo impianto si vede tracciato un viaggio in ingresso (anche la BB), se non lo chiude (evidentemente come respinto motivando il perchè) potrebbe avere contestazioni. E successivamente senza una nuova scheda io come impianto non lo accetterei proprio perchè come respinto da altro impianto sono sicuro che avrò un controllo incrociato ed allora voglio avere la documentazione completa.
In effetti la critica è che sistri si occupa di respinti nell'ottica post controllo analitico e non immediati.
marcosperandio
marcosperandio
Moderatore

Messaggi : 4732
Data d'iscrizione : 14.09.10
Età : 53
Località : Provincia Bergamo

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  aras Lun Gen 31, 2011 12:45 pm

Ma se la verità stesse nel mEzzo??!
MI SPIEGO:

Il produttore inserisce nel campo annotazioni la modifica dell'impianto di destinazione, e, di seguito annulla la scheda sistri area movimentazione.
--> qualora l'autista dell'azienda di trasporto fosse "GIA' PASSATO" l'azienda trasportatrice gli dice di segnare sul doc. cartaceo a mano la modifica.

VISTO CHE SI TRATTA DI UN CASO PARTICOLARE anche con rifiuti pericolosi si potrà aprire la scheda senza rispettare le tempistiche:

quindi il PRODUTTORE apre un altra scheda sistri con il NUOVO destino CHE OVVIAMENTE sarà stato tempestivamente avvisato e avrà dato il suo benestare al conferimento:

DA REMOTO il trasportatore inserirà data e ora dell'inizio del trasporto, motivando nelle "annotazioni conducente" che il viaggio è stato modificato.

Alla fine del viaggio...dovrebbe tornare tutto.
aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 40
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

cambio impianto di destino Empty Re: cambio impianto di destino

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.