SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da tfrab Oggi alle 9:02 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm

» Software per registro carico e scarico
Da paolodap Mer Set 21, 2022 10:14 am

» Trattamente in impianto R13-R12
Da skywalker2016 Mar Set 20, 2022 8:23 am

» Informativa per il PEE 2021
Da tano2013 Mer Set 14, 2022 1:00 pm

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da lotus1 Lun Set 12, 2022 9:48 am

» Analisi su apparecchiature fuori uso
Da skywalker2016 Lun Set 12, 2022 8:06 am

» Esenzione 1.1.3.1 c)
Da marco goberti Sab Set 10, 2022 11:42 am

» stampa registro carico scarico con codice errato
Da paolodap Lun Set 05, 2022 5:18 pm


Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

+4
isamonfroni
zesec
BB
Admin
8 partecipanti

Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  Admin Ven Nov 12, 2010 8:53 am

In caso di produzione accidentale di rifiuti pericolosi il produttore sarà tenuto a iscriversi al Sistri entro tre giorni lavorativi dall'accertamento della pericolosità dei rifiuti. Lo prevede l'art. 188 ter del nuovo decreto legislativo di recepimento della direttiva 2008/98/Ce sui rifiuti.

Se ho ben capito:
Io ho un'attività non iscritta al Sistri in quanto non rientrante nel campo di applicazione.
Un giorno mi metto a smanettare personalmente su una mia apparecchiatura e ne vengono fuori un paio di stracci sporchi d'olio.
A rigore dovrei, entro tre giorni lavorativi, dovrei:
- istruire la pratica di iscrizione al Sistri
- versare il contributo
- attendere l'invio delle chiavette
- sperare che funzionino
- seguire un corso intensivo sull'utilizzo del sistema
- ecc..

Io non ho parole.
Almeno questi casi dovrebbero rientrare tra quelli gestibili dal soggetto successivo nella filiera.

Ma di esempi se ne possono fare tanti.
Anche la semplice dismissione di un'apparecchiatura classificata come pericolosa (e c'è ancora da sciogliere il nodo sull'applicabilità ai RAEE).

Cosa ne pensate?
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Produzione accidentale di rifiuti pericolosi

Messaggio  BB Ven Nov 12, 2010 10:02 am

Penso che sia una caXXXata immane.
Infatti.
1. Come dici tu, saggio Admin nopity può succedere che la produzione mi capiti inaspettatamente. Vome vogliamo risolvere l'inghippo dei 10 giorni lavorativi? Se già ne possono passare 3 dalla produzione all'invio,. tra iscrizione pagamento comunicazioni arrivo dei dispositivi alla faccia dei 10 giorni!!!!
2. Mettiamo un secondo caso (che mi è successo personalmente). Produco un rifiuto (carbone attivo esausto dalla depurazione delle acque - CER 19 09 04 carbone attivo esaurito che nn sarebbe proprio il suo ma quasi). Lo registro,e lo mando ad analizzare. Viene fuori (dopo la consueta ventina di giorni) che è pericoloso. Che faccio???(fra l'altro il CER nn esiste nemmeno!!!) -in questo caso il SISTRI ce l'avevo cmq ma c'è qualcosa che nn va....
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 39
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  zesec Ven Nov 12, 2010 11:06 am

Questo non fa confermare ciò che si temeva: l'effetto indesiderato (o forse no?) del sistri. Aggiugiamo questo quesito al bel test di riger?

Un imprenditore con meno di 10 dipendenti non produce rifiuti pericolosi e quindi non è obbligato all'iscrizione al Sistri. Un bel giorno si trova tra le mani un rifiuto pericoloso. Che fa?
a) entro tre giorni istruisce la pratica di iscrizione al Sistri, versa il contributo, attende l'invio della chiavetta, spera che funzioni, segue un corso intensivo sull'utilizzo del sistema, registra tutto e si scatta una foto -sorridente- mentre il camion con la black box lascia la sua azienda con il carico pericoloso;
b) si informa su quali sono le procedure regolari, si fa una grassa risata e butta tutto nel cassonetto dell'indifferenziata (o nel canale che passa vicino al suo stabilimento);
c) chiude bottega perché non concepisce di lavorare in un paese del genere.
zesec
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  isamonfroni Ven Nov 12, 2010 11:10 am

bellissima Zesec!
Purtroppo le risposte esatte sono b o c.
Con buona pace della lotta alle ecomafie...........
Ciao
I.
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12744
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 64
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty e finalmente eccolo

Messaggio  BB Gio Feb 03, 2011 10:41 am

Il rifiuto pericoloso accidentale! In un cantiere che avrebbe dovuto produrre unicamente CER 17!!!
Sistrizzo, non sistrizzo?
Visto che, una volta svuotata la cisterna che abbiamo scoperto, il rifiuto pericoloso non vverà più prodotto, mi limito alla registrazione sul carico/scarico e morta lì?..mha!
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 39
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  Jerod-il-camaleonte Gio Feb 03, 2011 11:13 am

Mettiamo un secondo caso (che mi è successo personalmente). Produco un rifiuto (carbone attivo esausto dalla depurazione delle acque - CER 19 09 04 carbone attivo esaurito che nn sarebbe proprio il suo ma quasi). Lo registro,e lo mando ad analizzare. Viene fuori (dopo la consueta ventina di giorni) che è pericoloso. Che faccio???(fra l'altro il CER nn esiste nemmeno!!!) -in questo caso il SISTRI ce l'avevo cmq ma c'è qualcosa che nn va.....

In questo caso, il sistri non c'entra: avresti dovuto prelevare un campione del carbone prima di dismetterlo e farlo analizzare preventivamente alla sua produzione come rifiuto rifiuto. Il carbone attivo non diventa pericoloso improvvisamente in un giorno. Tra l'altro il codice sarebbe 06 13 02*
Jerod-il-camaleonte
Jerod-il-camaleonte
Membro della community

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 14.01.11

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  zesec Gio Feb 03, 2011 11:18 am

@ BB

Bella situazione.
Devo dire che appena l'ho letta ho pensato di risponderti che per adesso, in assenza di sanzioni, io farei proprio così.
Poi ho pensato che il problema potrebbe essere se ti obbligano a fare la dichiarazione dei rifiuti pericolosi prodotti nel 2011 tramite scheda Sistri e non con il MUD...
zesec
zesec
Moderatore e Partner

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 14.10.10
Località : Trieste

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  BB Gio Feb 03, 2011 11:26 am

Scusate eh...un altro dubbio: 3 giorni lavorativi dall'ACCERTAMENTO DELLA PERICOLOSITA'. Premesso che se trovo una cisterna di olio combustibile non posso assolutamente aspettarmi che sia non pericoloso (e ci mancherebbe), l'iscrizione al SISTRI la faccio oggi o aspetto l'esito delle analisi?... proverei a chiamare il call centre ma ho il FIEVOLE SOSPETTO di trovare gente UN FILINO PIU' PREPARATA qui su sistriforum (che mi sono permessa di consigliare a un cliente).
BB
BB
Utente Attivo

Messaggi : 306
Data d'iscrizione : 24.02.10
Età : 39
Località : Venezia

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  matilde Gio Feb 03, 2011 12:40 pm

questa è follia pura
matilde
matilde
Utente Attivo

Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 17.08.10
Età : 42

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Poduzione di rifiuti pericolosi in cantiere

Messaggio  fontanili Gio Feb 03, 2011 1:04 pm

BB ha scritto:Il rifiuto pericoloso accidentale! In un cantiere che avrebbe dovuto produrre unicamente CER 17!!!
Sistrizzo, non sistrizzo?
Visto che, una volta svuotata la cisterna che abbiamo scoperto, il rifiuto pericoloso non vverà più prodotto, mi limito alla registrazione sul carico/scarico e morta lì?..mha!

Quesito:
la ns. attività di demolizioni, avviene in cantieri di durata sempre inferiore ai 6 mesi e normalmente non produciamo rifiuti pericolosi (perchè affidiamo a terzi la rimozione di amianto o bonifica di cisterne ecc...). Ci è capitato in un cantiere di dover rimuovere della guaina catramata che "potrebbe" essere un rifiuto pericoloso (previa analisi).
Ai fini degli adempimenti Sistri, posso registrare questa produzione nel registro aperto presso la sede legale, che ho istituito per i cambi di olio che effettuo sui mezzi?
Il mio ragionamento è:
- i cantieri sono inferiori a 6 mesi per cui mi posso appoggiare alla sede legale (art. 6 - comma 6)
- presso la sede legale è già stata denunciata un'attività di produzione di rifiuti pericolosi.
Preciso che ho telefonato al Call Center del Sistri e la "gentile" signorina mi ha risposto "... se Lei mi chiede se può rubare, Io non posso dirle va bene!"
fontanili
fontanili
Membro della community

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 25.06.10

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  pastorenomade Gio Feb 03, 2011 1:08 pm

zesec ha scritto:@ BB

Bella situazione.
Devo dire che appena l'ho letta ho pensato di risponderti che per adesso, in assenza di sanzioni, io farei proprio così.
Poi ho pensato che il problema potrebbe essere se ti obbligano a fare la dichiarazione dei rifiuti pericolosi prodotti nel 2011 tramite scheda Sistri e non con il MUD...

Io che sono meno fine di te ho pensato solo la prima. Very Happy

Sulla seconda, penso che finchè ci sarà (e sarà l'unico sistema legale, nel senso con possibili sanzioni) il sistema cartaceo, il MUD sopravviverà. Considerato quanti in Italia stanno attualmente usando Sistri (per me la minoranza della minoranza della minoranza), se nel 2012 passassero dal MUD alla comunicazione Sistri, di colpo in Italia la produzione di rifiuti quasi si azzererebbe, anche se solo statisticamente
pastorenomade
pastorenomade
Utente Attivo

Messaggi : 751
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 67
Località : Ameria-Umbria

Torna in alto Andare in basso

Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni Empty Re: Produzione accidentale di rifiuti pericolosi: obbligo di iscrizione al Sistri entro tre giorni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.