SistriForum - Il social network italiano sui rifiuti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» SCHEMA DECRETO RENTRI
Da tfrab Oggi alle 9:02 am

» grafite in barre
Da Hope Mer Set 28, 2022 5:34 pm

» ViViFir - Spurghisti
Da micy1 Mer Set 28, 2022 5:18 pm

» Software per registro carico e scarico
Da paolodap Mer Set 21, 2022 10:14 am

» Trattamente in impianto R13-R12
Da skywalker2016 Mar Set 20, 2022 8:23 am

» Informativa per il PEE 2021
Da tano2013 Mer Set 14, 2022 1:00 pm

» speditore - nomina consulente ADR2019 vs DM 4/7/00
Da lotus1 Lun Set 12, 2022 9:48 am

» Analisi su apparecchiature fuori uso
Da skywalker2016 Lun Set 12, 2022 8:06 am

» Esenzione 1.1.3.1 c)
Da marco goberti Sab Set 10, 2022 11:42 am

» stampa registro carico scarico con codice errato
Da paolodap Lun Set 05, 2022 5:18 pm


5 domande sul sistri

4 partecipanti

Andare in basso

5 domande sul sistri Empty 5 domande sul sistri

Messaggio  kyala Lun Ott 11, 2010 4:16 pm

Ciao a tutti... mi sono appena iscritta e ho accumulato un pò di domande da farvi.. sperando in un vostro aiuto...

1) siamo iscritti al SISTRI solo come produttori ma trasportiamo anche ns. rifiuti non pericolosi (CER 160103, 150101, 200138). I carichi e gli scarichi di questi rifiuti andranno gestiti tramite il SISTRI o si continuerà con i vecchi formulari e registri (quindi senza traccia nel SISTRI)?

2) Con riferimento alla nota esplicativa IV decreto SISTRI non ci è chiara una cosa: le giacenze fino al 30.09 vanno caricate o meno nel SISTRI?
Se non vanno caricate, nel momento in cui ci sarà da fare uno scarico di rifiuti inerenti rifiuti prodotti prima e dopo il 01.10 come dobbiamo comportarci per lo scarico?

3) fino al 30.09 abbiamo sempre caricato i rifiuti prodotti settimanalmente (il Venerdì veniva fatto il carico cumulativo diviso per CER di tutta la settimana). Gestendo tali rifiuti con il SISTRI potremo continuare a fare il carico settimanale o i rifiuti andranno caricati giornalmente?

4) Essendo in possesso di chiavetta USB ma utenti non ancora abilitati nel momento dell'abilitazione dovremo provvedere al carico/scarico dei rifiuti gestiti dal 01/10 o dalla data di attivazione?
Se è dal 01/10 saremo comunque fuori dai 10gg di tempo per il carico dalla produzione del rifiuto.

5) Per alcuni codici di rifiuto (150101 imabbaggi carta/cartone, 200138 legno e 070612 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti diversi da quelli di cui alla voce 070611) abbiamo sempre fatto il carico/scarico contestuale (lavoro ereditato da una mia ex collega). Secondo voi si potrà continuare così o anche per questi rifiuti bisognerà stare nei 10 gg dalla produzione? Nel caso del codice 070612 è impossibile stimare il peso del rifiuto prodotto perchè si tratta di acqua sporca derivante da lavaggi di automezzi che finisce direttamente nella cisterna sotto il tombino...

Grazie mille in anticipo per le vostre risposte!!!


kyala
kyala
Membro della community

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 11.10.10

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  riger Lun Ott 11, 2010 4:28 pm

1) siamo iscritti al SISTRI solo come produttori ma trasportiamo anche ns. rifiuti non pericolosi (CER 160103, 150101, 200138). I carichi e gli scarichi di questi rifiuti andranno gestiti tramite il SISTRI o si continuerà con i vecchi formulari e registri (quindi senza traccia nel SISTRI)?

Produttore iscritto e trasportatore no è un caso ancora oscuro.... sembra tu debba fare formulario e scarico su sistri a mano

2) Con riferimento alla nota esplicativa IV decreto SISTRI non ci è chiara una cosa: le giacenze fino al 30.09 vanno caricate o meno nel SISTRI?
Se non vanno caricate, nel momento in cui ci sarà da fare uno scarico di rifiuti inerenti rifiuti prodotti prima e dopo il 01.10 come dobbiamo comportarci per lo scarico?
Se devi scaricare rifiuti prodotti prima e dopo il 01/10, devi necessariamente caricare le giacenze, altrimenti non riesci a emettere scheda sistri per la quantità corretta.

3) fino al 30.09 abbiamo sempre caricato i rifiuti prodotti settimanalmente (il Venerdì veniva fatto il carico cumulativo diviso per CER di tutta la settimana). Gestendo tali rifiuti con il SISTRI potremo continuare a fare il carico settimanale o i rifiuti andranno caricati giornalmente?
Non dovrebbero esserci problemi

4) Essendo in possesso di chiavetta USB ma utenti non ancora abilitati nel momento dell'abilitazione dovremo provvedere al carico/scarico dei rifiuti gestiti dal 01/10 o dalla data di attivazione?
Se è dal 01/10 saremo comunque fuori dai 10gg di tempo per il carico dalla produzione del rifiuto.
Direi dalla data di attivazione, in fondo non è colpa tua, sei nell'impossibilità oggettiva ad adempiere.

5) Per alcuni codici di rifiuto (150101 imabbaggi carta/cartone, 200138 legno e 070612 fanghi prodotti dal trattamento in loco degli effluenti diversi da quelli di cui alla voce 070611) abbiamo sempre fatto il carico/scarico contestuale (lavoro ereditato da una mia ex collega). Secondo voi si potrà continuare così o anche per questi rifiuti bisognerà stare nei 10 gg dalla produzione? Nel caso del codice 070612 è impossibile stimare il peso del rifiuto prodotto perchè si tratta di acqua sporca derivante da lavaggi di automezzi che finisce direttamente nella cisterna sotto il tombino...
Sarebbe molto meglio di no, i carichi sono da fare regolarmente e comunque entro i 10 giorni.
Per l'acqua, ti conviene stimare sui dati dei vecchi conferimenti una media su base ad esempio settimanale, o meglio ancora una media "a lavaggio"...
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 41
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  Admin Lun Ott 11, 2010 4:36 pm

Sarebbe molto meglio di no, i carichi sono da fare regolarmente e comunque entro i 10 giorni.
Per l'acqua, ti conviene stimare sui dati dei vecchi conferimenti una media su base ad esempio settimanale, o meglio ancora una media "a lavaggio"...
Quoto.
Nel giorno dello scarico puoi fare una registrazione di saldo, se ti sei tenuta un pò bassa.
E' corretto e prudente che ci siano sempre delle giacenze registrate sul Sistri (o sul registro c/s) in caso di controllo.
Admin
Admin
Amministratore

Messaggi : 6586
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 49

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  riger Lun Ott 11, 2010 4:39 pm

Admin ha scritto:
Sarebbe molto meglio di no, i carichi sono da fare regolarmente e comunque entro i 10 giorni.
Per l'acqua, ti conviene stimare sui dati dei vecchi conferimenti una media su base ad esempio settimanale, o meglio ancora una media "a lavaggio"...
Quoto.
Nel giorno dello scarico puoi fare una registrazione di saldo, se ti sei tenuta un pò bassa.
E' corretto e prudente che ci siano sempre delle giacenze registrate sul Sistri (o sul registro c/s) in caso di controllo.

Come disse la Marcuzzi, i rifiuti vanno prodotti con regolarità!!
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 41
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  VdT Lun Ott 11, 2010 4:41 pm

A questo punto la butto lì e magari chi ha il sistema già attivo può rispondermi. Chi ha il contro proprio per rifiuti non pericolosi come si comporta con il sistri? LA produzione la registra con il sistri e poi? Come ci si comporta per il trasporto e lo scarico? Ovviamente parliamo di un trasporto conto proprio non iscritto al sistri.
VdT
VdT
Moderatore

Messaggi : 1864
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 40
Località : Bari e provincia

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  riger Lun Ott 11, 2010 4:49 pm

VdT ha scritto:A questo punto la butto lì e magari chi ha il sistema già attivo può rispondermi. Chi ha il contro proprio per rifiuti non pericolosi come si comporta con il sistri? LA produzione la registra con il sistri e poi? Come ci si comporta per il trasporto e lo scarico? Ovviamente parliamo di un trasporto conto proprio non iscritto al sistri.

La Letteratura non tratta dell'argomento, parla solo di produttore non iscritto e trasportatore menchè meno...
L'unico modo è prendere la legge alla lettera, cioè prendere per buono che questi trasportino con formulari (l'obbligo per il produttore di emettere scheda sistri però?!? vabbè che senza trasportatore è tecnicamente impossibile...) e poi fare lo scarico a mano
riger
riger
Moderatore

Messaggi : 3876
Data d'iscrizione : 15.07.10
Età : 41
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

5 domande sul sistri Empty Re: 5 domande sul sistri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.