SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» MUD unità locale si o no?
Da gmbr Oggi alle 3:03 pm

» Date e orari inizio trasporto ddt
Da Zertex Oggi alle 9:18 am

» ViViFir - Spurghisti
Da magonero Ieri alle 7:27 pm

» tanica non omologata, nessuna ds per la merce. mi sfugge qualcosa?
Da tfrab Gio Giu 30, 2022 10:56 am

» 1.3.2.3 Formazione in materia di sicurezza
Da lotus1 Mar Giu 21, 2022 4:48 pm

» sottoprodotto e combustione
Da lotus1 Lun Mag 30, 2022 11:20 am

» Rifiuti sanitari rischio infettivo liquidi
Da tfrab Mar Mag 24, 2022 2:31 pm

» AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO CER PER SCARRABILI
Da Paolo UD Ven Mag 13, 2022 3:40 pm

» art. 193-bis: INTERMODALE: un passo in avanti o 2 indietro ?
Da vaghestelledellorsa Sab Mag 07, 2022 7:11 pm

» RENTRI
Da sarabai Ven Mag 06, 2022 9:09 am


Perchè disperarci ?

+6
Sato
Pier
aras
CruiS
MauroC
haik10
10 partecipanti

Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Perchè disperarci ?

Messaggio  haik10 Mer Gen 12, 2011 12:52 pm

Buongiorno a tutti , scusate le mie lamentele , ma è da circa un anno che frequento alcuni siti che si occupano del famigerato Sistri e ovunque non si parla d' altro che di disfunsioni di questo sistema.
Dunque mi chiedo , perchè dobbiamo risolvere noi i problemi di un eco-mostro come il Sistri, invece di lasciare a questi geni dell' informatica la risoluzione di tutto questo impasto orribile.
E' chiaro , in questo sito ci scambiamo molte informazioni utili e possiamo far passare le nostre idee , visto che dall' alto (ministero) nessuno ascolta e valuta i danni che causerà.
Dunque perchè non aspettare fino alla fine e far scoprire a queste menti illustri che il loro tanto amato Sistri non è altro che la solita bufala tutta italiana ?
Forse il mio atteggiamento è troppo menefreghista , ma credo che se si deve creare un sistema decente, con cui poter lavorare e non mettere in crisi tutta la categoria del settore , le cose vanno fatte perbene oppure si lasciano le cose com'erano prima.
Non credo che meritiamo di non ottenere risposte o ritardi , problemi di collegamento , intrighi strani per la compilazione delle schede e il tutto corredato da minacce di sanzioni .
Prima di giocare con il futuro delle nostre attività , l' inventore di questo sistri avrebbe dovuto interpellare i diretti interessati che operano da anni in questo caos e con una legge ambientale totalmente orribile.
Certo forse qualcuno è stato interpellato o si è pronunciato come Confindustria e associazioni di categoria , che a parte confermare che il sistema va migliorato , non si esprimono sulla necessità di non far entrare in funzione il Sistri perchè una bufala colossale. Forse questi soggetti hanno paura di attaccare le iniziative del governo per paura di ritorsione (vedi caso Marcegallia).
Per concludere è mia opinione definire il Sistri come nuovo sistema per far entrare soldi sia nelle casse dello stato ,sia nelle mani di quei faccendieri (vedi Selex) che hanno in mano il potere di strizzare 600mila operatori col favore del Ministero.
Lasciamoli cuocere nel loro brodo.....
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  MauroC Mer Gen 12, 2011 12:58 pm

Dalle mie parti si dice: "parli con la mia bocca!!!"

ti straquoto.
MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 48
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  haik10 Mer Gen 12, 2011 12:59 pm

Grazie.
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  CruiS Mer Gen 12, 2011 1:07 pm

haik10 ha scritto:
Dunque perchè non aspettare fino alla fine e far scoprire a queste menti illustri che il loro tanto amato Sistri non è altro che la solita bufala tutta italiana ?

Ti rigiro la domanda.....
perchè esporti inutilmente a sanzioni???

Se aspetti fino alla fine di sicuro ti faranno pagare perchè hai aspettato fino alla fine e non hai nemmeno verificato se
la tua filiera ha dei problemi con il Sistri...



_________________
"Mi Chiamo Wolf E Risolvo Problemi" (Pulp Fiction by Quentin Tarantino)
---------------------------------------------------------------------
Mi interesserebbe sapere la storia del tuo Avatar... ti va di scriverla qui?
http://sistri.forumattivo.com/t3829-perche-avete-scelto-quell-avatar
CruiS
CruiS
Moderatore

Messaggi : 1459
Data d'iscrizione : 03.12.10
Età : 42

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  aras Mer Gen 12, 2011 1:14 pm

Per poter fare delle critiche e dei discorsi costruttivi...bisogna essere noi stessi costruttivi..

chi ha fatto il sistema non lavorava, ed è evidente a tutti noi nel campo..ma...noi possiamo migliorare le cose..voglio dire...fatto con più attenzione...chi non desidera una crescita a livello informatico..

Come si possa parlare senza provare...mmmm
Io..ho avuto problemi...ma anche tanti trasporti sia come trasp/smalt/prod...perfettamente riusciti...
aras
aras
Utente Attivo

Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 30.09.10
Età : 41
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  MauroC Mer Gen 12, 2011 1:18 pm

Giusto anche questo, cmq una cosa è verificare il funzionamento, e cercare di essere al passo con quello che ci viene richiesto, assurdo o giusto che sia, un altra è quella di metterci qui a rompersi la testa per "aiutare" quelli che prima impongono un sistema e poi cercano di farlo funzionare.

Con il sistri i legislatori hanno rotto tutte le soglie possibili e immaginabili di decenza.



MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 48
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  haik10 Mer Gen 12, 2011 1:19 pm

Non è una questione di esposizione a rischi , ma credo che in Italia abbiamo bisogno di certezza del diritto.
Non sta a me perdere tempo in inutili collegamenti e ottenere risposte vaghe da persone che non si assumono la responsabilità di ciò che dicono.
Il nostro lavoro e il nostro tempo non è rispettato e credo che non dobbiamo essere noi a inseguire queste persone (sistri) , ma semmai sono loro che dovrebbero risolvere i vari problemi che hanno creato.
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  Pier Mer Gen 12, 2011 1:29 pm

Esistono dei diritti e dei doveri,

il nostro dovere è di rimediare ad un sistema nato male ma che si può migliorare nettamente con l'aiuto di tutti, il loro diritto e di arrivare ad un sistema semplice e snello che non ci faccia perdere tempo ma che ottimizzi il tutto.

Guardiamo non solamente nel ns orticello ma bisogna avere una visone allargata del sistema anche se per ore la nebbia la continua a far da padrona!!!!!!!!1
Pier
Pier
Utente Attivo

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 44
Località : Prov. Vercelli

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  haik10 Mer Gen 12, 2011 1:32 pm

Quoto in pieno ciò che affermi , però voglio sottolineare che gli operatori del settore o meglio chi sta in strada , non è stato minimamente consultato.
Questo è ciò che mi fa rabbia , inoltre non sopporto che un ministro affermi che la colpa dei ritardi del Sistri sono dovuti agli autotrasportatori. Questa persona non ha capito che il Sistri nasce male fin dall' origine ed inoltre tale sistema per partire in modo ottimale non deve essere legato alla fretta di metterlo in moto.
E anche chiaro che il Ministro prima di accusare una categoria ben precisa , risolva i misteri che circondano tutto il Sistri a partire dal segreto di stato.
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  MauroC Mer Gen 12, 2011 1:47 pm

Il mio dovere è rispettare la legge, e lo sto facendo,

il mio diritto è essere rispettato come cittadino e come persona, e scusatemi questi signori non lo stanno facendo, anzi fanno il bello e il cattivo tempo , noi siamo solo marionette, se mi dite a che servono tutti gli sforzi che abbiamo fatto qui, se mi date un solo motivo concreto per sbattermi in questo modo, allora cambio idea

MauroC
MauroC
Utente Attivo

Messaggi : 816
Data d'iscrizione : 08.03.10
Età : 48
Località : MC

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  Sato Mer Gen 12, 2011 3:00 pm

Pier ha scritto:Esistono dei diritti e dei doveri,

il nostro dovere è di rimediare ad un sistema nato male ma che si può migliorare nettamente con l'aiuto di tutti, il loro diritto e di arrivare ad un sistema semplice e snello che non ci faccia perdere tempo ma che ottimizzi il tutto.

Guardiamo non solamente nel ns orticello ma bisogna avere una visone allargata del sistema anche se per ore la nebbia la continua a far da padrona!!!!!!!!1


Scusa Pier, ma ti sbagli....
Il mio DIRITTO è quello che per essere rispettoso delle leggi e di ottemperare a ciò che scrive il legislatore,devo poterle applicare nel modo più semplice possibile...Il loro DOVERE è fare in modo che io possa esercitare i miei DIRITTI nel miglior modo possibile, considerando anche il fatto che in questo gioco di DOVERI e DIRITTI chi HA PAGATO fin ora siamo soltanto noi....Personalmente non muoverò un dito per aiutarli...Preferisco ridurre l'attività e licenziare piuttosto che dover lavorare di più per far "giocare" lor signori all'' "Apprendista Programmatore".....I lauti stipendi dei signori che siedono nei vari consigli di amministrazione di Selex, Finmeccanica, ecc, se li vogliono se li vanno a guadagnare in un modo diverso, ma certamente non col mio lavoro....E spero che la pensino tutti come me.....
Saluti

Sato..
Sato
Sato
Utente Attivo

Messaggi : 1470
Data d'iscrizione : 23.12.10
Località : Ovunque ce ne fosse il bisogno...

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  haik10 Mer Gen 12, 2011 4:51 pm


Concordo in pieno , abbiamo una classe dirigente , se così si può chiamare , volta a rubare e sprecare i soldi pubblici.
E oggi questo sistema è divenuto ancora più raffinato rispetto all' epoca di tangentopoli , infatti oggi basta porre un segreto di stato per bloccare qualsiasi iniziativa che provi ad indagare e scoprire tutto il marcio.
Gli italiani ormai pagano tutte le malefatte di questi prepotenti.
haik10
haik10
Utente Attivo

Messaggi : 317
Data d'iscrizione : 13.11.10

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  Six gear Mer Gen 12, 2011 5:40 pm

Una classe dirigente che abbiamo tutti quanti lasciato al governo.
Un rapporto di sfiducia che nessuno tenta minimamente di cambiare.
Un sistema fallace e insicuro che può essere cambiato a piacimento dall'esercente senza l'ausilio dell'utenza.

Non sono d'accordo. La colpa è nostra.

Troppo comodo aspettare che la casa crolli, tanto la colpa è del falegname o del muratore di turno.
Perchè spostarsi dal proiettile in corsa, tanto la colpa è di chi ha sparato, o se va male, dei medici inefficenti che non curano bene dopo l'incidente.
Starsene a guardare il sole giorno dopo giorno crogiolarsi della buona fede ed aspettando ignavi l'arrivo di qualcosa che, in ogni caso, non farà penare chi ha preso le decisioni.

Questo è proprio quello che manda in frantumi l'Italia.

Cito:
Articolo 1 Costituzione della Repubblica Italiana.
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione


Wikipedia:
[...] il significato etimologico della parola repubblica: lo Stato non è un patrimonio familiare e dinastico che si possa trasmettere ereditariamente come un bene qualsiasi, ma è invece una "res publica", appunto una cosa di tutti.
Coloro che sono temporaneamente chiamati a svolgervi un importante ruolo di direzione politica non ne sono i proprietari, ma i servitori.
E, per converso, i governati non sono sudditi, ma cittadini che devono essere messi in condizione di esercitare la loro sovranità.
Per questo l’articolo 1 stabilisce il carattere democratico della repubblica.
Con esso, conformemente all’etimologia del termine democrazia (dal greco: demos, popolo e kratìa, potere), si intende che la sovranità, cioè il potere di comandare e di compiere le scelte politiche che riguardano la comunità, appartiene al popolo.
È naturale che un simile ruolo non possa essere esercitato in forma arbitraria. [...]


Ancora una volta, come dico spesso, se c'è da dare la colpa a qualcuno non c'è altro da fare che guardarsi allo specchio.
Si può fare qualcosa, e si deve fare qualcosa.
Six gear
Six gear
Utente Attivo

Messaggi : 634
Data d'iscrizione : 17.11.10
Età : 39
Località : Perugia

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  isamonfroni Mer Gen 12, 2011 7:52 pm

Cavolo six..........ti quoto!
Isa
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  fausto c. Mer Gen 12, 2011 8:09 pm

Concordo pinamete con quanto detto da haik10 sono loro che hanno messo in piedi questo sistema e adesso sono loro che ci devono dare gli strumeti giusti per poter operare
fausto c.
fausto c.
Membro della community

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 16.11.10
Età : 60
Località : Laveno M. Va

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty LA BUFALA

Messaggio  Vichy Mer Gen 12, 2011 9:43 pm

La Bufala (quella Campana è buona) .

Ognuno ha diritto di dire e pensare quello che vuole. Dopo molte letture di vari messaggi ... in sempre piu' costante ansia ogni volta che penso a "Sistri" (il mio incubo), in qualità di delegato di un'azienda piccola che fa un servizio di trasporto conto terzi di materiali di risulta derivanti soprattutto da cantieri stradali, ritengo che siamo di fronte alla solita bufala o meglio buffonata.

La prima considerazione è quella a mio avviso della giustificazione del perchè di un sistema come il Sistri. Dove andranno i rifiuti? Quelli veramente pericolosi che oggi viaggiano senza legittimazione domani continueranno a viaggiare sempre allo stesso modo. Le problematiche di applicazione di un sistema concepito come il Sistri sono poche per alcuni e tante per molti altri.

E' chiaro che in alcuni casi il Sistri si puo' applicare senza alcuna difficoltà se tutto fila liscio, ma chiedetevi un po' cosa succede quando un conducente di un mezzo viene "ordinato" su un cantiere stradale per l'asportazione di detriti derivanti da uno scavo dove ci possono essere mille imprevisti, e deve portare con se le famose schede cartacee stampate (quindi già inserite dal delegato dell'azienda e firmate) . Quante schede ? Per quanti viaggi farò? Sui cantieri stradali non ci sono i computer chiaramente e poi di solito l'azienda che fa i lavori spesso non è tenuta ad essere iscritta ! Quindi il trasportatore deve produrre lui le schede (Vi chiedo quante? di solito sono piu' viaggi di trasporto di materiali di scavo (rifiuti ) ma non si possono prevedere prima. Le compilo? Le firmo? Le stampo! Sono troppe! Sono poche! ecc... Non vi dico quanti dubbi senza contare che ho 5 mezzi ma in questo momento di crisi non lavoro e quindi spesso i miei mezzi sono fermi con balck box montate e sempre collegate ad una batteria che poi prima o poi si scarica ecc..
Chiavette USB non funzionati ? Che faccio? Mando un e-mail a cui nessuno da risposte. USB sede legale in conflitto con antivirus e sitema operativo? Che faccio ecc......

Lasciamo perdere!

Sono anche il tecnico responasibile di due aziende. Ho lavorato come consulente e sono tecnico in acustica . Nel 1991 ho affrontato una normativa italiana sull' acustica negli ambienti di lavoro. Era chiaro che chi aveva formulato la legge aveva pensato che in Iatlia c'era la Fiat e qualche altra zienda a cui si poteva applicare senza grandi problemi la legge . Ma l'Italia non è fatta solo di grandi aziende . Ci sono tutte quelle casistiche che nessuno mai prende in considerazione.
Ci sono i piccoli che sono la MAGGIORANZA DI QUELLI CHE PAGANO. Pagano sempre in un modo o in un'altro. Pagano l'iscrizione al Sistri che non fiunziona, pagano per contratto per le schede GPRS ma ancora non si sa! Pagano per il 2011 (io non pago!!!) la quota Sistri (che alla fine non è altro che una tassa in piu') e che per caratteristica di lavoro, modalità , procedura ecc. non rientrano nei "4" casi di cui si parla nei manuali.

Come sempre, 20 anni di recente normativa lo dimostrano, chi "fa" non si avvale mai di chi lavora veramente ed è dentro le varie problematiche. I rislutati sono quelli che Voi tutti avete sotto mano.

Qui non si tratta di dire si o no. Si tratta forse di spiegare a chi ci ha messo in una assurda condizione che se c'è una crisi e se si vuole aiutare i "piccoli" forse bisogna usare un po' di BUON SENSO.

Saluto tutti



Vichy
Vichy
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 10.01.11

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  isamonfroni Gio Gen 13, 2011 10:25 am

benvenuta vichy
ottimo incipit.....
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  fausto c. Ven Gen 14, 2011 9:52 pm

BENVENUTA VICHI UNA DISAMINA PERFETTA CONCORDO IN PIENO TUTTO QUELLO CHE AI DETTO E' UNA GROSSA BUFALA E A NOI NON CI RESTA CHE PAGARE
fausto c.
fausto c.
Membro della community

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 16.11.10
Età : 60
Località : Laveno M. Va

Torna in alto Andare in basso

Perchè disperarci ? Empty Re: Perchè disperarci ?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.